Viaggio di istruzione a Napoli, verso la legalità

Partenze tutto l'anno su richiesta

Viaggio dal cuore della Napoli millenaria alle periferie delle terre casertane. Dalla culla del mediterraneo accogliente, alle terre che si sono ribellate alla camorra. Un itinerario per conoscere il passato e capire il presente di questa città dai mille volti. Seguiremo le tracce della storia: dalla Partenope della magnagrecia, alla Napoli capitale tra le più importanti di Europa, fino alla città del presente dove incontreremo simboli ed esempi di riscatto sociale. Conosceremo cooperative nate su terreni e beni confiscati alla criminalità organizzata e ragazzi dei quartieri più difficili di Napoli che fanno da Cicerone tra le bellezze nascoste e dimenticate dei loro rioni. Un viaggio per conoscere da vicino storie di ordinaria resistenza, come i Maestri di strada, impegnati da oltre dieci anni a sostegno dei giovani nel costruirsi un progetto anche quando vivono in condizioni difficili.

Viaggio di istruzione a Napoli, verso la legalità
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Campania

1° giorno

Arrivo ed incontro con i referenti locali in hotel a gestione familiare.

Visita guidata alla Neapolis Sotterranea.

Sotto la chiesa gotica di San Lorenzo Maggiore, dove un tempo c’era il foro cittadino, a dieci metri di profondità è possibile visitare un’area archeologica che racconta dei tempi della Neapolis: il macellum, le botteghe, uno spaccato di vita quotidiana dei tempi della città greco-romana.

Passeggiata nel centro storico a Spaccanapoli e visita a botteghe artigiane.

Spaccanapoli è il decumano più famoso dei tre che costituiscono l’antico assetto viario del centro storico di Napoli, chiamato così perché idealmente divide la città in due. Camminare lungo Spaccanapoli significa attraversare i mille volti della città: la Napoli dei quartieri popolari, Forcella e la Pignasecca, la Napoli universitaria, quella delle botteghe artigiane e la Napoli sacra, con le sue chiese, guglie votive, i monasteri e i chiostri.

Cena in locale tipico e pernottamento in hotel.

2° giorno

Colazione e trasferimento alla stazione ferroviaria di Pietrarsa a San Giovanni a Teduccio.

Tour Fiera dell’est: con i Maestri di Strada alla scoperta della periferia orientale della città, San Giovanni a Teduccio ex zona industriale.

I tour della Fiera dell’est sono una sperimentazione di impresa educativa realizzata dai Maestri di strada che coinvolge la comunità locale. Sono nati con la duplice finalità di far conoscere ai viaggiatori il lato migliore dei luoghi, delle persone e della cultura delle periferie che i Maestri di strada frequentano ogni giorno e al contempo permettere ai giovani di quei quartieri di superare quelle barriere invisibili di paura e diffidenza che spesso li recludono dentro zone limitate della città che acquistano i connotati del ghetto. Il tour comprende: tappa al lungomare e incontro con i pescatori, passeggiata nel centro cittadino e incontro con gli abitanti, tappa in un centro polifunzionale dove operano i Maestri di strada.

Pranzo: brunch organizzato dalle mamme del quartiere, incluso nel percorso con i Maestri di strada.

Rientro nel centro di Napoli e visita al Palazzo Reale di Napoli sito in Piazza del Plebiscito.

Tra la maestosa Piazza del Plebiscito e i suoi dintorni si possono ammirare vecchi e nuovi palazzi del potere e della vita amministrativa di Napoli, oltre ad alcuni tra i più importanti siti e monumenti della città: il Palazzo reale, simbolo del potere monarchico, la Prefettura, il Municipio, il Teatro San Carlo. Visiteremo il Palazzo reale di Napoli. Un luogo che racchiude quasi 500 anni della storia della città e delle dominazioni che l’hanno caratterizzata: dai vicerè spagnoli ai Savoia, passando per i Borbone e i francesi dell’epoca napoleonica. Attualmente il Palazzo reale ospita anche la Biblioteca nazionale.

Passeggiata ai Quartieri spagnoli, tra street art ed edicole sacre.

I Quartieri spagnoli raccontano nel nome la loro origine. Nascono nel Cinquecento quando il vicerè Don Pedro da Toledo, vi individuò il luogo dove realizzare gli accampamenti dei soldati che avrebbero dovuto sedare le rivolte dei napoletani. Considerati a lungo, periferia nel cuore della città, oggi sono animati da tante realtà che si adoperano per migliorare la vita di chi ci vive. Andremo a spasso per i vicoli dei Quartieri a ‘caccia’ delle opere di street art che hanno dato nuova vita alle abitazioni e ai vicoli.

Cena in una trattoria napoletana e pernottamento in hotel.

3° giorno

Colazione e spostamento a Castel Volturno

Visita/ Incontro presso una sartoria sociale

Visiteremo una sartoria sociale gestita da donne migranti e italiane, un progetto nato con l’obiettivo di promuovere un processo di inclusione sociale e di inserimento lavorativo di donne con un passato difficile. La sartoria diventa occasione per le donne coinvolte di raccontare la loro storia attraverso ciò che producono, la scelta dei materiali  e delle tecniche provenienti da altre culture. Non è un caso che la sartoria sia nata a Castel Volturno. Qui la popolazione migrante  supera quella italiana  e molti sono gli sforzi di tante associazioni per favorire una convivenza basata sul reciproco rispetto e aiuto. 

Laboratori di pizza ‘Mani in pasta contro la camorra’

Visiteremo le terre, conosciute ai più per essere terre di camorra, dove quotidianamente realtà associative e singoli cittadini cercano di ribellarsi alla criminalità e portare avanti modelli di vita basati sulla legalità e l’impegno sociale, seguendo l’esempio di Don Diana, ucciso dalla camorra proprio in quelle Terre. Incontreremo alcune di queste realtà. In particolare trascorreremo del tempo con una cooperativa che gestisce un ristorante sociale, nato in un bene confiscato. Con loro ci cimenteremo nell’antica arte napoletana della pizza. Per creare la nostra pizza utilizzeremo prodotti coltivati su terre confiscate.

Pranzo pizza

Fine del percorso e rientro.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni. Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento del team di Progetto Uomo Experience “Sistema Locale di Turismo Responsabile”, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido per tutto l’a.s. 2019-2020.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 3 giorni/2 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale(*)
40 persone26-39 persone25 persone
Quota viaggio studenti240,00255,00265,00
Quota 2 accompagnatorigratuitogratuitogratuito

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 1 accompagnatore gratuito ogni 15 allievi
  • compensi di intermediazione
  • 2 pernottamenti e prima colazione in B&B
  • 1 brunch, 1 pranzo pizza, 2 cene
  • visita guidata alle Neapolis Sotterranea
  • Visita a sartoria sociale
  • visita al Palazzo Reale
  • passeggiata a Spaccanapoli
  • incontro con Maestri di Strada
  • visita a beni confiscati
  • laboratorio presso ristorante sociale
  • trasporti interni
  • quote Progetti Sociali (*)
  • accompagnatore e referente locale

Il costo totale espresso non comprende:

  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • viaggio A/R da e per Napoli
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Informazioni

Per maggiori informazioni :

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: viaggistruzione@viaggiemiraggi.org
  • Referente Viaggi Istruzione Patrizia De Rosa +39 333 9019643

Richiedi un preventivo Stampa programma
divisorio