Viaggio in Campania: Napule è mille culure

Partenze tutto l'anno

Napoli è una città dai tanti volti e dai mille colori ciascuno dei quali evoca un luogo, un’arte, un odore, un sapore. Una città da vivere in tutti i sensi.

“Napule è mille culure” è un percorso che permette al visitatore di “tuffarsi” in una vera e propria tavolozza naturale di colori, scoprendo ogni giorno una sfumatura differente che si imprime nella mente e nel cuore e che esprime la vera natura di questa terra e di questa gente.

Mille sono i colori e mille le cromature della città in cui ci perderemo. A partire dal nero caffè che con il suo aroma inebria i sensi e dona la percezione di casa e di familiarità, al rosso della passione e dell’energia partenopea, delle pizze fumanti appena sfornate,  al giallo tufo che richiama i palazzi più antichi e le meravigliose  ville romane ma anche il sottosuolo dove si nasconde l’altra parte della città fatta di cunicoli, gallerie e affascinanti cisterne,  al colore scuro del grigio-nero delle strade in pietra lavica che faranno da palcoscenico alle bianche vesti di pulcinella che saltellando accoglie i visitatori. Ma anche il marroncino dei mandolini  che evoca il folklore napoletano e che risuona nel verde dei  giardini pensili e dei chiostri che sorprende chi varca monasteri e i palazzi dagli ampi portali. Sfondo all’intera tavolozza la “coppia reale”: il blu del mare che qui domina e la miscela unica dei colori del Vesuvio che maestoso impera sulla città.

Viaggio in Campania: Napule è mille culure
foto di Paola Aucelli
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Napoli

1° giorno

I mille colori di Napoli

Arrivo a Napoli in tarda mattinata/primo pomeriggio, disbrigo delle formalità e sistemazione in B&B

Accoglienza da parte dei referenti locali e illustrazione dell’itinerario.

Passeggiata guidata nel Centro storico di Napoli “int’ e viche miezo all’ate”

Così Pino Daniele nella celebre canzone che ha ispirato il tour, descrive la città dalla storia millenaria. Visitare il centro storico  significa camminare  tra stretti vicoli per poi immettersi in luminose e chiassose piazze circoscritte da storici palazzi dai colori classici come il giallo, il grigio, il bianco; imbattersi in bizzarri “altarini”, rigorosamente in azzurro, dedicati  a Maradona; scoprire gli ornamenti in oro delle chiese barocche e gli argenti dei busti dei  santi  patroni, ben 52 in città! Ma… il  centro storico è anche musica con il famoso conservatorio e i numerosi artistici di strada che regalano allegria anche al passante più distratto;  è arte e artigianato con le originali statuine in terracotta di San Gregorio Armeno; è … “na tazzulella ‘e cafè”, calda, stretta e nera come la tradizione napoletana richiede.

Durante la passeggiata nel centro storico incontreremo e conosceremo da vicino una associazione locale nata dall’amore e dalla passione di alcuni giovani ragazzi napoletani che animati dalla perseveranza e dal dinamismo operoso, hanno lavorato incessantemente per restituire alla comunità un pezzo della propria storia.

Visita guidata alla chiesa di Santa Luciella e lungo la via della seta nel Complesso dei SS. Filippo e Giacomo.

Incontro con i volontari di Manitese Campania presso la bottega del commercio Equo.

Cena in un locale tipico.

Pernottamento in camera doppia con bagno privato.

2° giorno

Il bianco, il nero, il blu

Colazione

Visita guidata al Mann –Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dove ” l’arte scuote dall’anima la polvere accumalata nella vita di tutti i giorni”(cit. Pablo Picasso).

Il Mann è considerato uno dei musei più antichi ed importanti al mondo per ricchezza e unicità̀del patrimonio culturale.  Uno scrigno di tesori che racchiude collezioni private acquisite o donate alla città nel corso dei secoli.  Splendida la collezione Farnese con le sua imponenti statue in marmo bianco di carrara; sorprendente le collezioni pompeiane, con mosaici dai piccolissimi tasselli policromi, gli affreschi e gli oggetti in bronzo ed infine la collezione egizia, la terza al mondo per importanza dopo quella del Cairo e di Torino, con i preziosi sarcofagi e gli amuleti in pietra dura i cui colori hanno ciascuno una diversa simbologia. .

Street food locale – Il cuoppo

Nel primo pomeriggio scenderemo nel sottosuolo di Napoli, dal Tunnel Borbonico, per scoprire l’altra parte della città, fatta di cunicoli, gallerie, cisterne con i suoi colori dominanti: il giallo tufo ed il nero.

Proseguiremo poi, la conoscenza della città, per il quartiere di Chiaia, uno dei quartieri più “in” della città dove è possibile immergersi nella Napoli bene e godersi rilassanti passeggiate a due passi dal mare giungendo poi fino al  Castel dell’Ovo che visiteremo al suo interno e al grazioso borgo marinaro.

Cena in pizzeria.

Pernottamento in camera doppia con bagno privato

3° giorno

Il Giallo Tufo e il Rosso Pompeano

Colazione e spostamento con  il treno a Pompei, la città sepolta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., per una visita guidata agli Scavi archeologici.

Qui il tempo sembra essersi fermato consentendo ad ogni visitatore di viaggiare nel passato come in una macchina del tempo. Emozionante sarà camminare su una strada di duemila anni ed ammirare una città con le sue case finemente affrescate, gli ambienti termali decorati con stucchi e mosaici dalle tessere bianche e nere, le numerose botteghe, gli antichi templi riportandoci indietro nel tempo e ricostruendo gli usi, i costumi, le abitudini di un popolo che qui ha vissuto fino al tragico evento.

Pranzo libero

Nel pomeriggio ci sposteremo verso Torre Annunaziata, la vecchia Oplontis per una visita guidata alla Villa di Poppea.

Villa di Poppea, probabilmente appartenuta a Poppea Sabina, seconda moglie dell’imperatore Nerone, è una struttura poco nota rispetto ai vicini scavi di Pompei ma ricca di dettagli che lasciano il visitatore senza fiato. Suggestivo sarà visitare gli ambienti della villa con i suoi ampi atri, il colonnato, la cucina, la grande piscina e le camere finemente decorate; tra gli affreschi famoso è il cesto di fichi.

Rientro a Napoli nel tardo pomeriggio.

Cena e serata libera.

Pernottamento in camera doppia con bagno privato.

4° giorno

Il verde e l’azzurro

Colazione e spostamento con mezzi pubblici verso il  quartiere Vomero di Napoli.

Visita guidata alla Certosa di San Martino, scrigno di tesori che ci offrirà un incantevole e suggestivo panorama sulla città di Napoli e sull’intero golfo.

Dall’alto della città, scenderemo attraverso una storica scala verso una delle piazze più note della città, Piazza del Plebiscito, ubicata nel pieno centro storico della città, tra il Lungomare e via Toledo.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento e accompagnamento di un membro di Progetto Uomo Experience (Sistema Locale di Turismo Responsabile), per introdurre i viaggiatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi. Le visite guidate saranno tutte condotte da una guida turistica abilitata.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà ed è adatto anche per le famiglie.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni/3 notti per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10 persone8 – 9 persone 6 – 7 persone
Quota viaggio435,00455,00485,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 3 pernottamenti con prima colazione
  • 1 cena in un locale tipico
  • 1 cena con pizza e sfizi
  • 1 street food (cuoppo) con bibita
  • 1 caffè e sfogliatella
  • Ingresso e visita guidata alla chiesa di S.Luciella
  • contributo al progetto locale
  • Ingresso e visita al Complesso dei S.S.Filippo e Giacomo-vie della seta
  • Ingresso e visita guidata al Mann
  • Ingresso e visita guidata Tunnel Borbonico
  • Ingresso e visita guidata a Pompei ed Oplontis –Villa di Poppea
  • Ingresso e visita guidata Certosa di San Martino
  • Auricolari
  • Trasporti interni con i mezzi pubblici
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)   
  • Copertura spese del referente locale per 4 giorni di affiancamento
  • Direzione Tecnica Viaggi e Miraggi

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio di A/R per/da Napoli
  • Tasse di soggiorno (ove previste, circa 2,00 euro a notte)
  • Supplemento camera singola a notte circa 15-20 euro a notte (i costi potrebbero subire variazioni in base al periodo richiesto)
  • Pasti non inclusi (circa 10,00 euro per il pranzo- 15/20,00 euro per le cene)
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance facoltativa, acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 30/09/21 03/10/21
  • 07/10/21 10/10/21
  • 30/10/21 02/11/21
  • 25/11/21 28/11/21

In via di conferma

Ti accompagnerà

Progetto Uomo Experience

Progetto Uomo Experience è un gruppo di persone con cammini diversi alle spalle e una strada da percorrere insieme. In comune hanno esperienze nel mondo della solidarietà sociale e la consapevolezza che le bellezze naturali e storico-artistiche, di cui la terra campana è così generosa, vadano trattate con cura e rispetto. Da diversi anni si occupano di promozione del territorio e organizzano viaggi di turismo responsabile: percorsi dove il cammino del viaggiatore è al fianco e a sostegno della comunità locale.

Progetto Uomo Experience
divisorio