BLOG
ViaggieMiraggi

Muito obrigado: viaggiatori responsabili a Lisbona

“Il turismo consuma tutto […]. Per tornare viaggiatori bisognerebbe ritornare a essere come gli unici veri viaggiatori: i pellegrini […]. Il pellegrino è uno che ha rispetto, che venera il posto in cui va”.
Tiziano Terzani

 

Un altro gruppo di turisti “responsabili” italiani ha visitato, lo scorso ottobre, la Ludoteca del quartiere di Adroana.

Il turismo responsabile è una nova forma de visitare varie destinazioni viaggiando in modo che si possano produrre impatti positivi a livello ambientale, economico e sociale nel contesto locale. Si concretizza, per questo, attraverso diverse buone pratiche come, per esempio,  l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblici locali, viaggiando in piccoli gruppi e optando per strutture locali per quanto riguarda vitto, alloggio e visite guidate, preferibilmente gestite da famiglie o associazioni, per potenziare, in questo modo, il contatto diretto con la cultura e la popolazione del posto. La Cooperativa Sociale Viaggi e Miraggi di Padova, in Italia, ha considerato, fin dagli inizi della sua attività, che era importante applicare i principi di questo particolare modo di viaggiare anche alle destinazioni europee, perché i turisti possano così, anche a queste latitudini, conoscere in maniera più diretta e autentica i luoghi visitati, con i loro abitanti e i relativi progetti.

E così sono iniziate le viste a Adroana, attraverso le quali i turisti possono conoscere la realtà di un quartiere di edilizia popolare della zona di Cascais con tutto il suo vissuto, i suoi progetti (in particolare quelli che riguardano l’infanzia e le famiglie) e sia le difficoltà che  i successi dei suoi abitanti. È così, quindi, che i turisti di Viaggi e Miraggi hanno potuto conoscere un angolino portoghese molto speciale e diventare, in questo modo, un po’ meno “turisti” e un po’ più “viaggiatori”. Ed è stato proprio bello.

Muito obrigado / Grazie mille!

ANDREA – Referente di viaggio a Lisbona

 

Condividi questo articolo

Muito obrigado: viaggiatori responsabili a Lisbona

Muito obrigado: viaggiatori responsabili a Lisbona

“Il turismo consuma tutto . Per tornare viaggiatori bisognerebbe ritornare a essere...

Parti con VeM

Comments

comments