Viaggio a piedi in Puglia, il cammino del Gargano

Partenze: 8-14 settembre

Il Gargano è un vasto promontorio noto soprattutto per la sua foresta di faggi che cresce a quote insolitamente basse. Il promontorio è tanto vasto e alto che il clima è diverso da una sua parte all’altra e a parità di quota si incontrano aride leccete laddove le precipitazioni sono più scarse, e faggete umide sulle quali è frequente la pioggia anche in estate. Il Gargano è ricco di varie cose: vaste foreste, luoghi di culto antichissimi, tracce di culture estinte, spiagge e bianche falesie, centri marinari e porti. Il cammino inizia da Rodi Garganico e termina a Monte Sant’Angelo in sei giorni. Si attraversano paesaggi marini e foreste, uliveti, alberi monumentali, falesie sul mare, lunghe spiagge e trabucchi, colline coltivate, tracce di preistoria e ricca e sana cucina garganica. Possibili gli incontri con le tradizioni popolari e con la musica di questa meravigliosa parte d’Italia.

Viaggio a piedi in Puglia, il cammino del Gargano
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTO SOLO VIA EMAIL A italia@viaggiemiraggi.org

Programma di viaggio in Puglia

1° giorno

Raduno a Rodi Garganico nel primo pomeriggio.

Rodi è un paese su mare a nord del promontorio del Gargano circondato da agrumeti e a ridosso di una lunga spiaggia sabbiosa.

Cena e pernottamento in albergo vicino la spiaggia.

2° giorno

Da Rodi Garganico a Vico del Gargano. Si parte dal mare di Rodi Garganico per attraversare profumati agrumeti e boschetti per arrivare al suggestivo paese di Vico del Gargano.

Cena e pernottamento in albergo.

Percorso: lunghezza km 11; m 500 in salita, m 200 in discesa; durata 5 ore circa.

3° giorno

Da Vico del Gargano al Rifugio Sfilzi. Da Vico del Gargano si sale in montagna fino ad entrare nella faggeta della foresta umbra. Qui esiste un rifugio accogliente in legno a conduzione familiare.

Cena e pernottamento in rifugio.

Percorso: lunghezza km 10; m 300 in salita, m 50 in discesa; durata 5 ore circa.

4° giorno

Dal Rifugio Sfilzi a Masseria Sgarrazza. Si attraversa la parte più selvatica e fitta della faggeta garganica per scendere dalla montagna e rientrare in area mediterranea alla Masseria Sgarrazza. Digressioni di interesse archeologico e ospitalità magistrale da parte di una famiglia di allevatore di bovini della locale razza podolica, l’unica che si è rivelata adatta a questo ambiente.

Cena e pernottamento in Masseria.

Percorso: lunghezza km 16; m 500 in salita, m 800 discesa; durata 7 ore circa.

5° giorno

Da Masseria Sgarrazza a Monte Sacro. Percorrendo antiche vie devozionali che attraversano i boschi mediterranei del Gargano si incontra un antichissimo luogo di culto precristiano sul Monte Sacro sul quale resistono al tempo suggestivi e austeri ruderi di un convento. Poco oltre c’è un agriturismo per cenare e pernottare.

Percorso: lunghezza km 17; m 400 in salita, m 200 in discesa; durata 6 ore circa.

6° giorno

Da Monte sacro a Monte Sant’Angelo. Ultima tappa. ancora boschi e radure per arrivare al paese di Monte Sant’Agelo e al Santuario sotterraneo dedicato all’Arcangelo Michele, meta di permanente pellegrinaggio oggi come anche nell’antichità precristiana. Giunti in paese, sistemazione nella struttura, cena e pernottamento.

Percorso: lunghezza km 19; m 400 in salita e discesa; durata 7 ore circa.

7° giorno

Dopo la colazione, in funzione degli orari di ritorno, organizzazione dei trasporti per la stazione ferroviaria più vicina o per Rodi Garganico.

Note di viaggio

Il programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Sono necessari: zaino comodo con tutto il bagaglio per l’intero viaggio che non superi il peso di 8-10 chili. Scarponi e abbigliamento per l’escursionismo, borraccia, torcia elettrica, costume da bagno, indumenti di scorta per eventuale pioggia o freddo, qualche ricambio di biancheria.

I pasti saranno pranzi al sacco, colazioni e cene in strutture ricettive o bar e trattorie dei paesi attraversati.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di una Guida Naturalistica Abilitata per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Ore di cammino giornaliere: da 4 a 7. E’ un viaggio zaino in spalla, bisogna quindi portarsi il bagaglio durante il cammino.
Difficoltà tecniche: escursioni, su sentieri e stradine sterrate, prive di difficoltà tecniche.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 6 giorni/5 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
 6 persone 8 persone 10 persone 12 persone
Quota viaggio 680,00 630,00 580,00 560,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • tutti i pernottamenti in camera doppia con colazione
  • tutte le cene bevande analcoliche incluse
  • compenso e spese per la guida locale
  • trasporti locali
  • assicurazione medica AIGAE (per i dettagli chiedere in agenzia)

Il costo totale espresso non comprende:

  • viaggio a/r per Rodi Garganico
  • i pranzi al sacco
  • supplemento per l’acquisto di un’assicurazione medico-bagaglio alternativa a quella proposta
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone. Il viaggiatore sarà informato almeno due settimane prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 08/09/19 14/09/19

Ti accompagnerà

Giuseppe

Ad undici anni suo zio lo portò per la prima volta in montagna sulle Madonie con alberi che vedeva per la prima volta (faggi). L’entusiasmo per quel mondo non lo ha più abbandonato, ed è cresciuto insieme al suo grande interesse per la storia naturale.

Negli anni a seguire iniziò a viaggiare e a sedici anni era in cima al Monte Bianco… Iniziò anche a frequentare le associazioni di escursionismo e le loro scuole ed in breve divenne guida, rocciatore e speleologo.

All’università ha studiato paleontologia e nel 1998 ha fondato la Cooperativa Artemisia che si occupa di turismo sostenibile, cartografia escursionistica, sentieristica ed educazione ambientale.

Giuseppe
divisorio