Viaggio a Piedi in Toscana, dal fascino dell’Isola del Giglio alla storia e mistero della Maremma Etrusca

La costa e le isole della Maremma, una delle aree più suggestive del Mediterraneo.  La varietà del paesaggio in cui si fondono il mare cristallino, lunghe spiagge, monti ricoperti di fitte leccete, vigneti ed oliveti, aree lacustri e impervie scogliere deliziano lo sguardo in ogni dove.  E’ una zona senza tempo, che affonda le sue radici nelle civiltà antiche che hanno sempre abitato qui in equilibrio con il territorio e lasciato innumerevoli tracce del loro passaggio. Il tufo ha permesso alle antiche popolazioni preistoriche, etrusche, romane e medioevali di sfruttare e modellare il territorio scavando necropoli, colombari, vie di comunicazione oltre che costruire villaggi che conservano ancora oggi tutto il loro fascino. Camminare attraverso questi territori regala grandi suggestioni e si è avvolti da una natura dal fascino primordiale. Gli itinerari corrono lungo stradine di campagna e tra le celebri Vie Cave etrusche, antichi percorsi viari scavati nella roccia. 

Sarà come esplorare un grande museo a cielo aperto e compiere un viaggio nel tempo e nello spazio.

Viaggio a Piedi in Toscana, dal fascino dell’Isola del Giglio alla storia e mistero della Maremma Etrusca
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Ritrovo in tarda mattinata ad Alberese presso il Centro Visita del Parco Naturale della Maremma e da lì ci spostiamo con mezzi propri all’inizio degli itinerari escursionistici.

Il percorso attraversa all’inizio la maestosa Pineta Granducale, una foresta di pini domestici monumentali, per poi salire sulle colline a ridosso dei Monti dell’Uccellina dove fa da padrona la tipica macchia mediterranea con i suoi colori e i suoi profumi.  I sentieri ci conducono verso antiche torri d’avvistamento costruite per proteggere la costa dalle incursioni di pirati e corsari che un tempo flagellavano la penisola. Da questi punti panoramici si godono straordinarie vedute sul Tirreno e sulle Isole dell’Arcipelago Toscano; nelle giornate di cielo terso lo sguardo può anche intercettare le alte montagne della Corsica.

Nel tardo pomeriggio trasferimento nella struttura ospitante, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento. 

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 13 km 
DISLIVELLO: 400 m dislivello

2° giorno

Dopo la colazione trasferimento a Porto Santo Stefano dove inizia un percorso ad anello che sale gradualmente i pendii del Monte Argentario fino a raggiungere la torre di Capo d’Uomo.

Questo è uno dei punti panoramici più spettacolari della costa tirrenica; da qui infatti si dominano le vertiginosi pareti che caratterizzano il promontorio, tutta la costa settentrionale della Maremma e le isole. Si possono poi osservare i terrazzamenti dove viene ancora coltivata l’Ansonica, uno dei vitigni più antichi presenti in Italia. 

Nel pomeriggio scoperta della Laguna di Orbetello, una delle zone umide costiere più importanti del bacino del Mediterraneo. Una comoda passeggiata nell’area di Stagnino-Stagnone offre la possibilità di esplorare l’ambiente lagunare, capire la sua origine ed osservare le innumerevoli specie di uccelli acquatici, inclusi i meravigliosi fenicotteri, che popolano questo ecosistema in ogni periodo dell’anno.

Rientro in struttura, cena e pernottamento. 

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 8 km 
DISLIVELLO: 360 m dislivello

3° giorno

Dopo la colazione trasferimento di mattina presto a Porto Santo Stefano dove prendere il traghetto per l’Isola del Giglio. Una volta giunti a Giglio Castello, tipico borgo medievale, si parte per l’escursione verso Punta del Capel Rosso percorrendo tutta la dorsale sud dell’Isola. Lungo il cammino possiamo godere di immense vedute a 360 gradi sul Mar Tirreno e scoprire il fascino primordiale di una natura incontaminata. Dall’omonimo faro che sorge in un avamposto di grande bellezza, torniamo verso Giglio Castello seguendo sentieri alternativi a quelli dell’andata.

Dopo una breve visita del borgo, perdendosi tra le sue viuzze e vicoli, si riprende la navetta per il porto e ritorno sulla costa.

Rientro in struttura, cena e pernottamento.

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 14 km 
DISLIVELLO: 800 dislivello

4° giorno

Dopo la colazione, partenza per il trekking ad anello della giornata.

Da Sorano partiamo in escursione attraversando, nella prima metà, un bucolico paesaggio fatto di siepi, campi e pascoli camminando su comode strade sterrate. Una volta raggiunto il paese di San Quirico ci inoltriamo in un’area selvaggia che custodisce la città perduta di Vitozza, un suggestivo insediamento rupestre tra i più estesi in Italia. I sentieri ci conducono verso grotte, fortificazioni, colombari e resti di un villaggio sorto in epoca medievale. Il percorso segue poi il Fiume Lente e riconduce a Sorano; prima di entrare nel paese possiamo fare una deviazione per scoprire l’impressionante Via Cava etrusca di San Rocco  e raggiungere una terrazza panoramica da dove si ha una visuale straordinaria del borgo medievale.

Sistemazione in struttura, cena e pernottamento. 

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 12 km 
DISLIVELLO: 500 m dislivello

5° giorno

Dopo la colazione breve trasferimento fino a Pitigliano.

Questo borgo appare al visitatore in uno scenario da fiaba ergendosi prepotentemente su un crinale tufaceo di suggestiva e selvaggia bellezza. Gli edifici sottolineano un urbanistica tipicamente medievale. Da Pitigliano partiamo in escursione camminando all’interno della misteriosa Via Cava di San Giuseppe. Questa conduce ad un vasto altipiano in cui domina il tipico paesaggio agricolo della Maremma; attraversando quest’area raggiungiamo Sovana, un borgo medievale che sembra un set cinematografico. Poco fuori Sovana possiamo visitare il parco archeologico che custodisce la famosa Tomba Ildebranda uno dei monumenti più importanti di tutta l’Etruria. L’escursione poi continua attraverso boschi e vigneti per concludersi di nuovo a Sovana dove, tramite un transfer si ritorna a Pitigliano.

Rientro in struttura, cena e pernottamento

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 9 km 
DISLIVELLO: 500 m dislivello 

6° giorno

Dopo la colazione trasferimento alla Riserva Naturale Selva del Lamone. Quest’area protetta custodisce una foresta dai tratti aspri e selvaggi che si è sviluppata su una colata lavica frutto delle antiche ed esplosive eruzioni del vulcano Volsinio. La Selva del Lamone è un luogo magico; l’intreccio delle chiome forma un tetto naturale che sembra voler cullare e proteggere i visitatori mentre e il suolo su cui camminiamo è ricoperto di ammassi lavici. Il percorso passa accanto a crateri di collasso e da forre, che sono vestigia di condotti magmatici ormai demoliti. 

Nella Riserva Naturale sono presenti anche siti archeologici come necropoli, strade romane e villaggi fortificati che vanno dall’Età del Bronzo fino al Medio Evo. A fine passeggiata in funzione degli orari di rientro, saluti con i referenti locali e fine del viaggio. Possibilità di raggiungere autonomamente Bolsena per visitare il castello a picco sul lago.

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 10 km 
DISLIVELLO: 300 in discesa

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19. La sistemazione sarà in camere doppie e matrimoniali con bagno privato.

Sono necessari: scarponcini da trekking, borraccia almeno 1 L, kway o poncho per sicurezza, zaino per il trekking da 20/30 L, cappellino per il sole, crema protettiva, ricambi ed effetti personali.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

(L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Livello di difficoltà

I trekking non presentano particolari difficoltà e sono di medio impegno, adatti a tutti coloro abituati a camminare almeno 3/4 ore al giorno. Il bagaglio pesante viene trasportato. Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti.

Il presente programma presenta barriere architettoniche e limitazioni nel trasporto pertanto non adatto a persone con difficoltà motorie.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di una guida abilitata referentie di ViaggieMiraggi, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di …giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10 persone8 persone6 persone
Quota viaggio€ 580,00€ 620,00€ 670,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende: da rivedere per intero

  • Compensi di intermediazione
  • Tutti i pernottamenti in camera doppia con colazione
  • Tutti le cene bevande non alcoliche incluse
  • Escursioni con Guida Ambientale e visite guidate ai borghi
  • Biglietti ingresso musei e aree protette
  • Biglietto traghetto per Isola del Giglio e trasferimenti interni
  • Assicurazione RCT di base (copertura propria della Guida AIGAE)
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)   
  • Copertura spese e compenso del referente locale per 6 giorni di affiancamento

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio A/R per Alberese
  • I pranzi al sacco
  • Supplemento camera singola (120 € totale) 
  • Assicurazione infortuni attivabile su richiesta
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone, il numero massimo è di 10 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:

Con la collaborazione tecnica dell’agenzia “Viaggi e Miraggi ONLUS per il Turismo Responsabile”, iscritta all’Albo Società Cooperative con il n. A145055 del 25/03/2005. Per informazioni: www.viaggiemiraggi.org. Polizza assic. RC n° 1505002386/E  stipulata con Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 27/09/22 02/10/22
  • 28/10/22 02/11/22
divisorio