Viaggio in Trentino-Alto Adige, la Valle dei Mocheni con Radio Popolare

La Valle dei Mocheni è incastonata nella catena montuosa del Lagorai, tra l’Altopiano di Pinè e la Valsugana. La zona è ricca di prati e boschi rigogliosi, ma è anche un territorio ricco di tradizioni folkloristiche e caratterizzato da una propria lingua (il mòcheno).

Durante questo viaggio consoceremo alcune delle tradizioni secolari di questa bellissima valle, sia gastronomiche che artigianali. Assaggeremo i kropfen (ravioloni ai formaggi) e la treccia mochena (un dolce lievitato farcito con crema pasticcera e confettura di mirtilli) e incontreremo persone che hanno riportato in vita le attività caratteristiche della valle, come la pastorizia e la lavorazione della lana.

Viaggio in Trentino-Alto Adige, la Valle dei Mocheni con Radio Popolare
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno – venerdì 16 ottobre

Ritrovo al mattino (indicativamente a Lambrate) e partenza con pullman privato verso Sant’Orsola (TN). (3,5 ore circa, contando una sosta).

Prima di arrivare a Sant’Orsola, visita al Museo del Paracarro, una Mecca per cultori del pedale. Decine di paracarri raccolti in località che hanno fatto la storia del ciclismo. La visita sarà accompagnata dall’istrionico ideatore del museo, che ci racconterà aneddoti per ogni oggetto presente nel museo.

Pranzo a base di salumi e formaggi locali.

Dopo pranzo sistemazione in hotel e breve relax.

Nel pomeriggio andremo a conoscere un comitato di donne nato per ridare vita a una filiera corta della lana in Val dei Mocheni, recuperando quella che inizialmente era lana di scarto e che produceva costi per essere smaltita. Ora, grazie a questo comitato, si è  instaurato un circolo virtuoso che permette non solo di recuperare questa lana, ma anche di generare un profitto.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Sistemazione in camera doppia con bagno privato. Trattamento di mezza pensione.

2° giorno – sabato 17 ottobre

Dopo colazione ci spostiamo all’Istituto Culturale Mòcheno, che lavora per conservare il patrimonio culturale della comunità mòchena.  Visita del loro museo e del maso Filzerhof, riconoscibile per il suo tetto in scandole di larice.

Con maso si indica una proprietà fondiaria tipica del tirolo, e si costituisce in genere di 4 elementi: edificio padronale, edifici agricoli (stalla, fienile, deposito materiali agricoli…), proprietà fondiarie del maso e proprietà condvise con altri masi (come boschi, pascoli, malghe). 

Pranzo con piatti tipici mòcheni.

Nel pomeriggio scaveremo ancor di più nel passato di questa valle, con la visita all’Area archeologica Acqua Fredda, nelle adiacenze del Passo del Redebus (1440 m. slm), tra l’altopiano di Pinè e la Valle dei Mocheni. Le aree del Museo sono corredate da pannelli informativi e sono visitabili liberamente. Successivamente visiteremo il Museo Pietra Viva. Accanto alla sezione mineralogica (che include la ricostruzione del più grande geode di cristalli rinvenuto nell’arco alpino), il Museo ospita un’area espositiva dedicata all’attività mineraria con una ricostruzione della vita dei minatori che lavoravano in valle. Per capire la ricchezza mineraria di quest’area si pensi che 5300 anni fa Ötzi, il celeberrimo ”Uomo venuto dal ghiaccio” esposto al Museo Archeologico dell’Alto Adige di Bolzano, sia passato dalla valle del Fersina per recuperare il rame necessario per costruirsi l’ascia.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno – domenica 18 ottobre

Dopo colazione trasferimento a Trento e visita della città. (in caso di maltempo, organizzeremo la visita a un museo).

Pranzo libero in città.

Dopo pranzo, incontreremo una pastora Etiope scappata dal suo paese a causa del land grabbing, fenomeno purtroppo molto diffuso nei paesi più poveri, che consiste nell’acquisto su larga scala di terreni agricoli da parte di multinazionali, governi o privati, costringendo i piccoli agricoltori a lasciare le loro terre. Dopo aver frequentato l’università in Italia, è tornata in Trentino e ora alleva le capre lavora il latte con metodi tradizionali producendo formaggi, yogurt e creme cosmetiche: tutto a base di latte caprino.

Partenza in pullman. Arrivo a Milano e fine del viaggio.

 

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

(L’agenzia non si assume la responsabilità qualora si verifichino problematiche relative ad allergie o intolleranze alimentari non dichiarate)

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento di Claudio che conosce molto bene la zona e ha conosciuto le varie realtà che si incontreranno durante le visite.

Livello di difficoltà

Il presente programma non presenta particolari difficoltà. In caso di persone con difficoltà motorie si prega di verificare con l’agenzia eventuali limitazioni nel trasporto o barriere architettoniche.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 3 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale
20 persone15 persone
Quota viaggio325,00360,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

 

Il costo totale espresso comprende:

  • Compensi di intermediazione
  • 2 pernottamenti in camera doppia con colazione
  • 2 cene (bevande escluse)
  • Viaggio a/r da Milano con pullman privato e autista
  • Tutti i trasferimenti interni
  • Ingressi ai musei e contributi associativi per le visite
  • Contributo per Radio Popolare
  • Assicurazione medico bagaglio Filodirettoassistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)  
  • Copertura spese accompagnatore di Radio Popolare

Il costo totale espresso non comprende:

  • Supplemento camera singola (50 € totale) 
  • Assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • bevande ai pasti
  • pranzi
  • Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 15 persone, il numero massimo è di 20 persone.

Il viaggiatore sarà informato al più tardi 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:

 


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 16/10/20 18/10/20

Ti accompagnerà

Claudio

Quando non è in giro per il mondo lavora a Radio Popolare dove, oltre a essere coordinatore della redazione programmi, cura l’ideazione e la produzione di un appuntamento settimanale dedicato al viaggio: Onde Road, documentari sonori in onda sui 107.6 di Radio Popolare ogni domenica alle 11.30 e disponibili in podcast sul blog http://blogs.radiopopolare.it/onderoad/ Collabora come giornalista free lance con numerose testate di viaggio italiane e straniere.

Claudio