Viaggio a piedi in Sicilia, escursioni alle Isole Eolie

Isole Eolie, uno dei luoghi più straordinari del pianeta dal punto di vista paesaggistico e naturalistico. Arcipelago di sette isole di origine vulcanica emerse dal fondo del Tirreno con due crateri ancora attivi a Stromboli e Vulcano. Flora endemica, isole verdi di erica e di felci, spiagge e alte scogliere verticali, suggestivi faraglioni, bei sentieri panoramici per l’escursionismo. Le Eolie offrono una chiave d’accesso privilegiata, con le informazioni deducibili dallo studio del vulcanismo, alla comprensione della complessa evoluzione tettonica del Mediterraneo. Sull’orlo del cratere di Vulcano si ha la possibilità di osservare da vicino le sublimazioni delle fumarole e l’isola di Stromboli è uno dei pochi luoghi al mondo dove è facile osservare, senza rischi, le fontane di lava. L’ossidiana, vetro vulcanico nero e la pomice, pietra leggera e abrasiva, sono prodotti del vulcanismo di Lipari che hanno avuto grande importanza economica rispettivamente nella protostoria e nella storia recente. Le Eolie conservano chiarissime ed antichissime evidenze archeologiche con siti, villaggi di capanne, che hanno permesso di ricostruire una completa stratigrafia delle culture che hanno abitato le isole e partire da 5000 anni a C fino all’arrivo dei Greci. Al museo archeologico di Lipari è conservata la più completa ed interessante collezione di terracotte dedicate al teatro greco che consente di riassumere l’evoluzione nel mondo greco di questo genere letterario. Un viaggio quindi di interesse naturalistico e culturale con belle escursioni a piedi tra il verde ed il blu.

Viaggio a piedi in Sicilia, escursioni alle Isole Eolie
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Sicilia

1° giorno

Ritrovo a mezzogiorno a Vulcano presso la guest house ospite.

L’isola è facilmente raggiungibile in aliscafo o nave traghetto da Milazzo (Messina). Per chi atterra all’aeroporto di Catania o di Palermo e possibile raggiungere Milazzo in treno o pullman pubblico.

Pomeriggio, salita al Cratere di Vulcano m 400 dislivello salita e discesa, tre ore di cammino circa. Sosta presso le fumarole per l’osservazione dei complessi e numerosi delicati cristalli che si formano per sublimazione presso le imboccature delle fumarole e tramonto dal cratere.

Cena tipica eoliana e pernottamento nell’isola di Vulcano.

2° giorno

Dopo la colazione trasferimento a Lipari, escursione a piedi dalla spiaggia di Acquecalde alla spiaggia di Canneto passando per Monte Pilato m 478. L’escursione attraversa il cratere e la colata delle rocche Rosse interessante perchè è la colata che ha dato origine ai depositi di pomice e ossidiana. 5 ore circa di cammino.

Dopo una sosta in spiaggia, ritorno a Lipari per la visita del Museo Archeologico, la sezione preistoria e protostoria e la sezione greca, in particolare la sala delle terrecotte teatrali.

Barca per rientro a Vulcano per Cena e Pernottamento.

3° giorno

Aliscafo per Salina, sistemazione in hotel a Rinella sul mare.

Escursione Versante occidentale di Monte dei Porri fino a Pollara ove lunga sosta bagno dentro un cratere antico per metà affondato del Mare. 6 ore di cammino, dislivello m 600 circa.

Rientro in autobus a Rinella, cena con degustazione prodotti locali (capperi e malvasia) e pernottamento.

4° giorno

Dopo la colazione trasferimento a a Filicudi con aliscafo da Rinella a Filicudi Porto.
Escursione alle case di Zucco Grande m 250 di dislivello su un sentiero che percorre il lato orientale dell’isola, 3 ore circa di cammino. Ritorno ed escursione a Capo Graziano per osservare l’omonimo villaggio dell’età del bronzo e discesa al mare per il bagno alle “Macine”, tratto di scogliera caratterizzato da grandi macine da mulino in pietra basaltica qui abbandonate. 1 ora circa di cammino.
Ritorno a Salina, Rinella, cena e pernottamento.

5° giorno

Dopo la colazione partenza per Panarea. Escursione alla Punta Milazzese, ove è ancora un villaggio preistorico dell’età del Bronzo e salita su sentiero fino alla Punta del Corvo. Questo sentiero è considerato il più bello delle Eolie, sale alla sommità dell’isola, m 421, e offre ampia vista su tutte le isole dell’arcipelago. 3 ore circa di cammino.

Proseguimento in barca per Stromboli e sistemazione in B&B.

Cena in ristorante pizzeria sotto il cratere attivo di Stromboli. Durante la cena sarà possibile osservare le fontane di lava. Pernottamento.

6° giorno

Mezza giornata libera a Stromboli con possibilità di girare il paese o andare in spiaggia. Le spiagge di Stromboli sono particolarmente nere. Salita serale facoltativa al Cratere con guida vulcanologica, m 890 di dislivello, circa 6 ore di cammino, spettacolare vista dall’alto delle bocche attive del vulcano. In alternativa salita a m 400 accanto alla sciara del fuoco per osservare lo stesso spettacolo dal basso. 4,5 ore circa di cammino.
Cena al rientro e pernottamento.

7° giorno

Giornata delle partenze da Stromboli, saluti e fine viaggio. Per chi ha il volo di rientro da Catania partenza in aliscafo da Stromboli per Milazzo e poi bus Milazzo-Catania. Possibile anche da Stromboli raggiungere Napoli in traghetto o Palermo in aliscafo.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Sono necessari: per tutti i viaggi a piedi sono necessari scarponcini da trekking, borraccia almeno un litro, kway o poncho, zaino almeno 20/30 litri. Ricambi di calzini o maglietta sono consigliati, così come integratori alimentari o energetici.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di una Guida Naturalistica Abilitata per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il viaggio è indicato per persone capaci di camminare almeno tre ore al giorno, un minimo allenate ed in buona condizione di salute. Non é indicato per i bambini. I sentieri sono comodi e ben curati e si alternano a stradine e ripide scalinate.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni, il documento Come viaggiamo è consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 7 giorni/6 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
15 persone10 persone8 persone6 persone
Quota viaggio585,00605,00635,00655,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • tutti i pernottamenti in camera doppia con colazione
  • le cene bevande analcoliche incluse
  • tutti gli spostamenti interni
  • spese e compenso della Guida abilitata
  • compensi di organizzazione e intermediazione
  • assicurazione medica AIGAE (per i dettagli chiedere in agenzia)

Il costo totale espresso non comprende:

  • il viaggio a/r per Vulcano
  • pranzi al sacco
  • supplemento singola (da valutare)
  • supplemento per l’acquisto di un’assicurazione medico-bagaglio alternativa a quella proposta
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggi
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di  persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni :


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Ti accompagnerà

Giuseppe

Ad undici anni uno zio mi portò per la prima volta in montagna sulle Madonie, un altopiano carsico siciliano alto quasi duemila metri, con alberi che vedevo per la prima volta (faggi). L’entusiasmo per quel mondo non mi ha più abbandonato, ed è cresciuto insieme al mio grande interesse per la storia naturale.

Negli anni a seguire iniziai a viaggiare e a sedici anni ero in cima al Monte Bianco… Iniziai anche a frequentare le associazioni di escursionismo e le loro scuole ed in breve divenni guida, rocciatore e speleologo.

All’università ho studiato paleontologia e nel 1998 ho fondato la Cooperativa Artemisia che si occupa di turismo sostenibile, cartografia escursionistica, sentieristica ed educazione ambientale.

Giuseppe
divisorio