Palestina: informazioni utili per chi parte in viaggio

Visto e passaporto per entrare in Palestina e in Israele

Per entrare come turisti in Palestina e in Israele non è necessario il visto se non si superano i 90 giorni di permanenza. È invece richiesto un passaporto con sei mesi di validità residua. Se si entra in Palestina da Egitto o Giordania è possibile restare solo per un mese.

Quando andare in Palestina? Periodo migliore

Il clima nella regione è generalmente temperato, con importanti escursioni termiche tra giorno e notte. Nei deserti, in estate, le temperature possono raggiungere i 50°, mentre in prossimità del mare non sono presenti questi eccessi.

La Palestina, pertanto, è un paese che può essere visitato durante tutto l’anno. Piuttosto conviene prestare attenzione alle festività che possono portare nella regione parecchi turisti e pellegrini, facendo impennare i prezzi.  In primavera e in modo particolare in aprile, quando cadono le grandi festività cristiane ed ebraiche, turisti e pellegrini sono molto numerosi.

Che moneta si usa in Israele

In Israele circola il NIS (New Israeli Shekel).

Che moneta si usa in Palestina

La Palestina avrebbe una sua moneta nazionale, che si chiama Sterlina Palestinese, che risulta però “dormiente” da diversi decenni. Al suo posto vengono utilizzati sterlina egiziana, siclo israeliano o dinaro giordano.

 

Palestina: informazioni utili per chi parte in viaggio