Viaggio multisensoriale a Genova

Viaggio accessibile per ipo e non vedenti

Un viaggio di 4 giorni alla scoperta di Genova, metropoli di mare e città dalle molteplici sfaccettature.

Da secoli porto sul Mediterraneo e città di mercanti e di banchieri, Genova è un mix di splendidi palazzi signorili e umili case, maestose chiese e stretti carruggi, opulenza e austerità.

In tutta la città è visibile il segno del periodo storico, il Seicento, in cui le grandi famiglie genovesi raggiunsero la massima ricchezza. In questo viaggio conosceremo sia l’anima antica della città intrinsecamente legata alla presenza del mare, sia quella più recente, anche grazie alla visita di spazi urbani presi in gestione dalla cittadinanza.

Viaggio multisensoriale a Genova
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio a Genova

1° giorno

Arrivo a Genova attorno all’ora di pranzo e check in in albergo.

Prima esplorazione della città, iniziando dal suo cuore pulsante e per tanti viaggiatori nel corso dei secoli primo approdo a Genova: il Porto Antico, oggetto nel 1992 di un prezioso restauro ad opera di Renzo Piano.
Dopo averne compreso la forma e i punti di riferimento con le mappe tattili, visita al Museo del Mare, con un’esposizione multisensoriale e un affascinante percorso sulle migrazioni: da Genova sono infatti partiti centinaia di migliaia di migranti tra metà ottocento e il secondo dopoguerra.

In seguito, possibilità di visitare il sottomarino Nazario Sauro, ormeggiato a poca distanza e un’eventuale visita al famosissimo Acquario, che però purtroppo non brilla per accessibilità (attività facoltativa)

A cena, non perderemo l’occasione per provare subito una delle tradizioni gastronomiche più famose della città: il pesto.
Ritorno pernottamento in hotel.

2° giorno

La giornata sarà dedicata alla scoperta del centro storico di Genova, particolarmente esteso e suggestivo.
Partiremo dal Duomo, un gioiello gotico-rinascimentale, e visiteremo diversi altri luoghi di culto e interesse, aggirandoci per gli stretti carruggi. Approfitteremo della mattinata anche per attraversare alcuni luoghi storici della Genova dei cantautori, come la famosa via del Campo, ma anche altri meno noti.

Pausa pranzo per assaporare alcune delizie genovesi in uno dei ristoranti più antichi e caratteristici della città, con abbondanti porzioni di lasagne al pesto, zimino o seppie e piselli.

Nel pomeriggio, per non dimenticare che Genova è sempre stata una città aperta, andremo a conoscere l’affascinante collezione del Museo delle Culture del Mondo, raccolta dal capitano D’Albertis navigando per tutto il mondo, e ospitata nel suo eclettico castello neomedievale di fine ‘800.

Al termine della giornata vedremo una Genova ancora diversa, quella degli spazi urbani che rinascono ad opera della cittadinanza, fra le rovine della Libera Collina di Castello, dove la città è stata originariamente fondata.

Rientro e pernottamento in hotel

3° giorno

Sempre supportati dalle mappe tattili, ci daremo all’esplorazione della fitta rete di vicoli del quartiere di Prè, un vero e proprio labirinto in cui ancora oggi possiamo trovare tracce del sottobosco umano di Genova.
Poco distante, avremo anche modo di conoscere la Genova dei ricchi palazzi – contigua al dedalo dei quartieri popolari – aggirandoci per la sontuosa via Balbi.

Pranzo al sacco in una deliziosa focacceria, e passeggiata fra la natura e il mare del Levante a Nervi, rinfrescati dalla brezza lungo la famosa passeggiata Anita Garibaldi.
Lungo la strada, ci fermeremo all’ex ospedale psichiatrico di Quarto, un mastodontico e semiabbandonato edificio di metà ottocento, dove avremo modo di fare interessanti esperienze spaziali e acustiche.

Di ritorno, cena facoltativa nel suggestivo borgo di pescatori di Boccadasse.

Rientro e pernottamento in hotel

4° giorno

In mattinata visita di Ponente, raggiungibile, a seconda delle condizioni del mare, con il treno o con un suggestivo traghetto.
Nel quartiere di Pegli, visita guidata del parco della sontuosa villa Durazzo-Pallavicini, nel 2017 votato come il più bel parco d’Italia. Avremo modo di toccare con mano le decorazioni neoclassiche ed orientaliste, nonché di godere della ricca flora autoctona e non; conosceremo anche i significati esoterici nascosti nei percorsi del giardino, tutt’altro che casuali o ornamentali.

In caso di maltempo, possibilità di visita di una cartiera artigianale, nei monti sopra Pegli, per creare un foglio di carta secondo il procedimento tradizionale.

Nel pomeriggio, rientro in treno alla stazione di Genova Principe per le ripartenze.

Note di viaggio

Il numero di giorni di viaggio può essere ampliato o ridotto in base alle necessità dei partecipanti. Il programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, agli eventi in programma, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

È possibile richiedere anche la realizzazione di un viaggio privato su misura.

Accessibilità. Il viaggio è stato pensato e definito per essere pienamente godibile da persone ipo e non vedenti, che possono partecipare in piena autonomia. Ogni aspetto è curato per garantire piena accessibilità (dettagli tattili, laboratori in prima persona). Inoltre, ogni viaggiatore sarà accompagnato, se ne farà richiesta, oltre che dal referente di viaggio, da un tutor esperto (in rapporto di 1 tutor ogni 2 viaggiatori). Il viaggio sarà inoltre corredato da materiale a rilievo a cura dell’Ass. ONLUS La Girobussola, come mappe tattili e modelli in 3D.

Referente locale

Durante il soggiorno ci sarà l’affiancamento de La Girobussola, referente di ViaggieMiraggi, associazione che si occupa da anni di accessibilità culturale per persone con disabilità visiva.

Livello di difficoltà

Non ci sono particolari difficoltà. Il viaggio è adatto a persone di tutte le età. Si consiglia un abbigliamento comodo.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org
È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni per un gruppo di:

VoceQuota individuale studente
4 persone
Quota viaggio senza accompagnatore555,00
Quota viaggio con accompagnatore 695,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

La quota individuale è indicativa. I viaggiatori interessati riceveranno un preventivo individuale basato sulle esigenze d’accompagnamento personali o del gruppo

Il costo totale espresso comprende:

  • Pernottamento in camera doppia in struttura 3 stelle (3 notti)
  • Tutor di viaggio Girobussola (1 tutor ogni 2 viaggiatori ipo o non vedenti non accompagnati)
  • Ingressi a musei e visite guidate previste da programma
  • Referente di viaggio
  • Spese accompagnatori (viaggio, vitto e alloggio; 1 tutor ogni 2 viaggiatori ipo o non vedenti non accompagnati)

Il costo totale espresso non comprende:

  • Viaggio a/r Genova da città di partenza del viaggiatore
  • Pasti viaggiatore
  • Supplemento camera singola
  • Attività facoltative
  • Assicurazione annullamento Filodiretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della data di partenza
  • Tessera associativa Girobussola Onlus 2019-2020 obbligatoria per ogni viaggiatore
  • Spese personali ed extra e quanto non espresso nelle voci sopraindicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 4 persone;
Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Informazioni

Per maggiori informazioni:


Richiedi un preventivo Stampa programma

Ti accompagnerà

La Girobussola

“La Girobussola ONLUS”, associazione nata a Bologna che dal 2013 si occupa di accessibilità culturale per persone con disabilità visiva. È pioniera e punto di riferimento nel campo del turismo accessibile, specializzata nell’organizzazione di visite e itinerari di viaggio in Italia e nel mondo, privilegiando una prospettiva multisensoriale e un approccio esperienziale. I suoi referenti di viaggio sono tutor specializzati che sapranno accompagnare i viaggiatori in un viaggio immersivo e di valore.

La Girobussola