Viaggio a Roma, passeggiate urbane e solidali tra i quartieri storici

tra storia antica e quartieri urbani

Roma, la città dei Cesari e dei Papi, è famosa in tutto il mondo per le sue bellezze artistiche e per la sua storia millenaria. In questo viaggio scopriremo la meraviglia e lo stupore che si provano di fronte ai principali monumenti del centro storico ma non solo… Le zone di Testaccio e Ostiense, memoria di partigiani e i luoghi Resistenza da cui organizzeremo delle “incursioni urbane” in spazi dismessi, in aree di archeologia industriale, in “periferie” storiche della città per incrementare il turismo locale e la conoscenza dei quartieri.

Viaggio a Roma, passeggiate urbane e solidali tra i quartieri storici
Foto di Kookay da Pixabay
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Roma

1° giorno

Ritrovo dei partecipanti alla stazione di partenza (se provenienti dalla stessa città), oppure direttamente alla stazione dei treni Roma Termini.

Trasferimento alla struttura ricettiva per lasciare i bagagli e iniziare le attività.

Incontro con la referente di un’associazione culturale che ci accompagnerà in alcune visite “particolari” e alternative della città.

Si comincia dal quartiere Ostiense, affascinante esempio di riqualificazione di edifici industriali, come la Centrale Montemartini, interessante connubio tra antico e moderno in cui le macchine e le turbine della vecchia centrale sono accostate a reperti archeologici dell’antica Roma.

Partendo dal museo MACRO (ex Mattatoio) in piazza Orazio Giustiniani (davanti al nuovo Mercato) arriveremo al nuovo Ponte della Scienza a Marconi seguendo il filo rosso che lega il primo quartiere di Roma (Testaccio) e il Mattatoio, con lo sviluppo, realizzato parzialmente, della prima industria romana (Centrale elettrica Montemartini, Magazzini Generali, Mercati Generali, Saccheria Sonnino, Ponte dell’Industria, Granaio dell’urbe, Tipografia Salomone, Mira Lanza, Purfina). Il tutto leggendo passi della ricerca “Testaccio da quartiere operaio a village della capitale”…le poesie di Pier Paolo Pasolini ambientate nelle zona e i riferimenti cinematografici del regista Ferzan Ozpetek. Ci soffermeremo a fotografare le tante opere di street art che incontreremo nel percorso.

Cena presso un ristorante che aderisce ad un progetto di tirocinio per ragazzi dai 16 ai 25 anni (neet e stranieri) , titolari di protezione internazionale che hanno accesso a percorsi di formazione in gastronomia interculturale gratuita.

Rientro presso la struttura ricettiva per il pernottamento.

La sistemazione prevede camere doppie e triple con bagno in condivisione. E’ possibile chiedere la camera singola con un supplemento. 

2° giorno

Dopo la colazione, partenza verso il centro storico della città per una passeggiata panoramica (4-5 km con tappe intermedie) con l’accompagnatore ViaggieMiraggi.

Si inizia la passeggiata con una seconda colazione energetica a base di “maritozzo”… le tappe prevedono Santa Maria Maggiore, il Parco del colle Oppio e le Terme di Traiano. Si prosegue verso il Rione Monti, uno dei più antichi distretti della città. Bella panoramica sui Fori Imperiali e arrivo a Piazza Venezia e il Vittoriano. Proseguendo verso il ghetto arriviamo al Teatro Marcello e poi l’Isola Tiberina.

Tappa per il pranzo al sacco. Si riparte con i mezzi pubblici in direzione della periferia per incontrare la nostra guida per il secondo appuntamento presso l’Acquedotto Claudio e il parco degli Acquedotti su Don Sardelli.

E’ tra gli archi dell’Acquedotto Claudio – parte del bellissimo Parco degli Acquedotti – che si racconterà la storia dei baraccamenti romani in piedi fino alla fine degli anni Settanta sotto l’Acquedotto e della scuola 725 fondata da Don Roberto Sardelli nel 1968 tra i figli dei baraccati, esempio unico in Italia di riscatto sociale di una popolazione che era ai margini della società.

Al termine delle visite si rientra verso il centro per una cena al ristorante o trattoria. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.

3° giorno

Dopo colazione partenza per la visita nel quartiere della Garbatella e incontro con i referenti che ci accompagneranno nella visita degli Orti Urbani, il giardino Zen, l’apiario, la sperimentazione di bosco intensivo. Il progetto nasce da anni di lotta ambientalista in un’area destinata a diventare un parco pubblico, il “Parco del Cigno”.

Passeggiata nei Lotti della Garbatella per raggiungere il punto di ristoro.

Garbatella è un quartiere nato nel 1920 per ospitare gli operai della zona industriale nei pressi del Tevere, dove poi, negli anni 30, sono sorte le case, talora “case minime”, per i romani espulsi a causa degli sventramenti fascisti in Via dei Fori Imperiali e via del teatro marcello. E’ molto caratteristica e fuori dai percorsi tipici di Roma.

Dopo il pranzo si prosegue la visita a piedi con l’accompagnatore di ViaggieMiraggi (5-6 km a piedi con varie tappe). Andremo a visitare Piazza Navona, le tre fontane, il Pantheon, il Tempio di Adriano e la maestosa chiesa di S. Ignazio di Loyola, la Fontana di Trevi e la Piazza di Spagna. Come ultima tappa il Parco di Villa Borghese.

Cena e rientro alla struttura per il pernottamento.

4° giorno

La mattina dopo colazione partenza con il bus per Corviale, terza e ultima interessante tappa di visita alla periferia della città.

Corviale è un “segno urbano” riconoscibile nel panorama romano, progetto da Mario Fiorentino nel 1972 e realizzato dopo 10 anni. Il suo kilometro di cemento armato si staglia nel panorama della valle dei Casali sulla via Portuense, dando l’immagine di un muro impenetrabile. Molti ne hanno sentito parlare come “mostro urbanistico” ma non tanti sono andati a vedere coi propri occhi. Corviale rappresenta la realizzazione dell’utopia di Le Corbusier, “l’unità di abitazione? E’ un “manufatto” per dirla in termini architettonici, oppure è un quartiere? Nato per dare una risposta emergenziale alla crisi degli alloggi che si viveva a Roma negli anni Settanta, ha vissuto e vive il dramma di un luogo lasciato solo a sé stesso senza la presenza di servizi primari essenziali (presenti nella progettazione) anche se oggi si trova all’alba di una nuova rinascita. 

Pranzo al sacco e in base all’orario di partenza tempo libero per le ultime visite in città. Si recuperano le valigie e si parte per il rientro a casa.

Fine del viaggio.

PER CHI VUOLE SI PUO’ AGGIUNGERE ALTRI GIORNI DI VISITA IN AUTONOMIA.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19. Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà la presenza di referenti per le visite specifiche ai progetti, una sociologa urbana e l’affiancamento di un referente ViaggieMiraggi che condurrà il gruppo per favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà e le escursioni sono di livello turistico, adatte anche a bambini, adulti fuori allenamento ed anziani in buono stato di salute. Il presente programma non presenta particolari difficoltà. In caso di persone con difficoltà motorie si prega di verificare con l’agenzia eventuali limitazioni nel trasporto o barriere architettoniche.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10 persone
Quota viaggio490,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • 3 pernottamenti in camera doppia
  • Tutti i pasti
  • Tutti i trasferimenti interni
  • 3 visite guidate di 2 ore
  • forfait di ingressi  (30 euro)
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)   
  • Spese vive per l’accompagnatore ViaggieMiraggi presente per tutto il tempo del tour

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio A/R per Roma Termini (se prenotato in tempo il treno diretto costa 140/160 euro andata e ritorno)
  • Supplemento camera singola (60 € totale) 
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:

 


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 12/11/20 15/11/20
  • 19/11/20 22/11/20
  • 26/11/20 29/11/20

In via di conferma

divisorio