Viaggio a piedi in Romania, trekking sui Monti Apuseni

I Monti Trascau, situati all’interno dei Carpazi occidentali, sono una zona straordinaria non per le sue altezze, ma per i pittoreschi scenari e l’atmosfera bucolica. I sentieri collegano villaggi remoti dove il tempo si è fermato, fino a scoprire foreste e pascoli avvolti in scorci meravigliosi tra natura selvaggia e la flora di montagna. La vita scorre lenta e l’ospitalità della gente del posto è ben nota; sono sempre felici di accogliere i camminatori e di rendere piacevole il loro soggiorno.

Un trekking itinerante per assaporare la tradizione, i paesaggi e la conoscenza con le persone che abitano queste montagne.

Viaggio a piedi in Romania, trekking sui Monti Apuseni
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Romania

1° giorno

Arrivo in aeroporto di Cluj-Napoca, accoglienza da parte del referente locale e sistemazione in hotel.

Cena organizzata in ristorante tipico locale, spiegazione del viaggio e pernottamento.

2° giorno

Dopo la colazione, transfer con minibus da Cluj Napoca al villaggio di Lunca Ariesului (70 km). Da qui partenza per il trekking. Il sentiero ci porterà attraverso splendidi pascoli pieni di fiori e disturbati, di volta in volta, solo da bovini e pecore che pascolano nei prati.
Sarà possibile raggiungere la cima Ugerului, dove avremo tempo sufficiente per goderci il pranzo con una vista spettacolare sugli scenari circostanti.

Dopo la sosta si inizierà a scendere verso il villaggio di Rametea che, inizialmente nascosto dietro Ardascheia Ridge, apparirà improvvisamente davanti ai nostri occhi come una vecchia signora nobile.

Sistemazione in struttura, cena e pernottamento.

Percorso:

• Difficoltà: media
• Distanza: 13,5 km (dislivello 1100m in salita – 990 in discesa)
• Tempo di percorrenza: 5-6 ore
• Altitudine massima: 1235m

3° giorno

Dopo la colazione, ci godremo sicuramente la via più bella e popolare intorno al villaggio di Rametea. Inizialmente, il sentiero parte girando verso nord con lo scopo di ammirare Coltii Trascaului.

È una spettacolare area rocciosa, preferita dagli scalatori di roccia per via dei numerosi percorsi con diversi livelli di difficoltà.

Cammineremo intorno la vetta, salendo poi verso la cima di Piatra Secuiului.

A causa della forma specifica di Piatra Secuiului che sorge sopra il villaggio, a Rametea il sole sorge due volte, come scrive Jókai nel suo romanzo “Egy az Isten” (C’è un solo Dio). Il nome della roccia deriva dal XIII secolo quando fu chiesto l’aiuto di Szekler nella lotta contro i tartari e, come ricompensa per il loro aiuto, ricevettero la fortezza esistente e le pertinenze più prossime.

Arrivati qui, non mancherà la vista mozzafiato dei villaggi di Rametea e Coltesti o i colori pastello che dipingono i campi in fondo alla montagna. Si proseguirà quindi verso sud per completare l’intera dorsale di Piatra Secuiului, prima di tornare nel villaggio di Rametea.

Percorso:

• Difficoltà: media
• Distanza: 11 km (dislivello 748m in salita – 748 in discesa)
• Tempo di percorrenza: 5-6 ore
• Altitudine massima: 1129m

4° giorno

Dopo la colazione partenza per un bellissimo e lungo trekking attraversando l’altopiano carsico di Bedeleu. Si raggiungerà la Grotta di Poarta Zmeilor, per poi poter ammirare dall’alto la valle di Ariesului fare una sosta rinfrescante alla cascata di Sipote.

La leggenda dice che una volta i draghi hanno costruito un castello sulla cima delle montagne. A volte, alcuni di loro avevano un aspetto umano per unirsi alle feste che venivano tenute nei villaggi locali e ballare con la giovane donna più belle. A mezzanotte, una volta, provarono a rapire una giovane, scomparendo di nuovo tra le montagne. La gente del posto, stanca di loro, decise di punirli e di cacciarli una volta per tutte, incendiando le foreste intorno al castello e bruciando gran parte della zona. L’unica traccia sopravvissuta dell’epoca era il cancello – Poarta Zmeilor (The Dragons Gate).

Arrivo in serata al villaggio di Salciua de Jos. Sistemazione in struttura, cena e pernottamento.

Percorso:

• Difficoltà: media
• Distanza: 16 km (dislivello 850m in salita – 800 in discesa)
• Tempo di percorrenza: 6-7 ore
• Altitudine massima: 1171m

5° giorno

Dopo la colazione giornata dedicata alla scoperta della parte meridionale delle montagne Trascau, con l’obiettivo principale di raggiungere uno dei suoi luoghi più spettacolari: Cheile Valisoarei (o Cheile Aiudului).

È una riserva naturale per preservare la loro geomorfologia e biodiversità e un paradiso per gli scalatori, a causa delle alte pareti rocciose circostanti.

Dopo aver goduto degli scenari e della flora locale, si scenderà nuovamente fino al vicino villaggio di Poiana Aiudului. Sistemazione in struttura, cena e pernottamento.

Percorso:

• Difficoltà: media
• Distanza: 17 km (dislivello 1080m in salita – 1035 in discesa)
• Tempo di percorrenza: 7-8 ore
• Altitudine massima: 1090m

6° giorno

Dopo la colazione trasferimento con minibus da Poiana Aiudului a Cluj-Napoca. Sulla strada ci si fermerà per visitare le rovine di Cetatea Trascaului (Fortezza Coltesti).

Costruito alla fine del XIII secolo dai membri della famiglia Thorotzkay e distrutto nel 1703 dalle truppe austriache guidate dal generale Tiege, offre un eccellente panorama dei villaggi situati nelle sue vicinanze.

Come seconda tappa non potrà mancare la miniera di sale di Turda, un importante punto di riferimento sulla mappa della contea di Cluj.

Il primo documento che parla esplicitamente dell’esistenza delle miniere di sale di Turda è datato 01 maggio 1271 dalla cancelleria ungherese. La miniera di sale di Turda, che fin dall’inizio era una delle più importanti della Transilvania, cominciò ad andare in declino dopo il 1840 a causa della concorrenza sempre più grande della miniera di sale di Ocna Mures. Dopo la sua chiusura nel 1932, la miniera di sale fu dimenticata fino alla Seconda Guerra Mondiale, quando fu riaperta e utilizzata come rifugio antiaereo. Nell’anno 1992 la miniera di sale fu aperta al pubblico, ottenendo lo status di sito turistico; i primi 500 metri della galleria erano stati utilizzati per un periodo piuttosto lungo, come magazzino per la conservazione del formaggio. La miniera di sale di Turda è oggi un vero museo storico di sfruttamento del sale. L’eccellente condizione dei compartimenti minerari e delle attrezzature utilizzate per il trasporto del sale, così come la cura con cui la miniera era stata preparata per scopi turistici, l’hanno trasformata in un luogo di storia e leggenda.

Lungo il percorso visiteremo anche la fortezza di Trascaului e delle saline di Turda. Arrivo a Cluj-Napoca nel tardo pomeriggio.

Cena organizzata in ristorante tipico locale. Sistemazione in struttura e pernottamento.

7° giorno

In mattinata visita guidata in italiano nel centro di Cluj-Napoca.

Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori.

Passaporto/ Carta di identità: A partire dal 12 giugno 2010, i cittadini dei Paesi membri dell’Unione Europea possono viaggiare nella Repubblica di Romania avvalendosi anche della sola carta di identità valida per l’espatrio, e non solo del passaporto, per un periodo di soggiorno che non ecceda i 90 giorni.

Sono necessari: scarpe da trekking, borraccia almeno 1 L, kway o poncho per sicurezza, zaino per il trekking da 20/30 L, cappellino per il sole, crema protettiva, ricambi ed effetti personali.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di una guida Guida Locale Abilitata parlante inglese per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi. Per il viaggio dal 19 al 25 agosto è previsto l’accompagnamento di Enrico De Luca di ViaggieMiraggi.

Livello di difficoltà

Il viaggio è indicato per persone capaci di camminare almeno cinque ore al giorno, un minimo allenate ed in buona condizione di salute. Non è indicato per i bambini.

Sviluppo totale km 58 circa (a piedi)

Sviluppo totale km 200 circa (compresi km 140 di trasferimenti)

Dislivello a piedi in salita: circa 1.000 metri

Dislivello a piedi in discesa: circa 1.000 metri

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 7 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10 persone8 persone6 persone
Quota viaggio690,00760,00850,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • 2 pernottamenti in camera doppia con bagno privato a Cluj (primo e sesto giorno)
  • tutti pernottamenti in guesthouse e rifugi lungo il trekking
  • tutti i pasti, pranzi al sacco e le cene con bevande analcoliche incluse
  • trasporti con minibus privato e trasporto bagagli durante il trekking
  • spese vive e compenso della guida certificata (parlante lingua inglese)
  • visita guidata a Cluj in lingua italiana
  • spese referente accompagnatore dall’Italia
  • biglietto d’entrata alle saline di Turda
  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (a partire da 130 euro a persona)
  • supplemento singola a Cluj (30 euro a persona)
  • assicurazione annullamento Filodiretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o al momento della conferma del viaggio
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio lei romeno/euro
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone, il numero massimo di 10 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 08/07/19 14/07/19
  • 28/07/19 03/08/19
  • 19/08/19 25/08/19
  • 01/09/19 07/09/19
  • 15/09/19 21/09/19
  • 13/10/19 19/10/19

In via di conferma

Ti accompagnerà

Enrico

Dal 2003 fa parte di ViaggieMiraggi, si occupa di sviluppare collaborazioni in rete in giro per il mondo. E’ anche docente di italiano e geostoria presso la casa circondariale di Biella, è appassionato di economia circolare, transizione e filiere agricole. La sua curiosità in viaggio è insaziabile, gli piace esplorare il mondo e sapere che con il turismo responsabile possiamo creare ponti tra i nord e i sud del mondo. In gruppo al viaggio se ne aggiunge un altro, quello con le storie e le vite dei partecipanti. Appena può rientra nel suo rifugio in pietra e legno in mezzo al bosco, in una minuscola frazione della Valle Cervo.

Enrico
divisorio