Viaggio in Islanda, tour tra natura e villaggi

Verso la terra delle balene

Un itinerario per scoprire una parte dell’isola: dalla vivace capitale Reykjavik, fino al cuore dei fiordi del nord e ad alcune delle zone paesaggisticamente più splendide dell’isola. Un viaggio da poter compiere in autonomia e con l’affiancamento del nostro referente durante la permanenza a Husavik, per scoprire la cultura islandese e il magico mondo dei cetacei che lì vivono.

Un viaggio adatto a tutti, dove si uniscono incontri, visite a musei originali e passeggiate tra i crateri e i campi geotermali di Myvatn. Un’esperienza dove la quiete e il silenzio delle grandi distese sospese nel tempo si alterna all’incontro con l’energia della cascata più potente d’Europa.
Viaggio in Islanda, tour tra natura e villaggi
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Islanda

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Reykjavik.

Arrivo all’aeroporto di Keflavik, ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento a Reykjavik, capitale del paese, dove sarà possibile scoprire il centro della città, ricca di gallerie d’arte, eventi, musica live oltre ai luoghi più significativi come il Tjornin, incantevole laghetto in città, l’Harpa, iconico edificio in vetro sul mare, l’imponente Hallgrimskirkja ed il Museo Nazionale, eccellente punto di partenza per avvicinarsi alla storia ed alla cultura islandese. Pernottamento in città.

La sistemazione prevede camere doppie con bagno condiviso.

2° giorno

Prima colazione e partenza per l’interno dell’isola. Appena lasciata Reykjavik si assiste alla continua evoluzione del paesaggio. Le prime destinazioni saranno quelle del famoso Golden Circle: il Parco Nazionale di Thingvellir, l’area geotermale di Geysir e la fotogenica Gullfoss, con l’aggiunta del variopinto cratere di Kerid. Pranzo lungo il percorso.

Ci sarà anche la possibilità (facoltativa) di visitare una delle principali centrali idroelettriche del paese e di recarsi presso una delle serre della zona, dove si utilizza energia geotermica per far crescere i pomodori locali.
Ritorno verso ovest e sistemazione in alloggio a Borgarnes. Cena e pernottamento.

La sistemazione prevede camere doppie con bagno condiviso.

3° giorno

Prima colazione. Si riparte verso il nord e si possono effettuare varie soste, in particolare per salire sullo spettacolare cratere di Grabrok. Pranzo lungo il tragitto.

Si attraversa poi la penisola di Vatnsnes per poi raggiungere la base della selvaggia penisola di Trollaskagi, ci si dirige verso nord e si può fare tappa a Glaumbaer, con la più iconica fattoria dal tetto in torba, e ad Hofsos, con la sua spettacolare piscina all’aperto per un bagno nel tardo pomeriggio. Arrivo nel pomeriggio nel villaggio di Siglufjordur. Cena e pernottamento.

La sistemazione prevede camere doppie con bagno condiviso.

4° giorno

Prima colazione e visita di Siglufjordur: villaggio incastonato in un incantevole fiordo dove il Museo dell’Era delle Aringhe è imperdibile. Scendendo verso Akureyri, la capitale del nord, si incontrano le terme di birra del primo microbirrificio islandese e il ristorante dell’istrionico “Re del Baccalà”.

A seguire si raggiunge la straordinaria area del lago Myvatn, uno degli ambienti più suggestivi e vari di tutta l’Islanda, che include campi lavici e crateri, oltre alle bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir. A conclusione della giornata, Jardbodin, la “Blue Lagoon” del nord, meno inflazionata della cugina del sud.

Sistemazione in guesthose nell’area del Myvatn, cena e pernottamento.

La sistemazione prevede camere doppie con bagno condiviso.

5° giorno

Prima colazione e, per la prima della metà, della giornata si consiglia di continuare ad esplorare la regione del lago Myvatn, per visitare il marziano campo geotermale di Hverir e l’area vulcanieca di Krafla. Ci si immergerà poi nel Parco Nazionale dello Jokulsargljufur, canyon in cui si getta la magnifica Dettifoss, la cascata più potente d’Europa, una vera forza della natura che raccoglie le acque del ghiacciaio Vatnajokull.

A breve distanza, Hafragilsfoss, cascata più piccola ma inserita nel punto più spettacolare del canyon. Pranzo lungo il tragitto. Si continuerà poi verso un altro canyon, quello di Ásbyrgi, caratterizzato dalla forma di ferro di cavallo.

Arrivo in serata nel villaggio di Husavik, cena e pernottamento.

La sistemazione prevede camere doppie con bagno condiviso.

6° giorno

Prima colazione e giornata intera dedicata a Husavik, rinomata a livello mondiale per il suo whale watching. In mattina si consiglia la visita al Museo delle Balene, museo unico nel suo genere in tutta Europa. A seguire si salirà sul battello di un operatore locale per un tour di whale-watching durante il quale si potranno incontrare balene e delfini. L’operatore in questione, come gli altri della città, aderisce al Codice di Condotta per un whale-watching responsabile e offre tour carbon-free.

Pranzo libero nella zona del porticciolo. Nel pomeriggio si consiglia la visita all’originale Museo dell’Esplorazione ed un bagno nelle hot-pots sulla scogliera.

Cena e pernottamento a Husavik.

7° giorno

Prima colazione e inizio del percorso di rientro. Prima sosta sarà alla scenografica Godafoss per poi ritornare al magnifico Eyjafjordur, sul cui lato occidentale si trova Akureyri. La capitale del nord offre la possibilità di visitare un originale giardino botanico ed il suo centro è un luogo piacevole dove passeggiare.

Si continua poi il viaggio in direzione ovest fino a Hvammstangi, dove il piccolo centro ricerche sulle foche vale il tempo di una visita e da dove si può partire alla ricerca di colonie di questi buffi animali.

Cena e pernottamento nei pressi di Hvammstangi.

La sistemazione prevede camere doppie con bagno condiviso.

8° giorno

Prima colazione e partenza verso sud fino a Borgarnes, a breve distanza dalla quale ci si potrà recare al laboratorio della simpatica Gudrun, botanica che tinge la lana secondo gli antichi metodi vichinghi.
Pranzo lungo il tragitto.

Ultima possibile destinazione è lo spaccio aziendale di una maglieria artigianale prima di rientrare a Reykjavik, dove, a seconda dell’orario di partenza del volo, ci si potrà addentrare ancora una volta, tra musei, mercati e rinomati café!

Ritorno all’aeroporto di Keflavik e riconsegna dell’auto prima del volo di rientro.
Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per l’Italia.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti
Obbligatorio il passaporto oppure la carta di identità valida per l’espatrio.

Referente locale

Il viaggio non prevede un accompagnatore. E’ previsto l’affiancamento del nostro referente locale di Husavik, che vive in Islanda da 3 anni ed è profondo conoscitore sia del mondo dei cetacei che della cultura islandese. E’possibile concordare anche altre giornate di accompagnamento.

Livello di difficoltà

In questo viaggio si utilizza un mezzo privato e ci sono diversi spostamenti, alcuni dei quali abbastanza lunghi (4/5 ore).
La presenza di barriere architettoniche ostacola la partecipazione di persone con difficoltà motorie.
Il whale watching è aperto a tutti e si svolge in condizioni di sicurezza. I percorsi a piedi sono di durata massima di 2 chilometri e non si segnalano difficoltà.
Si dorme presso piccoli hotel o guesthouse a gestione locale.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 8 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
7-8 persone6 persone3-5 persone2 persone
Quota viaggio1160,001220,001110,001470,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE E IN CASO DI BAMBINI CON ETA’ DIVERSA CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • tutti i pernottamenti in camera doppia con prima colazione
  • trasporto privato – noleggio auto, assicurazione inclusa
  • ingresso laboratorio tintura lana
  • visita guidata Musei dei cetacei in italiano e affiancamento a Husavik

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 350,00 euro tasse incluse)
  • supplemento singola a partire da €200
  • tutti i pranzi e le cene
  • ingresso a musei, terme Jarbodin e attività (facoltativi)
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o al momento della conferma del viaggio
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio korona/euro
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è
soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 2. Il viaggiatore sarà informato 30 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 15/09/18 22/09/18
  • 27/10/18 03/11/18
divisorio