Viaggio in Campania, Carnevale a Napoli

Chiacchiere, costumi di scena e carri in periferia

Carnevale a Napoli ha tradizioni antiche. Ai tempi dei Viceré spagnoli, iniziava il 17 gennaio, il giorno di Sant’Antonio Abate e durava quasi un mese. Scopriremo maschere e tradizioni vecchie e nuove. Un tempo a Napoli c’era l’usanza di mascherarsi dipingendosi il viso con olio e cenere, o di travestirsi mettendo i vestiti al rovescio. Il Carnevale che vivremo nel nostro viaggio è soprattutto questo: un’occasione per sovvertire le regole e guardare il mondo al rovescio. Per la sfilata dei carri, saremo a Scampia: dove una storica associazione culturale del quartiere da 37 anni organizza un sfilata che è diventata un punto di riferimento per tutte le realtà del territorio. Oltre a festeggiare il Carnevale ci immergeremo nel cuore del centro storico di Napoli, Patrimonio Unesco per ammirare i suoi innumerevoli tesori.

Viaggio in Campania, Carnevale a Napoli
Foto di Marco Tricarico
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Napoli

1° giorno – venerdì 1 marzo

Piazza Mercato e i Quartieri Spagnoli

Arrivo a Napoli e sistemazione nel B&B.

Per quanti arriveranno in mattinata, suggeriremo siti di interesse da visitare in autonomia, in attesa della formazione del gruppo.

Ore 13.00, accoglienza del gruppo viaggiatori da parte dei referenti ProgettoUomoExperience partner di ViaggieMiraggi e illustrazione del percorso.

Benvenuto con chiacchiere e sanguinaccio

Visita alla storica sartoria di costumi di teatro e cinema

Curioseremo tra stoffe, tulle, organza, seta, costumi e ornamenti di ogni sorta custoditi nella più antica sartoria di costumi di cine-teatrale di Napoli. Da qui sono usciti abiti per spettacoli che hanno fatto la storia del cinema e del teatro

Passeggiata a Piazza Mercato

Piazza Mercato è un’antica piazza di Napoli. La sua storia rispecchia la vocazione multiculturale di Napoli, anticamente piazza del moricino dove arrivavano mercanti di ogni sorta. Al suo nome sono legati eventi significativi della storia di Napoli, come quella di Masaniello che guidò la rivolta contro il viceré spagnolo.  Ospita anche importanti edifici religiosi, come la Basilica del Carmine dove si tramanda il rito dell’incendio del Campanile. La tradizione del Carnevale è legata a questa piazza e a tutto il Quartiere del Carmine dove si usava ritrovarsi per festeggiare il Carnevale. Dopo la rivolta di Masaniello fu sostituita da Largo di Palazzo, l’attuale Piazza del Plebiscito

Aperitivo ai Quartieri Spagnoli

Cena libera

Rientro e pernottamento in B&B

2° giorno – sabato 2 marzo

La città di sotto e di sopra/ Il centro storico

Visita al Cristo Velato nella suggestiva Cappella di San Severo, in alternativa visita al Chiostro di Santa Chiara.

La Cappella Sansevero è una chiesa sconsacrata, un mausoleo della nobile famiglia di Sansevero, voluto dal principe Raimondo Di Sangro, personaggio eccentrico, alchimista e massone. La Cappella oltre a custodire tracce e segreti legati alla massoneria è un prezioso scrigno di arte barocca. Assieme al Cristo Velato, le statue del Disinganno e della Pudicizia costituiscono la terna d’eccellenza artistica del Mausoleo.

Caffè con maestri liutai

Una caffè in un luogo d’eccezione, in bottega artigiana di maestri liutai. Conosceremo artigiani che da oltre trent’anni, trasformano il legno in melodia: quella del mandolino. E ascolteremo le melodie di questo strumento tipico della tradizione napoletana.

Pranzo in locale tipico

Passeggiata a Spaccanapoli

Spaccanapoli è il decumano più conosciuto di Napoli. Attraversare Spaccanapoli significa percorrere i mille volti di Napoli: la popolare dei quartieri Forcella e Pignasecca, la città universitaria e la città sacra con le guglie votive, chiese e monasteri e la Napoli delle botteghe artigiane

Visita guidata alla Neapolis sotterrata

Sotto la chiesa gotica di San Lorenzo Maggiore, dove un tempo c’era il foro cittadino, a dieci metri di profondità è possibile visitare un’area archeologica che racconta dei tempi della Neapolis: il macellum, le botteghe: uno spaccato di vita quotidiana dei tempi della città greco-romana

Cena libera.

Pernottamento al B&B

3° giorno – domenica 3 marzo

Sfilata di Carnevale

Colazione e trasferimento a Scampia

10.30 Sfilata di Carnevale

Per la sfilata a di Carnevale andremo a Scampia, quartiere divenuto purtroppo suo malgrado un marchio, sfruttato da quanti si accontentano di raccontare la città divisa tra buoni e cattivi. Proprio a Scampia, tanti anni fa, lontano dai riflettori e dal clamore mediatico che oggi accompagna il suo nome, un’associazione  culturale, la più antica di tutto il quartiere, diede vita al primo Carnevale nel rione. Un modo per far vivere strade di un quartiere che sembra invece costruito per dividere chi ci abita. Da 37 anni il Carnevale di Scampia è diventato una tradizione, una festa che coinvolge tutte le associazioni e realtà di Napoli.

Rientro a Napoli

Fine Percorso o in alternativa prolungamento del soggiorno.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

Il presente programma può essere modificato su richiesta previo contatto con l’organizzazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di un componente di Progetto Uomo Experience (Sistema Locale di Turismo Responsabile), per introdurre i viaggiatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org. 

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

VoceQuota individuale
5-9 persone2-4 persone
Quota viaggio adulti290,00330,00

 

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 2 pernottamenti in B&B e prima colazione
  • 1 pranzo pizzeria/ristorante, 1 break di benvenuto (chiacchiere e sanguinaccio)
  • aperitivo
  • visita a un’antica sartoria cineteatrale
  • caffè con i maestri liutai
  • visita alla Neapolis sotterrata
  • visita alla Cappella San Severo
  • trasporto A/R Scampia – Centro
  • accompagnatore e struttura di promozione del sistema turistico locale

Il costo totale espresso non comprende:

  • viaggio di A/R per/da Napoli
  • supplemento camera singola di euro 20,00 a notte
  • tasse di soggiorno
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano) facoltativa
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

l numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 5 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 01/03/19 03/03/19

In via di conferma