Viaggio in Calabria nel Reventino tra tradizione e innovazione

Piccole comunità e artigianato tessile

Un percorso che, tra verdi colline e medie alture tra fiumi e monti incastonati tra i due mari del mito magnogreco, parte alla scoperta del suggestivo territorio tra la costa dell’Alto Tirreno cosentino, per finire nella parte orientale della Calabria, a pochi chilometri dal Golfo di Squillace sul Mar Ionio.

Conosceremo tradizioni e produzioni artigianali identitarie, quali quelle tessili, che hanno resistito alle trasformazioni degli ultimi decenni, l’ottima e sana cucina locale che ha affinato la sua anima contadina e pastorale dai sapori intensi, e soggiorneremo in antiche strutture ricche di fascino, restaurate nel rispetto degli elementi architettonici tradizionali.

«Calabria,
casa sempre aperta. Un arancio il tuo cuore, succo d’aurora.
Calabria, rosa nel bicchiere»
(F.Costabile)

Viaggio in Calabria nel Reventino tra tradizione e innovazione
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTO SOLO VIA EMAIL A italia@viaggiemiraggi.org

Programma di viaggio in Calabria

1° giorno

Accoglienza in aeroporto o stazione da parte dei referenti locali e spostamento verso Fiumefreddo Bruzio, borgo di pietra tra mare e cielo, tra i più belli d’Italia. Qui, una cooperativa di comunità promuove un modello di vita e di turismo sostenibile, coltivando la terra con un’agricoltura sana e con una schietta cucina locale, cercando di contrastare lo spopolamento del borgo e promuovendo lo sviluppo locale.

Arroccato alle pendici dei monti che si affacciano sul Tirreno cosentino, Fiumefreddo Bruzio possiede un patrimonio storico ed artistico di notevole interesse, tanto che del borgo si innamorò anche Salvatore Fiume, artista siciliano del ‘900, che negli anni ’70 visitandolo incuriosito dalla omonimia, lo scelse come residenza estiva, trasformandolo in un museo all’aperto. Dalle sue incantevoli rupi o dalle numerose terrazze che si affacciano a picco sul mare, lo sguardo spazia dalla Sicilia e le Eolie, alla costa Calabra e ai monti del Cilento.

All’arrivo, sistemazione in struttura e visita del centro storico di Fiumefreddo Bruzio. Attraverso le sue suggestive viuzze acciottolate, con un abitante del borgo, scopriremo le antiche chiese, i palazzi feudali, il castello del XVII secolo, i panoramici affacci sul Mar Tirreno e le numerose opere e affreschi che Salvatore Fiume ha donato al borgo.

Cena libera
Pernottamento in un accogliente palazzo gentilizio del XVII secolo.

2° giorno

Dopo la colazione ricca di prodotti a km zero, partenza per Soveria Mannelli.

Visiteremo la casa editrice Rubbettino, nata dalla determinazione di un calabrese illuminato che, negli anni ’70, lasciò un lavoro nel settore pubblico per inseguire il suo sogno: stampare libri, diffondere e promuovere cultura in un piccolo paese della Sila Piccola.

Prima di pranzo passeggiata nella valle del fiume Corace, dove ci immergeremo nell’atmosfera suggestiva dei monumentali resti dell’abbazia di Santa Maria di Corazzo. Fondata dai benedettini nell’XI secolo nel sito di un cenobio bizantino, nel XII secolo assunse la riforma cistercense di Bernardo di Chiaravalle. Gli austeri frati cistercensi, soprattutto nel periodo in cui fu abate Gioacchino da Fiore, coltivarono le terre intorno, allevarono greggi e impiantarono piccole “fabbriche”, facendo di Corazzo una vera e propria città di Dio, completamente autosufficiente grazie all’operosità dei monaci.

Pranzo libero.

Pomeriggio libero nel grande parco dell’agriturismo, tra verde e giochi in acqua.

Cena libera e pernottamento.

3° giorno

Dopo la colazione, visiteremo lo storico Lanificio Leo, la cui fondazione risale al 1873, interessante esempio di impresa museo.

La fabbrica della lana più antica della Calabria esplica infatti in 1000 mq un ciclo produttivo chiuso: dalla trasformazione della lana in filo alla tessitura, dal finissaggio alla confezione. Un salto indietro nel tempo e nella memoria, storia di duro lavoro, resistenza appassionata, conservazione e custodia di un immenso tesoro di archeologia industriale ma che ha saputo rinnovarsi in un design contemporaneo in continuo dialogo con la storia del territorio.

Pranzo libero.

Pomeriggio libero.

Cena libera e pernottamento.

4° giorno

Dopo colazione, partenza per San Floro dove incontreremo una cooperativa di giovani calabresi che ha deciso di ritornare o restare in Calabria per riprendere l’arte della lavorazione artigianale della seta, di antichissima e, un tempo, fiorente tradizione. Un percorso guidato completo, dalla coltivazione del gelso all’allevamento del baco fino ad arrivare alla produzione di confetture di more di gelso, dalla lavorazione della seta alla produzione di tessuti preziosi e di gioielli artigianali che sposano un’altra tradizione calabrese, la ceramica di Squillace. Visiteremo il Museo della seta, ospitato nella cornice del Castello Caracciolo e, sotto la chioma di un maestoso pino ultra secolare, concluderemo il nostro viaggio con la degustazione di prodotti del territorio provenienti da agricoltura biologica.

In funzione degli orari di ritorno, saluti con i referenti locali di ViaggieMiraggi e fine del viaggio.

Note di viaggio

Gli  alimenti utilizzati nei menu dei pasti sono di stagione, in prevalenza biologici, prodotti localmente, con forte attenzione alla cucina locale e regionale.

Pernotteremo in residenze d’epoca e antiche masserie restaurate, grazie a un attento recupero, nel rispetto degli elementi architettonici tradizionali: travi in legno, pavimenti in cotto e muri in pietra.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, agli eventi in calendario, al numero e alle esigenze dei viaggiatori nonché alle esigenze di chi ospita i viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da referenti dell’Associazione Trame Solidali, associazione nata con lo scopo di promuovere la riflessione sui temi degli stili di vita alternativi, la partecipazione ai gruppi di acquisto solidale, il consumo critico e il turismo  responsabile attraverso incontri ed attività, anche in collaborazione con altre associazioni presenti sul territorio. Si occupa, inoltre, di commercio equo con la gestione di una bottega solidale e la partecipazione a Fiere della Decrescita.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta particolari difficoltà. E’ adatto a famiglie con bambini e a persone di tutte le età che non presentino notevoli difficoltà motorie, respiratorie e cardiache.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org ma è realizzabile su richiesta in ogni periodo dell’anno, tranne nei mesi da Dicembre a Marzo.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni/3 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
6 persone
Quota viaggio360,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA
La quota di viaggio comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • 3 pernottamenti con prima colazione
  • La degustazione del quarto giorno con i prodotti della cooperativa locale
  • Visite guidate e ingressi
  • Spese accompagnamento in loco
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni  

La quota di viaggio non comprende:

  • Il viaggio di andata e ritorno in Calabria
  • Per il pernottamento nel mese di agosto quota aggiuntiva euro 10,00
  • Supplemento singola pari a euro 20,00 a notte
  • Laboratorio artigianale presso il Lanificio Leo, attivabile per un numero minimo di 10 persone
  • Spostamenti interni con pulmino privato
  • Accompagnamento dall’aeroporto/stazione
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni scrivere una e-mail all’indirizzo: italia@viaggiemiraggi.org.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 21/10/20 24/10/20
divisorio