Viaggio in barca a vela nel Mediterraneo tra Italia, Albania, Montenegro e Croazia

Sailing for blue life

Un viaggio in barca a vela nel Mediterraneo per sostenere la rete dei Centri di Recupero Tartarughe Marine attivi nel Mediterraneo, favorire e ospitare progetti di ricerca scientifica, nazionali e internazionali, per la tutela e lo studio del Mare Mediterraneo e delle specie che lo abitano.

A bordo della barca sono presenti, oltre uno skipper professionista e un marinaio, una biologa subacquea e un giornalista/fotografo di Radar Magazine.

Si naviga da inizio giugno a fine settembre: un viaggio rivolto a persone di qualsiasi età che vogliano navigare a vela ed essere contemporaneamente protagonisti di un processo scientifico, senza trascurare il divertimento e la propria passione per il mare.

Sailing for blue life è uno spazio navigante, aperto, in grado di mettere in relazione le competenze necessarie per sviluppare e accogliere a bordo progetti che abbiano al centro la persona, la cura, l’ambiente, la riflessione, la lentezza, la solidarietà, l’ascolto, la scoperta e il rispetto dell’altro, la tutela dell’ambiente, la tutela del mare, la navigazione d’altura.

Viaggio in barca a vela nel Mediterraneo tra Italia, Albania, Montenegro e Croazia
Foto di Marco Ferrini da Pixabay
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in barca a vela nel Mediterraneo

Settembre

DAL 04/09 AL 11/09
Zara-Pola-Venezia
Visita alla città di Zara e navigazione lungo le isole croate.

È previsto un incontro a Lussino con il Centro di primo soccorso per tartarughe marine gestito dall’associazione Blue Word che svolge anche attività di monitoraggio e foto identificazione dei delfini. Questo Centro fa parte della rete NetCet. È dotato di sala operatoria, di una piscina per terapia intensiva e di piscine per il recupero
a lungo termine della tartarughe in condizioni controllate. L’incontro con lo staff sarà occasione di conoscenza
dell’andamento delle attività in corso, di ulteriori istruzioni su come procedere nell’attività di foto identificazione dei
delfini che potrà essere condotta durante la navigazione.

Visita alla città di Pola. Navigazione lungo le isole croate. Visita e attività con il Centro di recupero tartarughe marine che si trova a Verudella, presso l’Aquarium Pula poco distante da Pola e raggiungibile anche con il mezzo pubblico. La giornata si articolerà tra visita al centro e partecipazione a attività predisposte dallo staff appositamente per il nostro equipaggio. La sera eventuale cena con lo staff (se in locale pubblico, a carico dei partecipanti).

Sulla rotta per Rovigno incontreremo il Parco delle Isole Brioni. Se le condizioni meteo lo consentono è
possibile uno stop per una visita a terra. La visita prevede un biglietto di accesso e il pagamento della sosta al
gavitello a carico dei partecipanti.

Ogni volta che sarà possibile, durante le soste nei porti e nelle baie effettueremo rilevamenti acustici sul fondale per
raccogliere dati sull’inquinamento acustico sottomarino con la strumentazione utilizzata da Fondazione Cetacea per il progetto Soundscape (un progetto che vede tra i molti partner anche con Istituto di Oceanografia e Pesca di Spalato).

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti.

Il programma è di massima e prevede la navigazione come riportata nel programma. A bordo, con lo skipper si possono apprendere rudimenti di navigazione in quanto tutti sono tenuti a imparare alcune nozioni fondamentali di come ci si comporta in mare. L’itinerario può variare in base alle condizioni meteo e organizzative.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività e alle esigenze dei viaggiatori.

A bordo, tutti sono invitati a diventare parte dell’equipaggio e aiutare lo skipper in semplici manovre di navigazione, nella preparazione dei pasti e nel mantenimento della pulizia degli spazi comuni.

A seconda delle attività prevista per la settimana, a bordo potrebbe non essere prevista la presenza della biologa subacquea e/o del fotografo/giornalista di Radar Magazine.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari (l’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate).

*Note di viaggio (PER ESTERO EUROPA – EXTRA CEE)

Per le vaccinazioni richieste e obbligatorie controllare il sito viaggiaresicuri.it
Obbligatorio il passaporto in corso di validità. Tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl; per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Sono necessari: scarpe comode, borraccia almeno 1 L, k-way, abbigliamento comodo e adatto alla barca a vela, cappellino e crema solare, ricambi ed effetti personali.

Le imbarcazioni sono 2 sloop a vela di 12mt con sei posti massimo suddivisi in tre cabine (tre cabine doppie), la dinette e due bagni.

Imbarco e sbarco: L’imbarco e sbarco avverranno nelle località indicate nel programma a seconda della settimana. Il viaggiatore si farà carico autonomamente del raggiungimento del porto imbarco e del proprio rientro dal porto di sbarco.

Referente locale

Il viaggio è organizzato da ViaggieMiraggi in collaborazione con Fondazione Cetacea, Aganoor Aps, UnaVelaPer Asd e Aics Ambiente. A bordo è presente uno skipper professionista, un marinaio, una biologa subacquea e un fotografo/giornalista di Radar Magazine.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà, è adatto a persone in buono stato di salute e appassionate di barca a vela.

Il presente programma presenta barriere architettoniche e limitazioni nel trasporto pertanto non adatto a persone con difficoltà motorie.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 8 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
4-6 persone
Quota viaggio500,00

Sono previsti sconti per partecipanti fino ai 17 anni compresi. Scrivere a italia@viaggiemiraggi.org per maggiori informazioni.

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • 7 pernottamenti a bordo della barca a vela.
  • Navigazione secondo programma
  • Sistemazione in cabina matrimoniale
  • Tessera associativa UnaVelaPer Asd e assicurazione Uisp

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio A/R per il luogo dell’imbarco e di sbarco
  • Supplemento alta stagione: 100,00 euro (agosto)
  • Costo di cambusa/ porti/ gasolio (circa 100 euro a persona)
  • Supplemento per attività a terra in alcune settimane specifiche (per dettagli chiedere programma specifico della settimana richiesta)
  • Assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano) facoltativa
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • Su richiesta è possibile avere la barca con lo skipper, ad uso esclusivo

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 4 persone, il numero massimo è di 14, suddivisi in due imbarcazioni.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 04/09/21 11/09/21

Ti accompagnerà

Sailing for Blue Life

Sailing for Blue Life è un progetto di Citizen Science che coniuga ricerca scientifica e partecipazione. Si svolge a bordo di imbarcazioni a vela in navigazione nel Mediterraneo e ha lo scopo di sostenere la rete dei Centri di Recupero Tartarughe Marine attivi nel Mediterraneo, favorire e ospitare progetti di ricerca scientifica, nazionali e internazionali, per la tutela e lo studio del Mare Mediterraneo e delle specie che lo abitano. A bordo infatti sono presenti, oltre uno skipper professionista e un marinaio, una biologa subacquea e un giornalista/fotografo di Radar Magazine.

Scopri il programma >>

Scopri i progetti scientifici a bordo >>

Sailing for Blue Life
divisorio