Viaggio di istruzione a Napoli

Dalle periferie dei Maestri di strada alle Terre di Don Peppe Diana

Un viaggio dal cuore della Napoli millenaria alle periferie delle terre casertane. Tra simboli ed esempi di riscatto sociale: cooperative nate su terreni e beni confiscati alla criminalità organizzata e ragazzi dei quartieri più difficili di Napoli che fanno da Cicerone alle bellezze nascoste e dimenticate dei loro rioni. Un viaggio per conoscere da vicino storie di ordinaria resistenza. Come i Maestri di strada, impegnati da oltre dieci anni a sostegno dei giovani nel costruirsi un progetto anche quando vivono in condizioni difficili.

Viaggio di istruzione a Napoli
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Campania

1° giorno

IL RIONE SANITA’ E I QUARTIERI DI NAPOLI

Arrivo ed incontro con i referenti locali in hotel a gestione familiare.

Visita guidata da una cooperativa sociale alle Catacombe di Napoli.

La cooperativa la Paranza è nata 10 anni fa per offrire un’alternativa ai giovani del Rione Sanità attraverso la valorizzazione delle bellezze storico-artistiche del quartiere. I ragazzi de la Paranza ci accompagneranno nel ventre del Rione Sanità – già necropoli in epoca greco- romana, per scoprire le Catacombe di San Gennaro, il patrono di Napoli, e quelle di San Gaudioso, sbarcato dall’Africa sulle coste napoletane.

Visita al Palazzo Reale di Napoli sito in Piazza del Plebiscito.

Tra la maestosa Piazza del Plebiscito e i suoi dintorni si possono ammirare vecchi e nuovi palazzi del potere e della vita amministrativa di Napoli, oltre ad alcuni tra i più importanti siti e monumenti della città: il Palazzo reale, simbolo del potere monarchico, la Prefettura, il Municipio, il Teatro San Carlo.

Passeggiata alla scoperta dei Quartieri spagnoli.

I Quartieri spagnoli, per i napoletani semplicemente ‘i quartieri’, un tempo dimora dei soldati spagnoli, oggi  animati da tante realtà che si adoperano per migliorare la vita di chi ci abita.

Cena in una trattoria tipica napoletana dalla parolaccia educativa.

Pernottamento in hotel.

2° giorno

DALLE TERRE DI GOMORRA ALLE TERRE DI DON PEPPE DIANA/VENTRE DI NAPOLI

Colazione e partenza alla volta di Castel Volturno.

Visita alla sartoria sociale Casa di Alice.

Casa di Alice, è una sartoria nata in un bene confiscato alla camorra. E’ stata fondata dalla Coop Altri Orizzonti per offrire una possibilità di riscatto a donne migranti da un trascorso difficile. La sartoria ha dato vita a un suo specifico marchio: Madeincastelvolturno. Una realtà che coniuga i valori della legalità e dell’antirazzismo con la passione per la moda.   

Pranzo alla pizzeria/ristorante sociale Nuova Cucina Organizzata.

NCO, negli anni Ottanta a quest’acronimo erano legate le cronache del malaffare della Nuova Camorra Organizzata. Oggi, grazie al coraggio e all’intraprendenza di chi non si è arreso alla camorra, NCO vuol dire Nuova Cucina Organizzata. Vuol dire: lavoro creato in un territorio che non offre molte possibilità ai giovani. Vuol dire: dare opportunità di impiego ai diversamente abili, spesso isolati ed esclusi dalla società. Vuol dire: prodotti raccolti in terreni confiscati. E, in ultimo ma non meno importante, vuol dire: piatti saporiti  da gustare in compagnia. 

Visita beni confiscati alla camorra e alla Web Radio anticamorra.

All’interno di una palazzina confiscata alla camorra, è nata una web-radio/TV che, partendo dall’esperienza napoletana di Radio Siani, che coinvolge studenti delle scuole di S. Cipriano d’Aversa e Casal di Principe e tutti i giovani interessati. Collegata alla Web-Radio/TV, inoltre, è presente una sala prove e una sala d’incisione per i giovani musicisti, nella quale sono messi a disposizioni strumentazione all’avanguardia per coltivare il loro talento.

Rientro a Napoli.

Passeggiata nel centro storico tra Spaccanapoli, San Biagio dei Librai, San Gregorio Armeno, chiese di Napoli.

Spaccanapoli è il decumano più famoso dei tre che costituiscono l’antico assetto viario del centro storico di Napoli.  Chiamato così perché idealmente divide la città in due parti, attraversa diverse strade del centro storico. Camminare lungo Spaccanapoli vuol dire attraversare la città e le sue mille sfumature: la Napoli sacra delle chiese e delle guglie votive, la Napoli importante sede universitaria e la Napoli artigiana delle botteghe che tramandano arti di antica tradizione come quella dei presepi.

Cena – street food con cuoppo e sfizi.

Pernottamento in hotel.

3° giorno

MAESTRI DI STRADA

Colazione e trasferimento alla stazione ferroviaria di Pietrarsa a San Giovanni a Teduccio.

Con i Maestri di Strada di Napoli alla scoperta della periferia orientale della città, San Giovanni a Teduccio ex zona industriale, attraverso un tour esperienziale. *

I tour esperienziali sono una sperimentazione di impresa educativa realizzata dai Maestri di strada e dall’associazione Trerrote che coinvolge la comunità locale. Sono nati con la duplice finalità di far conoscere ai viaggiatori il lato migliore dei luoghi, delle persone e della cultura delle periferie che i Maestri di strada frequentano ogni giorno e al contempo permettere ai giovani di quei quartieri di superare quelle barriere invisibili di paura e diffidenza che spesso li recludono dentro zone limitate della città che acquistano i connotati del ghetto. Il percorso comprende: tappa al lungomare e incontro con i pescatori, passeggiata nel centro cittadino e incontro con gli abitanti, tappa in una struttura dove operano i Maestri di strada.

Pranzo: brunch presso una famiglia del quartiere, incluso nel percorso con i Maestri di strada.

*Possibilità di aggiungere a scelta dei docenti anche una visita guidata allo storico Museo Ferroviario di Pietrarsa con un supplemento del costo del biglietto pari a 6,50 euro ridotto under 18. Biglietto intero 9,00 euro.

Rientro nel centro di Napoli.

Fine del percorso.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento del team di Progetto Uomo Experience ‘Sistema Locale di Turismo Responsabile’, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido per tutto l’a.s. 2018-2019.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

VoceQuota individuale(*)
25 pax26-39 pax> 40 pax
Quota viaggio studenti299,00295,00275,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 1 accompagnatore FREE ogni 15 allievi
  • trasporti interni
  • compensi di intermediazione
  • 2 pernottamenti e prima colazione in B&B
  • 1 brunch, 1 pranzo in ristorante sociale, 1 cena, 1 street food
  • visita guidata alle Catacombe
  • visita al Palazzo Reale
  • visita al Duomo di Napoli
  • incontro con Maestri di Strada
  • visita ai beni confiscati alla Criminalità organizzata e alla Web Radio, realizzata dal Comitato Don Peppe Diana
  • visita alla sartoria sociale “Casa di Alice”
  • quote Progetti Sociali (*)
  • accompagnatore e referente locale
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)

Il costo totale espresso non comprende:

  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • viaggio A/R da e per Napoli
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Informazioni

Per maggiori informazioni :

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: viaggistruzione@viaggiemiraggi.org
  • Referente Viaggi Istruzione Patrizia De Rosa +39 333 9019643

Richiedi un preventivo Versione stampabile