Viaggio in Piemonte, Biella con Radio popolare

Scoprire il biellese insieme a Radio Popolare

Un week end per scoprire storia, natura e cultura della più piccola
provincia del Piemonte, un territorio montuoso che nei secoli ha saputo con
la sua operosità reinventarsi un modello di esistenza.
Birrifici artigianali, orticoltura biologica, archeologia industriale ed
eccellenze tessili legate al cachemire…questo e molto altro!
Viaggio in Piemonte, Biella con Radio popolare
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Arrivo alla stazione dei treni di Biella San Paolo alle ore 1000.

Ritrovo con il gruppo e partenza per Migliano, ex villaggio operaio che ancora racconta una storia di fabbrica. Si conoscerà un progetto di recupero della lana all’ interno di un ex lanificio, toccando con mano i diversi livelli di qualità della lana grezza e si farà un giro all’ interno del lanificio dismesso ora oggetto di un recupero in ottica culturale.

Pranzo presso un piccolo agriturismo della zona.

Verso il pomeriggio passeggiata conoscitiva della città di Biella, attraverso i suoi tre livelli altimetrici, da Biella Piano si salirà a Biella Piazzo con una suggestiva funicolare (la seconda più antica d’Italia). Esplorazione del borgo Medioevale.

Partenza per la Valle Elvo e visita ad un micro-birrificio artigianale con degustazione. Incontreremo la storia di due ragazzi lombardi che per amore si trasferiscono a Biella e decidono che con quell’ acqua così pura ne poteva nascere una birra strepitosa..

Cena al beer garden e rientro in hotel per il pernottamento.

La sistemazione è prevista in camere doppie e bagno privato. 

2° giorno

Colazione in hotel e partenza per la Fondazione Pistoletto, ex Lanificio ora oggetto di un’importante qualificazione artistica ad opera dell’artista Michelangelo Pistoletto. Visita guidata della struttura e alla mostra permanente dell’artista.

Trasferimento al borgo Ricetto di Candelo per il pranzo in un’osteria all’ interno delle mura del ricetto. Passeggiata per il borgo e visita delle botteghe artigiane.

Trasferimento all’ area naturale protetta delle Baragge per una passeggiata in un luogo naturalistico molto suggestivo e ricco di storia.

Saluti e rientro alla stazione di Biella per la partenza.

Fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento dei referenti di ViaggieMiraggi, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta difficoltà e le escursioni sono di livello turistico, adatte anche a bambini, adulti fuori allenamento ed anziani in buono stato di salute.

Il presente programma non presenta particolari difficoltà. In caso di persone con difficoltà motorie si prega di verificare con l’agenzia eventuali limitazioni nel trasporto o barriere architettoniche.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 2 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
6-14 persone
Quota viaggio170,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • una notte in hotel in camera doppia con prima colazione (per la camera singola supplemento di 30 euro)
  • servizio di accoglienza e presenza di un mediatore culturale durante tutto il tour
  • trasporto interno (gratuito) per le prime iscrizioni, gli altri dovranno utilizzare i trasporti autonomi
  • pranzo del primo e del secondo giorno (menù concordato bevande escluse)
  • servizi di intermediazione di agenzia
  • quota di sostegno alla radio (30,00 euro a persona)
  • spese vive per il giornalista di Radiopopolare che accompagna

Il costo totale espresso non comprende:

  • viaggio A/R per Biella
  • cena del 1° giorno (indicativamente euro 15,00)
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance facoltativa
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • ingresso e visita guidata alla Fondazione Pistoletto (indicativamente 7 euro dipende dal numero dei partecipanti)
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone il numero massimo 14.

Il viaggiatore sarà informato 10 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Eventuali intolleranze devono essere comunicate preventivamente.

Informazioni

Per maggiori informazioni:


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 12/06/21 13/06/21

Partenze confermate

Ti accompagnerà

Claudio

Quando non è in giro per il mondo lavora a Radio Popolare dove, oltre a essere coordinatore della redazione programmi, cura l’ideazione e la produzione di un appuntamento settimanale dedicato al viaggio: Onde Road, documentari sonori in onda sui 107.6 di Radio Popolare ogni domenica alle 11.30 e disponibili in podcast sul blog http://blogs.radiopopolare.it/onderoad/ Collabora come giornalista free lance con numerose testate di viaggio italiane e straniere.

Claudio

Enrico

Dal 2003 collabora con ViaggieMiraggi, si occupa di sviluppare collaborazioni in rete in Italia e nel mondo.
Appassionato di economia circolare, transizione e filiere agricole, la sua curiosità in viaggio è insaziabile, gli piace esplorare il mondo e sapere che con il turismo responsabile possiamo creare ponti tra i nord e i sud del mondo. In gruppo al viaggio se ne aggiunge un altro, quello con le storie e le vite dei partecipanti. Appena può rientra nel suo rifugio in pietra e legno in mezzo al bosco, in una minuscola frazione della Valle Cervo.

Collabora con Wool Travel Experience, un gruppo di operatori turistici del biellese che stanno lavorando in rete per la promozione e la valorizzazione turistica del territorio.

Enrico
divisorio