Thailandia | Viaggio zaino in spalla da Bangkok all’isola di Koh Tao

Partendo dalle mille luci di Bangkok viaggiamo verso sud con lo zaino in spalla fino a raggiungere l'isola tartaruga, Koh Tao, uno dei migliori posti in Asia dove far snorkeling. La filosofia backpacker prevede spostarsi con la lentezza dei mezzi pubblici, in economia, con un bagaglio leggero ed essenziale, un buon spirito di adattamento e tutti i sensi attivi.
Giorni
15
versione
Condividi!

Thailandia | Viaggio zaino in spalla da Bangkok all’isola di Koh Tao

Partendo dalle mille luci di Bangkok viaggiamo verso sud...

Partenze

  • 24 gennaio 2018 7 febbraio 2018
  • 14 febbraio 2018 28 febbraio 2018

Partendo dalle mille luci di Bangkok viaggiamo verso sud con lo zaino in spalla fino a raggiungere l’isola tartaruga, Koh Tao, uno dei migliori posti in Asia dove far snorkeling. La filosofia backpacker prevede spostarsi con la lentezza dei mezzi pubblici, in economia, con un bagaglio leggero ed essenziale, un buon spirito di adattamento e tutti i sensi attivi.
Il viaggio è accompagnato da un nostro referente ViaggieMiraggi che da anni conduce gruppi nel sud-est asiatico.

Programma

giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione Bangkok. Pernottamento in volo.

giorno

Sistemazione in gh a Chinatown o vicino Khaosan. A seconda dell’arrivo dell’aereo, visita del quartiere tranquillo di Thonburi a piedi o in bici e tramonto al Wat Arun, tempio buddista in stile khmer.

Cena alle bancherelle di Chinatown.

Rientro in guesthouse e pernottamento. Guesthouse con camere doppie e bagno privato.

Il mercato notturno di Chinatown è un ottimo benvenuto per il viaggiatore occidentale che si ritrova catapultato in questo rumoroso, colorato e caotico brulicare di persone, insegne luminose, odori e piatti da evitare come le pinne di squalo e zuppa di nido d’uccello.

Programma completo e tariffe
Richiedi un preventivo

3° giorno

Dopo colazione si continua la visita della megalopoli utilizzando il battello pubblico sul fiume Chao Praya.

Bangkok offre aspetti sia moderni che di grande tradizione. Il progresso continua il suo processo di omologazione ma la megalopoli è così immensa che la tipicità semplicemente si scansa di lato. Basta avere gli occhi per vederla.

Cena e pernottamento.

4° giorno

Dopo colazione, spostamento con mezzi pubblici ad Amphawa.

Per raggiungere il paesino di Amphawa, che nel weekend ospita uno dei mercati galleggianti più caratteristici della Thailandia, lasciamo da parte la comodità e ci avventuriamo su treni in terza classe, barche per attraversare canali, tuk tuk e altri mezzi necessari per raggiungere la meta. Probabilmente non si incrocerà alcun turista in questo tragitto che volutamente proviamo a rendere più complicato del previsto.

Resto della giornata libera.

Cena e pernottamento.

giorno

Prosegue il viaggio verso sud a bordo di un treno regionale. Arrivo in una cittadina sulla costa nei pressi di Hua Hin.

Sistemazione in gh e visita in bici del paese.

SomChai è un tranquilla cittadina di provincia sul golfo del Siam e offre al visitatore semplice quotidianità thailandese come un tempio governato da scimmie in cima ad una collina da cui si godono ottime viste, una spiaggia bianca all’interno di una base militare, pescatori birmani e thai, un mercato notturno ben fornito.

giorno

Colazione al mercato e giro in bici verso il Wat Ao Noi (20km a/r), un tempio buddista di legno dove lasceremo bruciare dell’incenso. Poco distante una grotta ospita un grande Buddha sdraiato e offre belle viste della baia.

Pranzo in un ristorante locali presso un villaggio di pescatori.

Rientro e resto della giornata libera. Cena e pernottamento.

giorno

Mattina libera e spostamento in treno verso Chumphon.

Chumphon è la nostra ultima tappa prima di imbarcarci verso l’isola di Koh Tao. Per i viaggiatori zaino in spalla si tratta di una cittadina di passaggio per le isole del golfo. Lungo il tragitto si iniziano a vedere le moschee, sempre più presenti avvicinandosi alla Malesia.

Visita della cittadina, cena all’animato mercato notturno e pernottamento.

giorno

Imbarco su un battello per raggiungere l’isola di Koh Tao (3h circa).

Sistemazione in bungalow o guesthouse nei pressi di una spiaggia.

Snorkeling.

Cena e pernottamento.

Koh Tao, l’isola tartaruga è conosciuta in tutto il mondo per i fondali trasparenti, le acque cristalline, le diverse specie di pesci che la rendono una meta ideale per snorkeling ed immersioni. La classica isola tropicale con le palme inclinate sulle spiagge ed una natura selvaggia al suo interno.

9° e 10° giorno

Giornate libere.

Possibilità per i singoli viaggiatori o per tutto il gruppo di escursioni in barca, attività acquatiche, trekking, visita a spiagge remote.

11° giorno

Mattina a disposizione, pranzo e imbarco per la terraferma.

Cena a Chumphon e treno notturno per Bangkok.

Pernottamento in cuccetta singola.

12° giorno

Arrivo in mattinata, sistemazione in gh nei pressi di Khaosan.

Visita al mercato di Chatuchak e ad alcuni combattimenti di Muay Thai *.

Ritorno in gh.

Cena e pernottamento.

Chatuchak è il mercato più grande della Thailandia. Si può trovare di tutto e ogni weekend accorrono migliaia di persone per fare acquisti. Il Muay Thai è un’antica tecnica di lotta che i siamesi impararono per difendersi dalle aggressioni nemiche. Oggi è un’arte marziale, praticata in tutto il mondo ma che mantiene la mitologia e i rituali del passato.

* Chatuchak è aperto sabato e domenica. I combattimenti si svolgono la domenica.

13° giorno

Dopo colazione spostamento in treno verso Nam Tok, passando sul celeberrimo Ponte sul fiume Kwai.

La zona di Kanchanaburi durante la seconda guerra mondiale ha avuto un ruolo molto importante nel sudest asiatico. L’Impero Giapponese con l’aiuto forzato di qualche centinaia di migliaia di prigionieri costruì la famigerata “ferrovia della morte” che unì Thailandia e Birmania.

Con un bus raggiungiamo Moo Baan Dek, ong che si occupa di dare educazione e alloggio a bambini con difficoltà familiari.

Rientro a Bangkok.

Cena e pernottamento.

14° giorno

Compatibilmente con l’orario del volo, ultime visite di Bangkok.

Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.

15° giorno

Arrivo in Italia.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Nessuna vaccinazione obbligatoria. É necessario un visto d’ingresso che si può chiedere all’arrivo in aeroporto. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato dall’Italia da Paolo, un nostro collaboratore che da anni accompagna nel Sud-est asiatico. Classe 1978, da sempre appassionato di viaggi zaino in spalla, prende una sbandata per l’Asia dopo aver letto Tiziano Terzani. Si occupa di turismo responsabile anche a Venezia, la città dove vive.

Livello di difficoltà

L’itinerario prevede una grande capacità d’adattamento. In questo viaggio saranno utilizzati quasi sempre mezzi pubblici. Le tratte in questione non sono impegnative o eccessivamente lunghe (4 ore massimo). Il viaggio in treno verso Bangkok prevede il pernottamento in cuccette singole dignitose e pulite.

Le sistemazioni saranno presso piccoli alberghi a gestione locale, guest house, con bagno privato o in comune. Gli standard igienici potrebbero non essere a livelli europei. La presenza di barriere architettoniche ostacola la partecipazione di persone con difficoltà motorie. Non vi sono controindicazioni per persone di alcuna età, a condizione che siano in grado di seguire tutte le tappe previste nell’itinerario e che dimostrino flessibilità e spirito di adattamento. I pasti sono consumati presso piccoli ristoranti locali. Il clima è piacevolmente caldo e fresco in mattinata e sera.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 15 giorni, per un gruppo di:

Voce Quota individuale
base  8 base 6
Quota viaggio € 1050,00 € 1150,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filodirettoassistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post – viaggio
  • tutti i pernottamenti (non possiamo garantire l’eventuale uso della singola durante tutto il viaggio)
  • trasporti interni in autobus/tuktuk/treno/pulmino come da programma
  • copertura spese, volo e compenso dell’accompagnatore dall’Italia per 15 giorni di affiancamento
  • ingressi ai parchi e musei da programma
  • tutti i pasti e 1 bevanda ai pasti (escluso alcolici)
  • quota sostegno progetto

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 600,00 euro tasse escluse)
  • assicurazione annullamento Filodirettoassistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o al momento della conferma del viaggio
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese
  • supplemento singola a partire da 105 euro
  • i trasporti extra in taxi
  • bevande alcoliche o pasti extra programma
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone, il numero massimo è di 8. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Date ed eventuali variazioni sul programma possono essere concordate con l’agenzia.

Tour Thailandia

  • Bangkok: visita della megalopoli con il battello pubblico
  • Chinatown: cena al mercato notturno
  • Wat Arun: tempio buddista in stile khmer
  • Amphawa: paesino con mercato galleggiante
  • SomChai: cittadina del golfo del Siam
  • Ao Manao: spiaggia pubblica all’interno di una base militare
  • Wat Thammikaram: tempio governato da scimmie con bellissima vista su baia
  • Tuk Tuk: spostamenti in risciò a motore
  • Wat Ao Noi: tempio in tek
  • Koh Tao: isola famosa per lo snorkeling
  • Bungalow: pernottamento in strutture sulla spiaggia
  • Chatuchak: shopping nel mercato più grande della Thailandia
  • Muay Thai: combattimenti nell’antica arte marziale
  • Ferrovia della morte: binari nella giungla sulla famigerata linea costruita dai Giapponesi durante la seconda guerra mondiale
  • Ponte sul fiume Kwai: in treno sul famoso ponte

Thailandia Turismo

  • Visita a Moo Baan Dek, ong che si occupa di dare educazione e alloggio a bambini con difficoltà familiari
  • Supporto ad alcuni progetti di salvaguardia ambientale sull’isola di Koh Tao

Thailandia informazioni

  • Moneta: Kip (LAK)in Laos e Baht (THB)in Thailandia
  • Fuso orario: GMT +7
  • Passaporto: necessario, con una validità residua di almeno sei mesi
  • Visto d’ingresso: non necessario per soggiorni non superiori ai 30 giorni
  • Vaccinazioni obbligatorie: nessuna vaccinazione obbligatoria

Thailandia quando andare, periodo migliore

  • Lungo la costa orientale affacciata sul Golfo di Thailandia (o Golfo del Siam), a partire da Chumphon, il monsone estivo non si fa sentire in maniera particolarmente intensa, mentre il cosiddetto monsone di ritorno, nei primi mesi (da ottobre a dicembre), complice il mare ancora molto caldo, scarica piogge abbondanti, talvolta torrenziali
  • Nella Thailandia peninsulare il clima è caldo tutto l’anno. Il caldo tra marzo e maggio è più contenuto rispetto alla zona continentale
  • Il periodo migliore va da metà o fine gennaio ad aprile
Koh Tao
28°
poche nuvole
umidità: 78%
vento: 3m/s SSE
Max 28 • Min 28
Weather from OpenWeatherMap