Piemonte | Weekend con i ri-abitanti della Valle Elvo

Due giornate di storie di sogni e cambiamento! Vi accompagneremo nel Biellese, nella magica Valle Elvo, alla scoperta di storie e progetti all'insegna del cambiamento e del ri-abitare.
versione
Condividi!

Piemonte | Weekend con i ri-abitanti della Valle Elvo

Due giornate di storie di sogni e cambiamento! Vi accompagneremo...

Due giornate di storie, di sogni e cambiamento!
Vi accompagneremo nel Biellese, nella magica Valle Elvo, alla scoperta di storie e progetti all’insegna del cambiamento e del ri-abitare.

Tra il Santuario di Graglia e Andrate, con vista sul Monviso e le Alpi, poco sopra la Serra d’Ivrea, il più grande corpo morenico d’Europa, andremo a conoscere una zona bellissima dove i pascoli si alternano a boschi e ad acque limpide. E’ qui che si mescolano antiche conoscenze autoctone con nuove idee improntate al cambiamento di paradigma e alla permacultura. Infatti, sono sempre di più i ri-abitanti che sono attratti dalle potenzialità di questa valle e che hanno deciso di dedicarsi a un proprio progetto di vita. Il tema del ri-abitare inizia con il recupero secondo criteri ecologici di vecchi cascinali abbandonati e prosegue con l’imparare a vivere in modo diverso, più connessi con l’ambiente naturale.

Passeggeremo e visiteremo alcuni dei progetti della valle e ascolteremo le storie di cambiamento dei ri-abitanti, condivideremo alcuni momenti della vita quotidiana e ci lasceremo ispirare!
Mangeremo presso le strutture ospitanti, in formula home restaurant, piatti semplici e genuini, accompagnati da buon vino e ottima acqua di fonte di cui la zona è ricca.

PROGRAMMA

Sabato

Ritrovo alle ore 10 presso la stazione ferroviaria di Biella San Paolo, incontro con gli accompagnatori di ViaggieMiraggi Piemonte e partenza in macchina per la Valle Elvo.
Visita alla casa passiva o alla casa stufa a Netro (in base alla disponibilita’ dei proprietari).
Pranzo presso la cascina Candorno. Storie di cambiamento di Diana e Patrizia.

Nel pomeriggio visita alla Cascina Candorno e incontro con Andrea di Edilcasa che ci racconterà come ridare vita e ri-abitare una cascina secondo una visione olistica ed ecologica del bene immobile.
Storie di cambiamento di Diana e Giuliano, i ri-abitanti di Cascina Candorno.

Edilcasa&Rivitabitare è una Cooperativa di produzione e lavoro che promuove una nuova cultura dell’abitare ispirata ai principi della Permacultura e a una gestione sostenibile ed ecologica della casa e dei beni immobili. Opera nel settore della bioedilizia e delle case in legno, con lunga esperienza nel restauro conservativo e nella riqualificazione energetica. Si propone obiettivi costanti di conoscenza, apprendimento e utilizzo di tecnologie sostenibili per creare una qualità dell’abitare fondata su bellezza, salubrità, comfort, rispetto dell’ambiente.

 

Cena presso La casa del glicine; Storie di cambiamento di Martino e Stefania.

Sistemazione  e pernottamento libero nelle cascine o in B&B della zona.

Domenica

 Arrivo a Eden Sangha, centro olisitico e permaculturale. Visita e illustrazione del progetto di ristrutturazione. Pranzo in cascina.

Nel pomeriggio storie di cambiamento di Ellen e Lorenzo, i ri-abitanti di Eden Sangha e a seguire attività esperienziali nella natura.

Verso le ore 17  spostamento verso Biella.
Aperitivo nel Borgo storico del Piazzo presso il B&B LOvest e incontro con i gestori Giuseppe e Fiorella che ci racconteranno la loro storia.
Ore 19.30 circa fine programma e ritorno presso la stazione ferroviaria di Biella San Paolo.

Note di viaggio

Suggeriamo il pernottamento in formula homestaying, con colazione inclusa, presso una delle cascine in ambienti condivisi. Pagamento direttamente in loco con donazione suggerita di 15 Euro a persona (10 Euro per ragazzi dai 3 ai 14 anni).
Su richiesta possibilità di suggerimento di B&B convenzionati in zona.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima e alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

Referente locale

Il viaggio prevede l’accoglienza e l’accompagnamento da parte di referenti locali di ViaggiareDomandandosi.

Livello di difficoltá

Non ci sono particolari difficoltà.

Sono previste alcune brevi passeggiate e pertanto si raccomanda di portare scarpe e abbigliamento comodo e sportivo.

Il viaggio è adatto a persone di tutte le etá.

Quando

Date in definizione, organizzabile per un gruppo precostituito di 12 persone. 

Quanto

Quota a persona: 130 euro.
125 euro per chi è giá socio di ViaggiareDomandandosi per l’anno 2017.

Bambini sotto i 3 anni: gratis.

Bambini tra i 3 e i 14 anni: 40 euro.

Il costo totale espresso comprende:

  • Due pranzi e una cena presso le cascine (bevande incluse)
  • Un aperitivo
  • Tutte le attività elencate
  • Organizzazione e segreteria
  • Spese vive e accompagnamento di referenti di ViaggieMiraggi Piemonte
  • Quota associativa di ViaggiareDomandandosi valida per tutto il 2017 *.

Il costo totale espresso NON comprende:

  • Il viaggio di andata e ritorno per Biella
  • Il pernottamento di sabato
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione.

*Il costo della tessera è di 5 euro. Per chi è già socio per l’anno 2017 non sarà necessario versare nuovamente la quota ma basterà presentare la tessera al momento della conferma. La tessera è valida per tutti gli eventi organizzati da ViaggieMiraggi Lombardia / Piemonte / Veneto nel 2017.

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone.

Numero massimo 20 persone.

Per info e prenotazioni

  • Scrivi un’ e-mail all’indirizzo piemonte@viaggiemiraggi.org,
  • consulta la pagina Facebook ViaggieMiraggi Piemonte,
  • chiama il 347 8636647 (Elisa)