Viaggio di istruzione in Campania, verso la legalità

Viaggio verso la legalità dal rione Sanità alle Terre di Don Diana

Un viaggio sulle tracce della legalità. Tra simboli ed esempi di riscatto alla camorra: cooperative sociali nate su terreni e beni confiscati alla criminalità organizzata e ragazzi dei quartieri più difficili di Napoli che fanno da Cicerone alle bellezze nascoste e dimenticate dei loro rioni. Un viaggio per conoscere da vicino storie di ordinaria resistenza. Associazioni, singoli cittadini, quanti hanno scelto di ribellarsi alla criminalità e ogni giorno costruiscono, in terra di Gomorra, relazioni e modelli di vita basati sulla legalità, la condivisione e il rispetto reciproco.

Viaggio di istruzione in Campania, verso la legalità
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Campania

1° giorno

Accoglienza VeM.

Arrivo ed incontro con i referenti locali al B&B previsto.

Accoglienza ed illustrazione percorso.

Visita  al museo Cappella San Severo o in alternativa al complesso museale del Chiostro di Santa Chiara.

Passeggiata nel centro storico tra Spaccanapoli, San Biagio dei Librai e San Gregorio Armeno.

Cena in locale tipico e passeggiata serale per il centro storico.

Pernottamento in B&B.

2° giorno

CAPODIMONTE E GLI ITINERARI DEI PARCHI/SAN GIOVANNI A TEDUCCIO

Visita al Museo di Capodimonte ed itinerari del parco.
Passeggeremo lungo i viali dell’immenso parco che è considerato lo spazio verde più grande dell’intera città di Napoli. Il vero polmone verde di una metropoli caotica come questa. Esso fu progettato dall’architetto Ferdinando Sanfelice nel 1734, e fu considerato come la riserva di caccia di Carlo di Borbone. Dai suoi cinque viali principali si aprono molteplici bivi e diramazioni che conducono alle diverse aree ospitate in questa enorme distesa verde: il Casino dei Principi, Palazzo Palazziotti, le scuderie, la chiesa di San Gennaro e lo storico Museo di Capodimonte viaggiando tra passato e futuro.

Pranzo al sacco.

In serata ci sposteremo nel quartiere di San Giovanni a Teduccio per incontrare la Comunità Figli in Famiglia* dove conosceremo i minori a “rischio” del quartiere.

Cena nel bar-ristorante *gestito dalla stessa comunità.

La ONLUS Figli in Famiglia nasce nei primi anni ’80 dall’impegno di alcuni giovani in reazione alle drammatiche esperienze di degrado ambientale e sociale vissute da bambini ed interi nuclei familiari. Tra gli scopi principali dell’organizzazione proprio quello di formare ed orientare i minori alla convivenza civile, creando situazioni in grado di allontanarli dalla “strada”. In connessione a questo progetto ha appena visto la luce un bar-ristorante con piatti tipici della tradizione napoletana, in cui si organizzeranno eventi, incontri, proiezioni e altre attività per dare un’alternativa concreta ai ragazzi del quartiere.

Pernottamento nel B&B.

3° giorno

I QUARTIERI DI NAPOLI E LE ASSOCIAZIONI/PALAZZO REALE

Visita guidata dalla Cooperativa sociale La Paranza alle mistiche Catacombe di Napoli (San Gennaro e San Gaudioso alla Sanità).

Visita del Palazzo dello Spagnuolo.

Visita alla Cappella del Tesoro di San Gennaro nel Duomo di Napoli.

Street food.

Pomeriggio Palazzo Reale di Napoli e i suoi giardini.

L’imponente palazzo fu innalzato a partire dal 1600 per la vera capitale dell’Impero spagnolo: Napoli. Reggia solenne e grandiosa, proprio come dicono le targhe marmoree poste sulla facciata, “grandissima, ricca e maestosa“, fu progettata da Domenico Fontana su richiesta del Vicerè Fernando Ruiz de Castro per ospitare la visita di un monarca mai giunto a Napoli “Filippo III”.

Si racconta infatti che il sovrano, dal carattere volubile e abulico, decise all’ultimo momento di disdire il viaggio.

Proseguiremo in serata con la visita ai Quartieri Spagnoli.

Cena in una trattoria tipica napoletana.

Pernottamento B&B.

4° giorno

DALLE TERRE DI GOMORRA ALLE TERRE DI DON PEPPE DIANA

Colazione e partenza alla volta di Castel Volturno.

Qui visiteremo il Centro di accoglienza migranti presso Castel Volturno con proiezione del documentario “I colori della vita sono più belli della tinta unita” dell’Associazione Progetto Uomo Experience.

Visita alla Casa di Alice.
Casa di Alice è una sartoria sociale nata nel 2011 dalla cooperativa che ha fondato il marchio “Made in Castel Volturno”: si tratta di abiti creati da donne immigrate strappate alla loro difficile storia e lanciate nella moda italo-africana.
Pranzo alla pizzeria/ristorante sociale Nuova Cucina Organizzata di S.Cipriano d’Aversa con i prodotti di terre confiscate alla camorra e dedicate a Don Peppe Diana.

NCO è il prodotto di un gruppo di ragazzi e ragazze, nato con lo scopo di ridare dignità ai diversamente abili spesso trattati come derelitti e incentivarne l’integrazione. E per farlo ha scelto di prendere tutto quel che la terra ha di buono e genuino da offrire e di mescolarlo ad ingredienti quali l’amore per l’ambiente e la legalità.

Cena libera, rientro.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni. Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento del team di ViaggieMiraggi Campania – Progetto Uomo Experience ‘Sistema Locale di Turismo Responsabile’, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Viaggio a richiesta, date ed eventuali variazioni sul programma possono essere concordate con l’agenzia.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

VoceQuota individuale(*)
< 2526-30 pax> 31 pax
Quota viaggio studenti360,00340,00320,00
Quota 2 accompagnatorigratuito gratuitogratuito

( *) La quota individuale prevede uno sconto del 10% nel caso in cui la scuola utilizzi per gli spostamenti interni mezzi propri.

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • trasporti interni
  • compensi di intermediazione
  • 3 pernottamenti e prima colazione in B&B
  • 1 pranzo in ristorante sociale, 1 pranzo al sacco, 3 cene
  • visita al Museo di Capodimonte
  • visita guidata alle Catacombe
  • visita al Palazzo Reale
  • visita al Duomo di Napoli
  • visita alla Cappella di San Severo o Visita al complesso museale del Chiostro di Santa Chiara
  • quote Progetti Sociali (*)
  • accompagnatore e referente locale
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)

Il costo totale espresso non comprende:

  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Informazioni

Per maggiori informazioni :

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: viaggistruzione@viaggiemiraggi.org
  • Referente Viaggi Istruzione Patrizia De Rosa +39 333 9019643

Richiedi un preventivo Versione stampabile
divisorio