Viaggio a Malta, tour in cammino tra Gozo e Valletta

Viaggio alla scoperta delle isole di Malta e Gozo, nel Mediterraneo più blu, tra Sicilia e Africa.
Qui, le culture araba, inglese e mediterranea compongono una sinfonia unica, attraverso la quale cammineremo, in piacevoli escursioni, trovando sollievo nella vista mare.
Godremo non solo di un contesto paesaggistico mozzafiato, ma ascolteremo il racconto di un arcipelago che vanta una storia antichissima, attraverso le sue tracce storiche e preistoriche.

Viaggio a Malta, tour in cammino tra Gozo e Valletta
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Malta

1° giorno

Ritrovo in aeroporto in base all’operativo del volo, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Malta. Arrivo in aeroporto, incontro con la guida e trasferimento con mezzi pubblici in struttura ricettiva nel quartiere di Sliema o di Valletta per la sistemazione. In base all’orario di arrivo prima passeggiata in città.

Cena nel centro storico di La Valletta. Rientro in hotel per il pernottamento.

La sistemazione prevede camere doppie o triple con bagno privato.

2° giorno

La mattina colazione e partenza con mezzi pubblici verso la zona meridionale dell’isola e passeggiata a piedi lungo la costa, in località Wied iz Zurrieq, splendido tratto costiero con falesie e visita di due importanti templi megalitici preistorici. Pranzo al sacco.

Lunghezza: km 6 circa, tempo di percorrenza 2 ore, dislivello m 200 circa.

Rientro a Valletta/Sliema per la cena ed il pernottamento.

3° giorno

La mattina colazione e trasferimento nella zona di Golden Bay, dove faremo un’escursione in questo bellissimo tratto della costa occidentale.

Pranzo al sacco e nel pomeriggio visita della cittadella fortificata di Mdina.

Lunghezza: km 8 circa, 3-4 ore di cammino.

Rientro a Sliema/Valletta per cena e pernottamento.

4° giorno

La mattina colazione e partenza in bus per il terminal dei traghetti Cirkewwa e imbarco per Gozo (30 minuti circa). Arrivo e sistemazione in un B&B.

La sistemazione prevede camere doppie o triple con bagno privato.

Breve trasferimento nella costa settentrionale dell’isola a Zebugg.

Discesa a piedi alle Salt Pans. Si prosegue poi lungo lo splendido tratto costiero con rocce ricche di fossili e paesaggi marini. Si arriva seguendo la costa fino a Gharb.

Pranzo al sacco.

Lunghezza: km 10, 4 ore di cammino circa, dislivello m 200 complessivi.

Rientro al B&B in bus. Cena e pernottamento.

5° giorno

La mattina colazione e spostamento a Vittoria/Rabat. Partenza a piedi verso San Lawrens e Blue Hole, le campagne di Gozo. Segue tratto costiero occidentale fino a Xlendi. Pranzo al sacco.

Lunghezza: km 12 circa, 5 ore di cammino e soste, dislivello circa m 150.

Rientro al B&B in bus. Cena e pernottamento.

6° giorno

La mattina colazione e spostamento a Rabat per la visita della Cittadella. Dopo pranzo visita dei Templi megalitici di Ggantija e da qui  si prosegue a piedi fino alla costa settentrionale di Ramla Bay e Il-bajja tà San Blas in una delle poche spiagge sabbiose di Gozo. Pranzo al sacco.

Lunghezza: km 8, tempo di percorrenza: 3 ore circa, dislivello m 120 circa.

Rientro al B&B in bus. Cena e pernottamento.

7° giorno

La mattina colazione e spostamento in bus a Xlendi e camminata lungo il tratto costiero meridionale di Gozo fino a Port tal Imgarr, falesie spettacolari, saline e Xatt l-Ahmar.

Lunghezza: km 11, tempo di percorrenza 5 ore con soste, dislivello m 120.
Rientro al B&B in bus. Cena e pernottamento.

8° giorno

La mattina presto trasferimento al porto e imbarco per Malta (30 min circa). Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

Fine del viaggio.

Note di viaggio

I dislivelli sono sempre inferiori a m 2-300; la media di ore di cammino al giorno è tra le 3 e le 5 ore con dislivelli facili. La sera si utilizzano mezzi pubblici per il rientro dove si dorme. Il viaggio richiede un po’ di spirito di adattamento, le strutture ricettive sono di medio-basso livello. Le temperature invernale raramente scendono sotto i 10 gradi spesso c’è vento.

Referente Locale

Il viaggio e’ accompagnato da un referente di Artemisia.

Livello difficoltà

Il viaggio capodanno a Malta è pensato per gente abituata a camminare, ma non richiede una particolare preparazione, i dislivelli sono minimi e le ore di cammino giornaliere non sono tante.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

VoceQuota individuale
6-9 persone
Quota viaggio925,00

 

Il costo totale espresso comprende:

  • spostamenti sulle isole con mezzi pubblici previsti dal programma (abbonamento settimanale al bus) e traghetto da e per Gozo
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • pernottamenti e colazioni in B&B in camere doppie e triple
  • pranzi al sacco e cene in trattorie/osterie
  • ingressi musei e aree archeologiche
  • compenso e spese per la guida
  • spese di intermediazione

Il costo totale espresso non comprende:

  • volo di A/R per Malta a partire da 280 euro acquistabile in autonomia o attraverso l’agenzia
  • supplemento singola stimato in 120 euro
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Condizioni di realizzazione

Il viaggio parte con un minimo di 6 persone e con un massimo di 10. Il viaggiatore sarà informato al più tardi 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 28/12/18 04/01/19

Partenze confermate

Ti accompagnerà

Giuseppe

Ad undici anni uno zio mi portò per la prima volta in montagna sulle Madonie, un altopiano carsico siciliano alto quasi duemila metri, con alberi che vedevo per la prima volta (faggi). L’entusiasmo per quel mondo non mi ha più abbandonato, ed è cresciuto insieme al mio grande interesse per la storia naturale.

Negli anni a seguire iniziai a viaggiare e a sedici anni ero in cima al Monte Bianco… Iniziai anche a frequentare le associazioni di escursionismo e le loro scuole ed in breve divenni guida, rocciatore e speleologo.

All’università ho studiato paleontologia e nel 1998 ho fondato la Cooperativa Artemisia che si occupa di turismo sostenibile, cartografia escursionistica, sentieristica ed educazione ambientale.

Giuseppe