Viaggio a Napoli, arte e culti antichi della città millenaria

Speciale Ponte 1° Novembre

Un viaggio a Napoli durante il Ponte del Primo Novembre, è l’occasione per scoprire e vivere il fascino e la suggestione di antichi culti, come quello delle Anime Pezzentelle. Ma non solo. Sarà un viaggio di scoperta e di incontri. Napoli d’autunno regala colori caldi e accoglienti. Ammireremo la città dall’alto, percorrendo le Scale della Pedamentina, che si usavano quando ancora non c’erano i mezzi di trasporto. Visiteremo il cuore della città, il centro storico patrimonio Unesco, il rione Sanità che ha dato i natali a Totò. Incontreremo ragazzi che, del riscatto della propria terrà attraverso la bellezza ne hanno fatto un lavoro e donne che con ago e filo danno vita a un sogno.

Viaggio a Napoli, arte e culti antichi della città millenaria
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Napoli

1° giorno

LA CITTÀ DALL’ALTO/ I QUARTIERI SPAGNOLI

Arrivo a Napoli e sistemazione nel B&B.

Per quanti arriveranno in mattinata, suggeriremo siti di interesse da visitare in autonomia, in attesa della formazione del gruppo.

Ore 13, accoglienza del gruppo viaggiatori da parte dei referenti di Progetto Uomo Experience e illustrazione del percorso.

Caffè e sfogliatella di benvenuto.

Passeggiata lungo le Scale di Napoli: la Pedamentina.

Una passeggiata lungo gli antichi tracciati cittadini: dai quartieri collinari della città fino al cuore dei rioni popolari. Percorreremo la Pedamentina: una delle 200 Scale di Napoli. Le scale di Napoli sono le antiche strade di collegamento tra  la ‘città alta’ e la ‘città bassa’, la Pedamentina collega il quartiere liberty del Vomero fino a Spaccanapoli.

Break con pizzetta fritta.

Passeggiata e aperitivo ai Quartieri Spagnoli.

2° giorno

CRISTO VELATO/SPACCANAPOLI/ANIME PEZZENTELLE

Visita alla Chiesa delle Anime del Purgatorio ad Arco/Le Anime Pezzentelle.

Un legame particolare è quello che i napoletani hanno con i morti, non soltanto con i propri cari defunti. Le Anime Pezzentelle, anime povere, abbandonate, di chi è morto senza una degna sepoltura, senza il conforto o il congedo dei propri cari. A queste anime si rivolge la pietà popolare napoletana che adotta, si prende cura e prega per queste anime sventurate. In cambio ne ottiene le grazie. Scenderemo nell’ipogeo della Chiesa delle Anime del Purgatorio ad Arco dove è ancora vivo questo culto.

Passeggiata a Spaccanapoli.

Spaccanapoli è il decumano più conosciuto di Napoli. Attraversare Spaccanapoli significa percorrere i mille volti di Napoli: la popolare dei quartieri Forcella e Pignasecca, la città universitaria e la città sacra con le guglie votive, chiese e monasteri e la Napoli delle botteghe artigiane.

Visita al Cristo Velato all’interno della Cappella Sansevero.

La Cappella Sansevero è una chiesa sconsacrata, un mausoleo della nobile famiglia di Sansevero, voluto dal principe Raimondo Di Sangro, personaggio eccentrico, alchimista e massone. La Cappella oltre a custodire tracce e segreti legati alla massoneria è un prezioso scrigno di arte barocca. Assieme al Cristo Velato, le statue del Disinganno e della Pudicizia costituiscono la terna d’eccellenza artistica del Mausoleo. La donna velata della Pudicizia celebra la madre del principe, ma racconta anche altro: ricorda la velata Iside, dea venerata a Napoli nell’antichità e divinità prediletta dalla scienza iniziatica.

Pranzo in locale tipico.

Pomeriggio libero.

Pernottamento al B&B.

3° giorno

DALLE TERRE DI GOMORRA ALLE TERRE DI DON PEPPE A CASAL DI PRINCIPE

Colazione e partenza per Castel Volturno.

Visita a una sartoria sociale.

A Castelvolturno, in una villa confiscata alla camorrista Pupetta Maresca, si è realizzato il sogno di donne africane e casertane: una sartoria, non un semplice luogo dove si cuciono abiti, un luogo dove le donne hanno trovato accoglienza e opportunità di riscatto dalle proprie condizioni difficili.

Visita ad alcuni beni confiscati riconvertiti ad attività sociali e socio-educative.

Pranzo in ristorante sociale.

Rientro a Napoli.

Cena libera e pernottamento.

4° giorno

IL RIONE DI TOTÒ E LE CATACOMBE DI SAN GENNARO E SAN GAUDIOSO

Visita guidata alle Catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso alla Sanità.

Più di dieci anni fa, un gruppo di ragazzi ha deciso di creare lavoro in un posto che non offre molte possibilità di lavoro e di fare della bellezza dei tesori nascosti o abbandonati del proprio rione occasione di lavoro e riscatto. È nata così la cooperativa che opera al rione Sanità. Il rione Sanità, conosciuto ai più per aver dato i natali a Totò o per le cronache di malaffare, è anche uno dei quartieri più antichi della città: uno scrigno di tesori storico-artistici che arrivano fino ai suoi sotterranei dove è custodito il secondo cimitero paleocristiano più importante della città.

Passeggiata alla scoperta del Quartiere di Totò.

Il Rione Sanità è uno scrigno di bellezze storico-artistiche: ipogei, Palazzi nobiliari, chiese del Settecento. Il nome ricorda la collocazione al di sotto della collina di Capodimonte, un luogo un tempo salubre per questo scelto dalla nobiltà come dimora. Il suo nome legato anche alla tradizione teatrale napoletana: andremo a curiosare dov è nato Totò, il palazzo dove Eduardo de Filippo ha ambientato il celebre spettacolo Questi Fantasmi.

Fine Percorso o in alternativa prolungamento del soggiorno.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di un componente di Progetto Uomo Experience (Sistema Locale di Turismo Responsabile), per introdurre i viaggiatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

VoceQuota individuale
+ di  107-9 persone4-6 persone
Quota viaggio adulti320,00350,00380,00
Quota viaggio bambini (0-3 anni)GratuitogratuitoGratuito

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 3 pernottamenti in B&B e prima colazione
  • 2  pranzo pizzeria/ristorante, 1 street food, caffe e sfogliatella
  • aperitivo in vineria
  • visita guidata alle Catacombe di Napoli
  • visita alla Chiesa delle Anime del Pugatorio ad Arco
  • visita alla Cappella San Severo, o in alternativa, al Chiostro di Santa Chiara
  • viaggi con i mezzi di trasporto pubblico interni alla Campania
  • visita e quote ai progetti sociali
  • accompagnatore e struttura di promozione del sistema turistico locale

Il costo totale espresso non comprende:

  • viaggio di A/R per/da Napoli
  • guida Cristo Velato
  • supplemento camera singola da verificare in base alla disponibilità
  • tasse di soggiorno
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano) facoltativa
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione 

Il numero minimo richiesto per l’attivazione del viaggio è di 4 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni :


  • 4 giorni di viaggio a partire da €320
  • Destinazione Campania
Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 01/11/18 04/11/18

In via di conferma