Viaggio in Marocco, da Fes fino al deserto, con Radio Popolare

COMPLETO CON LISTA D'ATTESA

Un viaggio in Marocco nella prima ed affascinante città imperiale Fes per conoscere le intricate medine, gli splendidi mausolei, i vocianti suq e soprattutto per entrare in contatto con le famiglie marocchine che vi ospiteranno durante l’itinerario. A’ metà percorso, dopo la tappa di Midelt ai piedi dell’Atlante orientale, si percorrerà il deserto di dune a dorso di dromedario, per poi risalire verso le Gole del Todra e Meknes, l’altra città imperiale.

Viaggio in Marocco, da Fes fino al deserto, con Radio Popolare
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Marocco

1° giorno – venerdì 30 dicembre

Ritrovo in aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza in direzione di Fes.

Piano voli

CompagniaPartenzaOrarioArrivoOrario
RyanairMilano Orio Al Serio (Bergamo)06:30Fes08:15

Arrivo e sistemazione presso una famiglia della medina, in camere doppie o singole, alcune con bagno privato ed altre con bagno in condivisione (secondo la disponibilità).

Pranzo libero e pomeriggio passeggiata nel souk della medina per iniziare ad ambientarsi. Vista panoramica della città dall’alto, presso le tombe dei Sultani Merinidi.

Rientro in famiglia, cena e pernottamento.

2° giorno – sabato 31 dicembre

Prima colazione e visita guidata di Fes. Fes è la “capitale culturale” del reame (gemellata con Firenze), la più antica delle Città Imperiali fondata da Moulay Idriss II e culla della civiltà e della religione del paese dov’è nata la prima università religiosa del mondo islamico.

Visita alla Medersa Boi Inania (una delle più antiche e famose scuole coraniche del paese), alla grande moschea Karaouin, simbolo di Fes e la più antica moschea del Maghreb (ingresso vietato ai non musulmani) e alle concerie di Fes, antiche quanto la città stessa.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio visita al quartiere ebraico, detto il “Mellah”.

Rientro in famiglia, cena di fine anno e pernottamento.

3° giorno domenica 1° gennaio

Prima colazione e partenza con mezzo privato per Midelt (circa 4 ore di tragitto più sosta per il pranzo libero).

Arrivo e sistemazione in una struttura ricettiva locale, in camere doppie o singole con bagno privato.
Nel pomeriggio conoscenza di una cooperativa femminile per il ricamo tradizionale e di un’associazione di giovani per scoprire il territorio tra meleti e paesaggi berberi.
Cena con l’associazione.

Rientro alla struttura e pernottamento.

4° giorno – lunedì 2 gennaio

Prima colazione partenza per Merzouga (circa 4 ore di tragitto più sosta per il pranzo libero). Arrivo a Merzouga, presso il villaggio di Khamlia e sistemazione in un bivacco (accampamento) berbero.

Conoscenza dell’associazione di musica gnaoua che gestisce il bivacco. La musica gnaoua è un genere musicale che affonda le sue radici nei ritmi africani più primitivi e nelle tradizioni musicali berbera e araba. Questo tipo di musica viene eseguito da un particolare gruppo etnico, gli Gnaoua appunto, che sono discendenti di antichi schiavi originari dell’Africa nera. Essi sono in prevalenza musicisti e suonatori di nacchere, chiamate qraqeb, ma anche veggenti, medium e guaritori.

Passeggiata nel villaggio con la conoscenza della cooperativa femminile di artigianato e prodotti locali berberi.

Rientro al bivacco, cena e pernottamento in camere doppie con bagno privato.

5° giorno martedì 3 gennaio

Prima colazione e attività di condivisione con l’associazione Gnaoua: cucinare con le donne ed imparare a suonare gli strumenti della musica gnaoua.
Pranzo e laboratorio di henné.
Preparazione per la partenza con i dromedari verso le dune, con zainetto (circa 1 ora e mezza di marcia a piedi o in groppa al dromedario).
Spettacolo naturale del tramonto tra le dune.
Cena nell’accampamento e pernottamento.
Sistemazione nelle camere doppie o triple tendate con letti e bagni in comune.

6° giorno mercoledì 4 gennaio

Sveglia in prima mattinata per vedere l’alba dalla cima delle dune.

Prima colazione e rientro a Khamlia con i dromedari.

Visita al Museo dei Nomadi di Merzouga e pranzo al villaggio di Tannamoust presso una famiglia di origine nomade. Moha è un uomo che ha sempre vissuto con la sua grande famiglia nomade nel deserto, fino ad arrivare nel 2013 vicino al centro abitato di Merzouga. Inizialmente lo Stato offriva la scuola alle famiglie nomadi, ma dopo una prima sperimentazione i corsi furono interrotti. Moha decide quindi di sacrificare il nomadismo ed installarsi a Merzouga per permettere ai figli di studiare ed avere la possibilità di cure mediche. Nel pomeriggio partenza per le Gole del Todra (circa 3 ore di tragitto). La principale è una frattura naturale che divide la catena dell’Alto Atlante dai contrafforti del Jebel Sarho. I raggi del sole che riescono a penetrare all’interno delle vertiginose pareti di roccia creano fantastici giochi di luce.

Arrivo nel tardo pomeriggio alle Gole e sistemazione presso un piccolo riad/hotel, in camere doppie o singole con bagno privato.

Cena e pernottamento.

7° giorno giovedì 5 gennaio

Colazione in prima mattinata per partire verso Meknes ammirando l’alba dalle gole (circa 7 ore di tragitto più piccole soste e pausa pranzo, libero).
Arrivo nel pomeriggio a Meknes e sistemazione in un piccolo riad del centro (camere doppie singole o triple con bagno privato).
Riposo e passeggiata nella vecchia medina.
Cena libera e rientro al riad per il pernottamento.

8° giorno venerdì 6 gennaio

Prima colazione e trasferimento all’aeroporto di Fes (circa 1 ora e 30 minuti di percorrenza), per il rientro in Italia.

Piano voli

CompagniaPartenzaOrarioArrivoOrario
RyanairFes08:40Milano Orio Al Serio (Bergamo)12:30


Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.
Nessun visto di ingresso e nessuna vaccinazione viene richiesta, occorre solo compilare il seguente modulo: https://www.onda.ma/form.php (compilare, stampare e poi firmare).
Obbligatorio il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.
Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente locale, parlante italiano, della Cooperativa Asdikae Bila Houdoud (Amici Senza Frontiere), socia della Rete Mediterranea per lo Sviluppo e l’Economia Sociale la quale comprende diverse associazioni marocchine ed italiane tra cui la nostra cooperativa e l’Associazione di migranti marocchini SopraiPonti di Bologna.

Livello di difficoltà

Gli spostamenti previsti sono di media-lunga durata (dalle 4 alle 8 ore circa).
Le sistemazioni sono presso strutture ricettive in camere doppie o singole con bagno privato tranne la prima notte in cui ci saranno camere doppie e triple con bagno privato e la seconda notte camere doppie, triple e quadruple con bagni in comune. Munirsi di asciugamani ed asciugacapelli.

Nel deserto c’è l’escursione termica per cui ci sono anche 15° di differenza tra giorno e notte, e nei mesi di dicembre-gennaio le temperature notturne possono scendere anche a 0° gradi (nel deserto).

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.

È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 8 giorni per un gruppo di 11 persone:

VoceQuota individuale
11 persone
Quota viaggio 990

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio polizza Hotel Filodiretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre-viaggio e verifica post-viaggio
  • tutti i pernottamenti con colazione presso famiglie e strutture locali come da programma
  • 2 pranzi e 6 cene incluse bevande non alcoliche
  • trasporti interni con mezzo privato incluso autista e carburante per 8 giorni
  • compenso dei referenti locali a Midelt, Fes e Merzouga
  • visita guidata mezza giornata a Marrakech e mezza giornata a Fes
  • escursione nel deserto con i dromedari
  • laboratori come da programma
  • vitto, alloggio e compenso per l’affiancamento di 8 gg del mediatore culturale
  • volo, vitto, alloggio e trasporti interni di una giornalista accompagnatrice per Radio Popolare
  • quota progetto

Il costo totale espresso non comprende:

  • volo* andata/ritorno su Fes e tasse aeroportuali (prenotabile autonomamente o con Viaggiemiraggi, a partire da 550 euro tasse e bagaglio a mano inclusi)
  • supplemento camera singola (solo a Fes, a Midelt, alle Gole del Todra e a Meknes), circa 60 euro a persona
  • assicurazione annullamento AXA acquistabile al momento della conferma del viaggio
  • bevande alcoliche (sconsigliate per rispetto della cultura locale)
  • 6 pranzi e 1 cena liberi (da 50 a 60 euro circa a persona in totale)
  • ingressi a palazzi e musei (tot circa 15 euro a persona)
  • spese personali, mance, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

il costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 11 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Stampa programma

Prossime partenze

  • 30/12/22 06/01/23

Completo con lista d’attesa

divisorio