Viaggio in Irlanda, Mayo e la penisola di Belmullet

La contea di Mayo è una tra le più remote d’Irlanda e non attende altro che essere scoperta da viaggiatori intrepidi e da escursionisti. La contea ospita villaggi tipicamente irlandesi, quasi inesplorati dal turismo, tanto che in molte zone ancora si parla esclusivamente gaelico. La penisola di Belmullet, meta del nostro itinerario, si trova all’estremità ovest, bagnata dall’oceano e sferzata dal vento, tanto che la vegetazione si fa rada, ricca di fascino e natura incontaminata e di una popolazione ospitale. L’itinerario si sviluppa lungo la penisola visitando esperienze di sviluppo locale, aree naturalistiche, testimonianze storiche, spiagge e un’isola di pescatori ormai disabitata.

Viaggio in Irlanda, Mayo e la penisola di Belmullet
Foto di degreezero da Pixabay
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Arrivo all’aeroporto di Dublino ed incontro con i nostri referenti. Si prosegue per Pollatomish (5h di tragitto), nella contea di Mayo. Arrivo e sistemazione in ostello, nostra base per questo tour.

E’ possibile arrivare direttamente all’aeroporto di Knock nella contea di Mayo verificando gli orari dei voli.

L’ostello è ospitato in una tipica costruzione irlandese, ha una accogliente sala comune con il caminetto e vista panoramica sul mare di fronte. E’ gestito da Betty che, arrivata dalla Germania 30 anni fa, si è innamorata dell’atmosfera che si respira in questo luogo speciale e non è mai più ripartita.
Cena ostello verrà consumata nella sala con caminetto e il tipico fuoco di torba.

L’ostello è a completa disposizione del gruppo con camere da due, da 3, 4 e persone e con bagni e docce dedicati. 

2° giorno

Dopo colazione visita del villaggio di Belmullet e il centro artistico locale, uno spazio dedicato al progresso culturale e socio-economico della zona con esposizioni di artisti locali e attività culturali.
La guida locale ci accompagnerà alla scoperta del villaggio. Potremo fare una pausa caffè nella tea room del centro culturale. Provvederemo anche a fare la spesa per la cena e le colazione che prepareremo insieme in ostello.
Durante la giornata, inoltre, conosceremo anche il progetto ambientale di una piccola comunità rurale che da anni lotta contro un’azienda petrolifera locale per salvaguardare l’ambiente.
Pranzo in uno dei caffè o ristoranti/pub del villaggio.
Rientro per la cena e pernottamento.

3° giorno

Dopo colazione visita ad una cooperativa di sviluppo locale e conoscenza dei loro progetti e servizi per la comunità: la cooperativa ha vinto numerosi premi per le sue attività a servizio di questo territorio remoto e rurale. Ascolteremo le loro esperienze sui progetti legati alla lingua irlandese, al volontariato locale, alla manutenzione dei sentieri e alla promozione della zona.
Pranzo al sacco che si potrà consumare presso i locali della cooperativa ed escursione a piedi su un tratto di scogliera a picco sul mare. Ci sarà la possibilità di scegliere tra due percorsi ad anello, uno di 5 km e l’altro di 10 km.
Rientro per la cena in ostello e pernottamento.

4° giorno

Dopo colazione visita di Céide Fields: in questa località della costa settentrionale sono stati scoperti, sotto 3 metri di torbiera, tracciati di campi e testimonianze di insediamenti umani risalenti a 5000 anni fa. Il centro visitatori offre informazioni, una sala audio-video e l’ingresso comprende la visita guidata. Se le condizioni meteo lo consentono proseguiremo con il bus verso Downpatrick Head, promontorio a picco sul mare dal panorama grandioso verso l’oceano.
Pranzo libero, con possibilità di rimanere nella caffetteria del Centro Visitatori e di recarsi nella vicina Ballycastle.
Rientro per la cena e il pernottamento.

5° giorno

Dopo colazione visita del faro di Blacksod, gestito da una cooperativa locale che si occupa di preservare le peculiarità di questa remota zona di lingua irlandese. Visiteremo il faro con la guida locale e, di fronte a una buona tazza di tè, ci verranno illustrati i progetti della cooperativa  sul folklore locale, l’archeologia, la pesca e la storia particolare di questo territorio. Avremo la possibilità di fare un’escursione sui numerosi percorsi ad anello della zona della durata di circa 2 ore e mezza.
Pranzo al sacco nella caffetteria del faro.
Rientro in ostello per la cena.

6° giorno

Dopo colazione visita di Inis Gè, isola di pescatori ora disabitata che visiteremo con la guida locale: l’isola è stata sede di un monastero agli inizi della Cristianità ed è poi stata abitata da una comunità di pescatori. Abbandonata nel 1927 in seguito a una tragedia in mare, l’isola è ora un paradiso per i birdwatcher e interessante dal punto di vista archeologico. L’isola si raggiunge con una traversata in barca di circa 40 minuti che permette un meraviglioso panorama sulle scogliere e un approdo su una spiaggia di sabbia bianchissima.
Il pranzo sarà al sacco (non sono presenti strutture sull’isola).

7° giorno

Dopo colazione visita è giunto il momento di salutare la meravigliosa contea di Mayo e di intraprendere il viaggio di ritorno verso Dublino. Arrivo a Dublino in tempo per visitare il centro città dopo aver sistemato i bagagli in hotel.  Situato in pieno centro, vicino al Trinity College e a Temple Bar, l’hotel fa della sostenibilità la sua bandiera.
Visita di Dublino, cena e serata  libere.
Sistemazione in camere con bagno, compatte ma dotate di ogni comfort.

8° giorno

Colazione libera e in base agli orari del volo trasferimento con autobus di linea per l’aeroporto e rientro in Italia secondo l’operativo dei voli.
Fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti.
Obbligatoria la carta d’identità valida per l’espatrio e la certificazione verde, in ottemperanza alla normativa vigente al momento della partenza.
I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19. Si prega di comunicare per tempo eventuali intolleranze alimentari, allergie ed esigenze particolari, specialmente legate all’alimentazione.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento dei referenti di ViaggieMiraggi, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il viaggio e le escursioni previste dal programma non presentano difficoltà particolari, sono su terreno pianeggiante ed  accessibili  a viaggiatori di tutte le età in buono stato di salute. Si consiglia abbigliamento sportivo, attrezzatura per la pioggia e scarpe comode viste le escursioni a piedi. Le escursioni sono ad anello e avranno una durata mediamente di circa 2h.30. I percorsi verranno scelti anche in base alle condizioni meteorologiche e all’organizzazione della giornata.
Si consiglia inoltre di portare il costume da bagno: possono esserci giornate inaspettatamente calde da poter fare il bagno nell’oceano.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte. Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona:

VoceQuota individuale
8 persone 6 persone
Quota viaggio975,001020,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • materiale informativo pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • trasporti interni
  • pernottamenti in ostello  e hotel come da programma
  • assicurazione medico bagaglio NOBIS – Filodiretto
  • la cena del primo giorno (bevande escluse)
  • ingressi e visite guidate al villaggio di Belmullet, escursione del terzo giorno, Ceide Fields e faro di Blacksod
  • trasporto in traghetto
  • escursioni come da programma
  • quota progetto  SOLE onlus, partner di ItalianSteps a ViaggieMiraggi

Il costo totale espresso non comprende:

  • volo aereo* di A/R, acquistabile in autonomia o presso l’agenzia ViaggieMiraggi
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • trasporti locali e transfer ove non specificati come inclusi o per visite libere
  • pasti e bevande ove non specificati come inclusi
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate
  • escursioni e attività extra programma, concordabili direttamente sul posto
  • Mance (in Irlanda è consuetudine corrispondere una mancia del 10% nei ristoranti)

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone.
l viaggiatore sarà informato fino a 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti


Richiedi un preventivo Stampa programma

Ti accompagnerà

Roberta

Roberta è una guida turistica abilitata con 30 anni di viaggi in Irlanda al suo attivo. Oltre ai 56 viaggi fatti nel Paese, la sua profonda conoscenza dell’Irlanda più autentica e la sua vasta rete di contatti sono anche frutto della sua esperienza decennale nella gestione di una struttura ricettiva situata nella contea di Donegal durante i mesi estivi.

Roberta

Valeria

Valeria è accompagnatrice turistica abilitata. Nata a Torino, è innamorata della sua città e della sua Regione, che non si stanca mai di esplorare e guardare con gli occhi del viaggiatore, scoprendone in continuazione nuovi angoli e aspetti sorprendenti. È specializzata nel turismo incoming per gli stranieri e fondatrice di Italian Steps, che offre soggiorni e tour in Italia con visite a località meno note del nostro Paese, abbinate all’insegnamento della lingua italiana.
È esperta di Turismo Accessibile, con qualifica di Turismo Accessibile Advisor.

Insieme a Paola e Stefano è anche creatrice e accompagnatrice di tour in Sud Africa, per quali hanno ricevuto dall’Ente del Turismo Sudafricano la qualifica di South African Specialist, e Mozambico. Con Roberta, inoltre, è accompagnatrice in Irlanda dove, molti anni fa, ha iniziato le sue esplorazioni zaino in spalla e autostop, entrando in contatto con luoghi e persone con cui ha stabilito rapporti che permangono.

Valeria
divisorio