Viaggio in Nicaragua, tour tra Leon, Granada e Ometepe

Volo incluso dal 3 al 19 agosto

Il Nicaragua è un paese ricco di tradizioni, cultura e tantissime bellezze naturali, la sua gente è cordiale e i suoi paesaggi spettacolari. È il paese più grande dell’America Centrale, ha due oceani che lambiscono le sue coste con meravigliose spiagge tropicali, due grandi laghi con isole di origine vulcanica e più di 14 vulcani oltre che 52 ecosistemi diversi e riserve naturali con una grande varietà di flora e fauna.

Nonostante la bellezza dei suoi paesaggi, il Nicaragua porta ancora le tracce visibili di un passato di guerre e di embargo economico. E’ per questo che attraverso il viaggio si darà molta importanza alle esperienze di turismo rurale nelle comunità che, organizzate in cooperative o collettivi ospitano i viaggiatori e gestiscono i servizi locali.

Viaggio in Nicaragua, tour tra Leon, Granada e Ometepe
divisorio

Il viaggio giorno per giorno

Programma di viaggio in Nicaragua

1° giorno

Ritrovo in aeroporto e partenza per Managua.

Piano voli

CompagniaPartenzaArrivo
AeroportoOrarioAeroportoOrario
American AirlinesMilano Malpensa11:05Miami15:30
American AirlinesMiami18:03Managua18:50

Incontro con il referente del viaggio e trasferimento in hotel per la sistemazione e pernottamento.

Managua sorge sulle rive sud del lago che porta lo stresso nome. Di forma allungata, la città si estende più di 20 chilometri lungo il lago verso il sud arrivando sino alla Sierra de Managua (600 mt di altitudine).

La sistemazione prevede camere doppie con bagno. 

2° giorno

La mattina dopo colazione partenza per la comunità indigena El Chile, per visitare il Collettivo di donne tessitrici formatosi durante gli anni della Rivoluzione Sandinista. Pranzo tipico e nel primo pomeriggio partenza verso la comunità La Reyna. La cooperativa che ci ospiterà, coltiva da tempo il caffè che viene venduto in tutto il mondo nei circuiti del Commercio Equo e Solidale. Sistemazione e condivisione con le famiglie (cucina tradizionale e tostatura del caffè). Notte in famiglia.

La sistemazione in comunità è presso le case familiari in camere doppie e multiple, qualche volta il bagno è essenziale e in condivisione e serve spirito di adattamento.

3° giorno

In mattinata dopo colazione, passeggiata tra le piantagioni  per scoprire i processi di coltivazione e lavorazione del caffè.

Dopo pranzo transfer al Macizo de Peñas Blancas, una delle “zone nucleo” della Riserva della Biosfera di Bosawas. Questa enorme foresta pluviale veniva considerata fino a qualche anno fa, la più grande foresta umida tropicale del continente Americano dopo l’Amazzonia. Nonostante la presenza umana la stia mettendo a dura prova, la foresta continua ad essere fondamentale per molte specie di flora e fauna in pericolo di estinzione.

Cena e pernottamento presso la cooperativa.

4° giorno

In mattinata passeggiata alla Cascata dell’Arcoiris per osservare il Bosco Nubolare e la fauna e flora caratteristiche. Dopo pranzo transfer a Icalupe (a nord di Somoto) e accoglienza presso una delle cooperative della zona.

La cooperativa di turismo rurale riunisce diversi soggetti nei municipi intorno a Somoto, nel nord del Nicaragua. Le diverse comunità offrono servizi diversi differenziando i metodi di sussistenza delle proprie famiglie. Cena e pernottamento in famiglia.

5° giorno

In mattinata passeggiata al sentiero delle Piedras Pintadas per osservare iscrizioni rupestri precolombiane. Dopo pranzo condivisione con la comunità e possibilità di visita del Mirador del Cañón Seco. Cena e pernottamento in famiglia.

6° giorno

In mattinata visita al Canyon di Somoto dove oltre a camminare ci si potrà tuffare nelle sue acque cristalline o fare attività di torrentismo e tubing (difficoltà bassa). Dopo pranzo transfer a León. Resto del pomeriggio libero.

Pernottamento in un piccolo eco-ostello con fresche camere intorno alla piscina mantenuta con metodi naturali rispettosi dell’ambiente. Promuove gruppi di acquisto solidale, l’agricoltura biologica e un turismo di stampo ecologico. Cena.

7° giorno

Dopo colazione visita della città coloniale di León, mitica capitale della Rivoluzione Sandinista ed i suoi dintorni. Siamo a ridosso della cintura di fuoco del Pacifico, una catena di Vulcani che cominciando dal Cile e passando per il CentroAmerica, arriva fino alle isole Hawai e circonda tutto l’Oceano Pacifico asiatico.

In mattinata visita al vulcano Cerro Negro (escursione di 1 ora con possibilità di Volcano Boarding).

Il Cerro Negro è il secondo vulcano attivo più giovane del Centro America. Nato appena nel 1850, attraverso le sue eruzioni ha dato vita ad un paesaggio lunare nel mezzo delle steppe tropicali dove la vista è mozzafiato.

Ritorno per pranzo a León. Pomeriggio libero e rientro all’ostello per il pernottamento.

8° giorno

In mattinata visita alla comunità rurale di San Sabestián a pochi chilometri dal centro di León, dove le persone che vi abitano sembrano vivere senza tempo. I nostri referenti hanno iniziato a lavorare presso la Comunità alla fine del 2016 supportando un piccolo progetto di costruzione della scuola intrapreso da un’amica austriaca. Si cerca di sviluppare il ramo dell’accoglienza turistica per fornire alle persone un’attività economica alternativa all’agricoltura. Il processo di formazione e accompagnamento della Comunità è una sfida alla quale si partecipa con passione e costanza.

Lezione di cucina tradizionale (o passeggiata a las Cuevas Sagradas) e pranzo. Nel primo pomeriggio spostamento alla vicina spiaggia de Las Peñitas e tempo libero in spiaggia. Rientro all’ostello per la cena e pernottamento.

9° giorno

Dopo colazione viaggio verso Masaya, città di folklore e artigianato. Visita ad un laboratorio di ceramica tradizionale con una dimostrazione del processo di lavorazione. Il laboratorio/scuola nasce per insegnare le antiche arti indigene ai giovani della Comunità di San Juan de Oriente.

Dopo la visita del Mirador de Catarina, pranzo presso un ristorante caratteristico. Nel pomeriggio visita al Mercato di Masaya e infine ascesa al Vulcano Masaya, uno dei pochi posti al mondo dove è presente il “lago di lava”. Questo incredibile fenomeno attrae quotidianamente centinaia di turisti. Il Parco Nazionale è gestito da una Cooperativa Comunitaria formata dalle persone che vivono nella zona.

Cena in città e pernottamento in hotel a Granada.

La struttura dove dormiamo a Granada è un piccolo hotel fondato da una Ong. Parte dei proventi derivati dall’hotel sono dedicati a progetti di appoggio a scuole e centri per i giovani.

10° giorno

Dopo colazione mattinata libera per scoprire la città di Granada. Prima di pranzo spostamento verso la comunità Granadilla. Pranzo e visita delle piscine naturali di Aguas Agrias.

La Granadilla e Aguas Agrias sono due Comunità nelle quali è sopravvissuta la tradizione cooperativistica nata negli anni ‘80. Il cooperativismo è stato in quegli anni il fondamento del nuovo Stato costruito dalla vittoria della Rivoluzione sulla Dittatura di Somoza. Anche qui l’accoglienza turistica è una diversificazione delle attività delle cooperative agricole intrapresa per migliorare le condizione delle famiglie.

Cena e pernottamento presso la comunità.

11° giorno

Mattinata di visita al Vulcano Mombacho.

Questo meraviglioso vulcano ospita sulla sua cima una foresta tropicale umida. Questa è una particolarità che si può trovare solo qui e sulla cima del vulcano Maderas di Ometepe. Il suo sviluppo isolato dal resto del territorio caratterizzato dal “tropico secco” ha fatto si che si trovino sulla cima di questo vulcano ben due endemismi. La Salamandra del Mombacho (Bolitoglossa mombachoensis)  e l’Orchidea del Mombacho (Maxillaria mombachoensis).

Pranzo nella zona di Rivas e nel tardo pomeriggio traghetto per Ometepe.

Le luci del tramonto e lo splendido paesaggio del grande Lago Cocibolca rendono il viaggio in traghetto verso l’Isola di Ometepe indimenticabile. Punto di passaggio e di commercio nell’antichità, l’Isola di Ometepe, ospita molti reperti archeologici che narrano la storia delle civiltà precolombiane. Qui possiamo trovare tracce delle antiche civiltà Maya, Azteche e Inca.

Sistemazione in hotel e pernottamento.

12° giorno

Dopo colazione escursione alla Cascata San Ramón.

L’isola di Ometepe è la più grande isola dentro ad un Lago di acqua dolce al mondo. La placidità delle persone, gli animali che vivono liberi, l’atmosfera dell’Isola, lasciano tutti i visitatori stregati.

Pranzo libero e pomeriggio presso la Riserva Privata Charco Verde per osservazione della fauna e flora della zona.

13° giorno

Dopo colazione visita al museo precolombiano del Ceibo dove osserveremo la ricchezza delle ceramiche antiche. Una piccola ma preziosissima collezione privata che ospita pezzi dal 3000 a.C. fino alla conquista spagnola.

A metà mattinata trasferimento al Porto per il ritorno sulla terra ferma. Spostamento alla Comunità del Caimito.

Pranzo e tour nella comunità per l’elaborazione della tradizionale Cuzuza (liquore dato dalla fermentazione dei cereali tradizionali quali riso e mais con zucchero e ananas) e condivisione con gli abitanti. Nel pomeriggio trasferimento a San Juan del Sur. Sistemazione in hotel e tempo libero prima della cena e pernottamento.

14° giorno

Dopo colazione tempo libero per il relax nelle paradisiache spiagge tropicali. Dopo pranzo possibilità di spostamento a Playa Majagual. Rientro in hotel per il pernottamento.

15° giorno

In mattinata escursione in barca  per l’osservazione della fauna marina (tartarughe marine, delfini, ecc.).

Pranzo a San Juan del Sur e nel tardo pomeriggio visita al Refugio de Vida Silvestre la Flor per la possibile osservazione delle tartarughe marine in periodo di annidamento. Dopo cena trasferimento a Managua.

16° giorno

Al mattino presto trasferimento in taxi all’ aeroporto e partenza per l’Italia. Arrivo il giorno seguente.

Piano voli

CompagniaPartenzaArrivo
AeroportoOrarioAeroportoOrario
American AirlinesManagua07:00Miami11:39
American AirlinesMiami17:45Milano Malpensa09:10 (il giorno dopo)

17° giorno

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti. Nessuna vaccinazione obbligatoria. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi e il visto ESTA. Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente fa parte di una realtà di turismo responsabile nicaraguense che accompagna gruppi e coppie da diverso tempo e conosce molto bene la realtà del paese dal punto di vista naturalistico, sociale, storico e politico.

Livello di difficoltà

Il viaggio prevede diversi trasferimenti che si effettueranno sempre con un’auto privata, le strade non sono sempre asfaltate. Il clima è caldo umido. Si dormirà in piccoli hotel a gestione locale e in strutture comunitarie, dove necessaria una buona capacità di adattamento.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org.

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per il viaggio di 17 giorni, per un gruppo di:

VoceQuota individuale
10 persone
Quota viaggio2650,00*

*volo aereo compreso tasse escluse

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • il volo aereo intercontinentale tariffa fissa di gruppo con American Airlines
  • compensi di intermediazione
  • pasti (media 8,00 euro a pasto)
  • assicurazione medico-bagaglio Filo diretto Assistance (solo per viaggiatori con partenza da territorio italiano)
  • materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post – viaggio
  • tutti i pasti e pernottamenti in camera doppia o tripla
  • trasporti interni in pulmino privato
  • copertura spese di un referente locale per  i giorni di affiancamento come da programma
  • ingressi ai parchi e musei da programma

Il costo totale espresso non comprende:

  • le tasse aeroportuali (a partire da 120,00 euro)
  • visto di ingresso circa 10 dollari
  • supplemento singola circa 200,00 euro (non possibile nelle comunità rurali)
  • assicurazione annullamento Filo diretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza o in concomitanza con l’iscrizione al viaggio
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dollaro/euro
  • i trasporti extra in taxi per visite libere
  • bevande alcoliche
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone.Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.


Richiedi un preventivo Versione stampabile