Viaggio in Islanda, tour tra cascate ghiacciai e natura

Una terra, mille sfumature

Islanda, una delle terre più giovani e misteriose del pianeta, dove l’evoluzione quotidianamente si vede e si tocca.
Conosceremo in forma profonda e alternativa questa terra e chi la vive, andremo oltre i confini dei comuni itinerari e al di là degli stereotipi che limitano l’Islanda a isola di ghiaccio e di fuoco.

Durante il viaggio si conosceranno coloro che convivono e proteggono le balene, si passeggerà tra splendide cascate e campi geotermali, si “abbraccerà” uno dei più grandi ghiacciai al mondo con le sue foche, si camminerà nel punto d’incontro tra placche tettoniche. Si vivrà al fianco degli islandesi dei piccoli villaggi, si attraverserà una varietà di paesaggi dai colori e dalle forme stupefacenti, introvabili in ogni altra parte del mondo. Ed essendo estate ci si bagnerà in (calde) acque, in luoghi totalmente inconsueti e rilassanti.

Centrale è la figura del nostro accompagnatore locale, in procinto di pubblicare un libro proprio sull’Islanda, che offrirà una panoramica completa sul paese dal punto di vista culturale e geografico.

Vivremo l’isola nel periodo migliore per scoprirla: quando il bianco della neve lascia spazio a mille colori e a giornate miti e soleggiate.
Si percorrerà l’intero perimetro islandese, soffermandosi nel cuore del nord-est: area meno turistica e dall’immenso patrimonio ambientale e paesaggistico, che offre un vero contatto con una natura che oscilla da campi di lava solidificata a colline di muschio, da paesaggi lunari a ghiacciai.

Conosceremo parte della società islandese, piccoli produttori e artigiani. Vedremo come nel tempo hanno saputo superare con dignità e determinazione problematiche climatiche e in tempi più recenti la crisi economica.

Questo viaggio è un’occasione imperdibile per poter combinare la scoperta di luoghi affascinanti alla visita dei luoghi più noti. Per combinare attività nella natura con la visita di piccoli musei dal grande valore e con l’incontro con genti che popolano questa magnifica isola, combinando la parte più tradizionale e quella più moderna di un paese molto creativo.
Una straordinaria esperienza per chi ama unire una completa interazione con la sorprendente e silenziosa natura alla fotografia, l’avventura con la leggenda.

Viaggio in Islanda, tour tra cascate ghiacciai e natura
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Islanda

1° giorno – giovedì 16 agosto

Partenza dall’aeroporto di riferimento.

Arrivo all’aeroporto di Keflavik e trasferimento con bus a Reykjavik, capitale del paese. Ritrovo in gueshouse con l’accompagnatore. A seconda dell’orario di arrivo è possibile scoprire il centro della città, ricca di gallerie d’arte, eventi, musica live oltre ai luoghi più significativi come il Tjornin, incantevole laghetto in città, l’Harpa, iconico edificio in vetro sul mare, l’imponente Hallgrimskirkja ed il Museo Nazionale, eccellente punto di partenza per avvicinarsi alla storia ed alla cultura islandese.

Cena libera e pernottamento in guesthouse in zona centrale.
Camera doppia con bagno condiviso.

2° giorno – venerdì 17 agosto

Partenza da Reykjavik. Appena lasciata la capitale si assiste alla continua evoluzione del paesaggio. Le prime destinazioni sono quelle del famoso Golden Circle: il Parco Nazionale di Thingvellir, l’area geotermale di Geysir e la fotogenica Gullfoss, con l’aggiunta del variopinto cratere di Kerid. A seguire visita della mostra interattiva di una delle principali centrali idroelettriche del paese e una serra della zona, dove si utilizza energia geotermica per far crescere i pomodori islandese.

Cena e pernottamento nei pressi di un ecovillaggio a Solheimar, parzialmente indipendente dal punto di vista energetico.

Camera doppia con bagno privato.

3° giorno- sabato 18 agosto

In mattinata la prima tappa sarà a Stokkseyri.
Successivamente ci si recherà alle pendici del noto vulcano Eyafjallajokull per vedere le magnifiche cascate di Seljalandsfoss e Skogafoss. Dopo pranzo si raggiunge la zona di Vik, dove il promontorio di Dyrholaey, la lunga e surreale spiaggia nera di Reynisfjara e la stessa Vik sono le attrattive principali del pomeriggio. Cena e pernottamento nel villaggio di Vik.

Camera doppia con bagno condiviso.

4° giorno – domenica 19 agosto

Prima colazione e partenza. Il Parco naturale di Skaftafell è la prima attrattiva della giornata. Un breve trekking circolare (5,5km) conduce fino all’elegante cascata di Svartifoss. In alternativa si può raggiungere la base della lingua del ghiacciaio (2km), in un’atmosfera surreale. Poco a est di Skaftafell si raggiunge lo Svinafellsjokull: la lingua di ghiaccio più spettacolare del Vatnajokull (la terza calotta glaciale al mondo). Sarà poi la volta dell’incredibile laguna di Jokulsarlon, dove il maestoso ghiacciaio incontra il mare: qui centinaia di blocchi di ghiaccio si staccano e scivolano lentamente verso il mare. Si prosegue fino al villaggio di Djupivogur, dove si intravedono i primi veri fiordi.

Cena e pernottamento. Camera doppia con bagno condiviso.

5° giorno – lunedì 20 agosto

Prima colazione e visita nella prima mattinata, a Djupivogur, del grazioso museo all’aperto di rocce e ossa di balene gestito da un simpatico quanto imprevedibile personaggio. Ci si dirige poi alla volta dei fiordi dell’est. Attraverso lo spettacolare passo di Oxi si raggiunge Egilsstadir, dove visiterà una fattoria dove si produce skyr, il tipico yogurt islandese, e dove si potranno gustare i prodotti locali. Nel pomeriggio si giunge poi a Borgarfjordur Eystri, villaggio incastonato in un fiordo incantevole dove è di solito possibile avvistare le buffe pulcinelle di mare.

Cena e pernottamento a Borgarfjordur Eystri. Camera doppia con bagno condiviso.

6° giorno – martedì 21 agosto

Prima colazione e giornata di immersione nel Parco Nazionale dello Jokulsargljufur, canyon in cui si getta la magnifica Dettifoss, la cascata più potente d’Europa, una vera forza della natura che raccoglie le acque del ghiacciaio Vatnajokull.

A breve distanza, Hafragilsfoss, cascata più piccola ma inserita nel punto più spettacolare del canyon. Si continua poi verso un altro canyon, quello di Ásbyrgi, caratterizzato dalla forma di ferro di cavallo.

Cena e pernottamento a nord di Husavik. Camera doppia con bagno condiviso.

7° giorno – mercoledì 22 agosto

Giornata intera dedicata a Husavik, rinomata a livello mondiale per il suo whale watching. In mattinata si incontrerà Francesco, che farà da guida al Museo delle Balene, museo unico nel suo genere in tutta Europa e per un walking tour alla scoperta degli angoli meno conosciuti della cittadina.

Husavik villaggio “whale-friendly”: come in tutti i ristoranti della città, anche qui non sarà possibile trovare carne di balena. Capitale d’Islanda e d’Europa del whale-watching, Husavik è uno dei migliori 10 luoghi del mondo per l’avvistamento delle balene. Anche per questo motivo diverse organizzazioni ed istituzioni locali sono attive sul fronte della protezione e della conservazione dei cetacei.
Trasferimento in un locale caratteristico al porto o scelta tra gli eventi musicali e culturali che offre il villaggio durante l’estate, con la possibilità di conoscere la gente ed la cultura del posto.

A seguire si salirà sul battello di un operatore locale per un tour di whale-watching durante il quale si potranno incontrare balene e delfini. L’operatore in questione, come gli altri della città, aderisce al Codice di Condotta per un whale-watching responsabile e offre tour carbon-free. Altra attività consigliate sono la visita all’originale Museo dell’Esplorazione ed un bagno nelle hot-pots sulla scogliera.

Cena e pernottamento. Camera doppia con bagno condiviso.

8° giorno –  giovedì 23 agosto

Prima colazione e giornata dedicata alla visita della fantastica area del lago Myvatn, uno degli ambienti più suggestivi e variegati di tutta l’Islanda.
Si raggiungeno l’area vulcanica di Krafla, poi il marziano campo geotermale di Hverir. A seguire Dimmuborgir, campo di lava con bizzarre formazioni rocciose, e altri diversi altri luoghi. Nel pomeriggio ci si immerge nella vicina e panoramica Jardbodin, la “Blue Lagoon” del nord meno inflazionata della “cugina” del sud, prima di dirigersi verso ovest con una sosta alla scenografica Godafoss.

Cena e pernottamento ad Hauganes. Camera doppia con bagno condiviso.

9° giorno – venerdì 24 agosto

Prima colazione e visita della selvaggia penisola di Trollaskagi, dove si trova il ristorante dell’istrionico “Re del Baccalà”. Visita al primo e oramai noto microbirrificio islandese – ancora oggi indipendente dalle multinazionali. I birrifici sono uno dei simboli seguiti alla crisi del 2008, che ha portato le persone a seguire le proprie passioni e ad intraprendere attività artigianali e creative.

Si raggiunge poi la suggestiva Siglufjordur, villaggio situato in un incantevole fiordo dove il Museo dell’Aringa è imperdibile e dove una piccola degustazione concluderà la visita. Il Museo dell’Era delle Aringhe che rievoca in maniera perfetta la tradizione marinara del villaggio e svela le conseguenza della sovrappesca.

A seconda dell’orario, possibile tappa in Akureyri per passeggiare tra le tranquille vie o per visitare il bel giardino botanico. Cena e secondo pernottamento ad Hauganes.

10° giorno – sabato 25 agosto

Prima colazione e inizio del viaggio di ritorno verso Reykjavik che occuperà buona parte della giornata. Non mancano visite interessanti, come quella a Glaumbaer, con la più iconica fattoria dal tetto in torba o quella al piccolo centro ricerche sulle foche, a Hvammstangi.

Continuando poi in direzione sud una sosta si effettu presso lo spettacolare cratere di Grabrok, su cui salire per sgranchirsi le gambe, e infine, come ciliegina sulla torta, si visit il laboratorio della simpatica Gudrun, botanica che tinge la lana secondo gli antichi metodi vichinghi.

Arrivo nella capitale nel tardo pomeriggio. Sistemazione cena e pernottamento a ReykjavikCamera doppia con bagno condiviso.

11° giorno – domenica 26 agosto

Prima colazione e a seconda dell’orario di partenza del volo si può approfondire la visita della piccola ma vivace capitale islandese, tra musei, casette tipiche e café!

Trasferimento autonomo in bus a Keflavik, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per l’Italia. Fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti. Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori. Obbligatoria la carta di identità valida per l’espatrio oppure il passaporto con validità minima 6 mesi. Gli islandesi parlano inglese correttamente.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente italiano che vive in Islanda e conosce bene il territorio, dal punto di vista culturale e ambientale, oltre ad essere amante della letteratura islandese e del mondo dei vulcani. Nelle giornate nella regione di Husavik ci sarà l’affiancamento di un secondo referente italiano, residente in Islanda da quattro anni e impegnato in ambito turistico e ambientale.

Livello di difficoltà

Il viaggio si svolge in minibus (15 posti) con esperto autista locale e accompagnatore. Le strade sono in ottime condizioni. Per brevi tratti si utilizzeranno strade secondarie, sempre sicure. Sono previste camminate e trekking di livello turistico e dalla durata media di 2 ore. L’Islanda nel periodo di Agosto è caratterizzata da un clima prevalentemente mite e soleggiato, con temperature medie tra i 7° e i 15°. Tuttavia sono possibili piogge e vento. L’escursione in barca ad Husavik verrà realizzata nelle migliori condizioni del mare. Si richiede un buono stato di salute.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quota a persona per il viaggio di 11 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
12 persone10 persone8 persone
Quota viaggio2110,002290,002540,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione e di organizzazione
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • 9 pernottamenti in camera doppia, con bagno in comune. 1 pernottamento in camera doppia, con bagno privato. Colazioni incluse
  • trasporti interni in pulmino privato, incluse spese per l’autista e carburante
  • compenso, vitto e alloggio accompagnatore per 10 giorni di affiancamento
  • ingressi/visite/attività: serra di pomodori islandesi, centrale idroelettrica, ingresso al cratere di Kerid, visita ecovillaggio di Solheimar, visita e degustazione presso la fattoria dello Skyr, eco whale watching, Museo delle Balene, walking tour a Husavik, ingresso alla blue lagoon di Myvatn, visita e degustazione presso birrificio Kaldi, ingresso e degustazione presso il Museo dell’Aringa, ingresso al centro di ricerca sulle foche, ingresso e incontro in laboratorio artigianale di tintura naturale dei tessuti

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 450,00 euro)
  • transfer da/per aeroporto Reykjavik
  • assicurazione annullamento Filodiretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza
  • assicurazione medico-bagaglio Filodiretto Assistance (solo per cittadini italiani e con partenza da territorio italiano)
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio fiorino islandese/euro
  • pranzi e cene
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote possono essere soggette alla fluttuazione del cambio di valuta  e sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 8 persone. Il viaggiatore sarà informato massimo 30 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 16/08/18 26/08/18
divisorio