Viaggio in Laos | Tour del Nord tra Villaggi tribali e Mekong

Un viaggio in Laos che permette di scoprire un paese sospeso tra il buddismo e il socialismo, legato ai rituali animisti e poco influenzato dal mondo esterno. Tra giungla, montagne, villaggi, e risaie, visiteremo un paese seguendo il corso del fiume Mekong, custode del tempo e dell'anima dell'intera Indocina.
versione
Condividi!

Viaggio in Laos | Tour del Nord tra Villaggi tribali e Mekong

Un viaggio in Laos che permette di scoprire un...

Partenze

  • 12 gennaio 2018 24 gennaio 2018
  • 10 febbraio 2018 22 febbraio 2018
  • 10 marzo 2018 22 marzo 2018

Un viaggio in Laos che permette di scoprire un paese, apertosi da poco al turismo, sospeso tra il buddismo e il socialismo, legato ai rituali animisti e ancora poco influenzato dal mondo esterno. Il Laos è giungla fitta, montagne, villaggi palafitte, machete e bambù, bufali d’acqua e galline, una manciata di piccole città, monaci curiosi, risaie e il lento scorrere del fiume Mekong, custode del tempo e anima dell’intera Indocina.

Programma di viaggio

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione Vientiane. Pernottamento in volo.

2° giorno

Arrivo in tarda mattinata a Vientiane e sistemazione in guest-house.

La capitale Vientiane è situata in una fertile pianura sul lato destro del Mekong e al suo interno convivono architettura socialista, edifici coloniali francesi, strutture governative, varie case-bottega cinesi e vietnamite oltre a templi buddisti.

A bordo di un tuk-tuk visita alla piccola capitale del Laos.

Tappa al monumento nazionale, il Pha That Luang, simbolo sia buddista che della sovranità laotiana e al Patuxai, “la porta della vittoria”, il monumento più alto della città.

Visita al tempio più antico di Vientiane, il Wat Si Saket e il Wat Si Muang, dove risiede lo spirito guardiano della città.

Tramonto sul Mekong.

Cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

Programma completo e tariffe
Richiedi un preventivo

3° giorno

Colazione e partenza in tuk tuk per Morning Market, Talat Sao, il mercato più grande della città.

Il mercato è un ottimo luogo per iniziare a prender confidenza con i prodotti laotiani, artefatti, manufatti in bamboo, caffè dell’altopiano del Bolaven, tabacco, frutta, verdura, vestiti,cibi assortiti, oggettistica buddista, pesci, risi di tutti i tipi.

Si continua con la visita alla COPE, un centro di riabilitazione per le vittime di bombe e mine inesplose ancora molto presenti dai tempi della Guerra in Vietnam.

Visita al Wat Xieng Khuan, il surreale parco dei Buddha che consta circa 200 statue.

Ritorno a Vientiane. Resto del pomeriggio libero.

Cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

4° giorno

Colazione e partenza per Van Vieng in autobus (3h circa). Sistemazione in guesthouse e passeggiata pomeridiana tra le risaie.

Van Vieng è un classico villaggetto laotiano circondato da montagne carsiche perforate da grotte, risaie e molto verde. Negli ultimi anni è diventata una meta molto frequentata da viaggiatori “zaino in spalla” per la sua posizione strategica sulla rotta Vientiane-Luang Prabang. Proprio per questo, negli ultimi anni la meta si è dovuta adeguare all’ospite e non viceversa; di conseguenza si potranno notare piccoli scorci d’occidente e di modernità che si inseriscono nello spazio circostante di natura incontaminata.

Cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

5° giorno

Al mattino, dopo colazione, trasferimento con mezzo privato a Luang Prabang (4h circa).

Luang Prabang fu capitale del Regno del Laos fino al 1545 e dal 1995 è patrimonio dell’umanità. La città vanta una cinquantina di templi molto antichi e raffinati ed è immersa nel verde tropicale. Il centro storico si trova lungo una piccola penisola di 1km e larga 250m formata dall’incontro del Mekong con il Nam Kham. I monaci e i novizi sono una presenza costante lungo le strade tranquille costellate da palme di cocco, case in bambù e reminiscenze coloniali francesi. Sembra che il Buddha abbia riso quando si fermò per riposare a Luang Prabang.

Prime visite della città. Passeggiata a piedi (30 minuti circa) fino al Phou Si, la collina che sovrasta la città e da cui si può godere della vista del fiume Nam Khan che confluisce nel Mekong.

Cena al mercato e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

6° giorno

Prima colazione e, in tuk tuk e a piedi con una guida laotiana, visita della città e del Morning Market che mette in mostra frutta e verdura coloratissima e rane vive. Proseguimento verso il Museo del Palazzo Reale, il Wat Xieng Thong e il Wat Mai, i due templi più famosi di Luang Prabang. Attraversamento del Mekong fino al tranquillo villaggio di Ban Xieng Mae.

Dopo pranzo visita al museo degli ordigni esplosi della Uxo Lao, organizzazione che, con l’aiuto di fondi internazionali, cerca di sminare il territorio nazionale e ridurre il numero di vittime.

Il Laos ha l’infelice primato di essere lo stato più bombardato sul pianeta. Tra il 1964 e il 1973 sono state sganciate 270 milioni di bombe circa. Il 30% rimane tuttora inesploso.

Rientro a bordo del tuk tuk e visita di Ock Pop Tock, un centro dove artigiani, tessitori, filatori producono i loro manufatti. Proseguimento verso il Wat Visoun, tempio conosciuto per le sue grandi dimensione e per l’immenso stupa e i suoi buddha dorati. La giornata termina a Luang Prabang con la visita al Traditional Art and Ethnology Centre, dedicato all’immensa varietà di etnie del Paese.

Cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

7° giorno

Dopo colazione, si esce dalla città per inoltrarci con una guida laotiana per le foreste e le montagne circostanti. Un paio d’ore di trekking (livello facile) e arrivo al villaggio di etnia Khmu, Ban Houay Fai, dove i bambini saranno lieti di salutarci.

Si prosegue a piedi fino ad un villaggio di etnia Hmong lì vicino (2h). Pranzo al villaggio.

Navigazione in barca per scendere lungo il fiume Nam Kham fino alle cascate di Tad Sae, dove sarà possibile fare un bagno.

Rientro in guesthouse, cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

8° giorno

Dopo colazione, trasferimento in minivan in direzione Nong Khiaw (3h circa).

Sistemazione dei bagagli e, dopo pranzo passeggiata guidata per il piccolo paese e nei dintorni.

Nong Khiaw si trova sulle rive del Nam Ou, fiume che si insinua tra colline, montagne carsiche e splendidi scenari naturali, pescatori, improbabili generatori ad acqua che forniscono elettricità ai villaggi, bambini che salutano, bambù ovunque, gatti e galline, bufali in acqua, giungla fitta e verde.

Cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

9° giorno

Dopo colazione, con la nostra guida laotiana, scoperta delle diverse etnie che compongono il Laos passando da alcuni villaggi isolati nella giungla, tra le montagne circostanti.

Navigazione lungo il fiume Nam Ou fino ad un piccolo villaggio. Cammino verso la cima delle 100 cascate, attraversando campi di riso, piccoli torrenti e sentieri nella foresta. Pranzo al sacco.

Nel pomeriggio, ritorno alla riva del fiume in un villaggio di etnia Khmu dove si alloggia presso una casa comunitaria (homestay).

Cena e pernottamento presso una guesthouse comunitaria, casa adibita agli ospiti in visita al villaggio, in stanze triple o quadruple, con bagni in comune.

Una giornata dedicata al camminare e alla conoscenza dei modi di vivere arcaici e contemporanei che caratterizzano questi luoghi. Il livello di difficoltà si modula a seconda dei partecipanti. Viene richiesta un’adattabilità media.

10° giorno

Dopo colazione si risale il fiume Nam Ou fino al villaggio di Muang Ngoi attraverso montagne carsiche e foreste lussureggianti.

Passeggiata facile verso Ban Naa, villaggio dedito alla coltivazione di riso, frutta e verdura.

Ritorno a Muang Ngoi e resto della giornata libero.

Cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

11° giorno

Dopo colazione, navigazione verso Nong Khiaw. Piccolo stop e partenza per Luang Prabang in minivan privato. Lungo la strada, escursione a Pak Ou, le famose grotte sul Mekong e al villaggio di Ban Xiang Hai dove si produce Lao Lao, un ottimo whiskey di riso.

Arrivo a Luang Prabang nel tardo pomeriggio.

Cena e pernottamento. Guesthouse con camere doppie o triple con bagno privato.

12° giorno

Compatibilmente con il volo di rientro, ultime visite alla città. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo internazionale.

13° giorno

Arrivo in Italia.

Note di viaggio

Per chi volesse, è possibile proseguire il viaggio prolungando la durata dell’itinerario. Per informazioni rivolgersi all’agenzia di viaggio.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti. Nessuna vaccinazione obbligatoria. È necessario un visto d’ingresso che si può chiedere all’arrivo in aeroporto. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento “Prima di partire”.

Referente locale

In loco sarà presente un referente locale parlante inglese dall’inizio alla fine del tour. A partire da sei persone ci sarà l’accompagnatore dall’Italia che farà da mediatore locale.

Livello di difficoltà

In questo viaggio saranno utilizzati mezzi privati per gli spostamenti (minivan, tuk tuk, barche). Le tratte in questione non sono impegnative o eccessivamente lunghe (4 ore massimo).

Si dorme presso piccoli hotel a gestione locale o guesthouse familiari, dignitose e curate. Il clima è piacevolmente caldo e fresco in mattinata e sera. La notte del 10° giorno prevede un livello di adattabilità medio per la spartanità dell’alloggio.

L’itinerario prevede una bassa/media adattabilità.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 13 giorni.

Voce Quota individuale
2 persone 4 persone 6 persone* 8 persone*
Quota viaggio € 1500 €  1250 €  1550 €  1500

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

*  A partire da gruppi di sei persone, l’accompagnatore sarà in lingua italiana e partirà con il gruppo dall’Italia. Possibilità di formare gruppi da sei (o più viaggiatori) che non prevedano l’accompagnamento dall’Italia. Per maggiori informazioni contattare l’agenzia.

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Ami Assistance (solo per viaggiatori in partenza dal territorio italiano)
  • materiale informativo, formazione pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • tutti i pernottamenti in camera doppia o tripla (eccetto il 10° giorno)
  • trasporti interni in autobus/taxi/treno/pulmino privato come da programma
  • copertura spese e compenso del referente dall’Italia per l’affiancamento
  • ingressi ai parchi e musei da programma
  • quota progetto
  • pasti (media 6,00 euro a pasto) e 1 bevanda ai pasti (escluso alcolici) previsti da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 600,00 euro tasse escluse)
  • il visto di ingresso del costo di 30,00 euro
  • assicurazione annullamento acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese
  • supplemento singola a partire da 105 euro
  • i trasporti extra in taxi
  • bevande alcoliche o pasti extra programma
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 4 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

 

Tour Laos

  • Vientiane: visita della città a bordo di un tuk-tuk per scoprire i simboli buddisti e della sovranità laotiana come il Pha That Luang
  • Talat Sao: visita al mercato più grande del Laos
  • Tuk Tuk: spostamenti in risciò a motore
  • Van Vieng: passeggiata per le risaie
  • Luang Prabang: passeggiata lungo l’ex-capitale del Laos, ora patrimonio UNESCO per i suoi templi antichi e raffinati; visita al Morning Market e ai principali monumenti
  • Mekong: attraversamento del fiume più lungo e importante dell’Indocina per raggiungere il villaggio di Ban Xieng Mae
  • Ock Pop Tock: artigianato laotiano
  • Wat Visoun: visita al tempio famoso per le sue dimensioni e i suoi buddha dorati
  • Ban Houay Fai e cascate di Tad Sae: trekking per raggiungere il villaggio e fare un bagno in natura prima della navigazione in barca lungo il fiume Nam Kham
  • Non Khiaw: passeggiata per il villaggio sulle rive del Nam Ou e nei suoi dintorni
  • Villaggi tribali: visita a diversi gruppi etnici immersi nella giungla
  • Nam Ou: navigazione lungo le gole per raggiungere i villaggi
  • Homestay: pernottamento in casa di bamboo in villaggio tribale
  • Pak Ou: le famose grotte sul Mekong ornate di statue di Buddha
  • Lao Lao: visita alla produzione del whiskey di riso

Laos Turismo

  • Visita al museo degli ordigni esplosi della Uxo Lao, organizzazione che, con l’aiuto di fondi internazionali, cerca di sminare il territorio nazionale e ridurre il numero delle vittime
  • Visita ai villaggi di diverse etnie del Laos
  • Visita alla COPE, un centro di riabilitazione per le vittime di bombe e mine inesplose ancora molto presenti dai tempi della Guerra in Vietnam

Laos informazioni

  • Moneta: Kip (LAK)
  • Fuso orario: GMT +7
  • Passaporto: necessario, con una validità residua di almeno sei mesi
  • Visto d’ingresso: viene rilasciato all’arrivo ed ha una validità di 30 giorni
  • Vaccinazioni obbligatorie: nessuna vaccinazione obbligatoria

Laos quando andare, periodo migliore

  • Il clima del Laos è di tipo tropicale in gran parte delle zone di pianura, mentre è subtropicale all’estremo nord e in montagna
  • Il periodo tra marzo e maggio, prima che arrivino le piogge, è il più caldo dell’anno, mentre in inverno la temperatura notturna è fresca, e di giorno piacevolmente calda, con massime che oscillano intorno ai 27/28 gradi tra dicembre e gennaio
  • Da giugno a novembre, ma più spesso da agosto ad ottobre, il Laos può essere raggiunto dai tifoni, i cicloni tropicali del sud-est asiatico
  • Il periodo migliore per visitare il Laos va da novembre a febbraio, essendo il più fresco, nell’ambito della stagione secca
Luang Prabang
13°
cielo sereno
umidità: 88%
vento: 1m/s ESE
Max 11 • Min 11
Weather from OpenWeatherMap