Viaggio di istruzione in Calabria, tra Scilla, Riace e Reggio Calabria

Viaggio nella Calabria dell'accoglienza

La gente di questi paesi è di un tatto e di una cortesia che hanno una sola spiegazione: qui una volta la civiltà era greca” (C. Pavese)

Un viaggio nella Calabria della Magna Grecia e della filoxenìa, l’amore spontaneo per il forestiero, fondamentale valore sacro dell’ospitalità nella cultura greca. Un viaggio nella storia millenaria della Calabria che parte dal mare del mito omerico di Scilla e Cariddi e poi conduce alle storie di resistenza nei borghi dalle radici antiche dell’entroterra greco della Bovesìa. Respireremo la storia delle poleis magnogreche di Kaulonia e Locri Epizefiri, del monachesimo bizantino, della Calabria intera nel Museo Archeologico di Reggio Calabria.

E sul filo della filoxenia greca, conosceremo storie di odierna accoglienza come quella di Riace e quelle delle cooperative di Rosarno a cui sono stati assegnati terreni confiscati dove sperimentare forme di accoglienza e reinserimento socio-lavorativo per i tanti migranti che vivono nella Piana di Gioia Tauro.

Viaggio di istruzione in Calabria, tra Scilla, Riace e Reggio Calabria
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Calabria

1° giorno

IL MITO DI SCILLA E CARIDDI

Arrivo a Reggio Calabria ed incontro con i referenti locali in aeroporto o alla stazione ferraviaria. Spostamento in Ostello

Presentazione percorso.

Visita di Scilla, mitologico e antico borgo di grande fascino, susseguirsi di caratteristiche vie dove è possibile apprezzare chiese e fontane. Visiteremo il castello Ruffo, fortificazione situata su uno sperone roccioso proteso sullo Stretto. Passeggiata nella suggestiva Chianalea, antico e suggestivo rione dei pescatori.

Cena, pernottamento in Ostello.

2° giorno

AREA GRECANICA: BOVA E PENTEDATTILO

Colazione e partenza in pullman alla scoperta dell’area greca della Bovesìa, nell’estremo Sud del versante jonico della regione.

Visiteremo il caratteristico borgo di Bova, Chora tu Vua, Porta del Parco Nazionale dell’Aspromonte, borgo bandiera arancione Touring Club, inserito nel circuito nazionale de “I Borghi più belli d’Italia”.

La visita di Bova, considerata la capitale della Calabria greca, avrà inizio dal Museo della Lingua greco – calabra “Gerhard Rohlfs”, famoso filologo, linguista e glottologo tedesco che con i suoi studi contribuì a valorizzare la lingua e la cultura dei Greci di Calabria. Un vero e proprio tuffo nel passato alla scoperta delle origini di una cultura e di una lingua antichissima narrata attraverso numerosissime testimonianze, materiali e immateriali, custodite all’interno delle sue sale espositive.

Seguirà visita del borgo.

Pranzo a sacco.

Pomeriggio partenza per Pentedattilo, borgo abbandonato dai suoi abitanti, sia per effetto dei fenomeni migratori che per terremoti e alluvioni, sovrastato dalla suggestiva rupe a forma di mano da cui prende il nome. Visita del borgo, oggetto di un piano di recupero e valorizzazione.

Passeggiata naturalistica intorno alla rupe.

Rientro in struttura, cena, pernottamento.

3° giorno

MONASTERACE – STILO – RIACE

Colazione e partenza in pullman.

Visita guidata al Parco Archeologico di Monasterace in cui è stata riportata alla luce la città di Kaulon, antica colonia della Magna Grecia. Grazie ai continui scavi archeologici negli anni sono stati scoperti reperti dal grande valore storico e culturale, in particolare due mosaici di eccezionale fattura, entrambi raffiguranti un drago, uno dei quali, di oltre 25 mq, è considerato tra i mosaici dell’epoca più grandi d’Europa. Visita al Museo Archeologico dellantica Kaulon che integra e approfondisce la visita del Parco Archeologico dell’antica città.

Pranzo a sacco.

Visita al borgo di Stilo, città natale di Tommaso Campanella e alla Cattolica, gioiello d’arte bizantina risalente al x secolo d.C., opera unica nella particolarità della sua costruzione e del suo meraviglioso equilibrio architettonico.

Visita a Riace, paese dell’accoglienza e modello di integrazione, nato spontaneamente, in un moto di solidarietà collettiva, nel 1998 quando una barca di profughi curdi raggiunse la vicina costa. Si cominciò così a coniugare la sfida dell’accoglienza con il rilancio dell’economia del piccolo paese che si stava spopolando, recuperando le case abbandonate e cercando di salvare o avviare i vecchi mestieri e le attività artigianali tramandandoli ai nuovi arrivati.
Un’esperienza che avuto riconoscimenti e attenzioni internazionali: il sindaco è stato l’ unico italiano presente, nella classifica dei 50 leader più influenti al mondo stilata dalla rivista americana Fortune e il regista Wim Wenders ha girato un documentario sulla vita del villaggio. Tutto questo in un territorio, la Locride, da sempre minacciata dalla presenza della criminalità organizzata.

Rientro in struttura. Cena, pernottamento.

4° giorno

LEGALITA’ – LOCRI – GERACE

Colazione e partenza in pullman.

Arrivo a Rosarno e visita a beni e terreni confiscati alla ‘ndrangheta. Gestiti da un partenariato di associazioni e cooperative sociali, insieme hanno dato vita al progetto “Mestieri legali” per la realizzazione di una Comunitas della biodiversità umana e naturale.

Pranzo al sacco nei padiglioni della cooperativa.

Pomeriggio visita al Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri Epizephiri, una delle poleis più importanti della Magna Grecia, patria del primo legislatore d’Occidente, Zaleuco, degli atleti Agesidamo ed Eutimo, della poetessa Nosside.

Visita a Gerace,  inserita nel circuito dei “Borghi più belli d’Italia” che ha mantenuto l’originaria struttura bizantina. Fu fondata intorno al VII secolo dai profughi della vicina colonia greca di Locri Epizefiri, rifugiatisi nell’entroterra per sfuggire alle distruzioni operate dai Saraceni.

Rientro in struttura, cena, pernottamento.

5° giorno

REGGIO CALABRIA, CITTA’ DELLA FATA MORGANA E DEL BERGAMOTTO

Colazione e partenza in pullman.

Visita al Museo archeologico della Magna Grecia, uno dei Musei archeologici più rappresentativi della Magna Grecia con importanti collezioni, noto al mondo grazie all’esposizione permanente dei famosi Bronzi di Riace. Dal Paleolitico all’età romana, attraverso le meraviglie dell’età greca arcaica e classica, con le grandi architetture templari dei territori di Locri, Kaulonia e Crotone, in una continuità spaziale e logica che ha l’obiettivo di “raccontare” al visitatore la storia della Calabria.

Dopo il pranzo a sacco, accompagnamento in aeroporto o alla stazione ferroviaria di partenza.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni. Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di un referente di Trame Solidali per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido tutto l’a.s. 2018-2019.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quota a persona per il viaggio di 5 giorni/4 notti per un gruppo di:

VoceQuota individuale(*)
>20 pax30 pax40 pax
Quota viaggio studenti350,00310,00295,00
Gratuità docenti222

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • sistemazione in Ostello in camera multipla con prima colazione (3/4 posti letto e bagno in camera)
  • 3 gratuità per i docenti in camera singola
  • 4 cene
  • 3 pranzi a sacco
  • spostamenti interni con autobus riservato
  • transfer a/r aeroporto/stazione ferroviaria Reggio Calabria – Scilla
  • visite come da programma
  • accompagnatore e referente locale
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)

Il costo totale espresso non comprende:

  • viaggio a/r per/da Reggio Calabria
  • pranzi liberi del 1 e 5 giorno
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • eventuali tasse di soggiorno per studenti maggiorenni
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 20 studenti.

Informazioni

Per maggiori informazioni :

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: viaggistruzione@viaggiemiraggi.org
  • Referente Viaggi Istruzione Patrizia De Rosa +39 333 9019643

Richiedi un preventivo Versione stampabile
divisorio