Viaggio di istruzione in Sardegna, tra Cagliari e la Marmilla

Cultura e antichi mestieri

“Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza.”   Antonio Gramsci    

Quattro giorni per sperimentare ed esperire i gesti antichi del “saper fare” artigianale su cui una terra ancestrale come la Sardegna si regge ancora oggi: tessitura, agricoltura, ceramica e pastorizia…il tutto in chiave bio-logica e sostenibile.

Antichi mestieri, persi ormai nei meandri del tempo, che evocano alla mente immagini collegate alla manualità e alla tradizione; ma che sono sinonimo di una cultura collettiva che rESISTE e che non potrà esimersi dall’essere tramandata.

E, nell’ottantesimo anniversario dalla morte di Antonio Gramsci, visiteremo la casa in cui trascorse la sua giovinezza, costruendo barchette e studiando la storia delle “cose”…esperienze che lo portarono a concepire il suo pensiero pedagogico: una scuola intellettuale e manuale che promuova il pensiero creativo ed un libero senso critico.

Viaggio di istruzione in Sardegna, tra Cagliari e la Marmilla
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Sardegna

1° giorno

Arrivo e incontro con le referenti locali a Cagliari (porto o aeroporto a seconda del mezzo di trasporto per l’isola) e primo spostamento verso Mogoro, il più grande centro della regione storica della Marmilla, paese premiato per la sostenibilità ambientale a livello nazionale.

Visita alla cooperativa Su Trobasciu, realtà tutta al femminile che, ancora oggi, continua a tramandare nel tempo l’arte dell’intreccio su telai manuali. Qui, accompagnati dalle mani esperte delle Janas moderne, sperimenteremo in prima persona le tecniche di incontro tra trama e ordito, in un laboratorio esperienziale di tessitura che ci farà immergere in questa antica arte e nei suoi colori…

Pranzo conviviale all’aperto nella località campestre di Santa Maria Craccaxia.

Gara di orienteeringL’orienteering è uno sport relativamente recente, nato nei paesi scandinavi nel corso del secolo appena trascorso. Si pratica prevalentemente nei boschi o in contesti a costante contatto con la natura. Obiettivo di una competizione orienteering è quello di raggiungere, nel minor tempo possibile e secondo una successione prestabilita, una serie di punti di controllo, denominati “lanterne”, posizionati nell’area della gara e segnati su di una carta topografica preventivamente consegnata all’atleta.

Cena e pernottamento.

2° giorno

Partenza per Gonnostramatza e visita all’Azienda Agricola Biologica Cuscusa, prima Accademia del Latte, nata in sinergia con il centro di eccellenza di Spilamberto (Mo) e primo polo formativo italiano incentrato totalmente sul latte come “ingrediente magico” da cui tutto ha inizio, nata con l’obiettivo di insegnare, formare e costruire solide basi di conoscenza ed esperienza.

Dopo l’introduzione sul grano e i suoi processi di macinazione ed impastamento, i ragazzi saranno invitati a prepararsi il pranzo grazie ad un laboratorio di caseificazione della ricotta e laboratorio di pastificazione dei tipici ravioli sardi in stile dolce, come vuole la tradizione campidanese.

Pranzo autoprodotto in agriturismo.

Nel pomeriggio, partenza per il bosco di Mitza Margiani, nel parco naturale del Monte Arci dove, a passo lento tra i folti lecci, in compagnia di una guida turistica, raggiungeremo il villaggio di  Bruncu e S’Omuun complesso nuragico risalente al 1000 a.c.

Tra le capanne tutt’ora oggetto di scavo, ci sarà una sessione di archeologia sperimentale al fine di riscoprire, studiare e comprendere, mediante la sperimentazione scientifica, i processi produttivi e costruttivi dell’antichità.

Rientro in struttura, cena e pernottamento.

3° giorno

Ritrovo in mattinata e partenza per Ghilarza, piccolo paese ai piedi della catena del Marghine, che tra l’Ottocento e i primi del Novecento fu un importante centro culturale grazie, anche, alla fondazione del Circolo di Lettura e del primo Circolo Femminile.

Nella via principale del paese, faremo una visita guidata alla “Casa Museo di Antonio Gramsci” che ha sede nell’edificio che fu, un tempo, la dimora del giovane “Nino” e della sua famiglia. Dal 1999, l’Associazione che gestisce il centro museale si impegna, con viva passione, a favorire la migliore conoscenza del pensiero e dell’opera gramsciana attraverso la fruizione del centro da parte di visitatori, scolaresche e studenti.

Pranzo al sacco.

Successivamente, ci dedicheremo alla lettura di alcune “Lettere dal carcere” da cui estrapoleremo, assieme alla nostra maestra ceramista, i racconti per il laboratorio: “Ceramica e fiabe…creare fantasticando attraverso le fiabe di Gramsci”, un connubio magico finalizzato alla realizzazione di oggetti in argilla rossa e bianca, attraverso le fiabe scritte da Antonio Gramsci durante il carcere per i suoi figli.

L’argilla è un materiale plastico particolare con infinite possibilità ma con i suoi tempi. Manipolandola si provano diverse emozioni, attraverso il gioco si acquisiscono abilità tecniche artigianali nonché le nozioni base relative alla produzione della ceramica che porterà con sé nel bagaglio didattico.
Una volta apprese le regole inizierà la parte ludico-creativa in cui i personaggi e gli oggetti del racconto prenderanno forma, lasciando libera interpretazione…

Rientro in struttura, cena e pernottamento.

4° giorno

Spostamento verso Cagliari e visita guidata dei quartieri storici Marina e Castello. Il centro storico di Cagliari corrisponde alla conformazione che i Pisani diedero alla città nel corso del 1200. Attorno al quartiere fortificato detto Castello, sede del potere, si svilupparono tre quartieri destinati ad ospitare le abitazioni e le attività dei popolani: pescatori e mercanti a La Marina, contadini a Villanova, artigiani e artisti a Stampace…

Note di viaggio

Date e eventuali variazioni sul programma possono essere concordate con l’agenzia.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle festività e alle esigenze dei viaggiatori. I referenti locali segnaleranno ai partecipanti eventi culturali e festività nel territorio, di conseguenza le attività legate al programma potranno subire modifiche in accordo con il gruppo.

Si segnala che i prodotti eno-gastronomici offerti saranno esclusivamente stagionali e a Km 0, ove possibile biologici.

Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

(L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento dei referenti dell’associazione di promozione sociale Mariposas de Sardinia socia di ViaggieMiraggi ONLUS e referente locale VeM.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Viaggio a richiesta, date ed eventuali variazioni sul programma possono essere concordate con l’agenzia

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quota a persona per il viaggio di 4 giorni/3 notti per un gruppo di:

VoceQuota individuale studente
>31 studenti26-30 studenti20-25 studenti
Quota viaggio320,00345,00375,00
Gratuità docenti221

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • trasporti interni con pullman
  • tutti i pranzi (1 pranzo in campagna, 1 pranzo in agriturismo, 2 pranzi al sacco)
  • tutte le cene (trattamento di mezza pensione nella struttura ricettiva)
  • 3 pernottamenti in camera multipla e colazione
  • visita alla Coop. Su Trobasciu e laboratorio di tessitura
  • laboratorio esperienziale di preparazione della ricotta
  • laboratorio di pastificazione con il grano antico “Senatore Cappelli”
  • lezione scientifica sulla macinazione ed i processi di impastamento
  • laboratorio di illustrazione e ceramica “Le Favole di A. Gramsci”
  • spedizione manufatti in ceramica presso l’indirizzo della scuola
  • location ed orienteering
  • visita guidata dei quartieri storici di Cagliari Marina e Castello
  • workshop di archeologia sperimentale
  • spese e compenso accompagnatore ViaggieMiraggi
  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • 2 gratuità per gli insegnanti accompagnatori

Il costo totale espresso non comprende:

  • il viaggio di andata e ritorno per la Sardegna
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione.

Informazioni

Per maggiori informazioni :


Richiedi un preventivo Versione stampabile
divisorio