Viaggio in Sardegna, il cammino di Santa Barbara

Tra mare e miniere

Uno dei cammini più lunghi e panoramici della Sardegna tra mare, monti e miniere, che ne hanno caratterizzato la storia sociale, culturale  ed economica. 

Da Cagliari ci sposteremo verso la zona del sud-ovest per compiere le prime tappe del Cammino di Santa Barbara, conoscerne la storia a passo lento e rimanere affascinati dalla sua natura spettacolare tra dune, paesaggi mozzafiato e scogliere a picco sul mare.

Viaggio in Sardegna, il cammino di Santa Barbara
Cammino di Santa Barbara
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno 

Arrivo all’aeroporto di Elmas-Cagliari, incontro con le referenti locali alla stazione e sistemazione in una struttura ricettiva ubicata nel centro storico.

Pranzo di conoscenza presso una locanda, un’impresa sociale nata per supportare per le persone con difficoltà, dove degusteremo piatti genuini dai sapori e profumi naturali e di stagione.

Di pomeriggio passeggiata tra gli antichi quartieri Villanova e Castello da dove, perdendoci nel dedalo di strette viuzze, raggiungeremo il belvedere per godere di un panorama mozzafiato della città.

Cena libera e pernottamento.

La sistemazione è prevista in camera doppia e bagno privato.

2° giorno

Partenza per Iglesias da dove cominceremo il nostro cammino. Incontro con la guida che ci accompagnerà e ci racconterà la storia del territorio profondamente legata alle miniere.

Visita alla Miniera di Monteponi ed al sito di Pozzo Sella. Da qui proseguiremo per raggiungere la cima con la visita al grande scavo a cielo aperto denominato di Is Cungiaus. Ridiscenderemo al piazzale da una strada sterrata di facile percorrenza, con viste panoramiche sulla costa di Gonnesa, la miniera di San Giovanni e lo scalo ferroviario di Monteponi. 

Pranzo pic nic al mare e relax.

In serata trasferimento col mini bus nella vicina Nebida, chek in nella struttura ricettiva, cena e pernottamento.

La sistemazione prevede camere doppie con bagno.

LUNGHEZZA: 6 km 

DURATA: 4 ore 

DISLIVELLO : 200 m 

DIFFICOLTA’: T ★★☆☆☆

3° giorno

Dopo colazione incontro con la guida e partenza per il cammino da dove raggiungeremo i principali siti minerari ubicati lungo la costa, la Laveria Lamarmora e il sito di Porto Flavia, unico porto al mondo scavato nella roccia. Visita guidata al sito.

Durante il percorso raggiungeremo cale e spiagge isolate caratterizzate da un roccia color violaceo. 

Pranzo al sacco 

In serata rientro in mini bus nella struttura ricettiva, cena e pernottamento.

LUNGHEZZA: 10 km 

DURATA: 5 ore DISLIVELLO: 370 m 

DIFFICOLTA’: E ★★☆☆☆

4° giorno

Dopo colazione, ritrovo in mattinata con la guida per proseguire verso la terza tappa del Cammino Minerario di Santa Barbara nei calcari più antichi d’Italia (570 milioni di anni). Questa prende avvio dall’ex ferrovia mineraria che conduce alla spiaggia di Cala Domestica dalla quale ci si dirige verso la località di Planu Sartu, un ex villaggio minerario abbandonato con vista sulla costa di Buggerru e le dune di San Nicolò. Il percorso termina con una discesa ricca di tornanti con passaggio presso la Galleria Henry.Visita guidata alla Galleria.

Pranzo al sacco e relax in spiaggia.

In serata rientro in mini bus nella struttura ricettiva, cena e pernottamento.

LUNGHEZZA: 8 km 

DURATA: 5 ore 

DISLIVELLO: 200 m 

DIFFICOLTA’:  E★★☆☆☆ 

5° giorno

Ritrovo con la guida locale che ci accompagna nella quarta tappa del Cammino Minerario di Santa Barbara. Questa tappa si caratterizza per la bellezza del paesaggio costiero fino all’arrivo nel sistema dunale di Portixeddu. Discesa verso il punto d’arrivo tra fortini militari e un bosco di pini marittimi. 

Pranzo al sacco e relax 

LUNGHEZZA: 8 km 

DURATA: 5 ore 

DISLIVELLO: 400 m 

DIFFICOLTA’: E★★★☆☆

In serata rientro in mini bus nella struttura ricettiva, cena e pernottamento.

6° giorno

Ritrovo con la guida e cammino verso la spiaggia di Capo Pecora ed il meraviglioso “Giardino di Manago”, un paradiso caratterizzato da opere in granito, lavorate dal vento e dall’acqua. Dalla Vedetta di Capo Pecora, un ex base antierea della seconda Guerra Mondiale, è possibile osservare le maestose dune di Piscinas, una distesa di dune sabbiose di 8 km di lunghezza e 2 km di profondità.

Pranzo al sacco e relax

In serata rientro in mini bus nella struttura ricettiva, cena e pernottamento.

LUNGHEZZA: 8 km 

DURATA: 5 ore 

DISLIVELLO: 300 m 

DIFFICOLTA’: E★★☆☆

7° giorno 

Partenza verso l’aeroporto di Cagliari per il rientro a casa.

Per chi parte in serata possibilità di visita guidata al Promontorio di Sella del Diavolo, da dove ammireremo i confini dell’isola che incontrano e abbracciano il mare, dalla città all’intero Golfo  degli Angeli.

Fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Sono necessari: scarponcini da trekking o scarpe da ginnastica, borraccia almeno 1 L, kway o poncho per sicurezza, zainetto per il trekking da 20/30 L, cappellino per il sole, crema protettiva, ricambi ed effetti personali.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.(L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento dei referenti di ViaggieMiraggi, per introdurre i visitatori nel “vissuto” del territorio e favorire l’incontro con gli operatori locali e con le specificità dei luoghi.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà. In caso di persone con difficoltà motorie si prega di verificare con l’agenzia eventuali limitazioni nel trasporto o barriere architettoniche.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia

Quanto

Quota a persona per il viaggio di 7 giorni/6 notti:

VoceQuota individuale
6 persone
Quota viaggio895,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • accompagnamento e compensi di intermediazione
  • 6 pernottamenti in camera doppia con bagno in camera
  • tutte le colazioni, il pranzo del primo giorno, i pic nic e le cene (2°-3°-4°-5°-6° giorno)
  • la guida escursionistica nel cammino
  • le visite guidate nella Galleria Henry e Porto Flavia
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni  
  • la mobilità interna

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio A/R fino al luogo di ritrovo
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • pranzo al sacco
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.
  • assicurazione Rct Mariposas de Sardinia (5,00 euro)
  • cena del primo giorno
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero di partecipanti.

Iscrizioni


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 19/03/22 25/03/22
  • 16/04/22 22/04/22

Ti accompagnerà

Mariposas de Sardinia

L’Associazione Mariposas de Sardinia, che in dialetto campidanese significa Farfalle di Sardegna, nasce dall’incontro tra quattro giovani donne e soprattutto amiche: Angelica, Laura, Silvia e Viola.

Nonostante percorsi di studio, vita e lavoro differenti, si sono ritrovate a immaginare e realizzare un sogno comune: vivere e conoscere una Sardegna autentica e vitale, che stupisce ed emoziona di fronte alla sua natura selvaggia, alla potenza dei suoi antichi rituali, alle sue unicità artigianali e ai misteri della sua storia.

Promuovono un turismo sostenibile, lento, naturale ed esperienziale che immerge il viaggiatore nel vissuto e nella storia della comunità locale, toccandone tutti i sensi.

Dai magici incontri con luoghi e persone, come abili tessitrici, tessono i viaggi di VeM, ricchi di colore, passione, genuinità e poesia…

 

Mariposas de Sardinia
divisorio