Viaggio in Campania, Capodanno a Napoli

Tradizioni, botti scacciaguai e brindisi augurali per salutare il nuovo anno

Quella del 30 dicembre, è una notte molto lunga e particolare per i napoletani. Un’antica usanza vuole che, in questa notte, come in quella del 23 dicembre, si vada nelle pescherie per accaparrarsi il capitone, il baccalà, le vongole, insomma il pesce appena pescato: quello più buono e fresco da mettere a tavola per il cenone della Vigilia. Napoli a Capodanno è questo: la magia di usanze pagane e religiose: la lunga notte del mercato del pesce, i botti scacciaguai e propiziatori, le botteghe artigiane custodi dell’arte del presepe nota in tutto il mondo e celebrata da Eduardo de Filippo nella famosa Natale in casa Cupiello. Cinque giorni con noi per dare il benvenuto al nuovo anno.

Viaggio in Campania, Capodanno a Napoli
Foto di Marco Tricarico
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Napoli

1° giorno – venerdì 28 dicembre

LE BOTTEGHE ARTIGIANE E I QUARTIERI SPAGNOLI

Arrivo a Napoli nel pomeriggio

Sistemazione in hotel

Accoglienza e benvenuto VeM Campania. Sfogliatella e caffè

Visita a una bottega artigiana di liutai*

Una bottega custode di una preziosa collezione di strumenti antichi: mandolini, liuti, chitarre. Qui maestri liutai, da oltre trent’anni, trasformano il legno in melodia: quella del mandolino. Conosceremo come nasce lo strumento più famoso, ma purtroppo anche a volte più bistrattato, di Napoli. 

Passeggiata ai Quartieri Spagnoli

Una passeggiata ai Quartieri Spagnoli per addentrarsi nella tradizione napoletana, scoprire culti antichi, andare a caccia di opere di street art e conoscere e ascoltare le storie di chi si adopera per migliorare la vita di chi li abita.

Aperitivo

Cena libera

*La visita alla bottega artigiana può attivarsi al raggiungimento di un gruppo di 15 persone

2° giorno  –  sabato 29 dicembre

Il RIONE SANITÀ TRA ARTE E RISCATTO

Visita guidata da un cooperativa sociale alle catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso alla Sanità

Le Catacombe si trovano nel ventre del Rione Sanità dove a farci da guida saranno giovani del posto che, della valorizzazione delle bellezze del quartiere, hanno fatto un lavoro.

Passeggiata nel rione di Totò con visita esterna al Palazzo dello Spagnolo e alla casa di Totò.

Pranzo con pizza e sfizi in una delle più storiche pizzerie di napoli

Visita alla Cappella del Tesoro di San Gennaro nel Duomo di Napoli

Cena libera

Rientro in hotel

3° giorno – domenica 30 dicembre 

NEAPOLIS SOTTERRATA/SPACCANAPOLI/CRISTO VELATO

Visita alla Neapolis sotterrata

Sotto la chiesa gotica di San Lorenzo Maggiore, dove un tempo c’era il foro cittadino, a dieci metri di profondità è possibile visitare un’area archeologica che racconta dei tempi della Neapolis: il macellum, le botteghe: uno spaccato di vita quotidiana dei tempi della città greco-romana.

Visita al Cristo Velato nella suggestiva Cappella di San Severo

Il Museo Cappella San Severo è un gioiello del patrimonio artistico internazionale. Barocco, maestosità e mistero s’intrecciano creando un’atmosfera unica, quasi fuori dal tempo. Tra i capolavori: il celebre Cristo velato, la cui immagine ha fatto il giro del mondo per la straordinaria “tessitura” del velo marmoreo, senza dimenticare meraviglie del virtuosismo come il Disinganno e La Pudicizia ed enigmatiche presenze come le Macchine anatomiche.

Street food

Passeggiata da Spaccanapoli fino al Mercato popolare della Pignasecca

Spaccanapoli si trova nel cuore del Centro Storico di Napoli, Patrimonio dell’Unesco. E’ il Decumano più conosciuto dei tre che costituiscono l’antico assetto viario della città greco-romana. Passeggiare per Spaccanapoli significa attraversare i mille volti di Napoli: popolare, universitaria, artigiana e sacra.

Arriveremo fino al Mercato popolare del pesce dove tradizione dei napoletani andare di notte per accaparrarsi il pesce appena pescato da portare in tavola la sera del Cenone

Cena libera

Rientro in hotel

4° giorno – lunedì 31 dicembre

ASPETTANDO IL NUOVO ANNO

Visita al Museo di Capodimonte e itinerari del parco.

Una passeggiata tra natura e storia, nel Parco della Reggia di Capodimonte, costruito nel Settecento per soddisfare la passione per la caccia di Carlo di Borbone. Oggi polmone verde di Napoli: nei suoi oltre 142 ettari racchiude specie di alberi secolari come cipressi, olmi e castagni. Qui si trova la prima residenza dei Borboni a Napoli, il Museo di Capodimonte che tra le sue meraviglie custodisce la preziosa collezione Farnese.

Pomeriggio libero

Cenone spettacolo con Concerto/Animazione/Brindisi

5° giorno – martedì 1 gennaio

SAN GREGORIO ARMENO E I PRESEPI

Passeggiata a San Gregorio Armeno e  ai Presepi di Napoli 

Pranzo libero

Fine del percorso o prolungamento

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Progetto Uomo Experience, partner di ViaggieMiraggi Onlus e referente locale per la Campania, accompagnerà i viaggiatori durante il viaggio per introdurli nel vissuto quotidiano.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 5 giorni/4 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
6 persone
Quota viaggio585,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 4 pernottamenti in hotel e prima colazione
  • cenone di Capodanno, 1 pranzo pizza, 1 street food,Sfogliatella e Caffè di benvenuto, aperitivo
  • visita a una bottega di liutai* attiva con un numero minino di 15 persone
  • visita guidata a Neapolis Sotterrata
  • visita alla Cappella San Severo, o in alternativa, al Chiostro di Santa Chiara
  • visita alle Chiese di Napoli e Presepi
  • visita guidata alle Catacombe di Napoli
  • visita al Museo di Capodimonte e itinerari del parco
  • viaggi con i mezzi di trasporto pubblico interni alla Campania
  • quote progetti sociali
  • accompagnatore e struttura di promozione del sistema turistico locale

Il costo totale espresso non comprende:

  • viaggio di A/R per/da Napoli
  • supplemento camera singola da verificare in base alla disponibilità
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano) facoltativa
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni :


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 28/12/18 01/01/19