Viaggio a piedi in Veneto: nella natura tra Cadore e Val Comelico

La Val Comelico non è solamente una valle dal grande fascino e poco battuta, ma è una terra di confine tra le Dolomiti, l’Alto Adige e l’Austria: luogo di incontro e complessità. Durante questo viaggio ne conosceremo i suoi sentieri, accompagnati sempre dalla passione di guide e referenti locali diversi, per conoscere la ricchezza del paesaggio attraverso tanti punti di vista. Scopriremo corsi d’acqua e montagne ricche di storia, toccheremo la natura tra larici e abeti, assaggeremo erbe e piatti locali. Attraversando vari paesini conosceremo la tradizione, evidenziata nelle architetture tradizionali e nelle malghe, incontrare la dinamiche  e le esigenze attuali. Ci concederemo anche una delle escursioni più belle delle Alpi: quella alle Tre Cime di Lavaredo.

Viaggio a piedi in Veneto: nella natura tra Cadore e Val Comelico
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Arrivo nel piccolo comune di Danta di Cadore (Bl) nel  pomeriggio e sistemazione in albergo: piccola struttura a gestione familiare, recentemente ristrutturato, con vista spettacolare sulle montagne circostanti.*

Merenda di benvenuto.
Incontro presso l’ufficio turistico per dettagli e informazioni sul programma della settimana,
distribuzione cartine e materiale informativo. Visita guidata al museo della cultura Ladina.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

*(Possibilità transfer da Calalzo FS)

 

2° giorno

Prima colazione e partenza con la navetta per raggiungere il sentiero della nostra prima escursione in Val Comelico:  accompagnati da una guida esperta si scopre un ambiente molto suggestivo formatosi in svariati milioni di anni per una straordinaria successione di eventi geologici.

Si raggiunge la vetta del Monte Quaternà, definito anche il vulcano o la piramide del Comelico, per la sua forma e per le tinte nerastro-verdastre. Dal punto di vista geologico non trova termini di
paragone: antico camino vulcanico da tempo inattivo sorge al margine della Regione Dolomitica.
Per la sua collocazione e la sua conformazione è stato teatro di scontri durante la Grande Guerra
e molti sono i resti che potremmo osservare e conoscerne la storia. La vista spazia a 360 gradi
sulle valli adiacenti e sui gruppi dolomitici. A seconda delle stagioni potremmo godere di colori e
suoni sempre diversi e sempre meravigliosi.

Pranzo libero in malga.

La discesa dalla vetta ci porta attraverso valli di origine glaciale cosparse di massi erratici, fino ad un importante sito di torbiera, che deve la sua origine proprio alla storia geologica.

Rientro con transfer in hotel nel pomeriggio. Cena e pernottamento.

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO: 640 m
DIFFICOLTA’: E
DURATA: 5 ore

3° giorno

Prima colazione e inizio della giornata alla scoperta dei tesori artistici
dei borghi del Comelico, con una bici elettrica: pedalando attraverso campi, boschi e seguendo i due corsi d’acqua principali della zona!

Pranzo libero in ristorante consigliato.

Nel pomeriggio visita del palazzo Poli De Pol a San Pietro; esempio unico di villa veneta nelle Dolomiti ,edificio di pregio storico della seconda metà del 1600.

Lungo il percorso ci sarà anche da un esperto di storia dell’arte locale, che con competenza ci illustrerà gli aspetti storico artistici.

I percorsi religiosi e culturali presentati permetteranno di conoscere strade e sentieri spesso poco
frequentati, ma soprattutto di scoprire gli edifici storici, le chiese e i segni del sacro presenti sul
territorio, che sono espressione del borgo montano e delle radici culturali della Val Comelico la
“Valle comunicante”.
Queste architetture sono realizzate con materiali poveri, locali, ma spesso conservano sculture ed
affreschi di grande pregio, collocate in punti importanti per la quotidianità: nelle piazze, all’incrocio di strade o nei pressi di confini e soprattutto nei luoghi della vita silvo-pastorale (rurale). In passato sono stati importanti punti di riferimento lungo le vie, luoghi d’incontro e principalmente espressione di una devozione sconfinata nei confronti della religione e dei Santi che venivano invocati a protezione dalle difficoltà quotidiane. ll rapporto tra ambiente e territorio, tra cultura e storia, si sviluppa anche attraverso la ricerca di una mobilità sostenibile di cui un cicloturismo integrato rappresenta una nuova modalità di fornire opportunità di fruizione e sviluppo territoriale.

Rientro in hotel nel pomeriggio. Relax, cena e pernottamento

 

4° giorno

Prima colazione e partenza con dall’hotel con navetta verso Costalta ( 30 minuti circa ), paese delle antiche case di legno e sculture di artisti contemporanei.

Oggi queste architetture del passato sono proiettate nell’epoca contemporanea e fungono
da museo a cielo aperto, usate come “cavalletti” dagli artisti locali, ospitano sculture e statue di legno, materiale, così prezioso nell’economia passata, oggi viene valorizzato secondo la fantasia e l’estro dello scultore.
Costalta conserva numerosi esempi di “tabiè” e di case tradizionali che sono ormai persi in molti paesi del Comelico, a causa degli incendi che distrussero i villaggi della valle nei secoli scorsi; questa passeggiata ci permette di  immergerci in luoghi e usanze di una comunità alpina che è parte di noi.

 Si giunge alla località “La Siega”, dove fino al 1966 era in funzione la segheria della Regola: all’interno della struttura le lame erano azionate con la forza dell’acqua e permettevano di tagliare i tronchi delle pregiate conifere dei boschi del Comelico.
Sempre camminando su sentiero tra verdi e fioriti prati si raggiunge la Baita, località panoramica dove si potranno gustare piatti tipici.

Si farà ritorno con la navetta all’hotel lungo la strada panoramica. Riposo, cena  e pernottamento.

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO: 100m
DIFFICOLTA’: facile  (facile di grande interesse artistico -storico – naturalistico ).
DURATA: 5 ore

 

5° giorno

Prima colazione e partenza di prima mattina con la navetta per raggiungere Misurina e il rifugio
Auronzo: con una guida alpina si effettuerà uno dei giri più belli in assoluto, quello attorno alle  Tre Cime di Lavaredo: autentici gioielli di roccia la cui verticalità e maestosità delle pareti di Dolomia Principale lascia senza fiato, circondati da un paesaggio senza eguali e allo stesso fragile e tutelato.

Pranzo presso malga o ristorante.

Nel pomeriggio rientro in hotel. Relax, cena e pernottamento.

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO: 300m
DIFFICOLTA’: E
DURATA: 5 ore

 

6° giorno

Prima colazione e inizio di una giornata dedicata alla conoscenza di piante e erbe locali, buone da gustare e anche curative.
Si effettua una passeggiata tra prati e boschi, per osservare le erbe spontanee e illustrandone l’uso tradizionale : alimentare, ma anche curativo e apotropaico, oltre che per produrre tessuti e per tingere.

Pranzo presso la fattoria didattica presso l’agriturismo.

Nel pomeriggio rientro in hotel e a seguire cena con un piatto a base di erbe locali. Previsto anche un momento conviviale, con racconto di una leggenda delle Dolomiti.

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO : 200m
DIFFICOLTA’: facile  (grande interesse naturalistico ).
DURATA: 2 ore


7° giorno

Prima colazione e giornata libera, prima di rientrare alle proprie città. Termine del viaggio.

Note di viaggio 

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Sono necessari: scarponcini da trekking o scarpe da ginnastica, borraccia almeno 1 L, kway o poncho per sicurezza, zainetto per il trekking da 20/30 L, cappellino per il sole, crema protettiva, ricambi ed effetti personali.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari. (L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di referenti locali legati al Consorzio Turistico della Val Comelico, oltre a Guide Alpine e Guide ambientali escursionistiche locali.

Livello di difficoltà 

Il viaggio prevede escursioni di livello turistico ed escursionistico, oltre a una giornata dedicata al cicloturismo con e-bike. E’ richiesto un buono stato di salute. 

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia. 

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 7 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
8 persone
Quota viaggio 810,00

 

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • 6 pernottamenti in camera doppia in hotel 3*, con mezza pensione
  • Tutti i trasferimenti interni
  • Spese e compenso delle guide escursionistiche e delle guide alpine
  • Affiancamento di un accompagnatore di ViaggieMiraggi
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio A/R per Padola
  • 6 pranzi
  • eventuale navetta Calalzo FS/Padola A/R
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Assicurazione infortuni attivabile su richiesta
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione


Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 8 persone, il numero massimo è di 12 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

 

Informazioni

Per maggiori informazioni:

 


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 10/07/21 17/07/21
  • 11/09/21 18/09/21

In via di conferma

divisorio