Viaggio a piedi sull’altipiano di Asiago: lungo i sentieri di Rigoni Stern

Mario Rigoni Stern diceva: “La memoria è necessaria, dobbiamo ricordare perché le cose che si dimenticano possono ritornare”. In questi cinque giorni si effettua un viaggio della memoria: grazie ai racconti dello scrittore, alla storia dei luoghi che si visitano, alla natura e alle persone che incontrano.

Il viaggio conduce con lentezza tra boschi, malghe e siti storici che caratterizzano Asiago e l’Altipiano.
Accompagnati da una locale guida ambientale escursionistica, si scoprono i luoghi in cui ha vissuto e dove amava avventurarsi lo scrittore. Il tutto affiancato a particolari storici che ripercorrono gli avvenimenti accaduti durante la Grande Guerra. Centrale e prezioso è l’incontro con uno dei figli di Rigoni Stern.

Viaggio a piedi sull’altipiano di Asiago: lungo i sentieri di Rigoni Stern
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Ritrovo nel pomeriggio ad Asiago e incontro di benvenuto con Cristiana, la guida locale.

Prima passeggiata nel centro di Asiago, dove si vedranno due delle case dove ha abitato Mario Rigoni Stern e la piazza centrale. La guida leggerà e introdurrà dei passaggi scritti dall’autore nei quali racconta di questi luoghi.

“Ogni casa ha un’anima.
La prima, di famiglia.
La seconda, dove è nato.
La terza un rifugio per la mente. 
La quarta se l’è disegnata e costruita,
ed è semplice come un’arnia per api” (…)

Mario Rigoni Stern è uno dei più grandi scrittori del Novecento. Nei suoi libri, prevalentemente autobiografici, racconta la sua giovinezza ad Asiago dopo la Grande Guerra, gli anni da alpino su tre fronti, la prigionia in Germania e, infine, la serenità ritrovata nella natura nella sua terra.

Cena e pernottamento.
Sistemazione in camere doppie con bagno privato

2° giorno

Prima colazione e partenza per la prima escursione.

Si raggiunge il Monte Fior, in quella che durante la Grande Guerra venne definita “La chiave degli Altipiani”.

“Io mi voltai indietro e capii. Di fronte, tutta illuminata dal sole, come un immenso manto ricoperto di perle scintillanti, si stendeva la pianura veneta. Sotto, Bassano e il Brenta; e poi, più in fondo, a destra, Verona, Vicenza, Treviso, Padova. In fondo, a sinistra, Venezia. Venezia!”

Linee di gobbe erbose perfette, pietraie residuo della disgregazione della roccia calcarea, un lavoro portentoso delle glaciazioni ha formato la “Città di roccia”. Ambiente caratteristico e unico nel suo genere. Teatro delle più aspre battaglie sull’Altipiano descritte anche dallo scrittore.

Pranzo al sacco lungo il tragitto.

Rientro in hotel e riposo. Cena e pernottamento

Caratteristiche del percorso:
Difficoltà:
E
Dislivello: +865m
Tempo: 5.30 ore circa

3° giorno

Prima colazione e partenza per un’escursione letteraria ed esperienziale che coinvolgerà tutti i sensi.

“Scopriremo il nostro territorio nuovo e singolare, inaspettato, dove storia e paesaggio, natura e lavoro degli uomini saranno nostri compagni in maniera insolita ed emozionante”

Attraversando pascoli e malghe, contornati da boschi di conifere, si camminerà lungo una terrazza naturale verso la Valsugana, Levico e sulla catena dei Lagorai meridionali.

Durante il percorso si incontrano due malghe, raccontate dallo scrittore nei suoi libri. Entrambi luoghi in cui Mario Rigoni Stern ha trascorso momenti di convivialità ma anche di grande conoscenza e approfondimento sulla storia dei luoghi, sugli animali, sulle piante, sul lavoro e la vita degli uomini in malga.

Pranzo in malga, dove è possibile assaggiare e acquistare ottimo formaggio Asiago DOP fresco, oltre a ricotta e burro. Incontro conoscitivo con la famiglia che gestisce la malga, alla scoperta dei segreti del mestiere dei malghesi.

Rientro ad Asiago e incontro con Gianbattista Rigoni Stern: un’occasione preziosa per conoscere suo padre da una prospettiva unica, ma anche per godere di una narrazione ampia e completa dell’Altipiano, di ieri e di oggi.

Cena e pernottamento.

Caratteristiche del percorso:
Difficoltà: T
Dislivello: 
218m
Lunghezza:
8,4 km
Tempo:
3 ore circa

4° giorno

Prima colazione e spostamento in auto.
L’escursione  porta il gruppo su una delle cime più alte delle montagne vicentine, la Portule.

Era la montagna più amata da Mario Rigoni Stern e consente di ammirare uno dei panorami più suggestivi e imponenti dell’intero Altopiano, che spazia dalle Dolomiti di Brenta alle Pale di San Martino.

Nel regno della pernice bianca, si camminerà immersi in un giardino naturale seguendo la strada militare austriaca “Erzherzog Eugen Strasse” e risalendo un crinale per raggiungere la vetta; si possono ancora osservare interessanti reperti bellici, in particolare i resti di tre teleferiche austriache.

L’escursione è di particolare rilevanza storica, paesaggistica e naturalistica. È un’escursione di media difficoltà ,per il dislivello e la lunghezza con qualche tratto esposto. Si parte lungo una mulattiera tra abeti e larici, per poi percorrere un sentiero che sale fino a Cima Portule.

Rientro in hotel. Cena e pernottamento

Caratteristiche del percorso:
Difficoltà:
E
Dislivello: 697m
Lunghezza: 14km
Tempo: 5 ore circa

5° giorno

Prima colazione e durante la mattina ci si reca ad un caseificio tra i più rinomati, il Pennar. Breve introduzione con uno dei casari e possibilità di acquistare le prelibatezze locali.

Costituito nel 1927 fa parte della storia di Asiago e testimonia la grande tradizione casearia della zona. Situato a un’altezza di 1070 metri s.l.m, attinge tutto il proprio latte esclusivamente da aziende agricole e malghe dell’Altopiano. L’alimentazione delle mucche prevede il rispetto di un rigido protocollo senza l’ausilio di insilati e sostanze fermentate. Questo permette di ottenere un latte di qualità superiore particolarmente adatto alla realizzazione di formaggi di gran pregio. Numerosi i riconoscimenti nazionali ed internazionali. 

Pranzo e pomeriggio liberi. Termine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Sono necessari

scarponcini da trekking o scarpe da ginnastica, borraccia almeno 1 L, kway o poncho per sicurezza, zainetto per il trekking da 20/30 L, cappellino per il sole, crema protettiva, ricambi ed effetti personali. Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari. (L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di una guida ambientale escursionistica della zona, Cristiana. Vive ai piedi delle Piccole Dolomiti, amo la fotografia, la lettura e la scrittura. Vive la montagna come modo di Essere!

Livello di difficoltà

Il viaggio è indicato per persone abituate all’ambiente montano, a camminare e in buona condizione di salute. I sentieri sono ben segnalati e non ci sono passaggi attrezzati.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 5 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10 persone8 persone6 persone
Quota viaggio415,00435,00465,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 4 notti con prima colazione presso hotel, in camere doppie con bagno privato
  • 4 cene (compresi acqua e caffè)
  • Compenso e spese per la Guida ambientale ed escursionistica
  •  Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi le condizioni qui)
  • compensi di intermediazione e direzione tecnica
  • Assicurazione RCT di base (copertura propria della Guida AIGAE)

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio A/R per Asiago
  • Supplemento camera singola (30 € totale)
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • Assicurazione infortuni attivabile su richiesta

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:


Richiedi un preventivo Stampa programma

Ti accompagnerà

Cristiana

Dopo un percorso alpinistico, che mi ha portata per rocce e ghiacciai, ho deciso di orientarmi per un “camminare lento”.  Per me la montagna non è uno sport o attività fisica ma un modo di Essere. Vivere luoghi e persone, con rispetto e consapevolezza dell’ambiente che ci circonda. Questo vorrei riuscire a trasmettere agli altri.

Vivo ai piedi delle Piccole Dolomiti, amo la fotografia, la lettura e la scrittura.

I racconti degli scrittori definiscono l’anima di un ambiente, alimentano le emozioni, possono avere il potere di modificare gli itinerari dei viaggiatori. Storie del passato e del presente, ogni luogo è già da sé la scena perfetta di una storia.

Propongo luoghi e storie da vivere in cammino.

Cristiana
divisorio