Napoli | Viaggio tra i maestri dei presepi e gli artigiani della legalità

Il Ponte dell'Immacolata a Napoli. Cinque giorni per un viaggio tra la Napoli artigiana e la periferia Casertana che si ribella alla camorra. Conosceremo artigiani custodi dell'antica arte presepiale e donne che con aghi, spilli e stoffe colorate combattono la criminalità organizzata
versione
Condividi!

Napoli | Viaggio tra i maestri dei presepi e gli artigiani della legalità

Il Ponte dell'Immacolata a Napoli. Cinque giorni per un...

Partenze

  • 6 dicembre 2017 10 dicembre 2017

Gli artigiani custodi dell’antica arte presepiale che resistono alle friggitorie e patatinerie che spuntano un po’ ovunque nel centro storico di Napoli e gli ‘artigiani della legalità’: sarte, cuochi e camerieri che si ribellano in terra di Gomorra. Sono le persone che incontreremo nel lungo  ponte dell’Immacolata che trascorreremo insieme. Un  viaggio tra la Napoli artigiana e la Caserta che si ribella alla camorra.  

Cuore del viaggio San Gregorio Armeno, con le sue botteghe storiche custodi della centenaria arte del presepe. Ma non solo San Gregorio.  I vicoli intorno con i loro nomi  raccontano di una antica tradizione artigiana che il viaggiatore meno distratto può ancora scovare nascosta tra le friggitorie che stanno invadendo il centro storico.  Qui percorreremo i vicoli tracciati nel periodo greco- romano:  i decumani.  Quello più famoso, Spaccanapoli,  attraversa i mille volti di Napoli.

Da Napoli  a Caserta per conoscere progetti di impegno sociale: una sartoria nata per dare lavoro a donne napoletane e africane e un ristorante sorto in un bene confiscato.

Programma

1° giorno – mercoledì 6 dicembre 

San Gregorio Armeno e i suoi Presepi

Arrivo ore 15,00 circa – sistemazione in Hotel

Ore 15,30 – Accoglienza VeM Campania ed illustrazione percorso.

Ore 17:00 Passeggiata pomeridiana SpaccaNapoli

A San Biagio dei Librai è possibile percorrere il dedalo di stradine, vicoli e piazzette che compongono Spaccanapoli, il decumano più famoso di Napoli, dove arte, tradizione, storia e cultura si coniugano mirabilmente in un caleidoscopio di sensazioni.

Passeggiano nel centro storico di Napoli è possibile scorgere chiese dall’imponente fascino e bellezza che, in occasione del Natale, allestiscono al loro interno presepi unici.

Visita al Cristo Velato o in alternativa al Chiostro di Santa Chiara

Nel cuore del centro antico di Napoli, il Museo Cappella San Severo è un gioiello del patrimonio artistico internazionale. In stile barocco, bellezza e mistero s’intrecciano creando un’atmosfera unica, quasi fuori dal tempo. Tra i capolavori: il celebre Cristo velato, la cui immagine ha fatto il giro del mondo per la straordinaria “tessitura” del velo marmoreo, senza dimenticare meraviglie del virtuosismo come il Disinganno e La Pudicizia ed enigmatiche presenze come le Macchine anatomiche.

Aperitivo a Palazzo Venezia

 Palazzo Venezia è una dimora d’epoca, situata nel Cuore di Napoli, unica nel suo genere: antica sede per circa quattrocento anni dell’Ambasciata Veneta nel Regno di Napoli. Il “napoletano palazzo di Venezia”, fratello maggiore del più noto Palazzo Romano, fu donato da re Ladislao I di Napoli alla Serenissima Repubblica di Venezia intorno al 1412 Si racconta che verso la fine del diciottesimo secolo fu costruito il giardino d’inverno (l’incantevole giardino pensile) dove il Tè veniva servito regolarmente.

Cena in locale tipico e passeggiata serale ScopriNapoli

Pernottamento in Hotel

2° giorno – giovedì 7 dicembre

Colazione in Hotel

Mattinata in autonomia

Pranzo libero

Passeggiata per le Vie del Centro verso Piazza del Plebiscito

Visita al Palazzo Reale di Napoli

Tra la maestosa Piazza del Plebiscito e i suoi dintorni si possono ammirare vecchi e nuovi palazzi del potere e della vita amministrativa di Napoli, oltre ad alcuni tra i più importanti siti e monumenti della città: il Palazzo reale, simbolo del potere monarchico, la Prefettura, il Municipio, il Teatro San Carlo.

Passeggiata pomeridiana alla scoperta dei Quartieri di Napoli

Attraverso le numerose stradine della città raggiungeremo i Quartieri Spagnoli cuore pulsante di Napoli dove avremo la possibilità di assaporare fino in fondo la bellezza e la genuinità della gente

Cena in trattoria tipica

Pernottamento in Hotel

Programma completo e tariffe
Richiedi un preventivo

 3° giorno – venerdì 8 dicembre 

Colazione in Hotel

Visita alle Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso

Pranzo libero su indicazione

Visita guidata al Chiostro di San Lorenzo e alla Neapolis Sotterrata

Cena libera su indicazione

Pernottamento in Hotel

4° giorno – sabato 9 dicembre 

Colazione in Hotel

Partenza per Casal di Principe

Visita alla Casa di Alice

“Casa di Alice”, è una sartoria sociale, nata dall’impegno della Cooperativa Sociale “Altri Orizzonti” è stata dedicata a tutti coloro che vengono accusati ingiustamente dai pregiudizi, in modo particolare al ghanese Joseph Ayimbora, testimone di giustizia.

In alternativa Visita alla Tomba di Don Peppe Diana

Un omaggio alla tomba di Don Peppe Diana, ucciso il 9 marzo del 1994 dalla camorra nella sua parrocchia di San Nicola di Bari a Casal di Principe.

Visita ad alcuni beni confiscati riconvertiti ad attività sociali e socio-educativi

Pranzo presso Ristorante Sociale NCO. Possibilità di acquistare i prodotti della buona terra “Facciamo un Pacco alla camorra”.

Ritorno a Napoli

Cena libera su indicazione

Pernottamento in Hotel

5° giorno – domenica 10 dicembre 

Colazione in Hotel

Fine percorso, saluti e partenza

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni. Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento del team di ViaggieMiraggi Campania – Progetto Uomo ONLUS ‘Sistema Locale di Turismo Responsabile’, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido dal 6 all’10 Dicembre 2017

Quanto

Voce Quota individuale(*1)
4-5 6-10 <10
Quota viaggio individuale 460,00 420,00 400,00

 

 

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • Trasporti interni
  • Compensi di intermediazione
  • 4 pernottamenti e prima colazione in Hotel
  • 1 pranzo in ristorante sociale, 2 cene, 1 aperitivo
  • Visita a Neapolis Sotterrata
  • Visita alle Catacombe di Napoli
  • Visita alle Chiese del Centro Storico
  • Visita al Cristo Velato
  • Visita al Palazzo Reale
  • Quote per i progetti sociali
  • Accompagnatore e referente locale

Il costo totale espresso non comprende:

  • Supplemento camera singola di 25 euro a notte
  • Tasse di soggiorno di 2.50 euro a persona a notte
  • Pranzi, cene e visite non incluse
  • Assicurazione contro annullamento attivabile entro 32 giorni prima della partenza
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

 Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Iscrizioni

Per il termine e le modalità di iscrizione consultare la pagina Come viaggiamo.

Informazioni

Per maggiori informazioni:

  • scrivere un’e-mail all’indirizzo italia@viaggiemiraggi.org
  • chiamare ai numeri +39.3339019643 +39.081.18894671 fax +39.081.3032254

Con la Direzione Tecnica dell’Agenzia ViaggieMiraggi – Società Cooperativa Sociale ONLUS per il Turismo Responsabile; Reg.Imprese di PD Cod.Fiscale/P.IVA 02153840984 – R.E.A. 370760 – Polizza assicurativa RCT n. 749-14-506964 stipulata con CAES-Assimoco. Inviato alla Provincia di Padova nel Novembre 2015. Iscritta all’Albo Società Cooperative con il n. A145055 del 25/03/2005.

Tour

  • Cristo Velato
  • Palazzo Reale
  • Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso

Turismo

  • Incontro con le donne di una  sartoria sociale a Castel Volturno
  • Pranzo in un ristorante  sorto su un bene confiscato a Casal di Principe