Viaggio in Piemonte, con gli occhi del lupo nei Parchi delle Alpi Cozie

Un trekking ad anello di 4 giorni percorrendo il cuore delle Terre Alte da Lupi nelle Alpi Cozie, dal Parco naturale della Val Troncea al Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand, con uno sguardo al Parco naturale Orsiera Rocciavrè, con partenza e ritorno in Alta Val Chisone e incursione in Valle di Susa, attraverso la splendida dorsale dell’Assietta.

Scenario del trekking sono le 3 aree protette di montagna delle Alpi Cozie che tutelano ambienti tipicamente alpini proteggendo non solo la natura ma valorizzando anche la storia del loro territorio disseminato di importanti opere, come fortificazioni e strade militari, luoghi famosi per antiche battaglie e beni storico-culturali, come miniere e punti di interesse impregnati di secoli di storia dell’uomo.

Viaggio in Piemonte, con gli occhi del lupo nei Parchi delle Alpi Cozie
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Piemonte

1° giorno

Ritrovo presso la sede del Parco naturale della Val Troncea a Pragelato alle ore 12.00, con saluto di benvenuto e accoglienza, illustrazione del programma, e visita della sala museo e dei diorami. Trasferimento con mezzo privato alla Borgata Puy, a 1.830 m slm, da dove inizia l’escursione, lungo il sentiero Alpe Rocce che porterà al Rifugio Canali, a 2.530 m slm, nel Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand. In serata videoproiezione naturalistica con un esperto per entrare nel cuore di questi luoghi. Sistemazione in struttura, cena e pernottamento. 

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO: 700 m complessivo in salita
DURATA: 3,30 ore circa – 6,5 km 
DIFFICOLTÀ: E (Escursionistica)

2° giorno

Dopo la colazione il trekking riprende scendendo di quota lungo i sentieri del Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand, fino alla Borgata Seu, a 1.771 m slm, dove si trova il Rifugio Arlaud (1.764 m slm).

Lungo il percorso occasione di incontro con un pastore vagante di ovi-caprini. Dopo il pranzo in Rifugio, il pomeriggio sarà dedicato a una facile escursione nel cuore del Gran Bosco con focus sul Parco, sulla storia del territorio, e un approfondimento sulla cultura materiale e immateriale del territorio, con racconti dedicati all’episodio del Glorioso Rimpatrio dei Valdesi e all’incredibile impresa di Colombano Romean minatore e scalpellino delle Ramats (frazione di Chiomonte). Sarà questa l’occasione per raccontare l’Ecomuseo Colombano Romean di Salbertrand gestito dall’ente.

Cena in rifugio e serata dedicata all’incontro con un altro esperto della fauna locale per uno studio approfondito sui lupi ed il rapporto secolare con la popolazione. 

Uno degli esperti sarà Luca, Guardiaparco delle Aree protette delle Alpi Cozie, in servizio nel Parco naturale Orsiera Rocciavrè, attento all’educazione e alle valutazioni ambientali, fotografo e scrittore, durante il progetto LIFE WolfAlps EU supererà le 200 conferenze pubbliche sul tema lupo. Nel 2021 ha scritto con la casa editrice Alegre il libro «Le conseguenze del ritorno», un testo frutto di anni di perlustrazioni, riflessioni e incontri, un trascinante ibrido di divulgazione scientifica, riflessioni sul posto del lupo nella nostra cultura, ricordi ed esperienze personali, curiosità e riflessioni politiche.

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO: 770 m complessivo in salita
DURATA: 4 ore circa – 9 km 
DIFFICOLTÀ: E (Escursionistico)

3° giorno

Dopo la colazione il trekking riprende con escursione in salita verso il Colle Blegier dove si visita, grazie a un percorso didattico-naturalistico, l’omonima Torbiera. Pranzo al sacco. La giornata di lungo cammino permette di tornerà in Val Chisone con discesa verso Pragelato lungo il sentiero Allevè – Villardamont – sentiero del Plaisentif, il famoso e pregiato Formaggio delle Viole. Si raggiunge infine il Rifugio Mulino di Laval, posto all’ingresso del Parco naturale Val Troncea.
Cena e incontro con un guardiaparco di servizio in Val Troncea, pernottamento.

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO: 670 m complessivo in salita, 780 in discesa
DURATA: 6 ore circa – 19 km
DIFFICOLTÀ: E (Escursionistico)

4° giorno

Dopo la colazione, si potrà lasciare il bagaglio in Rifugio, per godersi in leggerezza l’escursione nel Parco naturale della val Troncea attraverso il percorso di fondovalle, con visita ai resti della fonderaia della Tuccia e l’illustrazione della storia delle Miniere del Beth, e della loro importanza economica e sociale. Incontro con il mondo venatorio attraverso il confronto operatori dell’Azienda faunistica venatoria Albergian. Rientro in Rifugio alle 12.00, ritiro bagagli e ritorno in navetta privata alla sede del Parco, nel centro di Pragelato.

CARATTERISTICHE PERCORSO
DISLIVELLO: 80 m complessivo in salita, 80 in discesa
DURATA: 2 ore circa – 6 km
DIFFICOLTÀ: E (Escursionistico)

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. I tre pernottamenti si svolgono in accoglienti rifugi alpini di proprietà o in disponibilità delle Aree Protette delle Alpi Cozie. Ci sono spostamenti in navetta privata il primo e l’ultimo giorno. Non è previsto il trasporto bagagli tra una tappa e l’altra.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Sono necessari:

Si consigliano :
zaino da circa 50 L, sacco a pelo o sacco lenzuolo, magliette tecniche adatte a camminare, pile o maglione, pantalone leggero da trekking con tasche laterali, abbigliamento più pesante per la sera, poncho o guscio in caso di pioggia, occhiali da sole, crema solare, lampada frontale, effetti personali per dormire e bagno

E’ necessario inoltre un piccolo zaino per riporre il necessario per l’escursione senza zaino del pomeriggio del 3° giorno e dell’ultima giornata (1 L di acqua, un poncho o k-way).

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari. (L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di una Guida locale abilitata oltre agli esperti che interverranno negli incontri organizzati.

Livello di difficoltà

Trekking di 4 giorni su sentieri di tipo E. Escursionismo che si svolge su sentieri od evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie…) e che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi agro – silvo – pastorali, militari o a sentieri di accesso a rifugi o di collegamento fra valli vicine;  è richiesto un discreto allenamento fisico. E’ richiesta comunque una buona condizione fisica generale e un discreto allenamento. Lo sviluppo totale del percorso è di circa 40km.

Se potete non portate con voi giochi elettronici “energivori” (l’elettricità viene auto prodotta in montagna).
La vostra guida vi condurrà alla scoperta dell’ambiente, se avete binocoli, cannocchiali, macchine fotografiche o gps, prendeteli!
La vita di bivacco implica qualche “sacrificio”: l’acqua e l’energia sono risorse preziose e limitate e non sempre sarà possibile fare una doccia calda.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia. 

Quanto

TARIFFE 2022 IN VIA DI DEFINIZIONE

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
 15 persone10 persone8 persone
Quota viaggio€ 295,00€ 330,00€ 350,00

Il costo totale espresso comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • Tutti i pernottamenti con colazione
  • Tutte le cene
  • Degustazioni previste da programma
  • Incontri serali o lungo il percorso come da programma
  • Attività previste da programma
  • Spese e compenso per la guida abilitata
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)   

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio A/R per Pragelato
  • Pranzi al sacco
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.
  • Tassa di soggiorno
  • Assicurazione infortuni attivabile su richiesta

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 8 persone, il numero massimo è di 15 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 08/09/22 11/09/22
divisorio