Viaggio in Sardegna, tour delle lagune tra il Golfo di Oristano e Cagliari

Unica partenza: 24-28 aprile

Le storie sono acque…un uomo è un bacino di raccolta.
E. De Luca

Cinque giorni in Sardegna per ripercorrere le antiche vie dei caprai, dell’ossidiana, dei pescatori e del sale, passando dalla natura incontaminata dell’antico vulcano del Monte Arci ai suggestivi borghi lagunari che si affacciano sul golfo di Oristano, fino alla città del sole e del sale: Cagliari.

Un viaggio nel tempo tra lagune e stagni ricchissimi di biodiversità ed ecosistemi di elevato pregio naturalistico, con una storia lunga millenni. 

Un itinerario dai mille colori che toccano il cuore e l’anima… da vivere e assaporare con tutti i sensi.

Viaggio in Sardegna, tour delle lagune tra il Golfo di Oristano e Cagliari
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Sardegna

1° giorno 

Ritrovo con le referenti locali  nel primo pomeriggio a Cagliari e sistemazione nel B&B.

Dopo la sistemazione nel B&B,  raggiungeremo il  Parco regionale di  Molentargius, un’area umida estesa su un territorio di circa 1600 ettari all’interno della città di Cagliari, tra le più importanti in Europa, celebre per le sue saline e per la grande ricchezza floro-faunistica che ospita.

Qui incontreremo la nostra guida locale che ci accompagnerà a conoscere la storia del parco dove acqua dolce e salata si incontrano per dar vita ad una biodiversità tra le più rare e particolari al mondo.

Al tramonto rientro  verso il centro, cena libera consigliata e pernottamento.

2° giorno 

Ritrovo nel B&B e partenza per il Monte Arci, un rilievo di natura vulcanica ricco di giacimenti di ossidiana, boschi di lecci, corbezzoli, arbusti tipici della macchia mediterranea e animali endemici.

A Pau incontreremo il nostro referente locale che ci accompagnerà in un percorso per le antiche vie dei caprai, alla scoperta delle grotte che durante la transumanza del bestiame diventavano il loro rifugio.

Dopo una bella camminata ci ristoreremo con un buon picnic in uno dei rifugi più panoramici del Monte Arci da cui godremo di una vista spettacolare che abbraccia tutto il golfo di Oristano da Capo Frasca a Capo S.Marco, con le sue lagune di Marceddì, Santa Giusta e Cabras.

Dopo esserci ristorati, proseguiremo il cammino nel bellissimo bosco del Monte Arci  e ci dirigeremo verso Gonnostramatza, piccolo paesino nella Marmilla,  dove alloggeremo nelle Fattorie-Agriturismo Cuscusa, prima Accademia del latte in Italia.

Cena libera consigliata e pernottamento.

3° giorno 

Ritrovo in Agriturismo dove, accompagnati dal “maestro del latte” ci cimenteremo nella preparazione della ricotta e del formaggio che degusteremo durante il pranzo.

Visita all’azienda e pranzo con prodotti sani, stagionali e a km 0.

Nel pomeriggio visita al suggestivo bosco di Mitza Mraxaninel parco di Monte Arci, dove a passo lieve tra la folta boscaglia, in compagnia di una guida turistica, raggiungeremo il villaggio di Su Bruncu e S’Omu, complesso nuragico risalente al 1000 a.c.

In serata ritorno in Fattoria, cena libera consigliata e pernottamento.

4° giorno 

Ritrovo con le referenti locali e partenza per Cabras, cittadina che sorge vicino ad Oristano, ai bordi dello stagno omonimo, celebre per la suggestiva “corsa degli scalzi” in onore di San Salvatore che si tiene ogni anno a fine estate e per la produzione della bottarga, eccellenza gastronomica del territorio.

Qui incontreremo i referenti di una Cooperativa locale che si occupa di turismo sostenibile e ricerca in campo ambientale, che ci accompagneranno in un percorso in bicicletta alla scoperta degli aspetti ambientali e storico-culturali dello Stagno di Cabras, una delle aree umide più importanti dell’isola. Ci immergeremo, in particolare, nel mondo della Pesca, che da sempre regge l’economia di questi luoghi, di cui visiteremo i punti più importanti: Scaiu, l’approdo dei pescatori vagantivi, Turr’e Su Pottu,  Pischera Pontis, il villaggio dei pescatori scalzi.

Conclusa la passeggiata, ci ristoreremo con un ottimo pranzo di pesce a Km 0, presso un ittiturismo locale.

Nel pomeriggio passeremo di “laguna in laguna” e da Cabras giungeremo a Marceddì, pittoresco villaggio di pescatori,  affacciato sulla laguna del golfo di Oristano. Qui accompagnati dai suggestivi racconti della nostra guida locale, faremo un viaggio nel tempo, camminando tra le viuzze del villaggio con le sue caratteristiche case contigue e i sentieri della laguna per ammirare da vicino le varie specie di volatili che la abitano.

Ritorno in Agriturismo a Gonnostramatza, cena libera e pernottamento.

5° giorno 

Ritrovo con le referenti locali in mattinata e partenza per cagliari con possibilità di visita dei principali quartieri storici della città quali Marina e Castello.

Pranzo libero e saluti di arrivederci

Note di viaggio

Date e eventuali variazioni sul programma possono essere concordate con l’agenzia.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle festività e alle esigenze dei viaggiatori. I referenti locali segnaleranno inoltre ai partecipanti eventi culturali e festività nel territorio, di conseguenza le attività legate al programma potranno subire modifiche in accordo con il gruppo.

Si segnala che i prodotti eno-gastronomici offerti saranno esclusivamente stagionali e a Km 0, ove possibile biologici.

Il pacchetto è rimodulabile su più o meno giorni.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

(L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento dei referenti dell’associazione di promozione sociale Mariposas de Sardinia socia di ViaggieMiraggi ONLUS e referente locale VeM Sardegna.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà.

Quando

Il presente programma è valido per i giorni compresi tra:  24-28 Aprile 2019.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quota a persona per il viaggio di 4 giorni/3 notti per un gruppo di:

VoceQuota individuale
3-4 persone5-7 persone8-11 persone
Quota viaggio495,00470,00450,00
Bambini 4-10 anni240,00240,00240,00
Bambini 0-3 anniGratisGratisGratis

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale comprende:

  • pernottamenti in camera doppia con colazione
  • pranzi
  • visita guidata al Parco regionale di Molentargius
  • laboratorio esperienziale della ricotta
  • escursione nel Monte Arci “le vie dei caprai”
  • ecursione e visita guidata villaggio nuragico “Su Bruncu e S’Omu”
  • escursione guidata in bicicletta nello Stagno di Cabras
  • passeggiata guidata nel borgo di Marceddì
  • spese e compenso accompagnatore ViaggieMiraggi Sardegna

Il costo totale espresso non comprende:

  • il viaggio di andata e ritorno per la Sardegna
  • le cene (a partire da € 20,00 cad.)
  • trasferimenti
  • eventuale supplemento camera singola (€ 30,00)
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano) facoltativa
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 3 persone. Nel caso non si raggiungesse il numero, l’agenzia potrebbe valutare di far comunque partire il viaggio, nell’eventualità i costi saranno rimodulati.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni :


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 24/04/19 28/04/19

Ti accompagnerà

Mariposas de Sardinia

L’Associazione Mariposas de Sardinia, che in dialetto campidanese significa Farfalle di Sardegna, nasce dall’incontro tra quattro giovani donne e soprattutto amiche: Angelica, Laura, Silvia e Viola.

Nonostante percorsi di studio, vita e lavoro differenti, ci siamo ritrovate a immaginare e realizzare un sogno comune: vivere e conoscere una Sardegna autentica e vitale, che stupisce ed emoziona di fronte alla sua natura selvaggia, alla potenza dei suoi antichi rituali, alle sue unicità artigianali e ai misteri della sua storia.

Promuoviamo un turismo sostenibile, lento, naturale ed esperienziale che immerge il viaggiatore nel vissuto e nella storia della comunità locale,  toccandone tutti i sensi.

Dai magici incontri con luoghi e persone, come abili tessitrici, tessiamo i viaggi di VeM, ricchi di colore, passione, genuinità e poesia…

 

Mariposas de Sardinia
divisorio