Viaggio in Nepal | Tour da Pokhara a Katmandu

Un viaggio in Nepal per entrare in contatto con i progetti di commercio equo e conoscere la gente del posto grazie all'accoglienza e all'ospitalità in famiglia. Da Kathmandu e la sua valle fino a Pokhara, si viaggerà ai piedi dell'Himalaya, dai bianchi e maestosi colossi montuosi.
versione
Condividi!

Viaggio in Nepal | Tour da Pokhara a Katmandu

Un viaggio in Nepal per entrare in contatto con...

Partenze

  • 6 maggio 2017 21 maggio 2017
  • 10 giugno 2017 25 giugno 2017
  • 4 agosto 2017 19 agosto 2017
  • 9 settembre 2017 24 settembre 2017
  • 7 ottobre 2017 22 ottobre 2017
  • 4 novembre 2017 19 novembre 2017
  • 23 dicembre 2017 8 gennaio 2018
  • 23 gennaio 2018 7 febbraio 2018

Il Nepal è un piccolo paese dove gentilezza e dolcezza sono di casa, espresse nel saluto “Namastè” accompagnato al gesto di unire le mani e chinare il capo che significa “Che tutte le qualità che sono in te siano benedette da Dio. Mi inchino a Te e Ti porgo il mio saluto”. Due settimane di viaggio per entrare a contatto con i progetti di commercio equo, in alcuni angoli del paese dal sapore medioevale: Kathmandu e la sua valle, Pokhara, ai piedi dei bianchi colossi himalayani coperti di neve e di ghiacci eterni, i villaggi di Parhtali e l’accoglienza in famiglia. Per meglio conoscere i nepalesi, la loro cordialità e come vivono nel quotidiano è previsto di alloggiare anche in famiglia.

Programma

1° giorno

Ritrovo in aeroporto e in base agli orari dei voli aerei partenza per Kathmandu. Pernottamento in volo.

2° giorno

Arrivo in aeroporto e accoglienza dei nostri referenti. Trasferimento in famiglia per la sistemazione (zona Patan o Lalitipur). Dopo una sosta per riposare inizio della visita presso il progetto KTS, senza scopo di lucro.

Si tratta di un progetto a sostegno di giovani, studenti, disabili, vedove e persone socialmente ed economicamente svantaggiate,che coordina le unità che producono maglieria di alta qualità, tappeti e mobili. Il reddito derivato viene utilizzato per la scuola professionale, per offrire gratuitamente l’istruzione elementare a 250 bambini; nella struttura vi sono un centro per orfani, per tirocinanti e produttori. 

Pranzo e nel pomeriggio visita a Durbar Square e dintorni,  al Golden Temple e al Museo Mahaboudha e a Patan. Cena In famiglia.

Programma completo e tariffe
Richiedi un preventivo

3° giorno

Dopo la prima colazione visita al Dakshinkali Temple.  Al rientro visita di Pharping Gumba, Chobar Gorge e Baagh Bhairav. La giornata di oggi sarà dedicata in parte anche alla visita a dei lavoratori coinvolti nel progetto a Kirtipur   che lavorano principalmente da casa.

Pharping e Dakshinkali, detto anche “tempio insanguinato” in quanto vi si fanno sacrifici animali maschili (Martedì/Sabato) alla dea femminile Kali. Meraviglioso scenario che si presenta dal parcheggio al tempio, con questo sentiero coronato da mendicanti e banchetti che vendono incenso, fiori, candele: corollario necessario per il culto della dea. Kirtipur, città medievale sulla sommità di una collina, che offre un bel panorama di Kathmandu e delle montagne che la abbracciano. Chobar, o meglio le gole di Chobar. Una spaccatura nelle montagne attraversata dal fiume Bagmati.

A queste gole è legata una leggenda nepalese. Questa racconta che un tempo la valle di Kathmandu era un grande lago, poi un colpo di spada di Manjushri spaccò la montagna, dando origine alle gole, dalle quali defluì tutta l’acqua. Con l’acqua furono trascinati fuori dalla valle molti serpenti, di cui uno è ancora vivo e risiede in queste gole il famoso Kartotak “re dei serpenti.  Per attraversare le gole c’è un ponticello sospeso dal quale si vede un bella vista della spaccatura e del tempio di Jal Binayak, che sorge in basso e che si affaccia sulle acque del Bagmati. Si tratta di uno dei più importanti santuari della valle dedicati a Ganesh. La caratteristica del tempio è data da un grande masso che i fedeli ritengono possa far passare il mal di schiena. Una visita anche all’interno del villaggio di Chobar per osservare uno stralcio della quotidianità nepalese.

Rientro a Kathmandu per il pernottamento. Cena libera.

4° giorno

Al mattino dopo colazione partenza in pullman, senza mediatore, per Pokhara, la terza città più grande del Nepal (circa 7-8 ore di viaggio). E’possibile, con un supplemento partire anche con un auto privata ed in tal caso prevedere una sosta al villaggio montano di Bandipur, per una breve visita alla quotidianità nepalese. Arrivo e sistemazione nelle camere di una piccola guesthouse locale, attiva anche socialmente nella formazione e nell’inserimento lavorativo di donne come guide/sherpa. Resto della giornata a disposizione in autonomia.. Cena e pernottamento. La sistemazione prevede camere doppie con bagno.

5° giorno

Dopo la prima colazione incontro con la guida locale nepalese e visita al progetto wsdp. Visita di un gruppo di esperti in Back Stripe Waving (un tipo di lavorazione tessile).

Wsdp è una Ong nata nel 1975, grazie a finanziamenti governativi, come centro di formazione per donne analfabete e povere, finalizzata all’insegnamento delle tecniche di tessitura. Dopo il 1989 si è trasformata in ong autosufficiente. 

Successivamente relax sul bellissimo lago Begnas Tal. Sulla via del ritorno visita al museo internazionale della montagna nel quale troverete affascinanti storie degli scalatori del Himalaya e molte altre informazioni riguardanti la flora e la fauna. Durata di tutte le visite con mediatore sei ore circa. Pernottamento a Pokhara.

6° giorno

Sveglia all’alba e partenza per Sarangkot

La vista dell’Himalaya da Sarangkot è quasi un’esperienza religiosa. Da qui si può vedere una distesa panoramica delle vette himalayane; dal Dhaulagiri (8167m) alla piramide perfetta di Machhapuchhare (6997m) ad ovest e la cima arrotondata di Annapurna II (7937m) ad est. Di seguito visita al progetto Children Nepal. ONG finalizzato a fornire un reddito a donne in disagio economico, per svilupparne un’altro con cui migliorare le condizioni e la qualità della loro vita. Nel centro di produzione lavorano 30 donne, si trova un asilo per bimbi e sono accolti e seguiti ragazzi. L´organizzazione promuove piani educativi per le famiglie contro la violenza sui minori in diversi distretti.

Nel pomeriggio visita  delle grotte Mahendra e Bat, di Seti River gorge, delle Cascate del diavolo. Rientro a Pokhara per la cena e il pernottamento.

7° giorno

La mattina presto dopo la colazione in hotel, partenza con auto privata per il Royal Chitwan National Park.

Il Royal Chitwan National Park, un tempo riserva privata reale, copre un’ area di 932 km², è il più antico del Nepal e uno dei parchi più belli al mondo. Divenne patrimonio dell’umanità  nel 1984. Si trova nel Nepal centro-meridionale, ed esattamente nel distretto di Chitwan, a 220 km dalla capitale Kathmandu e a 190 km da Pokhara. Il parco vanta un’ampia biodiversità e inoltre custodisce una delle ultima popolazioni di rinoceronte indiano a corno unico e la tigre del Bengala. All’interno del parco è possibile inoltre praticare canoa e cavalcare elefanti. Durante il viaggio non è prevista la guida locale. Tutti i pasti si consumeranno all’interno della struttura del parco. Sistemazione e resto della giornata libero per l’ambientamento.

8° giorno

La mattina presto dopo un caffè/tè, si potrà scegliere tra le attività che propone l’organizzazione del parco tra cui:  Elephant safari, canoa, passeggiata nella giungla. Pranzo nella struttura e nel pomeriggio  possibilità di vedere il radunarsi degli elefanti e il loro bagno quotidiano. Cena e pernottamento nel parco.

9° giorno

Dopo la prima colazione trasferimento in bus fino alla capitale Kathmandu.  Il viaggio in pullman sarà in autonomia, non è prevista la guida. Trasferimento in famiglia con taxi in autonomia. Pernottamento e cena in famiglia.

10° giorno

La mattina dopo colazione partenza con la guida per la visita dei villaggi Newari: Khokana e Bunghamati. Sulla via del ritorno visita del centro produttivo Sitapaila.

La carta viene ricavata dall’interno della corteccia di un arbusto selvatico localmente conosciuto come lokta (Daphne papracea bholua). Le piante di lokta crescono naturalmente nelle foreste di conifere a un’altitudine tra 2000m e 4000m. La carta Lokta è unica e viene prodotta solo in Nepal. Storicamente utilizzata per tutti i documenti governativi e testi religiosi nepalesi.  

Rientro in famiglia per la cena e il pernottamento.

11° giorno

Dopo colazione visita al Swayambhunath Stupa.

Il tempio buddista si trova sulla cima di una collina ad ovest di Kathmandu, è anche noto come tempio delle scimmie. È uno dei più popolari simboli del Nepal. Si crede che questo tempio abbia più di 2.000 anni. Oltre ai buddisti è popolare tra la gente locale Newari della valle di Kathmandu.

Nel pomeriggio visita al Amitabh Stupa. Serata libera, cena libera, pernottamento in famiglia.

12° giorno

Visita al Boudha Stupa (Signore della saggezza) patrimonio dell’ UNESCO.

E’ il più grande Stupa di tutta l’Asia subcontinentale, eretto per proteggere le grandi personalità, quali studiosi, grandi monaci e aristocratici. Questo stupa è stato creato durante il V secolo dal re Manadev della Dinastia Licchavi. Si crede che all’interno dello stesso vi siano le reliquie di Kasyappa Buddha, il Buddha del passato.  Questo Stupa è anche molto popolare fra i tibetani che sia di mattina che di sera vi si ritrovano per pregare. 

Il resto della giornata dedicata alla visita della città: SanoThimi, Bhaktapur e Durbar Square. Cena, pranzo e pernottamento in una guesthouse a Bhakapur.

13° giorno

Dopo colazione partenza per Panauti una piccola città antica di Newari, breve giro conoscitivo di Panauti e inizio della camminata verso il piccolo villaggio Parhtali (durata circa 4 ore). Per arrivare in questo piccolo villaggio si attraverseranno splendidi panorami, piccolo villaggi locali, cadenzati da una tranquilla quotidianità. Cena e pernottamento in una casa del villaggio con la gente locale. I pasti si consumeranno insieme alla famiglia. Assaggio del cibo locale (l’alloggio è molto spartano, è richiesto spirito di adattamento).

14° giorno

Sveglia presto al mattino e passeggiata fino al punto panoramico, a 2300 mt.  per ammirare l’alba e il paesaggio contornato da montagne e colline. Resto della giornata relax in natura. Pernottamento sempre in famiglia.

15° giorno

Dopo colazione   percorso di trekking verso la città di Khopasi, da cui si sarà prelevati da una macchina per tornare a Kathmandu. Sistemazione in famiglia. Cena e pernottamento.

16° giorno

A seconda dell’orario partenza del volo trasferimento all’aeroporto.  Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

È un viaggio aperto a tutte le persone interessate a conoscere il Nepal e in particolare alcuni progetti di commercio equo e solidale. Si ha la possibilità di conoscere produttori e artigiani, ed organizzazioni che ne tutelano diritti, cultura, tradizioni e che sviluppano progetti per conservare e tramandare arti e abilità coordinando i rapporti con le società estere per commercializzare i loro prodotti. Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Per entrare nel paese serve il passaporto con validità minima 6 mesi, il visto di ingresso (in aeroporto a Kathmandu) e due fototessere anche per i minori. Per informazioni sui documenti necessari, sulle vaccinazioni obbligatorie e/o consigliate, sul clima, l’abbigliamento consultare il documento Prima di partire. 

Referente locale

E’ prevista la presenza di un mediatore locale in lingua inglese.

Livello di difficoltà

Il viaggio richiede un livello medio di adattamento (strade di montagna, ore di viaggio ecc.) percorsi a piedi in salita, ma non troppo impegnativi. I pernottamenti durante il tour sono in famiglia (homestay) e a Pokhara in guesthouse con bagno privato. La sistemazione è spesso essenziale, ma in stanze pulite e dignitose; vi è una sola notte a Parthali sempre in famiglia dove si richiede un livello di adattamento maggiore, possibilità di camera singola o doppia. Il viaggio è sconsigliato a bambini che abbiano meno di 14 anni di età. Non è garantita l’accessibilità alle persone diversamente abili nelle strutture di accoglienza o di trasporto. Non vi sono controindicazioni per persone adulte o anziane, a condizione che siano in grado di seguire tutte le tappe previste dall’itinerario.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per 16 giorni:

Voce Quota individuale
2 persone 3 persone 4 persone  5 persone
Quota viaggio 1560,00 € 1500,00 € 1425,00 € 1370,00 €

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Ami Assistance (solo per viaggiatori residenti in italia con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre -viaggio e verifica post-viaggio
  • tutti i pasti e pernottamenti in camera doppia come da programma (a Kathmandu in famiglia, resto del viaggio in guesthouse locali)
  • spostamenti come da programma
  • copertura spese e compenso del referente locale per i giorni di affiancamento
  • ingressi come da programma
  • quote progetto
  • pasti (media 6,00 euro a pasto) e 1 bevanda ai pasti (escluso alcolici ) previsti da programma

Il costo totale espresso non comprende

  • il volo aereo di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 400,00 euro tasse escluse, in bassa stagione)
  • partecipazione  ad un  workshop pratico presso uno dei progetti di commercio equo (quote su richiesta)
  • assicurazione annullamento acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza
  • il supplemento per la camera singola (circa  150,00 euro).
  • il visto di ingresso 25 dollari per persona per una permanenza fino a 15 giorni; 40 dollari da 16 giorni fino a 30 giorni (acquistabile direttamente all’aeroporto di Kathmandu)
  • supplemento auto privata al posto del pullman per tratta Kathamndu Bandipur Pokhara, circa euro 60,00 a testa se bae due persone, euro 30,00 a testa se base 4 persone.
  • i trasporti extra in taxi per andare a cena o per visite libere
  • bevande alcoliche
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dollaro/euro
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese
  • eventuale supplemento se si alloggia in hotel invece che in famiglia
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • visite non espresse nel programma

* Il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 2 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Altri tour Nepal dal nostro catalogo