Viaggio in Francia, tour nella Bretagna storica

Ultimo posto disponibile!

“- Voi amate il mare, capitano?
– Sì! L’amo! Il mare è tutto. Copre i sette decimi del globo terrestre; il suo respiro è puro e sano; è l’immenso deserto in cui l’uomo non è mai solo, poiché sente fremere la vita accanto a sé.
Il mare non è altro che il veicolo di un’esistenza straordinaria e prodigiosa; non è che movimento e amore, è l’infinito vivente.”
Jules Verne – Ventimila leghe sotto i mari

Una settimana alla scoperta delle città principali della Bretagna storica, terra di druidi e popolazioni celtiche, che si estende nelle acque dell’oceano Atlantico, tra il golfo di Biscaglia e il canale della Manica. Un tempo contesa tra Francia e Inghilterra, oggi si divide in quattro dipartimenti: la Côtes-d’Armor, il Finistère, l’Ille-et-Vilaine e il Morbihan. Partendo dalla Ville Lumière, ci sposteremo a sud-ovest raggiungendo Nantes, sede storica dei Duchi di Bretagna, che si estende lungo il corso della Loira ed è considerata oggi la città più ecosostenibile di Francia. Ci addentreremo, poi, verso la parte più interna, andando a scoprire le antiche e coloratissime case a graticcio di Rennes, dove ci delizieremo con sidro e “galettes” al burro salato e cammineremo nella foresta incantata di Broceliande, dove nacque la leggenda di Re Artù. Infine, ci spingeremo sulla costa fino a raggiungere la città corsara di Saint-Malo e, dulcis in fundo, l’inimitabile Mont Saint-Michel.

Viaggio in Francia, tour nella Bretagna storica
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Francia

1° giorno

Partenza in direzione di Parigi, arrivo nel primo pomeriggio e sistemazione presso la struttura ricettiva.

Cena libera, rientro in struttura e presentazione del programma di viaggio.

2° giorno

Dopo la colazione in hotel, partenza in treno per Nantes, il più grande centro urbano di quella che fu una volta la provincia di Bretagna, appartenenza che è sempre stata un elemento costitutivo della sua identità. La città si chiama d’altronde Naoned in bretone e Naunnt in gallo.

In mattinata, visita guidata della città, ad oggi considerata la più “verde” dell’Esagono.

Pranzo conviviale in un bistrot del centro.

Nel pomeriggio, visita guidata al Castello dei Duchi di Bretagna, sede storica di Anna di Bretagna e della sua corte fino al 1789 quando, a seguito della Rivoluzione Francese, la soppressione delle antiche province e la creazione dei dipartimenti, la Bretagna storica venne suddivisa in cinque dipartimenti.

Cena libera, rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno

Dopo la colazione in hotel, ci spostiamo sulla celebre Ile de Nantes, dove ci sarà la visita alla Galerie des machines de l’ile, un progetto artistico di François Delarozière (direttore artistico, scenografo e regista) e Pierre Orefice (produttore teatrale e direttore artistico). I due creativi, ispirati dai racconti per ragazzi di Jules Verne e dal genio di Leonardo da Vinci, hanno ideato nel 2003 un vero e proprio mondo di creature fantastiche in dimensioni reali fatte di legno e metallo. Questo progetto si svolge parallelamente alla riqualificazione degli ex cantieri navali della città, tristemente famosi per la fabbricazione delle navi utilizzate anche per il commercio triangolare degli schiavi.

Pranzo in un ristorantino tipico sull’isoletta.

Pomeriggio libero da dedicare alla visita in autonomia della casa-museo di Jules Verne, uno degli scrittori francesi più tradotti al mondo, celebre per le sue storie d’avventura, considerato il padre del filone fantascientifico, oppure per visitare il memoriale dell’abolizione della schiavitù, oppure per fare una passeggiata con aperitivo tra i vicoli del pittoresco borgo di marinai di Trentemoult…

Cena libera e pernottamento.

4° giorno

In mattinata partenza in direzione di Rennes (circa 1 ora e mezza), oggi capoluogo di regione, fondata dal popolo celtico degli armoricani con il nome di Condate.
Dopo aver lasciato i bagagli nella struttura ricettiva, passeggiata tra le coloratissime case a graticcio del XVI secolo, ingresso alla maestosa chiesa gotica di Saint-Germain e alla porta Mordelaise del 1400, resto della cinta muraria medievale della città.

Pranzo libero.

Nel primissimo pomeriggio, partenza per la foresta di Broceliande, polmone verde della Bretagna, che ebbe un importante ruolo nell’immaginario medievale come luogo di magia e mistero. I suoi boschi fanno da sfondo a numerose avventure del Ciclo bretone, in particolare “Yvain il cavaliere del leone” di Chrétien de Troyes, e gli abitanti del luogo sostengono che l’albero in cui si suppone che la Dama del Lago abbia imprigionato Merlino sia tuttora visibile. Si dice che all’interno della foresta siano presenti altri siti leggendari, tra i quali la Valle senza Ritorno, la tomba di Merlino, la fonte della giovinezza, e il “Hotié de Vivianne (il castello della Dama del Lago).

Cena tipica bretone con “galettes et cidre”.

Rientro in struttura e pernottamento.

5° giorno

Dopo la colazione, partenza in bus per raggiungere Saint-Malo (1 ora), la città corsara per antonomasia: aperta al commercio marittimo fin dal Medioevo, qui i corsari lavoravano per conto della corona francese (a differenza dei pirati che lavoravano per conto loro). Essi erano, infatti, in possesso di un documento ufficiale che legalizzava la loro attività per proteggere il Paese e combattere i nemici, primo tra tutti l’Inghilterra.

Visita guidata della città e passeggiata lungo il percorso panoramico della cinta muraria che si estende dentro le acque dell’oceano.

Pranzo libero.

Una volta che la marea si sarà ritirata, spostamento a piedi sull’Isola del Gran Bé dove è situato il mausoleo e la tomba del poeta romantico francese François Réné de Chateaubriand.

Apericena al tramonto, rientro in bus a Rennes e pernottamento.

6° giorno

Partenza in bus per raggiungere il Mont-Saint-Michel (1 ora), uno dei siti Patrimonio Unesco tra i più visitati di Francia che, come narra la leggenda, nacque grazie al gigante Gargantua il quale, passeggiando nella baia, sentì qualcosa che gli impediva il passo e, togliendo il suo pesante stivale, fece cadere in terra tre sassolini: l’isola di Tombelaine, il Montdol e il Mont-Saint-Michel.

Visita guidata a piedi della baia e pranzo libero.

Nel pomeriggio, visita con audioguida in italiano dell’abbazia dedicata a San Michele Arcangelo, luogo che fu anche una prigione, e passeggiata tra i vicoli della cittadina intramuraria.

Ripartenza per Rennes (circa 1 ora), cena libera e pernottamento.

7° giorno

Al mattino dopo colazione, partenza in treno o bus da Rennes per Parigi da dove, a seconda degli orari dei voli, si raggiungerà l’aeroporto per tornare in Italia.

Referente locale

Il viaggio sarà accompagnato interamente da un referente della cooperativa che farà da mediatore tra la cultura locale e i viaggiatori.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà e le escursioni sono di livello turistico, adatte anche a bambini ed anziani in buono stato di salute.

Si useranno sempre mezzi di trasporto pubblici come treni e bus che permetteranno di raggiungere tutte le località indicate nel programma agevolmente. Il sistema di trasporti pubblici in Francia è all’avanguardia, ma è richiesto ai viaggiatori adattamento per eventuali ritardi che possono modificare il programma giornaliero. Gli spostamenti giornalieri saranno in media di circa 1 ora. Il trasferimento più lungo è da Rennes a Parigi di circa 2 ore e mezza.

In caso di persone con difficoltà motorie si prega di verificare con l’agenzia eventuali limitazioni nel trasporto o barriere architettoniche.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 7 giorni/6 notti, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
12-15 persone9-11 persone6-8 persone
Quota viaggio890,00960,001.090,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE E NEL CASO DI BAMBINI CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • 6 pernottamenti in camera doppia con bagno in camera e colazione
  • 2 pranzi, 1 apericena e 1 cena, bevande escluse
  • visita della città di Nantes e al Castello dei Duchi di Bretagna
  • visita alla Galerie des Machines de l’ile de Nantes
  • visita alla Foresta di Broceliande
  • visita guidata alla città di Saint Malo
  • visita a piedi alla baia del Mont-Saint-Michel
  • visita con audioguida all’abbazia di San Michele Arcangelo
  • tutti gli spostamenti con treno o bus di linea
  • diritti di Agenzia
  • spese e compenso accompagnatore

Il costo totale espresso non comprende:

  • il viaggio di andata e ritorno in aereo a partire da 80 euro in bassa stagione
  • supplemento 30,00 euro per acquisto volo tramite l’agenzia, con supporto in caso di ritardi/cancellazioni e check-in on line
  • pranzi e cene in autonomia/libere
  • eventuali trasferimenti in autobus o metro dall’aeroporto al centro di Parigi A/R
  • assicurazione annullamento costa circa l’8% della quota assicurata
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • supplemento camera singola (circa € 30,00 a notte)
  • tassa di soggiorno

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone, il massimo di 15. Il viaggiatore sarà informato al più tardi 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 03/10/22 09/10/22

Ti accompagnerà

Mariposas de Sardinia

L’Associazione Mariposas de Sardinia, che in dialetto campidanese significa Farfalle di Sardegna, nasce dall’incontro tra quattro giovani donne e soprattutto amiche: Angelica, Laura, Silvia e Viola.

Nonostante percorsi di studio, vita e lavoro differenti, si sono ritrovate a immaginare e realizzare un sogno comune: vivere e conoscere una Sardegna autentica e vitale, che stupisce ed emoziona di fronte alla sua natura selvaggia, alla potenza dei suoi antichi rituali, alle sue unicità artigianali e ai misteri della sua storia.

Promuovono un turismo sostenibile, lento, naturale ed esperienziale che immerge il viaggiatore nel vissuto e nella storia della comunità locale, toccandone tutti i sensi.

Dai magici incontri con luoghi e persone, come abili tessitrici, tessono i viaggi di VeM, ricchi di colore, passione, genuinità e poesia…

 

Mariposas de Sardinia
divisorio