Marocco | da Marrakech a Essaouira con Radio Popolare

Un viaggio in compagnia di Radio Popolare per lasciarsi andare ai ritmi di un viaggio di turismo responsabile, perdersi nella storia e nei vicoli di Marrakech, incontrare realtà associative che si occupano di produzione olio di argan biologico, artigianato, istruzione e valorizzazione della musica gnaoua.
Giorni
6
versione
Condividi!

Marocco | da Marrakech a Essaouira con Radio Popolare

Un viaggio in compagnia di Radio Popolare per lasciarsi...

Partenze

  • 8 aprile 2018 13 aprile 2018

Un viaggio in Marocco in compagnia di Radio Popolare per lasciarsi andare ai ritmi di un viaggio di turismo responsabile, perdersi nella storia e nei vicoli di Marrakech, incontrare realtà associative che si occupano di produzione olio di argan biologico e artigianato. A Essaouira per conoscere la musica gnaoua: un genere che affonda le sue radici nei ritmi africani più primitivi e nelle tradizioni musicali berbera e araba; a Tamesloht per incontrare i giovani che decidono di restare e portare avanti il mestiere artigianale, colonna portante della cittadina.

Programma

1° giorno – domenica 8 aprile

Partenza da Milano Malpensa con Easyjet alle ore 06.00 ed arrivo a Marrakech alle ore 07,25.

Arrivo, incontro con il referente locale e trasferimento privato in centro.
Sistemazione al riad (struttura ricettiva tradizionale) e riposo.
Pranzo libero e visita guidata alla città.
Marrakech è una delle più prestigiose e emblematiche capitali dell’antico impero marocchino. Il primo nome della città fu Marroukech (“vai di fretta”) nonostante oggi molti visitatori si fermerebbero qui per sempre, tra i suoi souk (mercato) e le stradine ombrate, bevendo thè con menta, ascoltando i suoi musicisti, osservando i suoi portatori d’acqua, scrittori, incantatori di serpenti, i portatori di buona fortuna, i venditori di bibite o i saltimbanco nella famosa e frenetica Piazza Jamaa El Fna.

Cena libera e rientro per il pernottamento.

2° giorno – lunedì 9 aprile

Colazione al riad, e trasferimento a Tamesloht con mezzo privato (circa 40 minuti di percorrenza).
A Tamesloht sono vivi antichi mestieri tradizionali, come la lavorazione dell’argilla, del ferro, del telaio e del cuoio. Più di 400 artigiani sono riuniti in un’associazione che favorisce azioni comuni per il miglioramento delle condizioni lavorative e per il supporto alla commercializzazione.

Visita al centro femminile per la formazione artigianale e asilo.
Pranzo con la comunità, e rientro a Marrakech.
Pomeriggio libero per passeggiare nei souk, cena libera e pernottamento in riad.

Programma completo e tariffe
Richiedi un preventivo

3° giorno – martedì 10 aprile

Colazione in Riad e partenza con mezzo privato per Essaouira. Tragitto di circa 3 ore su strada asfaltata.
Arrivo in tarda mattinata a Essaouira incontro con il referente locale, sistemazione in hotel e pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento al villaggio Bouzamma (circa 15 km dal centro, con ultimo tratto su strada sterrata).
Incontro con la cooperativa delle donne produttrici dell’olio di Argan.
Le donne della Cooperativa Femminile lavorano in una sede inaugurata a luglio 2010 con laboratorio, sala formazione e sala di lavorazione manuale dell’Argan, dalla rottura della piccola noce fino ad avere il prezioso olio di Argan, 100% biologico. L’argan (Argania spinosa o Argania sideroxylon) è un albero diffuso negli aridi paesaggi che caratterizzano il sud ovest del Marocco. Nonostante la scarsità di acqua nel sottosuolo, l’Argania è un albero molto longevo che può arrivare fino a 150-200 anni di età. Il frutto che produce è una bacca di colore verde, simile ad un oliva ma di dimensioni maggiori. Al suo interno contiene una nocciolo particolarmente duro che a sua volta racchiude due o più mandorle da cui si estrae il famoso olio d’Argan.

Cena condivisa con la comunità locale e conoscenza della musica gnaoua (gruppo di musica popolare).
La musica gnaoua è un genere musicale che affonda le sue radici nei ritmi africani più primitivi e nelle tradizioni musicali berbera e araba. Questo tipo di musica viene eseguito da un particolare gruppo etnico, gli Gnaoua appunto, che sono discendenti di antichi schiavi originari dell’Africa nera. Essi sono in prevalenza musicisti e suonatori di nacchere, chiamate qraqeb, ma anche veggenti, medium e guaritori.

Rientro in città per il pernottamento in hotel.

4° giorno – mercoledì 11 aprile

Dopo la prima colazione trasferimento al souk settimanale rurale (circa 15 minuti dal centro). Il tradizionale mercato dove la gente del posto trova tutto l’occorrente per la settimana: spezie, erbe officinali, prodotti erboristici, barbieri di strada, dentisti, frutta e verdura, vestiario e oggettistica varia, artigianato rurale.

Proseguimento verso le spiagge di Sidi Kaouki e Sidi Mbark a circa 30 minuti di distanza, a sud di Essaouira. Piccole cascate e dune di sabbia che arrivano fino alla spiaggia.

Pranzo libero nei chioschetti lungo la spiaggia. Sidi Kaouki è un piccolo villaggio berbero che si affaccia sull’immensa spiaggia dove è possibile praticare attività sportive, nella tranquillità più assoluta ed è lo “spot” più conosciuto dagli amanti del kite, surf e del windsurf. Sull’oceano si affaccia l’originale “Marabutto di Sidi Kaouki” che pare abbia il potere di guarire la sterilità nelle donne. In queste spiagge trovò ispirazione artistica anche il mitico Jimi Hendrix.

Nel pomeriggio rientro in città. Tempo libero per sperimentare l’hammam (bagno turco) con massaggio berbero.
Cena libera e rientro in Hotel.

5° giorno – giovedì 12 aprile

Colazione visita guidata di Essaouira.

La città di Essaouira (il cui nome originario era Mogador, che in arabo significa “ben custodita”) fu nel XV secolo occupata dai Portoghesi quale utile avamposto africano sull’Atlantico; ancora oggi spiccano i suoi splendidi bastioni, le sue maestose torrette in pietra. Il porto è tra i luoghi più ricchi di fascino della città, con i vecchi pescherecci sormontati dalle maglie delle reti e gli scafi verniciati di blu. Oltre il porto si estendono le mura della città, dentro le quali si sviluppano, nel dedalo delle vie, la città vecchia, la Medina (dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO) ed il quartiere ebraico: memorie architettoniche di un glorioso passato.

Pranzo libero e tempo per passeggiare nelle vie del centro.
Nel pomeriggio partenza per Marrakech (3 ore di tragitto) e sistemazione in riad.
Cena libera e pernottamento.

6° giorno – venerdì 13 aprile

Prima colazione e trasferimento privato dal centro all’aeroporto di Marrakech. Partenza alle ore 08.05 ed arrivo a Milano Malpensa alle ore 13.15.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.
Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori.
Obbligatorio il passaporto con validità minima di 3 mesi dalla data di rientro.
Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente locale, parlante italiano, della Rete Mediterranea per lo Sviluppo Sostenibile e l’Economia Solidale la quale comprende diverse associazioni marocchine ed italiane tra cui l’Associazione di migranti marocchini SopraiPonti di Bologna.
Il gruppo verrà accompagnato dall’Italia da un referente di Radio Popolare.

Livello di difficoltà

Gli spostamenti previsti sono di breve-media durata (da 40 minuti a 3 ore circa), con mezzi privati
Le sistemazioni sono presso Riad/Hotel di media categoria. Non sono necessari il sacco lenzuolo e asciugamani.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quota a persona per il viaggio

Voce Quota individuale
10-16 persone 17-19 persone  20 persone
Quota viaggio  € 700  € 670
 € 650

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

• compensi di intermediazione
• assicurazione medico-bagaglio Filo Diretto Assistance
• materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post-viaggio
• 2 pasti come da programma presso le comunità, incluse bevande non alcoliche
• 5 pernottamenti in strutture locali con colazione
• trasporti interni con mezzi privati, incluso autisti e carburante per 4 giorni
• trasferimento con mezzi privati aeroporto Marrakech/centro a/r
• coperture spese e compenso del referente locale per 6 giorni di affiancamento
• copertura volo e spese vive accompagnatore di Radio Popolare
• contributo per Radio Popolare di 100 euro a persona
• Visita guidata mezza giornata a Marrakech e mezza giornata a Essaouira
• compenso per l’accompagnamento dei referenti dei singoli progetti
• quota progetto

Il costo totale espresso non comprende:

• il volo aereo * di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 100 euro a persona con bagaglio a mano)
• bevande alcoliche
• ingressi palazzi/musei (circa totale 10 euro a persona)
• assicurazione annullamento acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza
• supplemento camera singola (70 euro)
• tutti i pasti che non sono presso le comunità locali (media di 5/10 euro a pasto a persona)
• eventuali supplementi di carburante o di tasse aeroportuali
• eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dirham/euro
• spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione
Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone.