Viaggi Viaggi Slow Food Travel

Viaggi Slow Food Travel

Viaggi Slow Food Travel turismo enogastronomico sostenibile

Un modo unico per conoscere le Montagne Biellesi attraverso la loro biodiversità gastronomica, agroalimentare e culturale coerentemente con la filosofia Slow Food. Conservazione della biodiversità e di patrimoni, di culture, di identità e gastronomie locali.

Vivremo esperienze offerte dalle comunità, dai Presidi e dai progetti di Slow Food, conosceremo i movimenti sul territorio, i prodotti e i produttori “tradizionali”, “tipici” e “artigianali”, selezionati seguendo i criteri specifici per le filiere così come definiti dai criteri per la Selezione degli Espositori di Terra Madre Salone del Gusto.

Dormiremo in strutture armonicamente nel Paesaggio, con un’attenzione all’ambiente e al minimo impatto e viaggeremo in piccoli gruppi.

Mangeremo con i ristoratori che valorizzano i prodotti caratteristici della biodiversità locale, che stimolano l’avvio e il rafforzamento di rapporti diretti con i produttori locali; che rispettano la stagionalità; che hanno a cura la sostenibilità (gestione rifiuti, acqua, etc).

Assaporeremo, laddove possibile, solo prodotti artigianali e di origine locale in alternativa a prodotti di origine industriale.

E’ possibile per gruppi precostituiti di almeno 8 persone organizzare tour Slow Food Travel su misura, anche per famiglie e in date concordate.

Offerte Viaggi Slow Food Travel, si parte con VeM :)

divisorio

Viaggi Slow Food Travel // Turismo responsabile

Tradizionale: si intende un prodotto legato alla memoria e all’identità della comunità coinvolta nel progetto: possono essere varietà, ecotipi, razze o popolazioni animali, autoctoni o bene acclimatati in un territorio specifico nel medio o lungo periodo (almeno 70 anni), ma anche trasformati (es: formaggi, salumi, dolci, pani, conserve, ecc.) di origine animale o vegetale.

Tipico: si intende un prodotto, non necessariamente originario e acclimatato da tempo nel territorio coinvolto nel progetto, ma la cui produzione o coltivazione è praticata da molto tempo ed è di un’entità tale da caratterizzare il contesto in cui viene coltivato o prodotto.

Artigianale: quando il produttore sovrintende tutte le fasi della lavorazione, applicando saperi e manualità (tramandati dalla famiglia o appresi da artigiani del luogo). Tali conoscenze fanno sì che i prodotti abbiano un’identità precisa, unica, e siano ben distinguibili da altri prodotti realizzati secondo modelli e pratiche industriali e standardizzate. L’artigiano non deve necessariamente seguire personalmente tutte le fasi della produzione, può avere un laboratorio con dipendenti, ma è importante che sia presente nella sua azienda costantemente, coordinando il lavoro dei famigliari o dei dipendenti che apprendono da lui il sapere tradizionale.

Cos'è il Turismo Responsabile?

divisorio

250 Compagni di viaggio.

Partecipa alla Campagna Soci 2020 di ViaggieMiraggi!

Diventa anche tu un nostro compagno di viaggio e cammina insieme a noi! Scopri come diventare socio>>>