Viaggio a Belfast con Radio Popolare

VIAGGIO COMPLETO

Viaggio in Irlanda del nord accompagnati da Claudio Agostoni.

“Ci sono tanti muri a Belfast, capitale dell’Irlanda del Nord. Ci sono quelli di cemento e acciaio che dividono i quartieri cattolici da quelli protestanti: circa 40 nella sola capitale, quasi 90 nelle sei contee dell’Irlanda del Nord. E poi ci sono i muri invisibili alimentati da decenni di guerra civile e odio tra le due comunità. I secondi stanno lentamente e inesorabilmente crollando, anche se i troubles, il conflitto nordirlandese che ha insanguinato le contee nordirlandesi (e non solo), con i tremila morti di questo conflitto pesano ancora sulle comunità”.  (onderoad.radiopopolare.it)

Viaggio a Belfast con Radio Popolare
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Irlanda

1° giorno

Arrivo all’aeroporto di Dublino e disbrigo delle formalità. Si prosegue in bus di linea per Belfast (2h circa di tragitto). Arrivo e sistemazione in albergo.

Hotel camera doppia e bagno privato per tutto il tempo.

Pranzo libero e pomeriggio passeggiata per Commercial Court, l’epicentro della movida cittadina. E’ un vicolo pedonale lastricato con ciottoli vecchi di secoli. E’ qui che, in una grande volta che porta in un cortile, Danny Devenney e Marty Lyons hanno dipinto una sorta di Cappella Sistina del pop irlandese. Un affresco gigantesco immortala The Edge degli U2 e Rory Gallagher, Enya e Sinéad O’Connor, l’attore e regista nordirlandese  Kenneth Branagh e il calciatore George Best. Decine di comparse sovrastate da un mastodontico Van Morrison, il grande vecchio del pop nord irlandese che è nativo proprio di Belfast. Ed è all’ombra di questo coloratissimo murales che ogni sera vengono improvvisate jam sessions che spaziano dalla musica tradizionale irlandese a cover dei musicisti rappresentati nell’affresco.

Cena libera. Chi vuole può spostarsi al vicino Duke of York, storico pub dove si può bere una birra e farsi uno spuntino al piano terra, per poi scendere nel seminterrato per assistere a un concerto.

Rientro per il pernottamento.

2° giorno

Dopo colazione visita a piedi della città con il giornalista di Radio Popolare.

Visita al City Hall, l’imponente struttura dallo stile rinascimentale in pietra bianca di Portland e circondato da magnifici giardini. Visita ai murales di Hill Street, un’arteria sita nel  centro nord della città, un’area che era caduta in abbandono negli ultimi decenni. precedenti. Incursione ai Botanic Gardens: un’oasi naturale sovrastata due serre. Se il Tropical Ravine è una lussureggiante dimora di specie tropicali, tra cui banane, cannella e orchidee, la Palm House è un vero e proprio tributo alla Belfast vittoriana. Non a caso è stata realizzata con il contributo del dublinese Richard Turner, il Bernini delle glasshouses, noto ai più per aver firmato anche la serra dei Kew Gardens londinesi che porta il suo nome.

Pranzo al sacco in un prato dei Botanic Gardens.

Nel pomeriggio visita del Titanic Quartier,  l’area in mezzo al waterfront (esemplarmente riconvertito è una testimonianza di quando a inizio Novecento fu capitale del lino, mecca della rivoluzione industriale e cantiere navale del transatlantico più tragico della storia). Visita del Museo del Titanic, moderna struttura  su quattro piani).

Rientro per la cena e pernottamento.

3° giorno

Dopo colazione partenza trasferimento a piedi alla fermata dove un bus turistico ci porta a Giant’s Causeway.

Il Selciato del gigante o Strada del gigante è un affioramento roccioso naturale situato sulla costa nord est irlandese è composto da circa 40.000 colonne basaltiche di origine vulcanica; la suggestiva conformazione delle rocce ha ispirato antiche leggende che narrano di giganti e di titaniche battaglie. Il Selciato del gigante è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1986 riconoscendone il valore geologico e l’interesse per lo studio delle scienze della terra; la costa su cui insiste il sito è una riserva naturale nazionale dal 1987.

Pranzo al sacco e nel pomeriggio rientro a Belfast.

Cena libera e pernottamento.

4° giorno

Dopo colazione trasferimento a piedi alla stazione e si parte in treno per Derry (circa 2 ore di tragitto).

Arrivo e tour a piedi delle mura che sono il simbolo di Derry: furono costruite tra il 1614 e il 1619 dalle ricche corporazioni londinesi insediate qui per volere di Giacomo I, dopo che la città venne rasa al suolo nel 1608. Visita del  Museum of Free Derry, un archivio incentrato sull’era dei diritti civili degli anni ’60 e sull’era di Free Derry/primi troubles degli anni ’70.

Nel tardo pomeriggio rientro a Belfast in treno.

Arrivo, cena e pernottamento.

5° giorno

Dopo colazione ultima giornata di visite a piedi di Belfast.

La mattinata visita a Falls Road. Qui c’è un muro più lungo e più alto di quello di Berlino, tappezzato da oltre 300 ritratti e graffiti. Il più famoso è una gigantesca effige di un giovane dai capelli lunghi contornato di catene, su cui campeggia la scritta “la vendetta sarà il sorriso dei nostri figli”. E’ un omaggio a Bobby Sands, icona della resistenza nord-irlandese, attivista dell’Ira morto nel 1981 in una tetra prigione britannica dopo uno sciopero della fame. Ai policromi murales dedicati ai loro eroi dai repubblicani, i lealisti rispondevano con immagini militaresche e ritratti di terribili guerrieri.

Pomeriggio libero per eventuali visite in autonomia, cena e pernottamento.

6° giorno

Dopo colazione partenza a piedi verso la stazione dei bus di linea verso l’aeroporto di Dublino.

Partenza e fine del tour.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.
Obbligatorio il passaporto e la certificazione verde, in ottemperanza alla normativa vigente al momento della partenza.
I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19. Si prega di comunicare per tempo eventuali intolleranze alimentari, allergie ed esigenze particolari, specialmente legate all’alimentazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di un giornalista della radio popolare.

Livello di difficoltà

Il viaggio e le escursioni previste dal programma non presentano difficoltà particolari, sono accessibili a viaggiatori di tutte le età in buono stato di salute. Si consiglia abbigliamento sportivo, attrezzatura per la pioggia e scarpe comode. In questo tour si cammina molto a piedi.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte. Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona:

VoceQuota individuale
15 persone
Quota viaggio890,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • informazioni pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • trasporti interni
  • pernottamenti in hotel 2-3 stelle
  • quota indicativa dei pasti (circa 50 euro al giorno a persona)
  • ingresso al Museo Titanic
  • escursioni come da programma
  • quota donazione a Radio popolare 100 euro

Il costo totale espresso non comprende:

  • volo aereo* di A/R, acquistabile in autonomia o presso l’agenzia ViaggieMiraggi, è prevista Ryanair Bergamo – Dublino  a partire da 140 euro* con bagaglio a mano da 10kg e una borsetta
  • assicurazione annullamento acquistabile in concomitanza con l’iscrizione al viaggio – costa 80 euro a persona
  • supplemento singola da 300 euro per tutto il tour e soggetta a disponibilità
  • trasporti locali o taxi non specificati come inclusi o per visite libere
  • pasti e bevande ove non specificati come inclusi
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • escursioni e attività extra programma
  • Mance (in Irlanda è consuetudine corrispondere una mancia del 10% nei ristoranti)

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 15 persone.
l viaggiatore sarà informato fino a 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 17/06/22 22/06/22

In via di conferma

Ti accompagnerà

Claudio

Quando non è in giro per il mondo lavora a Radio Popolare dove, oltre a essere coordinatore della redazione programmi, cura l’ideazione e la produzione di un appuntamento settimanale dedicato al viaggio: Onde Road, documentari sonori in onda sui 107.6 di Radio Popolare ogni domenica alle 11.30 e disponibili in podcast sul blog http://blogs.radiopopolare.it/onderoad/ Collabora come giornalista free lance con numerose testate di viaggio italiane e straniere.

Claudio
divisorio