Viaggio in Brasile, a Salvador de Bahia con Radio Popolare

Salvador è la città più nera del mondo fuori dal continente africano e la sua colonna sonora è il battere dei tamburi e il suono metallico dei berimbaus.
In questo viaggio con Radio Popolare ci lasceremo portare dalla dolcezza e dalla rilassatezza che questa terra musicale e la sua gente porta con sé. Ci sono molte cose da vedere, ma mentre ci s’incammina verso la meta, ci si potrebbe imbattere in un musicista di strada, in una ‘roda de capoeira’, in una bahiana con un sorriso irresistibile che ci offre qualche profumatissima specialità gastronomica.
Quindi, preparatevi a tante, imprevedibili sorprese.

Viaggio in Brasile, a Salvador de Bahia con Radio Popolare
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Brasile

1° giorno – domenica 10 febbraio

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Salvador de Bahia.

2° giorno – lunedì 11 febbraio

Arrivo A Salvador in tarda mattinata, trasferimento con mezzo privato all’hotel e breve riposo.

Sistemazione in camere doppie con bagno privato. Per tutta la durata del viaggio si alloggerà nella stessa struttura.

Nel pomeriggio visita al Museu de Arte Moderna – Il ‘Solar do Unhão’. L’architetta italiana Lina Bo Bardi ha creato il progetto del MAM-BA con l’intenzione di creare un museo-scuola per incentivare ed esporre la produzione artistico-culturale della regione Nordest brasiliana.
Il museo ha una galleria all’aria aperta (il Parco delle Sculture), e ogni sabato con la sua jam session diventa il punto d’incontro di musicisti della città, oltre a artisti di tutto il mondo che, di passaggio, trovano lì uno spazio democratico per sentire e suonare il jazz.

3° giorno – martedì 12 febbraio

Dopo colazione al mattino visita a piedi del centro di Salvador.

Costruito dai portoghesi nel boom del periodo coloniale, tra il XVIII e il XIX secolo, come centro residenziale, amministrativo e religioso della città. Tra i suoi palazzi storici dai colori vivaci, si trovano la Cattedrale della città, l’Università che ospita il Museo Afro-Brasiliano, la chiesa e il convento di Sao Francisco, esempio tra i più significativi del barocco in Brasile. 

Nel pomeriggio visita del quartiere Candeal e al Museo Do Ritmo.

Candeal è un quartiere popolare diventato famoso nel paese per le intervenzioni promosse dal musicista Carlinhos Brown, che ha portato al suo quartiere di origine le prove e le attività del suo gruppo Timbalada, oltre a progetti sociali come la Scuola di Musica Pracatum e il Ta’ Rebocado, iniziative che hanno ridotto praticamente a zero, l’indice di violenza urbana, prima piuttosto drammatico.  

4° giorno – mercoledì 13 febbraio

Colazione e visita di Casa do Rio Vermelho, la casa di Jorge Amado e Zélia Gattai, diventata museo nel 2014 con percorsi interattivi, proiezione video e mostra fotografica. Successivamente ci spostiamo al mercato modelo.

Con una superficie di  8.410 metri quadrati, ospita più di 260 negozi che offrono la più grande varietà di artigianato di Bahia, con i più tradizionali e storici ristoranti di cucina Baiana.

Nel pomeriggio visita ai Terreiros Oxumaré, Axé opo Afonja e Gantois.

Gilberto Gil dice: “ I ‘terreiros de candomblé’ sono luoghi di permanenza della vita culturale e spirituale di un popolo originariamente africano e poi, lungo la Storia, diventato brasiliano. Rappresentano l’interazione delle religioni africane del Golfo della Guinea con altre matrici, quelle amerindie e europee. Diventa un laboratorio dove le manifestazioni religiose si coniugano con la musica, la danza, la cucina, gli indumenti. Includono il rapporto con la natura e hanno una dimensione ecologica. Sono qualcosa di enorme valore, per la memoria, per il presente, per il futuro. Sono patrimonio storico e culturale della città di Salvador”.

5° giorno – giovedì 14 febbraio

In mattinata ci spostiamo a Santo Amaro, città natale di Caetano Veloso. Assieme a Jota Veloso (fratello di Caetano) visiteremo la Casa do Samba, il Teatro Dona Canô (in omaggio alla madre di Caetano Veloso, vissuta più di 100 anni). Possibilità di vedere delle Sambadeiras (ballerine tradizionali) e assaggiare la gastronomia Maniçoba (a base di manioca).

Nel pomeriggio visita ad un progetto varato dal governo brasiliano per proteggere le tartarughe marine.

Il coordinamento nazionale viene gestito dalla filiale a Praia do Forte, a 50 km da Salvador. Tra vasche e acquari, sono 600 mila litri di acqua salata con esemplari della fauna marina della regione e quattro delle cinque specie di tartarughe marine esistenti in Brasile, nei vari stadi del loro ciclo vitale.

Reintro a Salvador per la cena e pernottamento.

6° giorno – venerdì 15 febbraio

Trasferimento a Cachoeira. Assieme a Mateus Aleluia (ex musicista del gruppo musicale Afro-Barroco, Os Tincoas) visiteremo i Quilombos Boa Morte e Sao Felix, rifugi degli schiavi che scappavano, oggi abitati dai loro discendenti.

Rientro a Salvador per la cena e pernottamento.

7° giorno – sabato 16 febbraio

Giornata di mare all’isola di Itaparica. 

Itaparica è una delle isole più belle del Brasile. La sua costa protetta da un programma di preservazione ambientale, è contornata dalla barriera corallina “Recifes das Pinaúnas”.  

8° giorno – domenica 17 febbraio

In mattinata visita allo Spazio Culturale Alagados /Gruppo Culturale Bagunçaço e progetto di Arte e Cultura di Margareth Menezes.

Per oltre 30 anni a Salvador de Bahia gli Alagados – quasi 40.000 persone – hanno vissuto sulle palafitte in condizioni igieniche precarie, senza servizi sanitari e scuole. Hanno vissuto sull’acqua perché “il mare non ha padroni”, affittuari o proprietari. 

Nel pomeriggio nel centro di Salvador de Bahia visiteremo lo Spazio Culturale Olodum che ospita anche la Banda Didá (solo donne) e il CRIA (solo bambini), tutti gruppi di percussioni con progetti educativi e culturali.

9° giorno – lunedì 18 febbraio

Escursione a Maragogipe, con un esperto locale del folclore e dell’artigianato. Visita ai gruppi (blocos) di carnevale in maschera e alla Casa della Ceramica.

10° giorno – martedì 19 febbraio

Giornata libera al mare.

11° giorno – mercoledì 20 febbraio

In base all’orario del volo trasferimento con mezzo privato all’aeroporto e partenza per l’Italia. Pernottamento in aereo.

12° giorno – giovedì 21 febbraio

Arrivo in Italia e fine del viaggio

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima sia in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi. Tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale. Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, mentre per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Durante tutto il viaggio ci sarà una mediatrice locale che parla portoghese e un po’ di italiano e da una giornalista di Radio Popolare che parla anche portoghese.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà particolari, gli spostamenti saranno con un mezzo privato. Si dormirà sempre presso la stessa struttura, affacciata sul mare, che dispone di camere doppie o singole con bagno privato.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate sul sito www.viaggiemiraggi.org

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote 2019 in via di conferma 

Quote a persona per il viaggio di 12 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
15 persone10 persone
Quota viaggio (indicativa)1100,001300,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA
ll costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filodirettoassistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post – viaggio
  • tutti i pernottamenti in camera doppia o tripla
  • trasporti interni in pulmino privato
  • copertura spese e compenso del referente locale per 11gg di affiancamento
  • copertura spese vive compenso dell’accompagnatore di Radio Popolare
  • ingressi ai parchi e musei da programma
  • Contributo di 100,00 euro per Radio Popolare

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 750,00 euro)
  • supplemento singola (circa 200,00 euro)
  • assicurazione annullamento Filodirettoassistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o al momento della conferma del viaggio
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio reais/euro
  • i trasporti extra in taxi per andare a cena o per visite libere
  • pasti (15-20 euro al giorno)
  • bevande alcoliche
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

* il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone, numero massimo 15. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 10/02/19 21/02/19

In via di conferma