Viaggio tra Calabria e Sicilia, nello Stretto di Messina

Nelle punte di Calabria e Sicilia tra 'Scill'e Cariddi'

Accolti dall’incantevole scenario dello Stretto di Messina, faremo un viaggio tra Calabria e Sicilia per rivivere l’antico mito  raccontato da Omero nell’Odissea. E’ la storia di Scilla (“colei che dilania”) sulla costa calabrese e Cariddi (“colei che risucchia”) che si forma sul versante siciliano, creature mostruose che seminavano strage e terrore tra gli antichi naviganti. Durante il viaggio sarà possibile cogliere i tratti di quel sodalizio non solo geografico, ma anche storico, gastronomico e culturale che permette di identificare questo come un unico territorio: l’area dello Stretto.

Viaggio tra Calabria e Sicilia, nello Stretto di Messina

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio

1° giorno

Arrivo dei partecipanti a Reggio Calabria. Presentazione del programma e visita del Museo Nazionale della Magna Grecia, uno dei Musei archeologici più rappresentativi del periodo della Magna Grecia con importanti collezioni, noto al mondo grazie all’esposizione permanente dei famosi Bronzi di Riace. Il nuovo percorso museale ha inizio dall’alto, con una sezione dedicata alla Preistoria e si sviluppa fino al piano terra attraverso l’esposizione delle grandi architetture templari dei territori di Locri, Kaulonia e Punta Alice, garantendo una continuità spaziale e logica che ha l’obiettivo di “raccontare” al visitatore la storia della Calabria. Seguirà la visita al Palazzo della Cultura, custode di un immenso patrimonio artistico: opere di De Chirico, Modigliani,  Guttuso e Dalì confiscate a un boss della ‘ndrangheta, oltre a 200 artisti locali contemporanei in mostra permanente.

Cena a base di prodotti locali e a seguire passeggiata nel centro storico tra il Corso Garibaldi e il Lungomare Falcomatà e la sua eccezionale posizione panoramica sullo Stretto. Possibilità di degustare i pregiati dolci e gelati al bergamotto di Reggio Calabria, prodotto identitario del territorio. Pernottamento in b&b.

2° giorno

Colazione e partenza per la visita ad “Ecolandia”, Parco Ludico Tecnologico Ambientale realizzato nell’area di uno dei 23 Forti Umbertini che si ritrovano lungo tutta la costa tra Reggio e Messina e che hanno rappresentato il sistema difensivo dello Stretto tra il 1884 e il 1914. Il Parco è diviso in 4 aree tematiche (ARIA, FUOCO, ACQUA, TERRA) interamente dedicate ai grandi miti della Magna Grecia e all’ecologia pratica; ospita mostre e laboratori pratici e di tecnologie ambientali innovative.

Pranzo all’interno del parco con un menù a km 0 legato al territorio

Nel pomeriggio spostamento a Scilla, mitologico e antico borgo di grande fascino, che è un susseguirsi di caratteristiche vie dove è possibile apprezzare chiese e fontane, mentre dall’alto domina l’austero Castello dei Ruffo. Passeggiata nella suggestiva Chianalea, denominata anche piccola Venezia perché le sue case, strette le une alle altre e separate da minuscole viuzze, sembra sorgano direttamente dal mare. Possibilità di fare il bagno in una delle sue più belle spiagge, Marina Grande, delimitata ai lati da imponenti rocce che si tuffano a picco nel mare, rendendo il paesaggio alquanto suggestivo.

Cena davanti al romantico panorama dello Stretto e rientro in b&b.

3° giorno

Spostamento con il traghetto da Villa San Giovanni per visitare il Parco ‘Horcynus Orca’, ai margini della riserva naturale di Capo Peloro a Messina. Il Parco è ispirato al romanzo dello scrittore Stefano D’Arrigo dal quale prende il nome ed è gestito dall’omonima fondazioneCosì come il romanzo, il Parco coinvolge un sistema complesso di saperi (dall’economia sociale e solidale ai sistemi di welfare innovativi, dalla Biologia marina, alla Fisica del Caos, dalle scienze naturali all’Archeologia, dall’Arte alle Scienze della terra, dalla letteratura all’antropologia, dalla sapienza dei pescatori alla ecologia marina) che costituiscono la grammatica e la sintassi di questo spazio millenario: lo Scill’e Cariddi.

Pranzo all’interno del parco.

Nel pomeriggio visita al Forte Petrazza, uno dei tanti Forti Umbertini costruiti nei due versanti dell’area dello Stretto di Messina sul finire del diciannovesimo secolo per prevenire una potenziale minaccia da sud (turco ottomana) e successivamente per fronteggiare la minaccia aerea alleata durante la Seconda Guerra Mondiale. Rientro a Reggio Calabria, cena libera e pernottamento.

4° giorno

Giornata in autonomia da organizzare in base agli orari di partenza del gruppo. Possibilità di andare anche al mare. Saluti e fine del viaggio.

Note di viaggio

Rispetto alle date proposte è possibile anticipare l’arrivo e/o prolungare il soggiorno. Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, agli eventi in calendario, al numero e alle esigenze dei viaggiatori nonché alle esigenze di chi ospita i viaggiatori.

Referente locale

Sarete accompagnati da un referente locale di Trame Solidali e, in caso di gruppo numeroso, anche da un accompagnatore di ViaggieMiraggi.

Livello di difficoltà

Il viaggio non presenta particolari difficoltà. E’ adatto a famiglie con bambini e  a persone di tutte le età che non presentino notevoli difficoltà motorie, respiratorie e cardiache.

Quando

Il programma è valido per le date  18/21 gennaio, 15/18 marzo, 12/15 aprile, 28 aprile/1° maggio, 17/20 maggio, 14/17 giugno 2018 e ma è realizzabile su richiesta in ogni periodo dell’anno.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni/3 notti

VoceQuota individuale
 4 persone
Quota viaggio 370,00

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

La quota di viaggio comprende:

  • compensi di intermediazione
  • 3 pernottamenti in b&b con prima colazione
  • 2 pranzi e 2 cene (cena a Reggio, pranzo a Ecolandia, cena a Scilla, pranzo a Messina)
  • ingressi a Museo della Magna Grecia, Palazzo della Cultura, Ecolandia, Parco Horcynus Orca e Forte Petrazza
  • traghetto per Messina
  • spese accompagnamento in loco

La quota di viaggio non comprende:

  • il viaggio di andata e ritorno da Reggio Calabria
  • la cena del terzo giorno
  • supplemento singola
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione.

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è 4 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Iscrizioni

Per il termine e le modalità di iscrizione consultare la pagina Come viaggiamo.

Informazioni

Per maggiori informazioni :

  • chiamare la sede dell’agenzia al numero +39 081 18894671 o inviare un fax al numero +39 081 3032254
  • scrivere una e-mail all’indirizzo: italia@viaggiemiraggi.org

Richiedi un preventivo Versione stampabile

Prossime partenze

  • 15/03/18 18/03/18
  • 12/04/18 15/04/18
  • 28/04/18 01/05/18
  • 17/05/18 20/05/18
  • 14/06/18 17/06/18