Viaggio in Mozambico, tour da Ilha de Mozambique a Pemba

Tra natura e missioni nella Terra de Boa Gente

Alla scoperta del Mozambico, paese che offre ancora una natura incontaminata ed accoglie calorosamente chi decide di esplorare il suo territorio immenso. Passeggeremo nella storia di Ilha de Mozambique, patrimonio dell’umanità, vivremo esperienze uniche nelle missioni, ci rilasseremo nelle acque cristalline dell’Oceano Indiano. Bellezze naturali che però non ci fanno dimenticare che il cuore del viaggio risiede nell’incontro con la boa gente del Mozambico e la visita ai progetti.

Viaggio in Mozambico, tour da Ilha de Mozambique a Pemba
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Mozambico

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Johannesburg.

2° giorno

Arrivo a Johannesburg dove ci attendono i referenti del viaggio. Sbrighiamo le formalità doganali e prendiamo la coincidenza per Nampula.

Arrivati a Nampula ci attende il transfer per Ilha de Mozambique dove arriveremo nel tardo pomeriggio.

Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Unesco dal 1991 e prima capitale del Paese, a lei si deve il nome “Mozambico”.

Dopo esservi rinfrescati andremo sul terrazzo dell’antico palazzo portoghese, completamente restaurato con tecniche locali, per goderci lo spettacolo delle prime luci della sera.

Ceneremo in una delle tante baracas, punto di ristoro a conduzione familiare di Ilha, patria gastronomica della Provincia.

Trattamento di pernottamento con colazione in camere doppie con bagno.

3° giorno

Dopo la colazione in terrazza siamo pronti per incamminarci alla scoperta di Ilha.

Ilha è una delle mete più affascinanti del paese. Collegata con un ponte di 3 km alla terra ferma, Ilha è divisa in due, da un lato la Città di Pietra, con il suo fascino decadente, i suoi edifici storici che mescolano all’architettura portoghese influenze arabe ed indiane, e che solo in parte sono stati riportati all’antico splendore, dall’altra la città delle case fatte di canne e paglia, makuti, dove abita la maggioranza dei suoi 14.000 abitanti.

Visiteremo l’imponente Fortezza di San Sebastiao, in cui si trova la prima chiesa cattolica dell’Africa meridionale: la Cappella di Nossa Senhora de Baluarte, ma che è stato anche il primo grande teatro della tragedia legata al commercio degli esseri umani. Qui infatti venivano rinchiusi gli schiavi in attesa di essere venduti e trasportati nelle colonie d’oltreoceano.

La nostra visita prosegue e ci porta a casa di una famiglia con cui pranzeremo.

Il pomeriggio lo trascorriamo passeggiando nelle stradine di Ilha per poi cenare nel cuore dell’isola: per chi ama i crostacei da non perdere i gamberoni al cocco o l’aragosta di cui è ricca questa parte dell’Oceano Indiano.

Trattamento di pernottamento con colazione in camere doppie con bagno.

4° giorno

Salutiamo Ilha e partiamo in direzione Nampula dove prendiamo il volo che in soli 40 minuti ci porterà a Pemba, cittadina che si affaccia sulla terza baia più grande del mondo.

Ci accoglie il Lar Maria do Refugio, casa famiglia che ospita 35 ragazze offrendo loro la possibilità di costruirsi un futuro. Dopo esserci rinfrescati andiamo a goderci il tramonto sulla spiaggia.

Rientrati al Lar ceniamo con la comunità.

Trattamento di mezza pensione in camere doppie con bagno.

5° giorno

Giornata alla scoperta di Pemba. Con un accompagnatore di un’associazione locale andiamo a visitare Paquitequete, antico bairro di pescatori da cui ha avuto origine la città di Pemba.

Questo quartiere custodisce le tradizioni di un tempo, la pesca a bordo del dhow, le piccole bancarelle a bordo strada, la vendita di pesce secco e di makuti, le fronde secche utilizzate per proteggere dalla pioggia i tetti delle capanne.

Dopo una sosta per un caffè in un locale che si affaccia sul porto, proseguiamo la nostra visita con la visita del mercato centrale, con le sue merci variopinte.

Per pranzo ci rechiamo presso una trattoria locale.

Il pomeriggio lo dedichiamo al relax sulla spiaggia di Pemba.

Rientrati al Lar ceniamo con la comunità.

Trattamento di mezza pensione in camere doppie con bagno.

 6° giorno

Partiamo presto per arrivare alla Missione di Metoro, in tempo per trascorrere le ultime ore della mattinata con i bimbi dell’asilo Girassol, che è stato realizzato ed è sostenuto dall’Associazione di volontariato SOLE Onlus.

A pranzo ci spostiamo nel centro del piccolo villaggio per mangiare in una lancheonete.

Approfittiamo della sosta anche per fare un giro al mercatino di Metoro: questo è il posto giusto per comprare delle capulane, il tipico coloratissimo tessuto che ha mille usi e che è la base della dote per la donna mozambicana.

Ripartiamo e percorriamo i 110 km che ci conducono verso Montepuez. Lungo il cammino non possiamo non notare gli uomini che camminano al margine della strada con zappe e picconi: negli ultimi anni la scoperta di rubini ha creato questa nuova forma di sfruttamento sia del territorio sia delle persone che per un paio di euro, in condizioni di totale insicurezza, scavano nel terreno alla ricerca di qualche pietra… nulla di buono per le comunità locali.

Arriviamo a Montepuez, dopo esserci rinfrescati abbiamo il tempo per fare due passi.

Ci fermiamo a dormire in una pensione locale. Pernottamento e prima colazione.

7° giorno

Partiamo in direzione della Missione di Balama. Lungo la strada facciamo una piccola deviazione per vedere gli esterni della Graphite, una industria che sta letteralmente divorando le colline per estrarre il prezioso materiale.

Arriviamo a Balama, fino a pochi anni fa conosciuta come “capital do ouro branco” per via dei campi di cotone. Qui incontriamo un giovane missionario brasiliano e visitiamo la Missione. In soli tre anni soprattutto grazie alla sua capacità di coinvolgere i giovani ha avviato molte iniziative, a partire dalla panetteria che sforna panini e dolci molto richiesti dal mercato locale. Rientriamo nel tardo pomeriggio a Montepuez.

Pernottamento e prima colazione.

8° giorno

Nel percorso che ci riporterà verso Pemba facciamo una deviazione per visitare l’asilo di Minheune. Pur trovandosi a soli 20 km dalla strada principale, si tratta di una realtà completamente diversa da quanto abbiamo visto a Metoro. Qui siamo nel profondo mato, terra di poveri contadini e di nuovi minatori con pochissime prospettive. L’asilo sostenuto da SOLE è partito con pochi bimbi e tra l’indifferenza della comunità. Oggi si sta affermando come un primo importante momento educativo per l’infanzia.

Salutiamo la piccola realtà e ripartiamo per la Missione di Metoro, ci fermiamo per pranzo nella “lanchonete” e subito dopo aver mangiato ci rechiamo a visitare l’orto ed il Centro di medicina naturale.

Arriviamo in serata a Pemba dove ci fermiamo a dormire presso il Lar.

Trattamento di mezza pensione in camere doppie con bagno.

9° giorno

Siamo pronti per un paio di giorno di relax sulle incontaminate spiagge. Andiamo a Morruebe, una spiaggia che dista una 30 di km da Pemba.

Che spettacolo le mangrovie che si bagnano direttamente nel mare. Qui possiamo approfittare dell’alta marea per fare il bagno nelle calde acque dell’oceano indiano o passeggiare lunga la spiaggia deserta. Siamo fuori dal tempo, fuori da tutto: stiamo camminando nel bel mezzo dell’Oceano Indiano. Qui, tra qualche ora, sarà tutto coperto dall’acqua del mare.

Trattamento pernottamento in pensione completa (bevande escluse) in camere doppie con bagno.

10° giorno

Oggi abbiamo tutta la giornata per rilassarci sulla bianche spiagge di Morruebe.

Pernottamento in pensione completa (bevande escluse) in camere doppie con bagno.

11° giorno

Dopo aver trascorso la mattinata in spiaggia rientriamo a Pemba dopo pranzo.

Pomeriggio dedicato alla visita della Università cattolica che ha creato il corso di Etica ed il Centro ricerca, una delle poche realtà locali impegnate a denunciare lo sfruttamento delle terre e dei lavoratori. Qui SOLE sostiene da alcuni anni delle borse di studio.

Rientriamo per la cena al Lar.

Trattamento di mezza pensione in camere doppie con bagno.

12° giorno

Oggi visitiamo il tratto di costa che da Pemba va fino a Chuiba.

Qui potremmo vedere da vicino la vita del popolo costiero, la cui vita dipende strettamente dal flusso delle maree: pescatori che affrontano il mare in canoe fatte di tronchi scavati a mano, donne che approfittando della bassa marea vanno a raccogliere i molluschi. Con un pò di fortuna, binocolo alla mano, potremmo ammirare in lontananza la migrazione delle balene.

Dopo pranzo visiteremo la casa famiglia LAR della Felicità nato un paio di anni fa e che accoglie 25 ragazze, tutte provenienti da situazioni socio-economiche gravi.

Rientriamo per la cena al Lar.

Trattamento di pensione completa (incluso pranzo al sacco sulla spiaggia) in camere doppie con bagno.

13° giorno

Dedichiamo questa ultima giornata agli acquisti presso il variopinto mercato locale e al relax in spiaggia per un ultimo bagno nelle calde acque dell’oceano indiano.

Dopo pranzo rientriamo al Lar dove insieme alle ragazze facciamo un minicorso di cucina mozambicana preparando quello che mangeremo insieme durante la serata di arrivederci organizzata dalle ragazze del Lar.

Trattamento di mezza pensione in camere doppie con bagno.

14° giorno

In base all’orario del volo, trasferimento all’aeroporto.

15° giorno

Arrivo in Italia

POSSIBILITÀ DI ESTENDERE L’ITINERARIO IN SUD AFRICA. CHIEDERE INFORMAZIONI IN AGENZIA

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti.

Nessuna vaccinazione obbligatoria. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi ed il visto che consigliamo di chiedere in Italia.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Ci accompagneranno Stefano – il Presidente dell’Associazione SOLE Onlus – e Paola, soci di ViaggieMiraggi. SOLE opera da 15 anni in Africa, in alcune visite saremo accompagnati da una guida locale.

Livello di difficoltà

Il viaggio e le escursioni previste dal programma non presentano difficoltà particolari, è indicato per le famiglie ed è accessibile a viaggiatori di tutte le età in buono stato di salute. Tuttavia la presenza di alcune barriere architettoniche può ostacolare la partecipazione di persone con difficoltà motorie.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote 2018 in via di definizione

Quote a persona per il viaggio di 15 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
8 persone6 persone5 persone4 persone
Quota viaggio1440,001630,001790,002020,00

Per gruppi più piccoli o più grandi richiedi un preventivo personalizzato.

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post – viaggio
  • 12 pernottamenti in camera doppia in missione, guest house o pensione come da programma
  • pasti inclusi: 12 colazioni, 7 mezze pensioni, 2 pensioni complete
  • auto a noleggio per 4 giorni il viaggio guidata dall’accompagnatore di ViaggieMiraggi
  • cassa comune costi per benzina e taxi locali come da programma
  • assistenza in loco dei referenti locali durante le visite ai progetti
  • quota progetto
  • escursioni ed accompagnatori locali come da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 1150,00 euro tasse incluse)
  • Il volo aereo Nampula – Pemba  (a partire da 80,00 euro a persona)
  • altre escursioni non previste come incluse nel programma, concordabili direttamente sul posto
  • supplemento singola(€15,00 a notte in bassa stagione/€ 25 alta dal 15/7 al 30/9 e dal 20/12 al 15/1)
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • i trasporti non inclusi o per visite libere
  • pasti ove non specificati come inclusi;
  • bevande ai pasti (acqua inclusa in missione)
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.
  • eventuali supplementi di carburante
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio metical/euro

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione.

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 5 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.