Viaggio in Basilicata, tour zaino in spalla

La Basilicata meno conosciuta

Un viaggio di 7 giorni nella Basilicata meno conosciuta, lontano dai percorsi di turismo di massa. In questo tour si potrà entrare in contatto con la natura attraverso delle escursioni nell’Appennino Lucano, con una notte in tenda nel bosco dove si dormirà sotto il cielo stellato. A questo si aggiungono le visite alle realtà culturali della regione, come i murales di Satriano, Moliterno, dove nasce il Pecorino canestrato in fondaco IGP, Aliano, il paese dove fu confinato Carlo Levi, fino a terminare il viaggio nella splendida Maratea.
Non possono chiaramente mancare gli incontri con associazioni e cooperative del luogo, che ci faranno conoscere da vicino problematiche come la convivenza con le raffinerie di petrolio in Val D’Agri, ma anche la volontà di valorizzare il territorio attraverso forme di turismo virtuose.

Viaggio in Basilicata, tour zaino in spalla
Foto di Valter Cirillo da Pixabay
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Arrivo su aeroporto di Napoli, incontro con l’accompagnatore del viaggio, ritiro del mezzo privato e trasferimento in un podere di agricoltura biologica a Melfi (circa 2 ore).

Quest’azienda è una piccola realtà rurale femminile di agricoltura biologica certificata. Dedita alla produzione di olio extra vergine di oliva, erbe aromatiche e da tisane, frutta e ortaggi, ha al suo timone una giovane donna che ricopre il ruolo di rappresentanza delle Donne Coldiretti Basilicata.

Nel tardo pomeriggio trasferimento a Tito (circa 1 ora di viaggio) e incontro con un’associazione che si occupa di studio, ricerca e promozione dell’Appenino Lucano.

Le attività principali svolte sono la promozione di forme di turismo lento e sostenibile, la ricerca naturalistica, la divulgazione e l’educazione ambientale, la manutenzione e gestione di aree naturali, e la conservazione e tutela dell’ambiente.

Cena e notte in rifugio in camere doppie o triple.

2° giorno

Colazione in rifugio, e successivamente escursione guidata nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano.

La difficoltà e la durata verrà decisa del gruppo in maniera collegiale la sera prima.

Pranzo libero e al pomeriggio trasferimento a Satriano per la visita guidata del sito archeologico con un’associazione di promozione sociale costituita da giovani del posto che intende arrecare beneficio da un punto di vista culturale e turistico alla comunità.

Secondo evidenze storiche, il sito ha ospitato la presenza umana per migliaia di anni fino ad essere misteriosamente abbandonato tra il 1400 e il 1500 dopo Cristo.

Successivamente visita del centro storico di Satriano con il suo museo a cielo aperto composto da più di 100 murales affrescati sulle pareti delle case. Durante la passeggiata sosta presso la bottega degli artisti del riuso.

Nel tardo pomeriggio trasferimento nel bosco dove verrà montato il campo tendato per passare la notte immersi nella natura.

La cena sarà gestita dal gruppo in stile barbecue.

Prima di dormire è possibile effettuare un’escursione notturna guidata nel bosco.

Nel campo ci sono i servizi igienici ma non le docce.

3° giorno

Al mattino dopo colazione, escursione guidata sulla cima del monte Arioso a 1.700 mt. Il percorso sarà di circa 6km con 100mt di dislivello.

Dopo l’escursione pranzo libero e nel pomeriggio laboratorio di una maschera ancestrale del carnevale di Striano: il Rumita, l’uomo albero della foresta che cammina.

Il carnevale di Satriano è considerato uno dei più belli d’Italia e il più ecologico. Si tratta di un rito arcaico e identitario dove chiunque può indossare le maschere tradizionali come il Rumita per trasformarsi in un ambasciatore del messaggio ecologista.

Nel pomeriggio trasferimento in un agriturismo nei pressi di Atena Lucana per la cena e la notte.

4° giorno

Colazione in agriturismo e trasferimento a Viggiano in minivan (circa 40 minuti) per l’escursione a piedi al santuario della Madonna di Viggiano (circa 3km e 200mt di dislivello).

Circa 50 mila pellegrini ogni anno giungono nelle strade del paese della Val d’Agri durante la prima domenica di settembre per salutare l’arrivo della Madonna Nera. Secondo la leggenda la statua fu venerata nella città di Grumentum, fino alla sua distruzione avvenuta intorno al 1050 d.C. per mano dei Saraceni, che indusse il Clero in fuga a nasconderla sulla cima del vicino Monte di Viggiano.

In seguito spostamento in minivan al lago del Pertusillo, e a Moliterno il posto dove nasce il Pecorino canestrato in fondaco IGP con una visita alle grotte dove viene curato.

Incontro con un’associazione che spiegherà il difficile rapporto con le raffinerie di petrolio in Val D’Agri.

Pranzo e cena liberi e pernottamento in B&B a Moliterno.

5° giorno

Al mattino colazione al B&B e trasferimento ad Aliano (circa 50 minuti) per del tempo libero nel borgo.

Aliano è il paese in cui Carlo Levi passò la maggior parte del suo confino, cui viene condannato negli anni 1935-36, a causa della sua attività antifascista. Ed è qui che, dopo aver conosciuto la gente, le condizioni precarie in cui vivevano, i loro tenori di vita, l’artista piemontese ambienta il libro Cristo si è fermato ad Eboli (1945).

Pranzo libero, e nel pomeriggio visita guidata a Castelsaraceno (circa 40 minuti) e al belvedere del Monte Alpi, assieme ai membri di una cooperativa locale che sta cercando di lanciare il paese dal punto di vista turistico.

Cena libera in paese e notte in B&B.

6° giorno

Dopo colazione trasferimento a Maratea (1 ora e 30 minuti) dove sarà possibile passare una giornata di relax al mare e fare un’escursione di 5-6 km lungo il sentiero “apprezzami l’asino”.

Pranzo e cena liberi e pernottamento in B&B a Maratea.

7° giorno

Al mattino dopo colazione trasferimento all’aeroporto di Napoli (circa 2 ore) per consegnare il minivan e prendere i voli di ritorno.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni. Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.
I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di un accompagnatore di ViaggieMiraggi, che guiderà il minivan per tutto il viaggio e introdurrà i visitatori nel “vissuto” del territorio grazie all’incontro con gli operatori locali, le guide, e le associazioni.
L’accompagnatore non è una guida, per le visite culturali e naturalistiche ci sarà il supporto di guide locali.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà particolari ed è adatto a tutti coloro che non presentino notevoli difficoltà motorie, respiratorie e cardiache. Sono presenti barriere architettoniche. Le escursioni in programma sono alla portata di chiunque sia minimamente allenato a camminare per qualche km. L’altitudine massima raggiunta è di 1700 metri circa.
I trasporti vengono fatti tutti con mezzo privato. E’ richiesto un minimo di adattabilità rispetto ai pasti, alcuni al sacco, e gli alloggi in quanto in ostelli e B&B. Una notte sarà in tenda nel bosco dell’Appenino Lucano, con accesso ai servizi igienici ma non alle docce. Materassini e sacchi a pelo devono essere personali.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quota a persona per il viaggio di 8 giorni/7 notti per un numero minimo di 6 partecipanti:

VoceQuota individuale
8 persone6-7  persone
Quota viaggio675,00725,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 5 pernottamenti con prima colazione in B&B o similare in camera doppia o tripla
  • 1 notte in tenda doppia nel parco Nazionale dell’Appenino Lucano (sacchi a pelo e materassini non sono noleggiabili)
  • 2 cene (1° e 3° giorno)
  • entrate a siti e musei come da programma
  • quota Direzione Tecnica Viaggi e Miraggi
  • spese per l’accompagnatore
  • compensi per le guide locali
  • trasferimenti interni con mezzo privato e carburante
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)
  • escursioni come da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • volo a/r per Napoli prenotabile in agenzia (costo orientativo circa 50,00 euro in bassa stagione e fino a 200,00 euro in alta stagione con bagaglio a mano incluso)
  • supplemento 30,00 euro per acquisto volo tramite l’agenzia, con supporto in caso di ritari/cancellazioni e check-in on line
  • supplemento camera singola di circa 150,00 euro previa disponibilità
  • pranzi e cene libere
  • tasse di soggiorno
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • eventuali ingressi a lidi privati con noleggio ombrelloni e sdraio a Maratea
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione e possono variare in base al periodo richiesto.

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è 6 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni scrivere una e-mail a: italia@viaggiemiraggi.org


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 18/06/21 24/06/21
  • 10/07/21 16/07/21
  • 31/07/21 06/08/21
  • 16/08/21 22/08/21
  • 03/09/21 09/09/21
  • 18/09/21 24/09/21
  • 09/10/21 15/10/21

Partenze confermate
In via di conferma

divisorio