BLOG
ViaggieMiraggi

“L’Italia selvaggia” Guida alla scoperta di luoghi incontaminati per tutti i piedi

A 200 anni dalla nascita di Henry D. Thoreau, in libreria la guida di Altreconomia all’Italia “selvaggia”. Luoghi solitari, incontaminati, silenziosi, dove l’uomo è ospite della natura: montagne, valli e foreste in cui si possono sperimentare la bellezza e lo straniamento della distanza dalla “civiltà”.

Con la prefazione di Franco Michieli

Esce proprio in questi giorni in libreria “L’Italia selvaggia” Guida alla scoperta di luoghi incontaminati per tutti i piedi (Altreconomia), guida a un’Italia magica e poco conosciuta. Una bussola per orientarsi tra valli perdute, montagne intatte, coste solitarie, acque limpide, canyon nascosti, dedicata a chi vuole partire con consapevolezza, per imparare a conoscere e a rispettare questi templi naturali. Sentieri selvaggi dove si può camminare nel silenzio, dove la presenza umana nulla o rarefatta, dove si respira all’unisono con la natura e ci si può perfino perdere (con prudenza) tra selve e radure, creste e forre.

Il nostro Paese offre infatti un vasto repertorio di aree, ambienti, paesaggi, plaghe dove l’Antropocene non è arrivato ed è possibile vivere qualche ora o qualche giorno in una condizione di “deserto” e di “sospensione” del tempo storico.

Un libro che esce in un momento significativo: il 12 luglio 2017 si celebrano i 200 anni dalla nascita di Henry D. Thoreau, l’autore di “Walden, ovvero Vita nei boschi”: un esperimento di downshifting in pieno ‘800.

L’autrice

Elisa Nicoli, nata a Bolzano nel 1980, è “docente” in saponi, detersivi e cosmetici autoprodotti, autrice di documentari, scrittrice e camminatrice. Dal 2008 scrive per il mensile Altreconomia e per l’omonima casa editrice, con cui ha pubblicato “L’erba del vicino”, “100 cult in padella”, il best seller “Pulizie creative” e “Questo libro è un abat-jour” (coedizione Ponte alle Grazie). Per Ediciclo ha scritto “Senza pesare sulla terra”. Dal 2015 collabora come documentarista, scrittrice, fotografa per l’IDM Südtirol-Alto Adige, prevalentemente per il sito www.storiedavivere.it e www.wasunsbewegt.com. Lavora inoltre dal 2011 come documentarista e fotografa con l’artista Hannes Egger. Il suo sito è elisanicoli.it

Hanno collaborato

Enrico De Luca dal 2003 lavora a ViaggieMiraggi inventando itinerari e partenariati con progetti in tutto il mondo. Gestisce il B&B Cervovolante in Valle Cervo, dove accogliere e dare pace a silenzio in mezzo al bosco a chi ne è in cerca.

Alessia de Iure vive e lavora a L’Aquila. È archeologa e guida turistica della Regione Abruzzo. Si occupa di valorizzazione del patrimonio storico-artistico e naturalistico del territorio regionale e organizza itinerari di turismo responsabile.

Paolo Iannicca vive e lavora a Pescasseroli (AQ). È membro dell’AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche), è Accompagnatore di Media Montagna e si occupa di riprese e fotografia naturalistica.

 

Condividi questo articolo

Comments

comments