Viaggio in Thailandia e Laos, da Bangkok a Luang Prabang

Viaggio zaino in spalla

Partendo dalle mille luci di Bangkok viaggiamo verso il Laos con lo zaino in spalla fino a raggiungere sperdute tribù nella giungla nel nord del paese. La filosofia backpacker prevede spostarsi con la lentezza dei mezzi pubblici, in economia, con un bagaglio leggero ed essenziale, un buon spirito di adattamento e tutti i sensi attivi.
Il viaggio è accompagnato da un nostro referente ViaggieMiraggi che da anni conduce gruppi nel sud-est asiatico.

Viaggio in Thailandia e Laos, da Bangkok a Luang Prabang
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Thailandia e Laos

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Bangkok.

Pernottamento in volo.

2° giorno

Sistemazione in guesthouse a Chinatown o vicino Khaosan. A seconda dell’arrivo dell’aereo visita del quartiere tranquillo di Thonburi a piedi e tramonto al Wat Arun, tempio buddista in stile khmer.

Cena alle bancarelle di Chinatown.

Il mercato notturno di Chinatown è un ottimo benvenuto per il viaggiatore occidentale che si ritrova catapultato in questo rumoroso, colorato e caotico brulicare di persone, insegne luminose, odori e piatti da evitare come le pinne di squalo e zuppa di nido d’uccello.

3° giorno

Dopo colazione si continua la visita della megalopoli utilizzando il battello pubblico sul fiume Chao Praya.

Bangkok offre aspetti sia moderni che di grande tradizione. Il progresso continua il suo processo di omologazione ma la megalopoli è così immensa che la tipicità semplicemente si scansa di lato. Basta avere gli occhi per vederla.

In serata treno per Nong Khai, cittadina thailandese sul Mekong che si affaccia sul Laos.

Arrivo la mattina seguente. Sistemazione in cuccetta singola.

4° giorno

Arrivo in guesthouse e giornata dedicata all’esplorazione di Nong Khai in bicicletta.

La piccola cittadina sul Mekong mette in mostra tutta la tranquillità del vivere in provincia e l’uso della bici ci permette sbirciare la semplice quotidianità delle botteghe, del mercato, dei templi e dei quartieri. Uno dei luoghi più significativi è il SalaKaewkoo, un bizzarro parco con grosse sculture raffiguranti icone buddiste e induiste, ibridi uomo-animale, serpenti e altre rappresentazioni surreali costruite da un mistico laotiano alla fine degli anni ’70.

Cena e pernottamento.

5° giorno

Dopo colazione, attraversamento del Mekong, si entra in Laos e si raggiunge Vientiane in furgoncino.

Sistemazione in guesthouse.

Giornata dedicata alla visita della piccola capitale in bici o in tuk tuk. Tramonto sul Mekong.

La capitale Vientiane è situata in una fertile pianura sul lato destro del Mekong e al suo interno convivono architettura socialista, edifici coloniali francesi, strutture governative, varie case-bottega cinesi e vietnamite oltre a templi buddisti. Il mercato è un ottimo luogo per iniziare a prender confidenza con i prodotti laotiani, artefatti, manufatti in bamboo, caffè dell’altopiano del Bolaven, tabacco, frutta, verdura, vestiti, cibi assortiti, oggettistica buddista, pesci, risi di tutti i tipi.

Cena e pernottamento.

6° giorno

Colazione e partenza per Van Vieng in autobus o minivan pubblico (3 h circa). Sistemazione in guesthouse e passeggiata pomeridiana tra le risaie.

Van Vieng è un classico villaggetto laotiano circondato da montagne carsiche perforate da grotte, risaie e molto verde. Negli ultimi anni è diventata una meta molto frequentata da viaggiatori da tutto il mondo per la sua posizione strategica sulla rotta Vientiane-Luang Prabang. Proprio per questo, la meta si è dovuta adeguare all’ospite e non viceversa; di conseguenza si potranno notare piccoli scorci d’occidente e di modernità che si inseriscono nello spazio circostante di natura incontaminata.

Cena e pernottamento.

7° giorno

Al mattino, dopo colazione, trasferimento con minivan pubblico a Luang Prabang (4 h circa).

Luang Prabang fu capitale del Regno del Laos fino al 1545 e dal 1995 è patrimonio dell’umanità. La città vanta una cinquantina di templi molto antichi e raffinati ed è immersa nel verde tropicale. Il centro storico si trova lungo una piccola penisola di 1 km e larga 250 m formata dall’incontro del Mekong con il Nam Kham. I monaci e i novizi sono una presenza costante lungo le strade tranquille costellate da palme di cocco, case in bambù e reminiscenze coloniali francesi. Sembra che il Buddha abbia riso quando si fermò per riposare a Luang Prabang.

Prime visite della città. Passeggiata a piedi (30 minuti circa) fino al Phou Si, la collina che sovrasta la città e da cui si può godere della vista del fiume Nam Khan che confluisce nel Mekong.

Cena al mercato e pernottamento.

8° giorno

Prima colazione e visita della città e del Morning Market che mette in mostra frutta e verdura coloratissima e rane vive. Proseguimento in tuk tuk o bicicletta verso il Wat Xieng Thong e il Wat Mai, i due templi più famosi di Luang Prabang.

Dopo pranzo visita al museo degli ordigni esplosi della Uxo Lao, organizzazione che, con l’aiuto di fondi internazionali, cerca di sminare il territorio nazionale e ridurre il numero di vittime.

Il Laos ha l’infelice primato di essere lo stato più bombardato sul pianeta. Tra il 1964 e il 1973 sono state sganciate 270 milioni di bombe circa. Il 30% rimane tuttora inesploso.

A bordo di tuk tuk o bicicletta visita di un centro dove artigiani, tessitori, filatori producono i loro manufatti. Proseguimento verso il Wat Visoun, tempio conosciuto per le sue grandi dimensione e per l’immenso stupa e i suoi buddha dorati. La giornata termina con la visita al Traditional Art and Ethnology Centre, dedicato all’immensa varietà di etnie del Paese.

Cena e pernottamento.

9° giorno

Giornata “a sorpresa” dedicata ad alcune simpatiche attività in autonomia a Luang Prabang. Il gruppo si ritrova in serata per la cena e la restituzione delle esperienze della giornata.

10° giorno

Dopo colazione, trasferimento in minivan in direzione Nong Khiaw (3 h circa).

Sistemazione dei bagagli e, dopo pranzo, passeggiata guidata per il piccolo paese e nei dintorni.

Nong Khiaw si trova sulle rive del Nam Ou, fiume che si insinua tra colline, montagne carsiche e splendidi scenari naturali, pescatori, improbabili generatori ad acqua che forniscono elettricità ai villaggi, bambini che salutano, bambù ovunque, gatti e galline, bufali in acqua, giungla fitta e verde.

Cena e pernottamento.

11° giorno

Dopo colazione, con la nostra guida laotiana, scoperta delle diverse etnie che compongono il Laos passando da alcuni villaggi isolati nella giungla, tra le montagne circostanti.

Navigazione lungo il fiume Nam Ou fino ad un piccolo villaggio. Cammino verso la cima delle 100 cascate, attraversando campi di riso, piccoli torrenti e sentieri nella foresta. Pranzo al sacco.

Nel pomeriggio, ritorno alla riva del fiume in un villaggio di etnia Khmu dove si alloggia presso una casa comunitaria (homestay).

Cena e pernottamento presso una guesthouse comunitaria, casa adibita agli ospiti in visita al villaggio, in stanze triple o quadruple, con bagni in comune.

Una giornata dedicata al camminare e alla conoscenza dei modi di vivere arcaici e contemporanei che caratterizzano questi luoghi. Il livello di difficoltà si modula a seconda dei partecipanti. Viene richiesta un’adattabilità media.

12° giorno

Dopo colazione si risale il fiume Nam Ou fino al villaggio di Muang Ngoi attraverso montagne carsiche e foreste lussureggianti.

Passeggiata facile verso Ban Naa, villaggio dedito alla coltivazione di riso, frutta e verdura.

Ritorno a Muang Ngoi e resto della giornata libero.

Cena e pernottamento.

13° giorno

Dopo colazione, navigazione verso Nong Khiaw. Piccolo stop e partenza per Luang Prabang in minivan privato. Lungo la strada, escursione a Pak Ou, le famose grotte sul Mekong e al villaggio di Ban Xiang Hai dove si produce Lao Lao, un ottimo whiskey di riso.

Arrivo a Luang Prabang nel tardo pomeriggio.

Cena e pernottamento.

14° giorno

La mattina dopo colazione, in base agli orari del volo, tempo libero per le ultime visite alla città.

Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo internazionale.

15° giorno

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle comunità tribali che ospitano il gruppo di viaggiatori. Nessuna vaccinazione obbligatoria. É necessario un visto d’ingresso che si può chiedere all’arrivo in aeroporto. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato dall’Italia da un referente di ViaggieMiraggi.

Livello di difficoltà

In questo viaggio saranno utilizzati sia mezzi privati che pubblici.

Si dorme presso piccoli hotel a gestione locale o guesthouse familiari, dignitose e curate. Il clima è piacevolmente caldo e fresco in mattinata e sera. L’itinerario prevede una media adattabilità.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 15 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
8 persone6 persone
Quota viaggio1210,001300,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, formazione pre viaggio e verifica post – viaggio
  • tutti i pernottamenti in camera doppia o tripla. Non è prevista la camera singola
  • trasporti interni in autobus/taxi/pulmino pubblico/privato come da programma
  • copertura spese e compenso del referente dall’Italia per l’affiancamento
  • ingressi ai parchi e musei da programma
  • quota progetto
  • pasti (escluso alcolici) previsti da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (a partire da 700,00 euro tasse incluse)
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese (30 dollari)
  • i trasporti extra in taxi per andare a cena o per visite libere
  • bevande alcoliche o pasti extra programma
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 6 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 14/01/19 28/01/19
  • 31/01/19 14/02/19
  • 01/02/19 15/02/19

Partenze confermate

Ti accompagnerà

Paolo

Classe 1978, da piccolo inizio a viaggiare ricalcando con la carta carbone le mappe dell’atlante geografico. Da grande, prendo una sbandata per l’Asia dopo aver letto Tiziano Terzani. Altre letture mi portano in Cile e in India, l’Erasmus in Spagna, la vespa in Turchia e in Italia, l’amore in Colombia e la curiosità in tutti gli altri posti. Mi occupo di turismo responsabile anche a Venezia, la città dove vivo. Confido nel potere rivoluzionario che il viaggio esercita sulle persone.

Paolo