Viaggio a Cuba, tour di Natale e Capodanno

Volo incluso 21 dicembre - 4 gennaio

Un viaggio a Cuba che permette di immergersi nei colori, nei profumi e nei suoni della più grande Isola delle Antille. Ma viaggiare a Cuba significa anche e soprattutto essere pronti a cogliere la vitalità e la dignità del popolo cubano che racconta la sua storia fatta di Rivoluzione e di “resistenza” tra passato e presente, in una vita quotidiana complessa e non priva di contraddizioni. Scoprire Cuba in modo responsabile significa oggi disporsi a cogliere il “reale meraviglioso” che si esprime nella molteplicità dei suoi volti.

In questo tour di Cuba proponiamo un’immersione nella natura, nella storia e nella vitalità artistica e intellettuale dell’Isola, nella sua musica, la sua danza e il suo incontro di culture diverse. Tralasciando i cliché e gli stereotipi fatti di sigari e rum, questo viaggio permetterà di conoscere le molte realtà di Cuba, entrando il più possibile in contatto con la popolazione, anche attraverso momenti informali di incontro. Quando possibile si potranno  organizzare incontri con intellettuali, associazioni e personalità del vivace panorama culturale cubano. Per chi lo desidera è possibile prenotare brevi corsi di danza e percussioni, come ulteriore momento di immersione nella cultura locale.

Viaggio a Cuba, tour di Natale e Capodanno
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Cuba

1° giorno – venerdì 21 dicembre

Ritrovo in aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione dell’Avana.

CompagniaPartenzaArrivo
AeroportoOrarioAeroportoOrario
AeroflotMilano Malpensa23:40Mosca05:10

Pernottamento in volo.

2° giorno – sabato 22 dicembre

CompagniaPartenzaArrivo
AeroportoOrarioAeroportoOrario
AeroflotMosca07:40Avana12:40

Arrivo il primo pomeriggio e trasferimento in taxi nelle casas particulares per la sistemazione e il pernottamento.

Resto del giorno libero, il gruppo si ritroverà per la cena alle 19h00.

Alloggio in famiglie presso abitazioni di cittadini cubani che con regolare licenza affittano camere che normalmente dispongono di 2 letti e di un bagno.

3° giorno – domenica 23 dicembre

Dopo colazione si inizia il cammino per le vie dell’Avana, dopo una sosta al colorato mercato ortofrutticolo, visita del Museo de la Revolución (3 ore circa), si prosegue a piedi per un tour della città vecchia, il centro storico dell’ Habana Vieja, (Patrimonio dell’Umanità-Unesco) che mantiene una ricca collezione di edifici in stile coloniale.

Fra i palazzi più rappresentativi dell’Habana Vieja il Palacio de los Marquéses de Aguas Claras, che si affaccia sulla Plaza de la Catedral e il Palacio de los Capitanes Generales, situato nella Plaza des Armas.

Il pomeriggio intorno alle 17,00 partecipazione alla performance straordinaria del gruppo Teatro Espontaneo, progetto che sosteniamo con il nostro viaggio. Si tratta di una compagnia teatrale interdisciplinare, composta per lo più di musicisti, attori e psicologi che forniscono servizi alla comunità, a istituzioni e a gruppi diversi, articolando il Playback Theatre, il Teatro Espontaneo e lo Psicodramma.

Cena fuori con qualche membro della compagnia e rientro nella casas per il pernottamento.

4° giorno – lunedì 24 dicembre

Tour informale alla scoperta delle suggestioni/memorie storiche dell’Avana. Dopo una sosta di fronte all’Università, tappa all’interno dello storico Habana Libre, proseguimento verso la tribuna antimperialista, sosta panoramica dentro l’Hotel Nacional.
Dopo un pranzo veloce, passeggiata al Castillo de Los Tres Reyes del Morro. Detto “El Morro” è la struttura più antica sul lato orientale della baia, costruita a partire dal 1589 per arginare le scorrerie dei pirati. Il Faro del Morro, eretto sul “Morrillo”, è un simbolo dell’Avana ed al tramonto offre una vista magnifica della città essendo il punto più alto della collina, fu ricostruito più volte, fino a che nel 1845 il generale Leopoldo O’Donnel fece edificare quello che si vede ancora oggi, interamente in pietra, che conserva la lampada originale che sparge la propria luce su tutta l’Avana. Dalla fortezza si gode una splendida vista della capitale e del porto.

Nel secondo pomeriggio partenza con un mezzo verso un quartiere limitrofo dell’Avana dove saremo ospitati da una famiglia e in casa incontreremo un professore di Antropologia e Storia con il quale avremo modo di conversare sulla storia e l’attualità dell’Isola (l’incontro sarà in spagnolo facilitato dall’accompagnatore, preparate le vostre domande su qualsiasi argomento culturale, storico, economico, ecc).

La sera cena in famiglia.

5° giorno – martedì 25 dicembre

Dopo colazione partenza con mezzo privato verso Viñales con sosta caffè al complesso eco-sostenibile Las Terrazas che si alimenta energeticamente con pannelli solari: 5000 h di terra, coltivazioni biologiche, fiumi, cascate e ed eco-sentieri. Festeggeremo il Natale con un pranzo/spuntino frugale incluso nell’ingresso al parco e facendo il bagno nel Rio de San Juan.

Nel tardo pomeriggio arrivo e sistemazione a Viñales. Cena e pernottamento in famiglia presso casas particulares.
Dopocena chi vorrà potrà passeggiare con facilità lungo la strada principale affacciarsi ai locali con musica e balli dal vivo, che avremo comunque l’occasione di vedere anche nelle sere successive.

6° giorno – mercoledì 26 dicembre

Giornata di relax completamente dedicata al mare nello splendido Cayo Jutia dove ci si recherà con un mezzo privato (1 ora e 30 circa di viaggio). L’unica costruzione del cayo è il ristorante in legno da cui parte per 3 km verso nord la spiaggia di sabbia bianca finissima e un mare turchese e tranquillo, dal fondale basso.
Cena nelle case e serata danzante per chi lo desidera.

7° giorno – giovedì 27 dicembre

Dopo colazione passeggiata a cavallo nella splendida cornice dei Mogotes (4 ore complessive di escursione con tappe intermedie e di cui 2 e mezzo a cavallo), durante la quale potremo goderci lo spettacolare panorama che circonda le piantagioni di tabacco, sosteremo in una casa de Tabaco dove ci verrà offerta agua de coco e spiegato come vengono fatti i sigari (chi vorrà potrà testarli e comprarli in loco).

La Valle di Viñales, esempio unico di paesaggio carsico dove l’agricoltura è rimasta invariata nei secoli, è caratterizzata da verdi piantagioni e montagne (Mogotes) con forme bizzarre a causa dell’erosione e dentro le quali si nascondono numerose grotte. Passeggiare a cavallo in tranquillità nella valle è un’esperienza unica che permette di godere appieno il paesaggio naturalistico della valle.

Cena ognuno nella propria casa e per chi vuole serata alla Casa della Trova o nella casa Polo Montañes, dove si può assistere a performance di musica tradizionale d’autore e musica live per ballare.

8° giorno – venerdì 28 dicembre

Partenza presto con il mezzo privato per Trinidad (circa 6-7 ore) e sulla strada tappa per una visita a piedi e in autonomia (2/3 ore con spuntino/pranzo) a Cienfuegos.

Cienfuegos è una città che si trova sulla costa meridionale dell’isola di Cuba, capoluogo dell’omonima provincia. Si trova a circa 250 chilometri dalla capitale ed ha una popolazione di circa 150.000 abitanti. La città è soprannominata La Perla del Sur. La città sorge in fondo ad una baia, all’ingresso della quale si trova la fortezza di Jagua (nome completo: Castillo de Nuestra Señora de los Angeles de Jagua), costruita nel 1745 come protezione dai pirati dei Caraibi. Cienfuegos è uno dei principali porti di Cuba, principalmente attivo nel commercio di zucchero, caffè e tabacco.

Arrivo la sera a Trinidad e sistemazione.

Cena ognuno nelle proprie casas e dopocena serata libera per una prima scoperta della città e della sua vita notturna: salsa, son, danze afrocubane e musica dal vivo presso l’ampia scalinata che sale da Plaza Mayor, verso la Casa del la Musica, o presso la Casa de la Trova o il Palenque.

La famosa Casa della Trova di Trinidad vanta una lunga storia musicale di trova, musica tradizionale eseguita da cantautori cubani. Essa si trova in un’antica casa coloniale situata nei vicoli acciottolati del centro della città.

9° giorno – sabato 29 dicembre

La mattina presto escursione al Parque el Cubano a circa 16 km da Trinidad con passeggiata e bagno alla cascata.

Nel pomeriggio si rientra a Trinidad per passeggiate in città.

Fondata nel 1514 è una delle città meglio conservate dei Caraibi, palazzi signorili si affacciano su Plaza Mayor, case popolari dai tetti rossi ed antiche chiese si sono mantenute nei loro caratteri originali.

Rientro nelle casas per la cena. Dopocena per chi vuole vita notturna per spettacoli, performances e danze.

10° giorno – domenica 30 dicembre

La mattina partenza presto in mezzo privato per una visita rilassante presso uno dei siti archeologici più interessanti (attualmente ancora in restauro) della Valle de los Ingenios. Saremo guidati in uno dei più grandi insediamenti dell’industria dello zucchero, nelle rovine del quale potremo far riaffiorare le peculiarità del “ingenio” dove schiavi e proprietari condividevano lavoro e vita quotidiana.

Dopo una sosta in altro punto panoramico su tutta la valle rientreremo a Trinidad per un pò di relax al mare di Maria Aguilar (30 min circa dalla città) località scogliosa, con tempo buono ideale per fare lo snorkeling. Consigliamo le scarpette di gomma.

Cena nelle case e la serata in libertà.

11° giorno – lunedì 31 dicembre

La mattina partenza verso Siguaney nel municipio di Taguasco per visitare una fattoria agro-ecologica. Pranzo presso la fattoria e incontro con il progetto di questa famiglia che ha scelto l’agroecologia/permacoltura come stile di vita. Si prosegue dopo pranzo fino a Remedios per la cena e pernottamento e per festeggiare insieme l’arrivo del 2019.

12° giorno – martedì 1 gennaio

La mattina presto partenza Cayo Santa Maria (spiaggia fina e bianca).
San Juan de Remedios è un piccolo paesino a circa 5 km dalla costa, base tranquilla e ideale per fare ancora un po’ di mare nelle spiagge di Cayo Santa Maria, ma anche per vivere un’atmosfera totalmente diversa dalle grandi città.

Da Remedios al Cayo sono 70 km di strada in mezzo all’ Oceano, circa un’ora di auto in scenari da National Geographic: arrivati a Cayo Santa Maria si fanno i conti con alcune contraddizioni di queste bellissime isole a Cuba, che sono in parte occupate da lussuosi resort, dove arrivano i turisti direttamente con i pullman. Noi sosteremo in un cayo dei meno turistici ma non per questo meno suggestivo.

Rientro a Remedios per il pernottamento. Se possibile visiteremo il museo della Parranda.

13° giorno – mercoledì 2 gennaio

La mattina partenza in mezzo privato per Havana e sulla strada tappa per la visita del Mausoleo del Che Guevara.
E’ diviso in due parti: la prima zona ospita dall’agosto 1997 le tombe di Ernesto Guevara e di 6 suoi compagni caduti in Bolivia e di 14 combattenti uccisi in Guatemala. La seconda Zona è dedicata ad un piccolo ma interessante museo con una foto-cronistoria della vita del Che. Qui possiamo ripercorrere la vita del Comandante fin dai primi anni di vita, integrando foto ad oggetti di sua proprietà e di uso comune durante la sua attività come medico nel sud di Cuba all’epoca dello sbarco nell’isola con Fidel Castro (1956).

In serata arrivo e sistemazione nelle casas particulares all’Avana. Dopo cena, se fortunati si potrà assistere a qualche festeggiamento dell’Anniversario del trionfo della Rivoluzione.

14° giorno – giovedì 3 gennaio

Mattina libera e trasferimento per l’aeroporto di Havana. Serve essere in aeroporto almeno 3 ore prima della partenza.

Pernottamento in volo.

CompagniaPartenzaArrivo
AeroportoOrarioAeroportoOrario
AeroflotHavana14:35Mosca10:00
AeroflotMosca12:15Milano13:55

15° giorno – venerdì 4 gennaio

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle eventuali comunità e ai progetti. Nessuna vaccinazione obbligatoria. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi ed il visto (targhetta turistica da avere in Italia). Tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale. Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria ASL, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc… richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il gruppo sarà accompagnato per tutto il tour da un referente che parla italiano.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà particolari, gli spostamenti saranno con un mezzo privato. Si dormirà sempre presso casas particulares, case private con autorizzazione ad ospitare turisti, dove il viaggiatore si troverà a contatto diretto con le famiglie. Pur non essendo hotel tradizionali sono strutture pulite ed ordinate con camere solitamente doppie e bagno privato. Si segnala che la sistemazione in camera singola equivale ad una camera doppia come prezzo.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 15 giorni, per un gruppo di 9 persone:

VoceQuota individuale
9 persone
Quota viaggio2380,00volo aereo compreso tasse escluse*

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • il volo aereo intercontinentale tariffa fissa di gruppo con compagnia aerea Aeroflot
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • tutti i pernottamenti in camera doppia e bagno privato
  • trasporti interni con i mezzi privati o locali come da programma
  • copertura spese e compenso del mediatore per i giorni di affiancamento come da programma
  • ingressi ai parchi e musei da programma
  • quota progetto
  • pasti (media 6,00 euro a pasto) e acqua ai pasti (escluso alcolici) previsti da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • le tasse aeroportuali (quota indicativa a partire da 390,00 euro) *
  • supplemento singola  a partire da 180 euro a persona
  • visto di ingresso 40 euro, acquistabile in agenzia o in autonomia al Consolato/Ambasciata
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese non previsti
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio cuc/euro
  • i trasporti extra in taxi per visite libere
  • bevande alcoliche
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 9 persone.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 21/12/18 04/01/19

Partenze confermate