Viaggio in barca e bici, da Ravenna a Venezia

Dal Delta del Po a Venezia

Un viaggio in barca rappresenta il mezzo ideale per un’esperienza che ci avvicini alla conoscenza della navigazione in mare come modalità slow di esplorazione del nostro territorio; uniremo un’esperienza di libertà e relax ad un’opportunità formativa.
Non è necessario essere già abili marinai, avremo a nostra disposizione un esperto skipper istruttore che ci guiderà, trasformandoci da gruppo di viaggiatori in equipaggio, iniziandoci ai segreti della navigazione con i primi rudimenti.

Salperemo gli ormeggi per una rotta lungo costa che ci consentirà l’esperienza di guardare dal mare il paesaggio litoraneo. Un’accompagnatrice poi ci condurrà nelle nostre esplorazioni di terra. È un cambio di prospettiva che ci sorprenderà.Ricercheremo luoghi ed esperienze nuove, sconosciute al turismo di massa, ci bagneremo in spiaggette che invitano alla sosta, ed ammireremo i capolavori artistici unici al mondo che arricchiscono il nostro Paese.

Ammireremo Ravenna, terra di grande fascino pedalando tra monumenti che come scrigni custodiscono i preziosi mosaici bizantini e oasi naturalistiche, nell’area più a sud del Parco del Delta del Po. Visiteremo Chioggia con i suoi palazzi eleganti, l’affascinante Canal Vena e la sua flotta di pescherecci che rendono il centro incantevole ed unico. Approderemo a Venezia dove esploremo la città storica, le cicchetterie di Canareggio attraverso un tour insolito che ci racconterà la città che si risveglia senza il turismo di massa.

Non ultimo godremo delle bontà enogastronomiche che rendono unica, anche sotto questo profilo una vacanza nella nostra meravigliosa Italia.

Viaggio in barca e bici, da Ravenna a Venezia
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Ritrovo alle ore 10 presso Marina di Ravenna e incontro con l’accompagnatore e sistemazione in cabina.

Dopo aver sistemato i bagagli inizieremo a conoscere spazi, equipaggiamento e loro funzionamento e condivideremo le regole necessarie per la sicurezza da seguire durante la nostra permanenza a bordo.

Rifornimento della cambusa presso i negozi della marina e in seguito partenza in autobus verso la città di Ravenna.

Quattro passi a piedi, attraversando la bella piazza del Popolo, aperta in direzione del mare, d’impronta veneziana, e raggiungeremo passeggiando per il centro pedonale, il Giardino Rasponi incastonato alle spalle del battistero Neoniano e del Duomo, dove hanno trovato casa le attività di vendita e degustazione di “Officina Ubuntu”, associazione senza fini di lucro, al servizio dei giovani per la loro promozione personale e sociale. Qui potremo completare il rifornimento della cambusa acquistando i prodotti di piccole realtà produttive che valorizzano prodotti alimentari sostenibili e goderci il nostro primo aperitivo nella splendida cornice del parco.

La nostra passeggiata in centro si conclude in tempo per recarci a cena in una trattoria nel cuore di Ravenna. Il luogo, un palazzo quattrocentesco, ha un fascino di altri tempi, con la sua enoteca, che ancora oggi presenta, negli scaffali, le bottiglie dei più prestigiosi vini romagnoli e che riserva un angolo a libri e riviste care ai cultori del dialetto e delle tradizioni popolari di Romagna. Qui si possono degustare le tradizioni enogastronomiche dei tempi passati, con piatti tipici Romagnoli e la vera “Piadina” cucinata al momento.

Dopo cena rientriamo in taxi al porto.

Pernottamento in barca.

Sistemazione in cabina doppia con il bagno condiviso.

2° giorno

Sveglia, colazione in barca e rientro in città con l’autobus.

Ravenna ospita ben 8 siti riconosciuti come Patrimonio dell’Unesco ed oggi con la nostra bicicletta andremo alla scoperta di alcune di queste meraviglie dell’ingegno e dell’operosità ravennate

Visiteremo Galla Placidia e la Basilica di San Vitale: Nessuno dei due musei si visita: si esperiscono, entrambi ti ammutoliscono. Sia i Muri di Galla Placidia sia la Basilica di San Vitale, con i loro mosaici, sono patrimoni UNESCO, eppure, dovrebbe esserlo anche il loro silenzio, quella calda carezza spirituale che avvolge il visitatore”. (Fonte “Ravenna mosaici”)

Raggiungiamo Sant’Apollinare Nuovo. Dall’aspetto esterno discreto quasi sembra nascondersi ma una volta varcata la sua soglia saremo rapiti dalla bellezza dei meravigliosi e coloratissimi mosaici che racchiude nel suo scrigno.

Ci rechiamo al Parco Teodorico, in prossimità del mausoleo omonimo. Per pranzo acquistiamo i nostri viveri presso il bar, gestito da una cooperativa sociale per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità, e ci godiamo un rilassante picnic nel parco.

Rientro in barca per prepararci l’aperitivo che ci godremo ammirando il tramonto.

Siamo pronti per recarci a cena sulla spiaggia, presso il Circolo dell’associazione Nazionale Marinai D’Italia dove sarà possibile degustare delle ottime specialità della cucina emiliano romagnola.

3° giorno

Oggi dedichiamo la giornata alla scoperta in bici di altre meraviglie naturalistiche che ci offre il territorio ravennate.

Percorrendo un facile percorso lungo il litorale, raggiungiamo siti costieri incontaminati e ricchi di grande biodiversità, luoghi poco noti al turista di massa.

Qui sono accolti per la migrazione, svernamento e nidificazione uccelli acquatici e rapaci diurni, un vero paradiso per i bird watcher ed un’oasi di relax per tutti coloro che lo visitano. Luoghi in cui entri in punta di piedi, immersi nell’atmosfera di un santuario della natura…

Pranziamo in un localino e, sulla strada del rientro in barca, ci fermiamo per un fresco bagno ristoratore.

Ceniamo in un ristorante di Marina e rientro per il pernottamento.

4° giorno

Salpiamo alla volta di Chioggia dove approderemo dopo circa 5 ore di navigazione. Pranzo a bordo.

Dopo pranzo passeggiata a piedi verso il centro storico di Chioggia. La cittadina sorge su un insieme di isolette, collegate tra loro da ponti. I suoi palazzi eleganti che si affacciano sui canali, i ponti e l’affascinante Canal Vena, la sua flotta di pescherecci rendono il centro incantevole ed unico.

Dopo aver vagato tra i canali è l’ora di godersi il tramonto con un buono spritz.

Cena degustando la ricca offerta di cucina chioggiotta.

Pernottamento in barca.

5° giorno

Salpiamo presto per Venezia per goderci una bellissima navigazione di circa 5 ore (la distanza non è molta ma vanno rigorosamente rispettati i limiti di velocità entro i 3 nodi, con tanto di “barcavelox” …) all’interno della laguna veneta.

Arrivo all’ormeggio giusto in tempo per pranzo.

Pomeriggio libero a Venezia.

Davanti a noi abbiamo un mondo da scoprire: dall’esplorazione della città storica con l’arte moderna presso l’Accademia, Cà Pesaro, Peggy Gugheneim, e le mostre estemporanee a Punta della Dogana, le grandi installazioni curate da Renzo Piano per l’esposizione dei dipinti di Vedova ai magazzini del Sale. Possiamo decidere di andare a zonzo per il quartiere ebraico, Dorsoduro, Rialto e i suoi mercati- la fabbrica delle gondole: Squero San Trovaso- le cicchetterie di Canareggio per deliziare il palato… Ammiriamo la magia e la fragilità lungo il Canal Grande catturando una storia di grande potenza della Repubblica Serenissima squadernata attraverso gli edifici che si affacciano sul canale.

Ceniamo in una trattoria locale sorseggiando un’ombretta.

Pernottamento in barca.

6° giorno

Dedicheremo la mattinata per effettuare un tour insolito che ci racconterà la Venezia che si risveglia senza il turismo di massa. In barca andiamo verso Torcello dove approdiamo all’ormeggio pubblico sotto il campanile.

Potremo sognare immaginando l’emozione di Giotto che nel suo viaggio verso Padova è passato da Ravenna, ammirato il cielo stellato di Galla Placidia, è arrivato nella laguna veneta a Torcello (l’isola lagunare più vicina al mare), deve essere rimasto colpito dalla potenza del mosaico del Giudizio Universale di Santa Maria Assunta, e con queste intense immagini si è apprestato ad affrescare la Cappella degli Scrovegni a Padova.

Lasciamo la barca al suo ormeggio a Torcello e con il vaporetto andiamo in escursione a Burano con le sue tipiche case di pescatori dai colori vivaci, i negozi che offrono preziosi lavori di merletto al tombolo, nell’aria profumata dai “bussolai buranei” appena sfornati: i tipici biscotti al burro.

Rientriamo a Torcello e siamo sulle tracce di Hemingway tra mare e fiume, tra archeologia e natura: un luogo incantato fuori dal mondo quando alle 5 del pomeriggio parte l’ultimo collegamento con la città turistica… e viviamo l’esperienza del silenzio ormeggiati sotto il campanile.

Rientro in barca per il pernottamento.

7° giorno

Dopo colazione fine del viaggio e rientro in autonomia.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite ai progetti.

Referente locale

Si alterneranno nell’accompagnare i viaggi in barca, Paola e Valeria, accompagnatrici turistiche e Gabriella referente locale. Per alcune attività saremo affiancati da referenti locali e guide naturalistiche. L’imbarcazione sarà condotta da un esperto skipper.

Barca utilizzata. Per tutte le criticità legate alla recente pandemia, l’estate 2020 rappresenterà un’opportunità per valorizzare un modo diverso di viaggiare. Sarà il modello del Turismo di prossimità a offrirci nuove e differenti occasioni di esperienze e apprendimenti, coerenti con la filosofia di VeM ispirata a valori di turismo responsabile, mutualità, solidarietà e formazione per la promozione umana, come descritti nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. La barca, recentemente rimessa a nuovo per permetterci una navigazione in sicurezza, la barca è un motorsailer d’epoca, un Ferretti Altura 42 piedi dotata di tutta la strumentazione necessaria alla navigazione. Ha spazi ampi e comodi per goderci i ritmi lenti della navigazione in totale relax, a stretto contatto col mare e le sue creature come testuggini e delfini che spesso s’incontrano nelle limpide acque al largo delle coste. Permette di navigare sia a motore che a vela.
È provvista di due bagni con doccia calda/fredda, tre cabine, due frigoriferi funzionanti ed efficienti sia in porto che in mare, un fornello a tre fuochi e forno utilizzabile in sicurezza anche durante le navigazioni, macchina per caffè. La dinette è provvista di TV, radio, lettore cd – Mp3 con casse esterne ed interne. All’esterno il pozzetto è provvisto di cuscineria e tendalino, doccia esterna calda e fredda, due solarium centro barca e prua, con cuscineria.

Livello di difficoltà

Il viaggio e le escursioni previste dal programma non presentano difficoltà particolari, è indicato per le famiglie ed è accessibile a viaggiatori di tutte le età in buono stato di salute. Tuttavia la condivisione degli spazi di una barca richiede un certo spirito di adattamento ed il rispetto di regole nella gestione degli spazi comuni.  Sono inoltre previsti degli itinerari con passeggiate a piedi ed in bicicletta su percorsi prevalentemente pianeggianti (ove disponibile è possibile pagare il supplemento per utilizzare una bici a pedalata assistita).

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 7 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
4 persone3 persone2 persone
Quota viaggio990,001280,001840,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • Assicurazione medico-bagaglio con Filodirettoassistance
  • 6 pernottamenti in barca cabina, camera doppia
  • Compenso Skipper
  • Compensi di intermediazione
  • Materiale informativo e verifica post-viaggio
  • Stima gasolio barca
  • Stima cambusa di bordo incluse quote per skipper ed accompagnatore per 6 colazioni e 2 pranzi
  • Ormeggi presso porti e marine previsti da programma
  • Spese e compensi accompagnatori e guide locali
  • Costo pulizia e sanificazione iniziale

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio di andata per Ravenna e di ritorno da Venezia
  • Tutti i trasporti non inseriti nella quota viaggio (vaporetti o trasporti a terra)
  • Biglietto ingressi a Musei e Oasi naturalistica di Ravenna (da 25,00 euro a persona)
  • Noleggio bicicletta: 2 giorni a Ravenna (da 12 euro al giorno)
  • Pasti a terra, bevande
  • Assicurazione annullamento Filodirettoassistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione 

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 2 persone, il numero massimo di partecipanti è di 4 persone

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 12/09/20 18/09/20

In via di conferma

divisorio

250 Compagni di viaggio.

Partecipa alla Campagna Soci 2020 di ViaggieMiraggi!

Diventa anche tu un nostro compagno di viaggio e cammina insieme a noi! Scopri come diventare socio>>>