BOSNIA – ERZEGOVINA | I mille colori di un paese

Un viaggio alla scoperta di una terra ricca di genti e culture, segnata nei secoli da una Storia complessa, travagliata e capace di offrire grandi gesti di solidarietà e fratellanza come di precipitare nel precipizio dello scontro violento e distruttivo. Una terra dai mille paesaggi, dai mille colori, dalle mille storie e tradizioni, dai mille profumi e sapori.
versione
Condividi!

BOSNIA – ERZEGOVINA | I mille colori di un paese

Un viaggio alla scoperta di una terra ricca di...

Date 2017 in via di definizione

Dalla Bosnia verde e solcata da ricchi corsi d’acqua all’Erzegovina arsa scolpita nella pietra, giù fino al blu del mare Adriatico, con le sue innumerevoli navi cariche di uomini e merci che per secoli hanno unito la penisola balcanica all’Europa di mezzo. Un viaggio per stringere mani, ascoltare storie, riflettere e abbandonarsi; per apprezzare gesti e consuetudini che si ripetono da secoli in una terra il cui grande cuore scavalca e sovrasta le miserie dell’ultimo conflitto. Viaggiare in Bosnia e in Erzegovina è un’esperienza dell’anima che rimane viva e intensa nel tempo, dolce e amara, spesso struggente per la forza della carica umana; un’esperienza che attende di essere vissuta con con slancio e passione.

PROGRAMMA

1° giorno, domenica 14 agosto: Trento-Banja Luka

Partenza alle 6.30 da Trento e sosta a Mestre FFSS per raccolta partecipanti. Pranzo libero lungo l’itinerario e arrivo in prima serata a Banja Luka via Lubiana-Zagabria. Cena e pernottamento in hotel 3 stelle.

2° giorno, lunedì 15 agosto: Banja Luka-Štivor-Banja Luka

Prima colazione in hotel e visita del cuore storico di Banja Luka. Trasferimento in mattinata a Štivor, piccolo centro in cui risiede una comunità trentina migrata in Bosnia al tempo dell’Impero austro-ungarico. Visita guidata del paese per comprenderne storia e attualità e pranzo tipico organizzato presso una delle famiglie. Rientro a Banja Luka nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel 3 stelle.

3° giorno, martedì 16 agosto: Banja Luka-Jajce-Travnik-Sarajevo

Prima colazione in hotel e partenza per Jajce. Visita del cuore storico della città, antico centro della Bosnia centrale caratterizzato da abitazioni nello stile tipico della regione. Pranzo libero. Trasferimento a Travnik per la visita della Casa natale dello scrittore Ivo Andrić – premio Nobel 1961 – e dei luoghi più caratteristici della città: la Šarena Džamija (Moschea variopinta) e la Fortezza che domina l’antico nucleo urbano. Proseguimento per Sarajevo, dove all’arrivo sono previsti cena in ristorante e pernottamento in hotel 3 stelle.

4° giorno, mercoledì 17 agosto: Sarajevo

Prima colazione in hotel. Visita del cuore di Sarajevo, con particolare riguardo alla sua realtà plurireligiosa (islamica, ebraica, cattolica e ortodossa) e al lascito dei periodi ottomano e austro-ungarico: la Baščaršija – il quartiere commerciale turco -, la Sarajevo austriaca, le abitazioni famigliari tipiche e la Viječnica – la Biblioteca nazionale ed universitaria incendiata nell’agosto 1992. Pranzo libero. Cena in ristorante e pernottamento in hotel 3 stelle.

5° giorno, giovedì 18 agosto: Sarajevo-Mostar

Prima colazione in hotel. Arrivo a Mostar e visita guidata del centro storico della città. Nel pomeriggio possibilità di permanenza in città o di visita dei dintorni. Cena tradizionale organizzata dal partner Okusi Hercegovinu, attivo nella valorizzazione dei prodotti alimentari tipici della regione. Pernottamento in hotel 4 stelle.

6° giorno, venerdì 19 agosto: Mostar-Medjugorje-Počitelj-Radmilja-Stolac-Neum 

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata agli intrecci storici, culturali e religiosi dell’Erzegovina con soste a Medjugorje, Počitelj – patrimonio dell’umanità iscritto nella lista UNESCO -, Radimlja – necropoli bogomila e Stolac, centro urbano segnato dalla presenza di cattolici e musulmani. Arrivo nel pomeriggio a Neum, storico sbocco al mare dell’Erzegovina. Cena e pernottamento in hotel 3 stelle.

7° giorno, sabato 20 agosto Neum-Trento

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione Italia, con arresto lungo il percorso per il pranzo libero. Sosta a Senj. Rientro lungo l’asse Fiume-Trieste. Scarico partecipanti a Mestre Stazione FFSS ed arrivo a Trento in tarda serata.

Quota di partecipazione minimo 16 paganti: € 790,00

Quota di partecipazione minimo 20 paganti: € 730,00

Quota di partecipazione minimo 24 paganti: € 695,00

La quota di partecipazione COMPRENDE:

  • Trasferimenti in minibus riservato
  • Accompagnatore/ Mediatore culturale dall’Italia
  • Pernottamenti con prima colazione come da programma
  • Cene con 1 bevanda inclusa come da programma
  • Visite guidate ed incontri come da programma
  • Assicurazione medico e bagaglio

La quota di partecipazione NON COMPRENDE:

  • Extra personali, ingressi e tutto quanto non specificato ne “La quota di partecipazione comprende”
  • Assicurazione annullamento su richiesta
  • Eventuale SUPPLEMENTO STANZA SINGOLA euro 100,00.

Documenti necessari: carta d’identità in corso di validità senza rinnovo con timbro.

Iscrizioni sino ad esaurimento posti.

Acconto di € 200,00 da versare all’atto dell’iscrizione; Saldo entro il 15 luglio 2016.

Numero minimo di partecipanti 16 (Se il numero minimo non verrà raggiunto 20 giorni prima della partenza, il viaggio verrà annullato e l’acconto versato interamente restituito)