Viaggio in Germania, Friburgo con Radio Popolare ed ènostra

Tour nella città verde e alternativa

Friburgo, città di 220 mila abitanti situata nella Germania sud-occidentale, è simbolo della coscienza ecologica nel mondo.

Il mezzo di trasporto ufficiale è la bicicletta, i tram e gli autobus elettrici; inoltre l’emissione di monossido di carbonio è pari a 0. Queste sono solo alcune delle pratiche sostenibili che fanno parte della vita quotidiana degli abitanti di questa città.

Tutto è nato da una protesta popolare contro la costruzione di un impianto nucleare a circa 20 km dalla città. Dopo la protesta si è iniziato a pensare ad alternative per ottenere energia in maniera diversa,  si è deciso di scommettere sull’energia solare, percepita come una possibile fonte di sviluppo per la città e per l’economia.

Visiteremo la città accompagnati da Aiforia che lavora su diversi temi, quali la gestione delle risorse  naturali, la pianificazione urbana, la gestione partecipata della sostenibilità, il consumo sostenibile.

Viaggio in Germania, Friburgo con Radio Popolare ed ènostra
Wiwilibrucke Blaue Brucke, il ponte blu
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Germania

1° giorno– giovedì 7 giugno

Partenza da Milano con treno o bus e pranzo libero. Arrivo a Friburgo nel pomeriggio e sistemazione in hotel.

Incontro con il referente di Aiforia e breve introduzione alla città di Friburgo e al programma della visita, la città e le sue politiche. Presentazione della mobilità sostenibile: la Regiokarte, i diversi mezzi, le stazioni integrate, le piste ciclabili, la stazione delle biciclette.

Breve panoramica del centro storico e cena al ristorante. Rientro in hotel per il pernottamento.

2° giorno – venerdì 8 giugno

La mattina dopo colazione, incontro coi referenti e visita del centro storico dopo la ricostruzione post-bellica.

Visita del centro storico medievale e delle sue diverse funzioni. Si osserverà come la ricostruzione della città sia avvenuta a “misura d’uomo” e come la mobilità sostenibile sia perfettamente compatibile con il centro storico di una città.

Visita a piazza dell’Alte Synagoge, tra università e teatro: allargamento dell’area pedonale, nuovo progetto della piazza, funzioni sociale, economica e culturale, iniziative di partecipazione dal basso, criticità.

Visita all’eco-quartiere Vauban: storia della riconversione della caserma nel più famoso eco-quartiere d’Europa, le case a risparmio energetico, il “quartiere inclusivo”, il mercato rionale, le case multi-generazione e le infrastrutture ecologiche. La partecipazione; l’occupazione verde e l’economia sostenibile.

Pausa pranzo libera in centro (locali suggeriti dai referenti) e nel pomeriggio proseguimento delle visite.

Visita a Weingarten 2020: La riqualificazione energetica e sociale di un quartiere costruito soprattutto per immigrati negli anni ’60; Grethergelände: la Friburgo “alternativa”, il quartiere auto-organizzato, che ospita la storica radio libera Radiodreyeckland, i centri di sostegno a migranti senza documenti, il sindacato di degli affittuari che promuove investimenti privati in ambito immobiliare per la costruzione di case e appartamenti ad affitto calmierato, ed altre iniziative.

Il pomeriggio termina con una visita (facoltativa) al negozio Zündstoff di abbigliamento etico e sostenibile e alla Glaskiste, negozio di alimentari senza alcun tipo di imballaggio o contenitori.

La sera cena in ristorante e rientro in hotel per il pernottamento.

3° giorno – sabato 9 giugno

La mattina dopo colazione  visita del Centro Pedagogico Waldhaus.

Si affronteranno le politiche forestali della città, l’educazione ambientale, la gestione sostenibile della foresta, l’importanza delle risorse naturali nei diversi settori dell’economia locale, l’uso del legno in edilizia e nel settore dell’energia.

Incontro e discussione con un rappresentante di uno dei primi fornitori elettrici cooperativi in Germania gli “SchönauRebellen”, attivi dall’inizio degli anni’90.

Pausa pranzo libera in centro (locali suggeriti dai referenti) e scambio finale di idee con gli esperti locali sulle potenzialità e le differenze con la realtà italiana.

Tempo libero e visite individuali della città.

La sera cena nel ristorante nel bosco St. Valentin. Il ristorante si raggiunge con una passeggiata di un’ora nella foresta nera. Il ritorno dopo cena è una breve passeggiata di venti minuti con le fiaccole a fiamma libera.

4° giorno  – domenica 10 giugno

Mattina libera prima del rientro a Milano. Arrivo in serata e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Obbligatoria la carta d’identità valida per l’espatrio oppure il passaporto. Per maggiori informazioni su clima, abbigliamento ecc. chiedere in agenzia.

Referente locale

Il tour sarà accompagnato a Friburgo da Andrea Burzacchini, co-fondatore di Aiforia, che condurrà le visite e i workshop.

Il tour è organizzato con la collaborazione della Radio Popolare, ènostra e Aiforia.

E’ Nostra società cooperativa, impegnata a cambiare dal basso il modo di produrre e consumare energia favorendo la transizione dalle fossili alle rinnovabili. E’ un fornitore elettrico cooperativo, a finalità non lucrativa, che vende ai propri soci solo elettricità rinnovabile proveniente da impianti fotovoltaici, eolici e idroelettrici con garanzia d’origine.

Aiforia è un’agenzia internazionale per la sostenibilità, nata a Friburgo (Germania) nell’ottobre 2009, che collabora con enti locali e altre istituzioni, dentro e fuori dai confini europei. Aiforia crea progetti innovativi, diffonde e applica le buone pratiche, la facilitazione dello scambio internazionale di politiche ambientali.

Livello di difficoltà

Il presente programma di viaggio non presenta particolari difficoltà. La presenza di barriere architettoniche può ostacolare la partecipazione di persone con difficoltà motorie. Il tour, una volta arrivati a Friburgo, è studiato tutto a piedi e con i mezzi pubblici.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10 persone
Quota viaggio440,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • tutti i pernottamenti in camera doppia o tripla
  • trasporti interni coi mezzi pubblici
  • copertura spese e compenso del referente locale per tutto il tour
  • quota progetto radio popolare di 50,00 euro
  • 3 cene con 1 bevanda (escluso alcolici ) previsti da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • trasporto in bus o treno da Milano andata e ritorno
  • pranzi liberi (tipo panino ecc) circa 10 euro a pranzo
  • pranzo di giovedì e cena di domenica (indicativamente euro 20,00 euro)
  • supplemento singola a partire da 120 euro
  • assicurazione medico bagaglio e annullamento Filo diretto Assistance facoltative e acquistabili in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o al momento dell’iscrizione al viaggio
  • i trasporti o ingressi extra programma per visite libere
  • bevande alcoliche
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 07/06/18 10/06/18
divisorio